Italia News Partner
Latest news from Italy and the world


United Nations Media Partner


"Economy and Work" Archive - Archivio "Economia e Lavoro"

(International Press Agency) - Travel, Italian air transport: a barrage of oncoming strikes will leave millions of passengers on the ground. Ryanair repeats on 25 June. Viaggi, trasporto aereo italiano: raffica di scioperi in arrivo lasceranno a terra milioni di passeggeri. Ryanair replica il 25 giugno. Secondo il calendario del Ministero dei Trasporti, si inizia il 17 giugno a Milano Malpensa, poi il 22 a Comiso, il 24 tocca a Napoli, il 25 giugno sarà di passione per viaggiatori di tutta Italia, il 27 sciopereranno dipendenti ex Alitalia e quelli di Ita per 24 ore. Il 17 luglio sciopero personale Enav tutta Italia. Nuovo sciopero, quindi, questa volta di 24 ore per sabato 25 giugno, di piloti e assistenti di volo della compagnia aerea Ryanair, Malta Air e della società CrewLink. A proclamare la protesta Filt Cgil e Uiltrasporti "visto, dopo lo sciopero dello scorso 8 giugno, il perdurare dell’impossibilità di avviare un confronto dedicato alle problematiche che da mesi affliggono il personale navigante. La protesta del 25 giugno - informano i sindacati - rientra in una mobilitazione coordinata a livello europeo. I lavoratori italiani di Ryanair, Malta Air e CrewLink sciopereranno per chiedere finalmente contratti di lavoro dignitosi, che garantiscano condizioni adeguate e stipendi almeno in linea ai minimi salariali previsti dal contratto nazionale del trasporto aereo del nostro paese. Negli stessi giorni dello sciopero indetto nel nostro Paese, si asterranno dal lavoro anche i piloti e gli assistenti di volo basati in Spagna, Portogallo, Francia e Belgio. Pertanto si prospettano probabili disagi sui collegamenti operati dal Gruppo Ryanair, soprattutto verso i Paesi che sciopereranno". (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International Press Agency) - Milano Fashion Week Men 2022/2023. Dal 17 al 21 giugno 2022, apre Milano Fashion Week Men’s Collection Primavera/Estate 2023. Un calendario ricco di appuntamenti: 25 sfilate, presentazioni e contenuti digitali per un totale di 66 manifestazione per svelare le nuove tendenze uomo. Ha luogo due volte l'anno a Milano, Milano Fashion Week Men's (Milano Moda Uomo) è un punto di riferimento per le ultime tendenze della moda maschile. Le passerelle, i backstage, lo street style. La città di Milano si prepara a dare nuovamente il via alla fashion week: dopo l’appuntamento con la moda donna dello scorso febbraio, la moda uomo Primavera Estate 2023 chiamerà a raccolta gli addetti ai lavori del fashion system dal 17 al 21 giugno 2022. Si prospetta una settimana di “tanti grandi ritorni e molti nuovi arrivi”, citando le parole di Carlo Capasa, Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana. Gli eventi, che potranno essere seguiti anche in diretta sulla piattaforma dedicata, saranno in tutto 66 e sono stati annunciati da una nuova campagna di comunicazione (realizzata da CNMI, Comune di Milano e Yes Milano) per promuovere la Milano Fashion Week Men’s Collection attraverso una narrazione incentrata sui luoghi iconici della città. Scattata nell’Orto Botanico di Brera da Gaia Bonanomi con lo styling di Matteo Greco, nella campagna figurano quattro modelli con indosso i look di Federico Cina, Çanaku, Magliano e 44 Label Group. Tra i grandi di nomi di punta, presenza fissa e fiori all’occhiello dell’espressione creativa italiana, troviamo naturalmente Re Giorgio, che il 20 giugno sfilerà due volte con la collezione Giorgio Armani moda uomo Primavera Estate 2023. Il Calendario >>> (Italia News Press Agency - 'Credit Press Camera Nazionale Moda Italiana' - www.italianews.org)


(International Press Agency) - Emirates selects 'Cabin Crew' staff from around the world. Emirates seleziona personale 'Cabin Crew' in tutto il mondo. La compagnia aerea internazionale più importante del mondo è impegnata in una campagna di reclutamento per assumere personale di cabina in 30 città del pianeta. La selezione che abbraccia l'intero globo si concluderà a giugno dopo aver toccato Australia, Europa, con Regno Unito, Italia e tante altre città. Al personale di bordo è offerto un pacchetto d’occupazione che include numerosi benefits. Alcuni requisiti richiesti: Positivi, fiduciosi, flessibili, amichevoli e molto desiderosi di aiutare gli altri. Avere almeno 21 anni al momento dell'adesione; Portare il braccio a 212 cm stando in punta di piedi; Altezza minima di 160 cm; Diplomata (grado 12); Ottima conoscenza dell'inglese (scritto e parlato); Nessun tatuaggio visibile mentre sei in divisa di equipaggio di cabina di Emirates; Fisicamente idoneo per questo ruolo impegnativo con un indice di massa corporea sano (BMI). La prestigiosa Airliner di Dubai offre ai propri candidati un’eccezionale opportunità di carriera, formazione e possibilità di vivere un ambiente multiculturale ineguagliabile, lavorando con un personale di bordo internazionale proveniente da più di 135 paesi, incluse più di 500 persone dall’Italia. Emirates attualmente vola verso 161 destinazioni, in sei continenti, operando con una flotta di quasi 300 eromobili wide-body. La compagnia aerea è il più grande operatore al mondo di Airbus 380 e Boeing 777 ed ha conquistato i maggiori premi e riconoscimenti planetari. Ecco il sito di registrazione >>> (Dubai Citi News by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International Press Agency) - Alitalia, the 'mysterious mystery' of 100 million refunds deepens. Alitalia, si infittisce 'il mistero misterioso' dei 100 milioni di rimborsi. Dove sono i rimborsi Alitalia disposti dal Governo lo scorso anno? E’ quello che si sta chiedendo Fiavet-Confcommercio, ma anche le tante migliaia di viaggiatori ai quali furono annullati i voli per Covid da aprile 2020 in poi. Si ricorderà che la cifra era stata assegnata dal Governo al Ministero dello Sviluppo Economico che l'aveva poi sbloccata lo scorso anno proprio per i rimborsi di passeggieri, operatori turistici e agenzie di viaggio in possesso dei voucher. Il MISE ha quindi firmato il decreto che trasferisce ad Alitalia il fondo da 100 milioni che, di fatto, non appartengono ad Alitalia, ma ai possessori dei biglietti aerei. Proprio per questo, il Governo aveva aperto una piattaforma per le richieste di accesso a questo fondo entro il 31 dicembre, ma a ad oggi tutto tace, alla faccia della trasparenza statale tanto paventata dal Governo Draghi attraverso il Ministero per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione. Quello dei biglietti lautamente e sonoramente pagati alla defunta 'Compagnia di bandiera italiana', è l'ennesimo esempio di una burocrazia medievale che non riesce a portare il Belpaese a confrontarsi con nessuna nazione del mondo. Giova rammentare che Alitalia negli anni di esercizio ha incamerato miliardi dallo Stato (e quindi denaro dei contribuenti) fino al suo annunciato trapasso nei mesi addietro. Ora una cosa è certa, difficilmente ci sarà da fidarsi di volare con gli eredi della airline tricolore, comunque si chiamino. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


International Press Agency - Work, the Italian dilemma: better to work or take advantage of social bonuses. Lavoro, il dilemma italiano: meglio lavorare oppure usufruire dei bonus sociali. Da nord a sud sono migliaia le aziende soprattutto nel turismo che non trovano manodopera, e spesso si fa riferimento alla convenienza di beneficiare, ad esempio, del 'Reddito di cittadinanza' anzichè cimentarsi in fatiche lavorative. Di contro, invece, moltissimi del 1,3 milioni di usufruitori del citato bonus sociale, lamentano mancanza di offerte lavorative. La verità, come sempre, sta nel mezzo: le remunerazioni di molte attività forse non sono altissime e quindi semmai si sceglie di percepire il Rdc insieme ad un lavoro in nero che, però, quando scoperto comporta anche sospensione del beneficio ed un procedimento penale. L'altra tesi è sposata dalle aziende che affermano: "i nostri stipendi sono adeguati, il bonus sociale convince solo chi non vuole lavorare". E proprio oggi, a rispondere con dati di fatto, arrivano le offerte di ETJCA - agenzia per il lavoro 100% made in Italy attiva nella ricerca e selezione di personale specializzato - che propone nel mese di aprile oltre 1900 posizioni lavorative, tra le quali: Lombardia posizioni aperte nell’industria chimica, grande distribuzione e industria alimentare. Il Piemonte cerca operatori fiscali, programmatori per plc e robot per macchine speciali. In Veneto, magazzinieri e impiegati amministrativi. In Liguria, commerciali e ristorazione. In Abruzzo forte richiesta nel settore dell’hotellerie. In Umbria, industria metalmeccanica e settori della produzione. Più di 220 le posizioni in Emilia-Romagna tra vendita al dettaglio, industria elettronica, automazione e metalmeccanica. In Toscana offerte per chef, baristi, camerieri, sommelier, lavapiatti e pizzaioli. Nel Lazio si ricercano addetti contabilità, vendite, installazione, manutenzione e riparazione. In Sardegna e Sicilia si assume nei trasporti, logistica e magazzino, operatori call center. In Puglia, turistico-alberghiero. Info: www.etjca.it (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International Press Agency) - Register of oppositions also for mobile phones, stop to wild telemarketing even on mobile phones. Registro delle opposizioni anche per i cellulari, stop al telemarketing selvaggio anche sui telefonini. Il regolamento attuativo, emanato con la legge n. 5/2018, è entrato in vigore il 13 aprile 2022 e prevede l'opposizione al telemarketing anche sui numeri mobili. Il citato Registro sarà attivo dal 27 luglio 2022, giorno a partire dal quale i cittadini potranno iscrivere anche il numero del cellulare per non ricevere chiamate di vendite indesiderate sia attraverso operatore che quelle automatizzate. Con l'iscrizione al registro gli stessi possono infatti opporsi al trattamento dei propri dati personali da parte dei soggetti che inviano materiale pubblicitario o vendita diretta o che effettuano ricerche di mercato o comunicazioni commerciali e che a tale fine contattano telefonicamente l'utente sul numero di telefono fisso o mobile o inviano materiale a mezzo posta. Per esercitare il diritto di opposizione il contraente può procedere all'iscrizione gratuita nel registro delle opposizioni compilando l'apposito modulo presente sul sito del gestore del registro indicando la numerazione da iscrivere nel registro di cui deve dimostrare la disponibilità e fornendo il proprio indirizzo pec; chiamando dal numero che si desidera iscrivere al registro al numero predisposto dal gestore dello stesso; a mezzo posta elettronica, inviando il modulo elettronico in cui deve essere indicato il numero di telefono di cui si vuole chiedere l'iscrizione, dimostrandone la disponibilità. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


International Press Agency - Income / pension of Italian citizenship, INPS: the average benefit of € 583 for 1.1 million families. Reddito/Pensione di cittadinanza italiano, Inps: il beneficio medio di 583 euro a 1,1 milioni di famiglie. A febbraio sono 2,4 milioni le persone che hanno beneficiato del reddito o pensione di cittadinanza, con 609 euro per il RdC e 311 euro per la PdC. L'importo medio varia da un minimo di 473 euro per i nuclei costituiti da una sola persona fino a 763 euro per famiglie con 5 componenti. La platea dei percettori è composta da 2,16 milioni di cittadini italiani, quasi 231mila cittadini extra comunitari con permesso di soggiorno Ue e quasi 87mila cittadini europei. Per i nuclei con presenza di minori (circa 366mila), l'importo medio mensile è di 703 euro, e va da 596 euro per i nuclei composti da 2 persone a 765 euro per quelli composti da 5 persone. I nuclei con presenza di disabili sono 200mila, con oltre 459mila persone. L'importo medio è di 576 euro, con un minimo di 455 euro per i nuclei di una sola persona a 780 euro per quelli da 5 persone. La distribuzione per aree geografiche vede 417mila beneficiari al Nord, 322mila al Centro e quasi 1,75 milioni tra Sud e Isole. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

International Press Agency - Solemn oath for the Official Students of the prestigious Italian Guardia di Finanza Academy. Giuramento solenne per gli Allievi Ufficiali della prestigiosa Accademia Guardia di Finanza italiana. L’evento ha avuto un forte significato, sia per gli Allievi Ufficiali entrati così a pieno titolo nei ranghi del Corpo, che per l’Accademia stessa, celebrata nella nuova sede dell’Istituto, sita presso il comprensorio degli ex “Ospedali Riuniti” di Bergamo. Preziose le presenze del Ministro dell’Economia e delle Finanze Daniele Franco, del Capo di Stato Maggiore della Difesa, Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone, del Comandante Generale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d’Armata Giuseppe Zafarana, che hanno passato in rassegna lo schieramento. Presenti anche il Ministro dello Sviluppo Economico Giorgetti, il Ministro dell’Università e della Ricerca Messa e la Signora Laura Mattarella (figlia del Presidente della Repubblica italiana, ndr), alla quale è stato donato lo spadino, tratto distintivo dell’Allievo Ufficiale, che secondo una tradizione consolidata, ne entra in possesso con la cerimonia dell’affiliazione accademica. La cerimonia ha avuto inizio con l’intervento del Gen.C.A. Carlo Ricozzi, Ispettore per gli Istituti di Istruzione del Corpo. Quindi, il Comandante dell’Accademia, Gen.D. Paolo Kalenda, ha introdotto il saluto del Ten.Col. Gianfranco Paglia, decorato di Medaglia d’Oro al Valor Militare, per poi procedere alla sua allocuzione e pronunciare, quindi, la solenne formula del giuramento, alla quale gli Allievi hanno risposto con un convinto e commosso “lo giuro!” al cospetto della Bandiera dell’Istituto. (Italia News Press Agency - Credit Press 'Guardia di Finanza' - www.italianews.org)


International Press Agency - Price of petrol and diesel, according to the Italian Minister of Ecological Tranzizione Roberto Cingolani: "it is a colossal scam against citizens and businesses". Prezzo benzina e gasolio, per il ministro italiano della Tranzizione Ecologica Roberto Cingolani: "e una Colossale truffa ai danni di cittadini e imprese". "Il mercato specula, ed è lo stesso motivo per cui ci troviamo la benzina al prezzo di 2,20 e non so perché". L'aumento del prezzo di benzina e diesel è "una colossale truffa". Lo ha detto oggi a Sky TG24 il ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani. "Da un lato le accise servono a far funzionare lo Stato, dall’altro il nervosismo che raddoppia, quadruplica o quintuplica il prezzo fa solo arricchire pochi e credo che ciò vada attaccato per primo. Noi faremo la nostra parte del nostro meglio. Ma qui siamo in presenza di una colossale truffa, che viene dal nervosismo che continuo ironicamente a menzionare, che è fatta a spese delle imprese e dei cittadini". Intanto scatta lo sciopero dei camionisti da lunedì 14 marzo. Ad annunciarlo è Trasportounito, l’associazione italiana degli autotrasportatori professionisti, che sul suo sito scrive che «le aziende di autotrasporto sospenderanno a livello nazionale i loro servizi “per causa di forza maggiore”». Anticipando le manifestazioni annunciate per il 19 marzo da Unatras, l’associazione degli autotrasportatori professionisti spiega in una nota che «non si tratta di uno sciopero né di una rivendicazione specifica, bensì di un’iniziativa finalizzata a coordinare le manifestazioni sullo stato di estrema necessità del settore». L’aumento dei prezzi dei carburanti, divenuto costante nelle ultime settimane, sta, infatti, mettendo in seria difficoltà l’intero settore. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

Travel tips, countries where to enjoy retirement. Consigli di viaggio, i paesi dove godersi la pensione. Mollo tutto e vado all'estero: ecco per il 2022 i 10 luoghi dove più conviene andare a vivere. Cambiare clima, panorama, vedere lievitare 'miracolosamente' la propria pensione, grazie al potere d'acquisto diverso all'estero, e vivere più di un giorno da leoni. E' il sogno di tanti pensionati. Medici, avvocati, ma anche impiegati e operai, il sogno è per tutti lo stesso: vivere meglio con la propria pensione. L'importo medio annuo pro-capite delle pensioni è di circa 17mila euro e l'Inps, dati ufficiali alla mano, spedisce all'estero circa 400mila pagamenti. Con mille euro di pensione al mese si vive ancora bene in tanti paesi americani ma anche del mediterraneo e senza dimenticare quelli asiatici e del Pacifico, mentre per la Spagna meglio averne 1500. Nonostante le Canarie siano relativamente più costose, complice il clima, sono queste ultime a essere anche le più gettonate. A stilare quindi l'elenco 2022 è la rivista “Travel&Leisure” che ha preso in considerazione fattori come clima, elementi naturali e artistici, vantaggi fiscali e livello del sistema sanitario per trovare i luoghi più agevoli per gli over 70. Mettendo in fila 10 luoghi del mondo che per qualità di vita possono essere considerati un 'buen retiro', ne è scaturita la classifica che vede sempre Panama in cima al top ten. Ed ecco anche i reportage giornalistici con info e consigli in questi luoghi da sogno. >>>


Italy, income - citizenship pension: granted to 1.3 million families in January (3 million people involved). Italia, reddito - pensione di cittadinanza: a gennaio concessi a 1,3 milioni di famiglie (3 milioni di persone coinvolte). La stortura delle "famiglie single". Il primo rapporto mensile del 2022 Osservatorio Rdc certifica una spesa di 740 milioni di euro, con un assegno medio di 549 euro. La provincia con più beneficiari è Napoli seguita da Crotone, Palermo, Caserta, e Catania. L'importo medio varia da un minimo di 445 euro per le famiglie con un solo componente a un massimo di 763 euro per quelle con sei o più componenti. Beneficiari del Rdc sono 2,5 milioni di cittadini italiani, quasi 309mila cittadini extra comunitari con permesso di soggiorno Ue e circa 114mila cittadini europei. Sono soprattutto i single i beneficiari del reddito con ben 594mila famiglie. Di contro sono solo 103mila i nuclei con almeno cinque componenti che hanno ottenuto il sussidio. I nuclei con presenza di disabili sono quasi 223mila. La distribuzione per aree geografiche vede oltre 577mila persone interessate al Nord in 293mila famiglie beneficiarie del sussidio, quasi 420mila al Centro in oltre 210mila famiglie beneficiarie e più di due milioni nell'area Sud e Isole in quasi 843mila famiglie. Le revoche hanno riguardato 4.672 nuclei e le decadenze sono state 991.

Jobs on the rise 2022: the 25 professions on the rise in Italy. Lavori in crescita 2022: le 25 professioni in ascesa in Italia. Il mondo del lavoro sta cambiando a un ritmo sempre più veloce, accelerato dai cambiamenti portati dalla pandemia da Covid-19 e da una crescente spinta tecnologica. In questi anni alcuni settori hanno vissuto dei veri e propri stravolgimenti e, allo stesso tempo, molti professionisti hanno scelto di intraprendere nuove carriere, soprattutto in considerazione di stipendi più alti e adeguati agli incarichi svolti. Altro dato che farebbe cambiare idea e quindi posto di lavoro fa riferimento al benessere personale e familiare, che diventa, quindi, una fonte di scelta. La classifica basata sui dati LinkedIn, rivela quindi le 25 professioni in più rapida crescita negli ultimi cinque anni, in un lasso di tempo che va dal gennaio 2017 alla metà 2021. La top 25: Ingegnere robotico. Ingegnere del machine learning . Cloud architect . Data engineer. Sustainability manager. Consulente di data management. Analista delle risorse umane. Talent acquisition specialist. Software account executive. Cyber security specialist. Banker Data scientist. Sviluppatore back-end. Product Manager. Clinic manager. Consulente di vendita al dettaglio. Business developer. Client manager. Gestore degli investimenti. Ingegnere full stack. Infrastructure architect. Payroll specialist. Sviluppatore front-end. Consulente ERP (Enterprise Resources Planning). Addetto all’assistenza dei clienti.


Milan Fashion Week 2022: the calendar of fashion shows. From 14 to 18 January the collections dedicated to men's fashion fall / winter 2022/23. Milano Fashion Week 2022: il calendario delle sfilate. Dal 14 al 18 gennaio le collezioni dedicate alla moda maschile autunno/inverno 2022/23. La pandemia ha colpito duramente anche la Fashion Week con l'assenza di Emporio Armani e Giorgio Armani che hanno già annunciato la loro assenza dalle passerelle milanesi. Lo stilista ha commentato così la sua scelta: “le sfilate sono fondamentali nel mondo della moda, ma la salute e la sicurezza dei nostri collaboratori è la prima priorità“. Nel complesso, la kermesse si arricchisce di 23 sfilate, 24 presentazioni e nove contenuti digitali. Il presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana ribadisce: “è possibile che nei prossimi giorni il calendario possa subire dei cambiamenti, in accordo con i brand che parteciperanno alla Settimana della Moda. Alcuni eventi non potranno essere realizzati come immaginati inizialmente e potrebbero essere annullati o posticipati“. Ecco il calendario. 14 gennaio: Zegna, ore 15. Husky, ore 16. Dsquared2, ore 17. Federico Cina, ore 18. 44 Label Group, ore 19. 1017 Alyx 9SM, ore 20. 15 gennaio: Jordanluca, ore 12. Fendi, ore 14. Dolce & Gabbana, ore 16. MSGM, ore 19. Philipp Plein, ore 20. 16 gennaio: Magliano, ore 10. Etro, ore 12. Prada ore 14. Justin Gall, ore 18. JW Anderson, ore 20. 17 gennaio: David Catalan, ore 11. Miguel Vieira, ore 12. KWay, ore 14. Spyder ore 16. 18 gennaio: A-Cold-Wall, ore 10. Children of the Discordance, ore 10.30. APN73, ore 11. KB Hong, ore 11.30. MTL Studio, ore 12. Dalpaos, ore 12.30. Serdar, ore 13. Revenant RV NT, ore 13.30. (Credit - Milan Fashion Week - Italia News Press Agency)

Dubai Airshow announces the dates of the 2023 edition. The aeronautical-space event 2021 closes with exceptional results. Dubai Airshow annuncia le date della edizione 2023. La kermesse aeronautico-spaziale 2021 chiude con eccezionali risultati. L'evento in Emirati ha sbaragliato i numeri delle passate annate, confermandosi quale più importante del mondo. Il Dubai Airshow 2021 è stata infatti l'edizione dei record, che ha riunito negli EAU nell'area dove sorge il secondo aeroporto di Dubai, i più famosi e importanti operatori dell'industria aeronautica e spaziale del pianeta. Un successo documentato anche dai 1.500 giornalisti internazionali accreditati (tra i quali Italia News Press Agency con i propri esperti del settore). Sono stati registrati 1.200 espositori (+371) di 150 nazionalità diverse che hanno fatturato 74 mld $ (+20 mld) in ordini prenotati. 175 gli aeromobili tra militari e commerciali presentati e visitati da ben 104 mila (+19mila) 'presenze professionali' visto che l'evento non è aperto al pubblico. Continui successi anche per Emirates che si conferma la più importante airline internazionale del pianeta, sia per flotta che per collegamenti. All'Airshow 2021 ha infatti ricevuto la visita di ben 17mila professionisti a cui è stato annunciato l'inserimento della 'Premium Economy' su 105 dei propri 300 giganti dei cieli B777-300 e A380. Il Dubai Airshow tornerà dal 12 al 16 novembre 2023, più grande e ricco di nuove funzionalità e nuovi espositori. (Italia News Press Agency - accredited press Dubai Airshow - www.italianews.org) >>>

Riproduzione non consentita ©

Consigli di viaggio
Reportage
Iscriviti Viaggi News FB
Miami Beach News
Dubai City News