Italia News Partner
Latest news from Italy and the world


United Nations Media Partner


"Foreign" - "Esteri"

(International News Press Agency) - G7 Italy - Breaking News: The war between Ukraine and Russia at the center of the G7 in Kiev, where the first Italian-led summit was symbolically held. G7 Italy - Breaking News: La guerra tra l'Ucraina e la Russia al centro del G7 di Kiev, dove si è tenuto simbolicamente il primo summit a guida italiana. I leader del G7 chiedono "alla Russia di cessare immediatamente e totalmente la sua guerra di aggressione e di ritirare incondizionatamente le sue forze militari dal territorio internazionalmente riconosciuto dell'Ucraina". "Non riconosceremo mai le cosiddette 'elezioni', passate e future, tenute dalla Russia nei territori dell'Ucraina, né i loro risultati. "Non sta alla Russia decidere se e quando pagare per i danni inflitti in Ucraina che, secondo la Banca Mondiale, superano ora i 486 miliardi di dollari". Consulta lo speciale 'G7 Italy' con aggiornamenti continui >>> (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - G7 Italy, 13-15 June 2024. G7 Italia, 13-15 giugno 2024. Dopo Venezia, Napoli e Taormina, sarà la Puglia ad ospitare il prossimo summit a guida italiana. Il G7 è un foro di dialogo intergovernativo tra i sette Stati economicamente più avanzati del pianeta (Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito, Stati Uniti). La guida italiana ha già visto 'i grandi della terra' ospiti del Belpaese: Venezia nel 1980 e 1987, Napoli 1994 e Taormina nel 2017. Per questo 2024, il premier italiano Giorgia Meloni ha preferito fare gli onori di casa in Valle d'Itria, tra mare adriatico e trulli millenari. I leader e le nutrite delegazioni al seguito, saranno infatti ospitate nel super blindato 'Borgo Egnazia', un resort di lusso a Fasano (Brindisi) a non molti chilometri dallo splendido Salento. Al tavolo di questo 50esimo incontro siederanno: il premier canadese Justin Trudeau, il presidente francese Emmanuel Macron, il cancelliere tedesco Olaf Scholz, il premier italiano Giorgia Meloni, il premier giapponese Fumio Kishida, il premier inglese Rishi Sunak, il presidente americano Joe Biden. Ai summit partecipano poi quale invitati permanenti, rappresentanti della Unione Europea: Charles Michel e Ursula von der Leyen). Consulta lo speciale G7 in Italia con aggiornamenti continui >>> (Italia News Press Agency - www.italianews.org)



(International News Press Agency) - Israel: "There is no choice but to respond to Iran". Israele: "Non c'è altra scelta che rispondere all'Iran". L'Operazione di difesa israeliana contro l'attacco iraniano ha coinvolto Arabia Saudita, Stati Uniti, Francia, Regno Unito, Giordania ed Emirati. Al termine della riunione di gabinetto, Israele "ha deciso di rispondere all'Iran. L'Aeronautica ha completato i preparativi per l'attacco". Questo quanto avrebbe affermato il ministro della Difesa israeliano Yoav Gallant in un colloquio telefonico ieri con il segretario della Difesa americano Lloyd Austin. Israele, ha detto Gallant, non può consentire che missili balistici siano lanciati sul suo territorio senza risposta. E non può consentire l'equazione per cui l'Iran risponde con un attacco diretto ogni volta che Israele colpisce obiettivi in Siria. Austin ha quindi espresso quanto già Joe Biden aveva detto a Netanyahu, sulla necessità di fare il possibile per evitare ulteriore escalation. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

 

(International News Press Agency) - Iran trembles and threatens: "Ready to attack with Russian jets, response to Israel will be ferocious". Iran trema e minaccia: "Pronti ad attacco con jet russi, risposta a Israele sarà feroce". Israele ha come obiettivo quello di costringere l'Iran ad una snervante attesa. L'Aeronautica militare iraniana è pronta e aspetta il comando del Leader Supremo per colpire gli obiettivi, in modo particolare con i Sukoi Su-24, bombardieri tattici supersonici, di fabbricazione russa, e anche altri caccia ha detto il generale Hamid Vahedi, che evidenzia l'asse Mosca-Teheran, consolidato nelle scorse ore con la telefonata tra Vladimir Putin e Raisi. Un "nuovo" scontro tra Iran e Israele avrebbe "conseguenze catastrofiche per l'intera regione", ha ribadito il presidente russo, che ha auspicato che "tutte le parti mostrino ragionevole moderazione". (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Iran, flop attack against Israel: 99% of drones and missiles shot down. Iran, attacco flop contro Israele: abbattutti il 99% di droni e missili. In merito al tentativo di attacco da parte di Teheran, il portavoce israeliano Daniel Hagari, dimostra che il 99% dei circa 300 proiettili lanciati dall'Iran sono stati intercettati dalle difese aeree dello Stato ebraico. Secondo la ricostruzione delle Forze di difesa israeliane (IDF) l’Iran e alcune milizie filo-iraniane nella regione hanno lanciato 170 droni, nessuno dei quali è entrato nello spazio aereo israeliano. Lanciati anche 30 missili da crociera, di cui 25 abbattuti dall'aeronautica israeliana e 120 missili balistici abbattuti dal sistema di difesa aerea Arrow. Intervenute anche le forze di USA e Regno Unito dispiegate nella regione. Alcuni sono riusciti ad aggirare le difese israeliane, colpendo solo la base aerea di Nevatim, nel sud di Israele. Il primo ministro Benjamin Netanyahu ha affermato che il paese è "pronto per qualsiasi scenario". (Italia News Press Agency - 'Credit Press Istituto Studi Politica Internazionale' - www.italianews.org)

 

(International News Press Agency) - Iran-Israel war, United Kingdom takes active part in repelling Tehran's attacks. Guerra Iran-Israele, Regno Unito parte attiva nel respingere gli attacchi di Teheran. In risposta alle crescenti minacce iraniane e al crescente rischio di escalation in Medio Oriente, il governo del Regno Unito ha collaborato con i partner di tutta la regione per incoraggiare la riduzione della tensione e prevenire ulteriori attacchi. Abbiamo spostato nella regione diversi ulteriori jet della Royal Air Force e navi cisterna per il rifornimento aereo. Ciò rafforzerà l’operazione Shader, che è l’operazione anti-Daesh esistente del Regno Unito in Iraq e Siria. Continueremo a collaborare strettamente con i nostri partner regionali nell’interesse della riduzione della tensione. E sulla crisi interviene il primo ministro Rishi Sunak: "Condanno con la massima fermezza l'attacco sconsiderato del regime iraniano contro Israele. L’Iran ha dimostrato ancora una volta di essere intenzionato a seminare il caos nel proprio cortile. Il Regno Unito continuerà a difendere la sicurezza di Israele e quella di tutti i nostri partner regionali, tra cui Giordania e Iraq. Insieme ai nostri alleati, stiamo lavorando urgentemente per stabilizzare la situazione e prevenire un’ulteriore escalation. Nessuno vuole vedere altri spargimenti di sangue". (Italia News Press Agency - 'Credit Press United Kingdom Government - www.italianews.org)


International News Press Agency) - NATO launches annual youth summit on 13 May 2024. La NATO lancia il vertice annuale dei giovani del 13 maggio 2024. La NATO co-ospiterà la quarta edizione del Summit della Gioventù della NATO, insieme all'Aspen Institute, all'Aspen Institute Romania e all'Università della difesa svedese. Il vertice si svolgerà in due località al di là dell'Atlantico - Miami, (Stati Uniti) e Stoccolma (Svezia) - con feste di sorveglianza virtuale che si svolgeranno anche in tutta l'Alleanza. Il vertice della gioventù della NATO è un evento di punta progettato per coinvolgere il pubblico giovane delle nazioni alleate, dei paesi partner e non solo. L’agenda amplificherà le voci giovani e aumenterà la consapevolezza del nostro ambiente di sicurezza condiviso. I partecipanti idonei possono iscriversi alla sfida presentando proposte che spieghino il loro ruolo nel dare forma a un domani più sicuro. Le candidature possono essere presentate tramite coinvolgimento video, espressione artistica (ad esempio fotografia, poesia o design grafico) o come un breve saggio. Il programma completo >>> (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - 'Reporters Without Borders' (RSF) launches a new regional center for press freedom in Beiurut. 'Reporter Senza Frontiere' (RSF) lancia un nuovo centro regionale per la libertà di stampa a Beiurut. Ideale hub regionale per i media in Medio Oriente, il centro fornirà ai giornalisti che si occupano della guerra a Gaza e di altri conflitti nella regione le attrezzature, l’assistenza e le risorse per svolgere il proprio lavoro nel modo più sicuro possibile. RSF e i suoi partner locali offriranno formazione sulla sicurezza fisica e digitale, in particolare per i giornalisti che desiderano recarsi in Palestina. Verrà inoltre fornito l’accesso al supporto psicologico e all’assistenza legale, nonché ai dispositivi di protezione necessari per effettuare segnalazioni in sicurezza nelle zone di conflitto , come giubbotti antiproiettile, elmetti e kit di pronto soccorso. RSF avrà anche il sostegno di organizzazioni regionali come ARIJ (Arab Reporters for Investigative Journalism), nonché Filastinyat, un'organizzazione di giornaliste con sede a Ramallah. (Italia News Press Agency - 'Credit Press Reporter Senza Frontiere - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Iran, terrorist action by the Pasdaran seizes Israeli ship. Iran, azione terroristica dei Pasdaran sequestra nave israeliana. Usa schierano navi da guerra mentre il presidente americano Biden lancia un ultimo appello: "Sosterremo Israele e l'Iran non avrà successo, ma non attaccate". Sale la tensione tra Iran e Israele in attesa del preannunciato attacco di Teheran contro lo Stato ebraico come rappresaglia per l'incursione israeliana contro il consolato iraniano a Damasco dello scorso 1 aprile. I Pasdaran iraniani hanno sequestrato oggi una nave legata a Israele nello stretto di Hormuz. E in merito Teheran ha fatto sapere che se gli Stati Uniti si coinvolgeranno, le forze americane nella regione verranno attaccate. Inoltre, Turchia, Kuwait, Giordania e Qatar hanno negato agli Usa di utilizzare le basi militari americane nei rispettivi Paesi per attaccare l'Iran in risposta a eventuali attacchi iraniani contro Israele. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

 

(International News Press Agency) - Israel on alert over imminent attack by Iranian forces. Israele in allarme per imminente attacco delle forze iraniane. Il Pentagono sta lavorando in modo specifico per rafforzare la difesa area delle truppe di stanza in Iraq e Siria, che sono state attaccate oltre cento volte tra ottobre e febbraio da gruppi filoiraniani. Il ministro della Difesa israeliano Yoav Gallant ha incontrato il comandante del Centcom, il generale americano, Michael Erik Kurilla, con il quale ha discusso della "risposta a un attacco iraniano con lo Stato di Israele, che potrebbe provocare un'escalation regionale". La Repubblica islamica dispone di nove tipi di missili in grado di coprire i mille chilometri che separano il paese da Israele: i Sejjil, Khaibar, Emad, Shahab 3, Ghadr, Paveh, Fattah-2, Kheibar Shekan e Haj Qasem. 'L'aviazione israeliana è invece superiore a quella iraniana tra stealth F-35, caccia F-15 e F-16, con almeno 100 aerei in più rispetto all'Iran. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Ukraine-Russia, Putin signs decree: enlistment for 150 thousand. Ucraina-Russia, Putin firma decreto: arruolamento per 150mila. Per l'intelligence il Cremlino starebbe reclutando circa 30mila soldati al mese. Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato il decreto sulla leva primaverile per il servizio militare in Russia. Il documento, pubblicato sul portale ufficiale, a quanto riferisce la Tass, prevede l'arruolamento "dei cittadini russi di età compresa tra i 18 e i 30 anni, non in riserva e idonei alla coscrizione, tra il 1° aprile e il 15 luglio 2024, per un numero di 150.000 persone". E' quanto sostiene l'intelligence britannica, secondo cui "la Russia mantiene un significativo vantaggio quantitativo nel conflitto, superando l'Ucraina per munizioni e attrezzature". (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

 

(International News Press Agency) - Israel, CIA warns: "Possible imminent Iranian attack". Israele, Cia avverte: "Possibile attacco Iran imminente". L'Iran ha diverse opzioni sul tavolo per rispondere all'attacco israeliano che lunedì ha raso al suolo un palazzo all'interno del suo compound diplomatico a Damasco, uccidendo tra gli altri il generale Mohammad Reza Zahedi, l'ufficiale dei pasdaran più alto in grado ad essere stato eliminato dopo il capo della Forza Quds, Qassem Soleimani. Israele è intanto in massima allerta per una potenziale risposta iraniana. La Cia avrebbe informato Israele che l'Iran potrebbe sferrare un attacco imminente contro il suo territorio, ovvero entro le prossime 48 ore. Sono almeno 33.037 i palestinesi che sono stati uccisi e 75.668 quelli rimasti feriti nei raid condotti da Israele sulla Striscia di Gaza dallo scorso 7 ottobre. Lo rende noto il ministero della Sanità di Gaza City spiegando che, sono nelle ultime 24 ore, 62 palestinesi sono stati uccisi e 91 feriti. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


International News Press Agency) - NATO launches annual youth summit on 13 May 2024. La NATO lancia il vertice annuale dei giovani del 13 maggio 2024. La NATO co-ospiterà la quarta edizione del Summit della Gioventù della NATO, insieme all'Aspen Institute, all'Aspen Institute Romania e all'Università della difesa svedese. Il vertice si svolgerà in due località al di là dell'Atlantico - Miami, (Stati Uniti) e Stoccolma (Svezia) - con feste di sorveglianza virtuale che si svolgeranno anche in tutta l'Alleanza. Il vertice della gioventù della NATO è un evento di punta progettato per coinvolgere il pubblico giovane delle nazioni alleate, dei paesi partner e non solo. L’agenda amplificherà le voci giovani e aumenterà la consapevolezza del nostro ambiente di sicurezza condiviso. Il vertice - natoyouthsummit.com - approfondirà argomenti diversi come il ruolo della NATO nel preservare la pace, la necessità di diverse prospettive nell'arena della sicurezza, gli sforzi per combattere la disinformazione, l'impatto delle tecnologie emergenti, i diritti umani, le implicazioni dei cambiamenti climatici sulla sicurezza e l'importanza di integrare le prospettive di genere nell’agenda della sicurezza. I partecipanti che avranno successo nella sfida del Summit dei giovani riceveranno un posto sponsorizzato in una delle due sedi dell'evento. I partecipanti idonei possono iscriversi alla sfida presentando proposte che spieghino il loro ruolo nel dare forma a un domani più sicuro. Le candidature possono essere presentate tramite coinvolgimento video, espressione artistica (ad esempio fotografia, poesia o design grafico) o come un breve saggio. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Afghanistan, ritorno al passato remoto. I talebani ripristinano la lapidazione delle donne. È l’ultimo passo verso il ritorno all’oscurantismo nel silenzio della comunità internazionale. A 2 anni dal ritorno al potere dei Talebani, l’Afghanistan ha ‘finalmente’ completato il suo regresso all’oscurantismo. Dopo aver ripristinato l’obbligo ad indossare il burqa, aver chiuso le scuole di ogni forma e grado e precluso alle donne tutti gli spazi pubblici e di lavoro, Kabul ha annunciato ‘l’atteso ritorno’ di un grande cavallo di battaglia del regime talebano: la lapidazione delle adultere. Lo ha reso noto nel fine settimana il leader supremo Hibatullah Akhundzada che in un intervento alla televisione di stato dalla roccaforte talebana di Kandahar, ha sintetizzato così il punto di vista del governo: ... “io rappresento Allah, e loro rappresentano Satana”. In aperta contraddizione con le promesse formulate nell’agosto del 2021, quando dopo un’insurrezione ventennale contro il governo sostenuto dagli Stati Uniti sono tornati a Kabul, i Talebani hanno ripristinato un sistema di leggi e regole che riflette una visione rigorosa della Sharia, comprese le punizioni corporali. Un passo dopo l’altro hanno ricreato un regime in tutto e per tutto simile a quello in vigore negli anni ’90 – noto per l’espiazione pubblica delle pene, tra cui lapidazioni, amputazioni ed esecuzioni di piazza – limitando sistematicamente i diritti umani e le libertà delle donne e accrescendo il proprio isolamento internazionale. Oggi nelle città e nelle aree rurali dell’Afghanistan le donne non possono camminare liberamente per le strade. A milioni di ragazze è vietato ricevere un’istruzione e neppure possono generare reddito per contribuire al sostentamento delle proprie famiglie. Secondo le Nazioni Unite, l’Afghanistan è oggi il posto peggiore al mondo in cui nascere e in cui diventare madre: in assenza di adeguata assistenza sanitaria, infatti, ogni due ore una donna muore di parto e il controllo delle nascite è vietato. Sempre più ragazze ragazze sono costrette a sposarsi, spesso con uomini molto più anziani, e i tassi di suicidio tra le giovani e meno giovani sono in costante aumento. Ma Kabul è oramai anche capitale del terrorismo visto che è sede dello 'Stato islamico 'del Khorasan' (ISKP) (responsabile anche dell’attacco il 23 marzo a Mosca con 137 uccise) e di al Qaeda che ha istituito 8 nuovi campi di addestramento sul territorio afghano. (Italia News Press Agency - 'Credit Press Istituto Studi Politica Internazionale' - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Ukraine, Italian fighter planes on alert for Russian jets over the Baltic. Ucraina, aerei caccia italiani in allarme per jet russi sul Baltico. Mentre Mosca eseguiva violenti attacchi sulla regione, la Nato ha lanciato due volte l'allarme per la presenza di velivoli non identificati in volo sulle acque del Mar Baltico. Sono così decollati gli Eurofighter della Task Force Air 4th Wing schierati nella base polacca di Malbork. La Task Force Air "4th Wing" impiega 4 velivoli Eurofighter (F-2000) provenienti da quattro Stormi dell’Aeronautica Militare: il 4° Stormo di Grosseto, 36esimo di Gioia del Colle, 37esimo di Trapani e 51esimo di Istrana. Velivoli con cui è possibile garantire l'intercettazione di qualunque traccia sospetta 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, grazie anche a donne e uomini dell’Aeronautica Militare schierati presso l’aeroporto Krolewo, che operano al fianco della Polish Air Force a protezione del fianco nord-est dell’Alleanza Atlantica. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Russia, Putin: "ready to hit F16s even in NATO airports". Russia, Putin: "pronti a colpire F16 anche in aeroporti Nato". Parlando ai piloti dell’aeronautica militare, Putin ha detto che l’alleanza militare guidata dagli Stati Uniti si è espansa ad est verso la Russia dopo la caduta dell’Unione Sovietica nel 1991, ma se l'Occidente fornirà caccia F-16 all'Ucraina, questi verranno abbattuti dalle forze russe anche se si troveranno negli aeroporti di paesi occidentali. Quindi, la consueta narrazione per delineare la guerra con l'Ucraina: "La Russia è impegnata in un'operazione speciale per proteggere le popolazioni che vivono in territori storicamente suoi. Dopo 8 anni di mancato rispetto degli accordi di Minsk" da parte dell'Ucraina, "la Russia è stata semplicemente costretta a passare ad un'altra forma di protezione dei propri interessi". (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - USA, 2024 presidential elections: Biden and Trump in the challenge for the White House. USA, elezioni presidenziali 2024: Biden e Trump nella sfida per la Casa Bianca. Joe Biden, presidente degli Stati Uniti e Donald Trump conquistano la nomination in vista delle elezioni presidenziali in programma martedì 5 novembre 2024. Biden, ha già raggiunto la soglia di 1968 delegati necessari per la nomination democratica con il risultato delle primarie in Georgia. Trump ha centrato la nomina repubblicana con le primarie in Georgia, in Mississippi e nello stato di Washington, arrivando alla quota richiesta di 1215 delegati. A novembre, quindi, andrà in scena la rivincita dopo le ultime elezioni vinte da Biden. Nella scorsa edizione Biden conquistò ben 81,283,501 di voti (51,31%) mentre Trump ottenne 74,223,975 di voti (46,85%). Consulta lo speciale Elezioni 'Casa Bianca 2024' per gli aggiornamenti 'a stelle e strisce' >>> (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

 

(International News Press Agency) - 'Ceasefire in Gaza, UN approves resolution: it's the first time, US abstains. 'Cessate il fuoco a Gaza, Onu approva risoluzione: è la prima volta, Usa astenuti. La risuluzione è stata presentata dai 10 membri 'a rotazione non permanenti' del Consiglio di Sicurezza: Algeria, Guyana, Ecuador, Giappone, Malta, Mozambico, Sierra Leone, Slovenia, Sud Corea e Svizzera. A favore anche 4 dei 5 membri permanenti: Russia, Cina, Francia e Gran Bretagna, mentre gli Stati Uniti si sono astenuti dal voto, permettendo così l'adozione della risoluzione. Hamas esulta mentre Israele si dice "deluso dall'astensione Usa che favorirà solo gli interessi della compagine palestinese". Chiesto inoltre il rilascio immediato e incondizionato di tutti gli ostaggi. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Russia, the ISIS-K massacre in Moscow leaves 137 dead and hundreds injured: the Tajik terrorists captured. Russia, la strage dell'Isis-K a Mosca conta 137 morti e centinaia di feriti: catturati i terroristi Tagiki. Gli Stati Uniti avevano avvertito Mosca di un imminente attentato targato Isis-K (la branca afghana), che ha poi effettivamente rivendicato poco dopo la strage. Le autorità russe attribuiscono le morti alle ferite d'arma da fuoco e all'asfissia a causa dell'incendio scoppiato durante l'attacco. Tutti arrestati i terroristi direttamente coinvolti nell'attacco che scappavano con pistole, caricatori per fucili d'assalto e passaporti del Tagikistan. Il Cremlino però continua a puntare l'indice su Kiev per motivi di opportunismo. L'attacco ieri sera alle 19 ora italiana: un commando composto da almeno 5 uomini, con armi automatiche e granate, apre il fuoco sui civili all'interno della Crocus City Hall, a Krasnogorsk. Nella serata di Mosca, la sala concerti è affollata da 6200 persone. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

 

(International News Press Agency) - United Kingdom, Princess of Wales: "I am being treated for cancer". Regno Unito, la principessa del Galles: "sono in cura per un tumore". Appello per rispetto privacy. In un videomessaggio sui social della Royal Family, l'amatissima consorte del principe ereditario Williams rivela di essere in cura con chemioterapia per un tumore all'addome. Nata Catherine Elizabeth Middleton, ha sposato il principe di Galles ed erede diretto al trono 'William Mountbatten-Windsor'. Hanno 3 figli: il principe George, la principessa Charlotte e il principe Louis. Oltre a svolgere compiti reali a sostegno del Re, Sua Altezza Reale dedica il tempo a una serie di cause e organizzazioni di beneficenza, molte delle quali incentrate sul fornire ai bambini il miglior inizio possibile nella vita. La principessa, per la sua dedizione e amabilità, è stata spesso accostata alla indimenticabile Diana. (Photo: Royal Family) (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Russia, Parliament of the Council of Europe says no to Putin. Russia, Parlamento del Consiglio d'Europa dice no a Putin. Il presidente dell'assemblea Theodoros Rousopoulos: "I parlamentari europei tutti uniti esortano la comunità internazionale a non riconoscere Putin come legittimo presidente e invita tutte le nazioni a terminare ogni contatto con lui. Queste elezioni non hanno legittimità. Non c’erano veri candidati alternativi, nessun media libero, nessun osservatore credibile presente. E soprattutto, queste elezioni si sono svolte anche sul territorio dell’Ucraina illegalmente occupato e annesso. Tutta l’opposizione politica è stata brutalmente repressa e tutti i critici del regime sono stati imprigionati o costretti a lasciare il paese. Ciò è stato confermato dal Consiglio d’Europa, che ha riscontrato che la procedura per concedere a Putin ulteriori mandati ha violato il diritto costituzionale russo e contravviene ai principi giuridici internazionali consolidati da tempo. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

 

(International News Press Agency) - Gaza between famine and desperation, the United Nations warns. Gaza tra carestia e disperazione, l'allarme delle Nazioni Unite. Per capire se nella Striscia di Gaza sia in corso una carestia bisogna tornare a fine 2023 quando l'Onu dichiarò che circa 377.800 persone, ovvero circa il 17% della popolazione della Striscia di Gaza era in vetta alla crisi alimentare. Cioè, erano nelle stesse condizioni della Somalia nel 2011 o il Sud Sudan nel 2017. Le attuali spedizioni quotidiane di cibo e di aiuti sono infatti scese molto al di sotto dei 500 camion di forniture necessari ogni giorno per soddisfare i bisogni di base dei 2 milioni di palestinesi che vivono nell'enclave. Si parla di una ventina di camion di aiuti in 7 giorni a febbraio, con un solo record di 300 camion il 28 novembre. Per gli aiuti si guarda ora al mare, dove sabato è approdata la prima nave di Open Arrms e World Central Kitchen, mentre una seconda è pronta a salpare da Cipro. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Russia to vote, Putin ready to stay until 2036. Russia al voto, Putin pronto a restare fino al 2036. Dal 15 al 17 marzo i russi voteranno (per sciegliere?) tra i 3 candidati per le presidenziali del Cremlino. Putin è il favorito e forse predestinato a sedersi fino al 2030 e potenzialmente anche fino 2036. I 112 milioni di elettori avranno tre giorni (per decidere?) il futuro. Definite "farsa" dall'intero occidente, la prova elettorale potrebbe invece giocare brutti scherzi all'attuale presidente, anche alla luce dei fortissimi dissensi nella popolazione che non ha mai creduto alla guerra voluta dal Cremlino. Dopo alcune purghe (Boris Nadezhdin e Yekaterina Duntsova, contrari all'invasione dell'Ucraina, ndr), rimangono candidati: "lo Zar" Vladimir Putin di 71 anni e presidente dal 1999. Leonid Slutsky di 56 anni, leader del Partito Liberal Democratico. Nikolai Kharitonov, 75 anni e deputato del Partito Comunista. Vladislav Davankov di 40 anni, attuale membro del Partito Nuovo Popolo e vicepresidente della Duma. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

 

(International News Press Agency) - Russia, elections start tomorrow and 'Tsar' Putin is competing with Stalin. Russia, al via domani elezioni e 'lo Zar' Putin fa gara con Stalin. Urne aperte in Russia per le elezioni presidenziali da domani a domenica. Vladimir Vladimirovic Putin è arrivato al Cremlino 24 anni fa e ci rimarrà fino al 2030 e se vuole anche fino al 2036. Ecco i punti salienti per proseguire la repressione violenta iniziata con il suo terzo mandato al Cremlino nel 2012. Il controllo della società non avverrà più solo sulla politica, ma sull'orientamento sessuale, i costumi e il modo di vestire e di divertirsi dei russi. Sono infatti iniziati i primi processi per un orecchino o una foto sui social con i colori dell'arcobaleno, in nome della legge contro il movimento internazionale Lgbtq. Procreare, far crescere figli e garantire la sopravvivenza del nostro Paese multi etnico, sono i punti salienti per ogni donna, indipendentemente dalla carriera che sceglie e obiettivi che raggiunge. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - White House, Secretary Antony J. Blinken at the 18th Annual International Women of Courage Award Ceremony. Casa Bianca, il segretario Antony J. Blinken alla 18a cerimonia annuale di premiazione internazionale delle donne del coraggio. "Alla First Lady, Dr. Biden, grazie per aver aperto ancora una volta questo luogo straordinario per questa particolare celebrazione, ma anche per essere un modello così straordinario per le donne e le ragazze qui nel nostro paese ma anche in tutto il mondo, e per gli sforzi costanti per promuovere i diritti e la dignità di tutte le persone". Ora, le 'International Women of Courage' di quest'anno sono semplicemente straordinarie. Stanno sostenendo i lavoratori domestici in Bangladesh e le persone con disabilità in Afghanistan. Stanno denunciando la corruzione in Uganda, combattendo le molestie sessuali in Giappone, difendendo i figli dilaniati dalla guerra – dagli stupri di guerra in Bosnia ed Erzegovina, combattendo per la democrazia in Bielorussia. Stiamo onorando una dozzina di donne. C'è una persona che però non poteva unirsi a noi oggi: Marta Beatriz Roque Cabello, un'irriducibile difensore dei diritti umani a Cuba. Le autorità cubane hanno sottoposto Marta ad una lunga campagna di detenzione e abusi, compreso il divieto di viaggiare all’estero. Marta potrebbe non essere con noi oggi di persona, ma vogliamo che sappia che tutti noi siamo con lei ogni singolo giorno. >>> (Italia News Press Agency - "Credit Press Department of State USA" - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - USA, Department of Defense: Secretary Lloyd J. Austin III congratulates Sweden for joining NATO. Usa, Dipartimento Difesa: il Segretario Lloyd J. Austin III si complimenta con la Svezia per adesione alla NATO. "La Svezia è una orgogliosa democrazia con un esercito altamente capace e la sua adesione alla NATO rafforzerà la più grande Alleanza della storia e migliorerà la nostra sicurezza collettiva. La sua decisione di aderire alla NATO riflette il fascino dei nostri valori democratici condivisi e della nostra visione comune di un mondo aperto di regole, diritti e responsabilità. Sono ansioso di lavorare a stretto contatto con la Svezia come alleato. A più di 2 anni dall’inizio della crudele e immotivata guerra di aggressione di Putin contro l’Ucraina, la NATO è più unita e più risoluta che mai. La decisione della Svezia ricorda che la guerra di Putin non è il risultato dell'allargamento della NATO, bensì la causa dell'allargamento della NATO. Mi unisco a tutti i membri della NATO nel dare il benvenuto alla Svezia. (Italia News Press Agency - 'Credit Press Department Defense USA' - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Iran, record number of executions resulting in death sentences. Iran, record di esecuzioni per condanne a morte. Instillare la paura nella società è l'unico modo che il regime ha per mantenere il potere, e la pena di morte è il suo strumento più importante. Secondo i dati sono state 834 le esecuzioni iraniane, con un aumento del 43% sul 2022, riferiscono in un rapporto congiunto Iran Human Rights (Ihr) con sede in Norvegia e Together Against the Death Penalty con sede a Parigi. Le due ong hanno tuttavia sottolineato l'impennata di esecuzioni anche per reati collegati alla droga: le esecuzioni sono state 471, "oltre 18 volte le cifre registrate nel 2020". A far lievitare il numero record sono intervenuti anche i fattori scatenanti della caccia ai manifestanti durante il periodo delle disobbedienze civili al velo islamico imposto alle donne iraniane, oltre ad una serie infinite di divieti. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - NATO, first all-female aircrew completes AWACS mission. NATO, first all-female aircrew completes AWACS mission. Per la prima volta in assoluto, una missione AWACS è stata completata con un equipaggio composto esclusivamente da 22 donne di 8 paesi alleati: Canada, Repubblica Ceca, Danimarca, Germania, Italia, Polonia, Portogallo e Stati Uniti. "Lo scopo di questo volo comprendeva la nostra missione operativa di salvaguardia dei confini della NATO", ha affermato il Capitano Béatrice, comandante di volo dello squadrone di addestramento dell'equipaggio. La base aerea NATO di Geilenkirchen in Germania, gestisce una flotta di 14 aerei Boeing E-3A Airborne Warning & Control System (AWACS) che forniscono sorveglianza aerea, comando e controllo, gestione dello spazio di battaglia e comunicazioni. (Italia News Press Agency - 'Press NATO' - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Ministry of Defense: Italian military ship 'Duilio' shoots down drone in the Red Sea. Ministero Difesa: nave militare italiana 'Duilio' abbatte drone nel Mar Rosso. Abbattimento avvenuto per il principio di auto difesa. Il drone, dalle caratteristiche analoghe a quelli già usati in precedenti attentati, si trovava a circa 6 kilometri dalla nave italiana, in volo verso di essa. Attualmente nell'area per garantire la libertà di navigazione e la sicurezza delle rotte commerciali, Nave Duilio ha avvicendato nave Martinengo nell'attività nazionale, avviata a fine dicembre, in seguito agli attacchi da parte dei miliziani Houthi contro il traffico in navigazione nello stretto di Bab-el Mandeb. Il Ministro ha sottolineato che: "gli attacchi terroristici degli Houti sono una grave violazione del diritto internazionale e un attentato alle sicurezza dei traffici marittimi da cui dipende la nostra economia. Questi attacchi sono parte di una guerra ibrida, che usa ogni possibilità, non solo militare, per danneggiare alcuni paesi e agevolarne altri”. Nave Duilio opera nel Mar Rosso per garantire la tutela del diritto internazionale e salvaguardare gli interessi nazionali. >>> (Italia News Press Agency - "Credit Press Ministero Difesa" - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Moscow redesigns Europe: Ukraine "belongs to Russia and is Russia". Mosca ridisegna l'Europa: l'Ucraina "appartiene alla Russia ed è Russia". Così ha sancito l'ex presidente Medved parlando su un palco di fronte a una mappa ridisegnata dell'Europa: il territorio ucraino (non solo le regioni già occupate come Crimea e Donbass) è segnato come parte della 'Grande Russia', di cui farebbe parte anche la Trasnistria, l'enclave separatista della Moldavia. "Finché al potere ci sarà Volodymyr Zelensky non saranno possibili negoziati di pace tra Mosca e Kiev"; "La minaccia nucleare, e la crisi tra Mosca e Washington, sono più gravi che nel 1962" (quando l'Unione Sovietica stava installando a Cuba armi atomiche in grado di fare strage negli Stati Uniti, punto più basso - e pericoloso - della Guerra Fredda), sono queste le ultime dichiarazioni rilasciate da Dmitrij Medvedev, il vicepresidente de Consiglio di sicurezza russo, nonché uno dei più stretti alleati di Vladimir Putin. Nella cartina geografica con i nuovi confini, l'Ucraina non esisterebbe più. Gran parte del territorio diventerebbe russo, una parte minoritaria sarebbe polacca, un'altra romena. >>> (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Russia, war and invasion of Ukraine are two years old. Russia, guerra ed invasione dell'Ucraina compiono due anni. Tutto inizia il 24 febbraio 2022 quando, con le truppe russe ammassate al confine con l'Ucraina, il presidente russo Vladimir Putin ordina l'invasione. Solo tre giorni prima, il 21, Putin aveva riconosciuto l'indipendenza delle regioni filo-russe secessioniste del Donbass: Donetsk e Luhansk. Mentre raid aerei colpiscono obiettivi attorno alle città ucraine, compresa Kiev, le forze di terra occupano Melitopol, attaccano Mariupol e si dirigono a sud verso il porto di Odessa e a nord est verso Kharkiv. Da allora, l'Ucraina piange più di 10.300 civili uccisi mentre 6,5 milioni di persone hanno lasciato il paese (6 milioni in Paesi europei, 500mila in Canada e negli Stati Uniti) e 3,5 milioni sono gli sfollati interni. I giornalisti uccisi sono stati 80. La guerra di Putin conta anche centinaia di migliaia di soldati tra morti e feriti, sia di Mosca che di Kiev. Oggi arrivano le dichiarazioni che danno l'ingresso, sempre più imminente, dell'Ucraina sia nella Ue che nella NATO. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Ministry of Defence, Minister Crosetto met with the Chiefs of Staff of France, Germany, the United Kingdom, Lebanon and Spain. Ministero Difesa, il Ministro Crosetto ha incontrato i Capi di Stato Maggiore di Francia, Germania, Regno Unito, Libano e Spagna. I vertici militari dei paesi erano presenti alla tavola rotonda sulla crisi in Medio Oriente e sul delicato ruolo delle Forze Armate Libanesi, strategiche per la sicurezza della regione. “Il ruolo del Libano è fondamentale per la stabilità del Medio Oriente e del Mediterraneo e le Forze Armate libanesi (LAF) sono essenziali per la sicurezza dell’area, soprattutto ora, alla luce delle tensioni tra Israele e Hezbollah, dopo l’attacco terroristico di Hamas allo Stato israeliano del 7 ottobre scorso”. Così il Ministro Crosetto durante l’incontro, nel corso del quale sono stati sottolineati i forti legami di amicizia tra i due Paesi e confermato l'impegno italiano, testimoniato dalla missione bilaterale di addestramento MIBIL e dalla partecipazione con un contingente di oltre 1000 militari alla missione delle Nazioni Unite - UNIFIL. “I Caschi Blu - ha proseguito il Ministro - svolgono un ruolo fondamentale nel processo di pacificazione e nella protezione della popolazione. L’Italia, per questo, continuerà a offrire il proprio sostegno alla missione con l’obiettivo di evitare un deterioramento della situazione e limitare ogni possibile allargamento del conflitto. Tuttavia”, ha evidenziato il Ministro, “in tempi difficili come questo, è necessario che le LAF divengano ancor più solide e garantiscano il controllo del territorio, proteggendo la popolazione libanese dalle derive del terrorismo ed evitando l'allargamento del conflitto, che avrebbe effetti disastrosi. L'iniziativa odierna dell'Ammiraglio Cavo Dragone, che ha coinvolto il Gen Aoun e i Capi di Stato Maggiore della Difesa dei paesi maggiormente interessati, è servita proprio a creare una visione comune e mettere a punto iniziative coordinate a favore delle LAF". (Italia News Press Agency - 'Credit Press Ministero Difesa' - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Haiti on the brink, gangs ready for civil war. Haiti sul baratro, le gangs pronte alla guerra civile. Le bande armate che terrorizzano Haiti hanno rivolto un ultimatum al primo ministro Ariel Henry: o si dimette volontariamente o il paese precipiterà nuovamente nella guerra civile. La minaccia arriva da Jimmy Chérizier, detto ‘Barbecue’, il leader della più temuta e influente congrega di gruppi armati attivi nel paese caraibico nel corso di un’intervista alla tv nazionale, presentandosi in tuta mimetica, circondato da uomini armati e incappucciati. Da quando Henry ha lasciato Haiti il 25 febbraio le gang hanno messo a ferro e fuoco la capitale Port-au-Prince, facendo irruzione in due carceri e liberando migliaia di detenuti, lanciando attacchi a diverse infrastrutture, tra cui l’accademia di polizia e il principale aeroporto del paese, dove quasi tutti i voli in entrata e in uscita sono stati cancellati. Solo quest’anno 1193 persone sono rimaste uccise e oltre 600 ferite nelle violenze tra bande. E in questo clima rovente, non c'è data per il ritorno della già autorizzata missione Onu (MINUSTAH) con 1000 caschi blu. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

 


(International News Press Agency) - UNWomen, more than 8 million women and girls in Ukraine will need humanitarian assistance in 2024. UNWomen, 8 milioni di donne e ragazze in Ucraina hanno bisogno di assistenza umanitaria. Due anni di guerra della Russia in Ucraina hanno causato la morte di migliaia di persone, distruzioni, milioni di sfollati, traumatizzato una generazione, dilaniato famiglie e comunità e devastato l’economia. Dall’inizio dell’invasione russa sono 3.238 donne e ragazze uccise e 4.872 ferite, con 4 milioni di donne sfollate. In totale, 8 milioni di donne e ragazze hanno urgente bisogno di assistenza umanitaria, sicurezza, giustizia, servizi sociali, di salute mentale, sessuale e riproduttiva, occupazione e altri servizi essenziali, quali protezione per violenza di genere, violenza sessuale, tratta di esseri umani e violenza da parte dei partner. Attualmente UN Women fornisce assistenza in Ucraina a oltre 45.000 donne e ragazze con 100.000 persone a carico attraverso assistenza umanitaria salvavita, nonché supporto psicologico, assistenza legale e indirizzamento ai servizi sociali. Nel 2023, UN Women ha erogato 10,6 milioni di dollari per sostenere le donne e le organizzazioni della società civile guidate da donne a livello nazionale. (Italia News Press Agency - 'Credit Press UNWomen' - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Russia, "Navalny's body in Salekhard morgue with signs of bruising". Russia, "corpo di Navalny in obitorio Salekhard con segni di lividi". Il corpo di Alexey Navalny si trova nell'obitorio dell'ospedale di Salekhard in Siberia e presenterebbe evidenti lividi di natura ancora sconosciuta. E' quanto pubblica Novaya Gazeta precisando che "per tutto sabato nessuna autopsia era ancora stata eseguita". Intanto, in tutto il paese si moltiplicano le manifestazioni pro Navalny con 400 arresti soprattutto tra San Pietroburgo e Mosca. Per la strana morte, fonti più o meno ufficiali hanno dato versioni e cause: "dal generico malore all'embolia, passando per trombosi, sindrome da morte improvvisa (definizione generica in riferimento a malattie cardiache che causano nella vittima fibrillazione ventricolare e arresto cardiaco). (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Yemen, Houthis threaten Italy: "Your ships at risk". Yemen, Houthi minacciano l'Italia: "Vostre navi a rischio". Il vice capo dell'Autorità per i media degli Ansar Allah (Houthi) all'Adnkronos: "Assumere la guida della missione Aspides è una decisione pericolosa e porta allo scontro diretto con Yemen". Secondo Amer, uno dei 'volti mediatici' degli Houthi - gruppo sciita zaydita che controlla ampie zone dello Yemen tra cui la capitale Sana'a - è "pericolosa" per l'Italia e "la conduce allo scontro diretto con il nostro Paese" la decisione di guidare la missione che intende "intercettare i missili yemeniti" che prendono di mira le navi israeliane o quelle dirette nello Stato ebraico. Amer conferma quindi le affermazioni del leader degli Houthi, Abdul-Malik al-Houthi, secondo cui ci sarà un'escalation se non cesserà l'"aggressione" israeliana a Gaza. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Yulia Navalnaya, widow of Alexei Navalny in the European Parliament accuses Putin.Yulia Navalnaya, vedova di Alexei Navalny al Parlamento europeo accusa Putin. Dando il benvenuto a Yulia Navalnaya in Aula, il presidente del Parlamento europeo Metsola ha affermato che “per molti in Russia e all’estero, Alexei Navalny rappresenta la speranza". Nel suo discorso, la sig.ra Navalnaya ha accusato le autorità russe, guidate dal presidente Vladimir Putin, di aver orchestrato l'omicidio di Navalny. "L’omicidio pubblico ha dimostrato ancora una volta a tutti che Putin è capace di tutto e che non si può negoziare con lui". Prima della sua morte in prigione il 16 febbraio 2024, Alexei Navalny era una delle voci dell'opposizione più famose della Russia, nota per il suo lavoro di denuncia della corruzione, nonché un ardente critico del presidente Vladimir Putin. Navalny è stato insignito del Premio Sakharov per la libertà di pensiero del Parlamento europeo nel 2021. (Italia News Press Agency - 'Credit Press Parlamento Europeo' - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - North Korea, 007 USA: "Kim has made the decision to go to war". Nordcorea, 007 Usa: "Kim ha preso la decisione di entrare in guerra". In attesa della imminente visita di Putin a Pyongyang, la situazione nella penisola coreana è più pericolosa di quanto appare. "Può sembrare eccessivamente drammatico, ma crediamo che, come suo nonno nel 1950, Kim Jong Un abbia preso la decisione strategica di entrare in guerra". E' quanto scrivono l'ex Cia Robert L. Carlin e l'esperto di nucleare Siegfried S. Hecker, entrambi all'Università di Stanford e entrambi protagonisti di missioni in Corea del Nord, in un articolo pubblicato sulla rivista di analisi sulla Corea del Nord '38 North'. La Corea del Nord, sottolineano, "ha un grande arsenale nucleare, secondo le nostre stime di 50 o 60 testate lanciabili su missili che possono raggiungere tutta la Corea del Sud, praticamente tutto il Giappone (compresa Okinawa) e Guam. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - US elections, Michelle Obama ready to take the field? Elezioni Usa, Michelle Obama pronta a scendere in campo? La candidatura di Michelle Obama, con la nomination democratica per la Casa Bianca alla convention di agosto, preceduta dal ritiro di Joe Biden nella corsa per la rielezione. Sarebbe questo, secondo il tabloid conservatore “New York Post”, il programma politico ideato da Barack Obama che, come ventilato anche da alcune inchieste dei media Usa, sarebbe preoccupato dalle effettive possibilità di rielezione del presidente Usa Joe Biden, e dunque di una sua sconfitta nel confronto con Donald Trump. "Obama ha sondato il terreno con i suoi donatori", segnala il Nyp, citando l'uscita pubblica di qualche settimana fa durante la quale Michelle ha riferito che la possibilità di un ritorno di Trump la "terrorizza" e le toglie il sonno. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - United Kingdom, Royal Family: "first post-operative recovery in hospital for the Princess of Wales". Regno Unito, Famiglia Reale: "prima convalescenza post operatoria in ospedale per la principessa del Galles". L'amatissima Principessa del Galles è ancora ricoverata in ospedale dopo un intervento chirurgico addominale che ha avuto successo e tra circa una settimana tornerà a casa per la convalescenza, che di certo durerà fino a Pasqua. Nata Catherine Elizabeth Middleton, ha sposato il principe di Galles ed erede diretto al trono 'William Mountbatten-Windsor'. Hanno 3 figli, il principe George, la principessa Charlotte e il principe Louis. Oltre a svolgere compiti reali a sostegno del Re, Sua Altezza Reale dedica il tempo in una serie di cause e organizzazioni di beneficenza, molte delle quali incentrate sul fornire ai bambini il miglior inizio possibile nella vita. (Photo: Royal Family) Lo speciale incoronazione di Re Carlo III >>> (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Ukraine, the per capita spending of the inhabitants of the 'Kiev-friendly countries'. Ucraina, la spesa pro capite degli abitanti dei 'paesi amici di Kiev'. Un abisso tra i lituani con 168 euro a testa e gli 'insignificanti' 11 euro che ogni spagnolo ha speso per impedire alla dittatura comunista russa di impardonirsi della patria di Zelensky. A seguire, in questa 'classifica capovolta', troviamo i 12 euro l'anno a testa degli italiani e i 14 euro dei francesi spesi in aiuti all’Ucraina fino a oggi. Salendo si trovano i circa 110 euro britannici, i 120 statunitensi, e i 140 tedeschi. Quando Zelensky ha parlato a Davos, chiedendo maggiore sostegno da parte degli alleati e lo sblocco di 105 miliardi di euro d’aiuti, fermi a causa del veto dell'Ungheria e del partito repubblicano negli Stati Uniti , avrà avuto presente questo dato. (Italia News Press Agency - 'Credit Press Istituto Studi Politica Internazionale' - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Middle East, the war spreads. Medio Oriente, la guerra si estende. L’Iran entra in azione e con una serie di attacchi coordinati colpisce obiettivi in Pakistan, Iraq e Siria. Il ministero degli Esteri pakistano ha accusato la Repubblica islamica di aver ucciso dei civili “in violazione dello spazio aereo e della sovranità pakistana”. Teheran risponde che i suoi missili hanno raggiunto le basi di un gruppo militante sunnita, Jaish al-Adl (Esercito della giustizia). L’attacco avviene all’indomani di due raid missilistici in Siria e Iraq, parte di una serie di rappresaglie, sulla scia del doppio attentato suicida nella città di Kerman il 3 gennaio che ha ucciso più di 80 iraniani ed è stato rivendicato dallo Stato Islamico (IS). Intanto, dopo il bombardamento di una nave greca, l'esercito americano è tornato a colpire i ribelli filoiraniani in Yemen, mentre Israele ha lanciato il più massiccio attacco contro i miliziani di Hezbollah nel sud del Libano. Segnali, questi, che la temuta escalation appare sempre più una realtà nell'intera regione e oltre. (Italia News Press Agency - 'Credit Press Istituto Studi Politica Internazionale' - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - 'UnWomen': Two mothers are killed in Gaza every hour. 'UNWomen': ogni ora a Gaza muoiono due madri. La crisi di Gaza sta colpendo le donne e le ragazze a livelli senza precedenti, con perdite di vite umane e livelli catastrofici di bisogni umanitari. Almeno 24.620 palestinesi sono morti a Gaza, di cui 16.000 erano donne e bambini. Lo sancisce il rapporto "Gender Alert: The Gendered Impact of the Crisis in Gaza". UN Women continua a chiedere un cessate il fuoco umanitario immediato senza risparmiare sforzi per garantire la protezione delle donne e delle ragazze e con una assistenza umanitaria rapida. UN Women ribadisce la sua profonda preoccupazione per i resoconti di inconcepibile violenza sessuale e altre violenze di genere durante gli attacchi del 7 ottobre, la sua richiesta di responsabilità, giustizia e sostegno per tutte le persone colpite, e per il rilascio immediato e incondizionato di tutti gli ostaggi. (Italia News Press Agency - 'Credit Press UNWomen' - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Taiwan elections, the anti-Chinese party wins with William Lai president: China sends 8 jets and 6 military ships. Elezioni Taiwan, vince il partito anti cinese con William Lai presidente: Cina invia 8 jet e 6 navi militari. Il vicepresidente di Taiwan e candidato del Partito Democratico Progressista William Lai ha vinto le elezioni presidenziali con il 40,2 per cento dei voti e conferma per la terza volta alla guida di Taiwan il Partito Democratico Progressista anti cinese. William Lai difende l'indipendenza dell'isola e ha un passato di studi in Medicina perfezionati a Harvard. Premier per 2 anni dal 2017, era stato in precedenza sindaco di Tainan per 7 anni. Il Global Times, tabloid nazionalista cinese, lo descrive come un "separatista". Per Pechino è un "provocatore". Lui in campagna elettorale ha ripetuto che Taiwan spera di "essere amica" della Cina e si è detto aperto al dialogo con il Dragone ma ha anche avvertito che "la comunità internazionale ha realizzato la minaccia che la Cina rappresenta per Taiwan e il mondo". (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - US and UK raid against Houthis in Yemen. Raid Usa e Gb contro Houthi in Yemen. I raid avvenuti nella notte su obiettivi Houthi nelle aree dello Yemen controllate dal gruppo armato filo iraniano dopo i ripetuti attacchi di droni e missili alle navi commerciali nel Mar Rosso. Una dichiarazione congiunta firmata da Australia, Bahrein, Canada, Danimarca, Germania, Olanda, Nuova Zelanda, Corea del Sud, Gran Bretagna e Stati Uniti, sottolinea la "giusta risposta ai continui attacchi illegali, pericolosi e destabilizzanti degli Houthi contro le navi che transitano nel Mar Rosso". I miliiani sciiti sono eredi del movimento religioso 'Gioventù credente' creato da Muhammad al-Houthi nel 1992, ucciso dalle forze armate yemenite nel 2004. L'organizzazione combatte contro il governo sostenuto dall'Arabia Saudita, patria del sunnismo. Il legame con l'Iran si è progressivamente consolidato e ha favorito la trasformazione del gruppo da un'organizzazione di guerriglia locale a una forza armata più strutturata, ora a sostegno di Hamas e Hezbollah. USA e 20 nazioni hanno lanciato l'operazione 'Prosperity Guardian' con l'obiettivo di salvaguardare la navigazione della rotta. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - 'International Court of Justice' (ICJ), application of the Convention on the prevention and repression of the crime of genocide in the Gaza Strip (South Africa vs Israel) 'Corte internazionale di giustizia' (ICJ), applicazione Convenzione prevenzione e repressione crimine di genocidio nella Striscia di Gaza (Sudafrica vs Israele). La Corte dell'Aja ha respinto il ricorso di Tel Aviv contro la denuncia e ha ordinato a Israele di ''adottare tutte le misure in suo potere per impedire un genocidio dei palestinesi, compreso il miglioramento delle condizioni umanitarie nell'enclave. I palestinesi sembrano costituire un gruppo nazionale, etnico, razziale o religioso distinto, e quindi un gruppo protetto. Ricordando gli obblighi legali internazionali che Israele deve rispettare, ha quindi chiesto a Israele di tornare all'Aja tra un mese per presentare le prove che si sta impegnando per impedire un genocidio nella Striscia di Gaza. (Italia News Press Agency - 'Credit Press Corte Giustizia Internazionale' - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - 'International Court of Justice' (ICJ), 'Obligations of States with respect to climate change'. 'Corte internazionale di giustizia' (ICJ), 'Obblighi degli Stati rispetto al cambiamento climatico'. L'Alta Corte ha autorizzato il 'Forum delle Isole del Pacifico' e la 'Alleanza dei Piccoli Stati Insulari' (AOSIS) a partecipare nei procedimenti consultivi sugli obblighi degli Stati rispetto ai cambiamenti climatici. Ai sensi dell'articolo 66 del suo Statuto, la Corte ha deciso che il Forum delle Isole del Pacifico e AOSIS sarà probabilmente in grado di fornire informazioni sulle questioni sottoposte alla Corte dall'Assemblea generale. Le due organizzazioni potranno quindi presentare ciascuna una dichiarazione scritta in merito domande e commenti scritti su eventuali dichiarazioni scritte rilasciate da Stati o altre organizzazioni, entro i termini prorogati dal Presidente nella sua ordinanza del 15 dicembre 2023, rispettivamente 22 marzo 2024 e 24 giugno 2024. (Italia News Press Agency - 'Credit Press Corte Giustizia Internazionale' - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Department of State USA, Secretary Blinken’s Meeting with Palestinian Authority President Abbas. Dipartimento di Stato USA, incontro del Segretario Blinken con il Presidente dell'Autorità Palestinese Abbas. Il Segretario Blinken ha discusso degli sforzi in corso per ridurre al minimo i danni civili a Gaza e accelerare e aumentare la fornitura di assistenza umanitaria ai civili palestinesi in tutta Gaza ed ha accolto con favore la nomina di Sigrid Kaag a Coordinatore senior per gli aiuti umanitari e la ricostruzione per Gaza delle Nazioni Unite. Il Segretario ha notato una maggiore volatilità in Cisgiordania e ha discusso gli sforzi degli Stati Uniti per affrontare la violenza estremista, sottolineando la posizione degli Usa secondo cui tutte le entrate fiscali palestinesi riscosse da Israele dovrebbero essere trasferite all'AP come da accordi precedenti. Il Segretario ha avuto una discussione produttiva con il Presidente Abbas sulle riforme amministrative che, se attuate, andrebbero a beneficio del popolo palestinese. Il Segretario ha riaffermato che gli Stati Uniti sostengono passi tangibili verso la creazione di uno Stato palestinese accanto allo Stato di Israele, che vivrà in pace e sicurezza. (Italia News Press Agency - "Credit Press Department of State USA" - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Ecuador, narcos declare war on the state. Ecuador, narcos dichiarano guerra allo Stato. I gruppi armati mettono a ferro e fuoco il paese e minacciano il neoeletto presidente che ha osato sfidare i cartelli del narcotraffico. Il messaggio, per il neoeletto presidente Daniel Noboa, 34 anni, è chiaro: non immischiarti con gli affari del narcotraffico. E per ribadirlo da una settimana le gang armate dell’Ecuador mettono a ferro e fuoco il paese. Ieri un gruppo di uomini armati e incappucciati ha preso d'assalto lo studio di un’emittente televisiva durante una trasmissione in diretta, spingendo il presidente a dichiarare lo stato di emergenza per “conflitto armato interno” nel mezzo di una serie di attacchi coordinati in tutto il paese. Armati di pistole, fucili, mitragliatrici, granate e candelotti di dinamite, gli uomini mascherati hanno invaso la TC Televisión nella più grande città dell'Ecuador, Guayaquil, durante il telegiornale El Noticiero. Nella serata di ieri negozi, scuole e uffici pubblici sono stati chiusi mentre il paese viveva ore di grande confusione e traffico, con la popolazione che cercava di rientrare a casa. “Hai voluto la guerra e avrai la guerra”, ha detto uno degli aggressori alla TC Televisión rivolgendosi direttamente al presidente. Un concetto ben chiaro a molti in America Latina, dove presto o tardi, chi si oppone allo strapotere della criminalità organizzata, muore. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Israel-Hamas, Netanyahu's 3 conditions for peace in Gaza. Israele-Hamas, le 3 condizioni di Netanyahu per la pace a Gaza. Al Wall Street Journal il primo ministro di Israele indica i tre step per porre fine alla guerra con Hamas e alle operazioni militari nella Striscia di Gaza: "Distruggere Hamas, demilitarizzare Gaza, deradicalizzare l'intera società palestinese". "Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Germania e molti altri paesi sostengono l'intenzione di Israele di demolire il gruppo terroristico. Per centrare questo obiettivo, le capacità militari" di Hamas "vanno smantellate e il suo ruolo politico a Gaza deve esaurirsi". In secondo luogo, Israele deve assicurarsi che Gaza "non venga più usata come una base per sferrare attacchi". "Quando Hamas sarà distrutto, Gaza sarà smilitarizzata, ricostruita e le prospettive di una pace più ampia in Medio Oriente diventeranno realtà". (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - 2024 'Super Election Year'. Il 2024 'SuperAnno elettorale'. Il 2024 si preannuncia un anno ricco di sorprese. Non solo perché sono in corso due guerre calde, ma anche per la fitta agenda elettorale in ogni angolo del Pianeta. Si partirà in Togo e si finirà nel Regno Unito passando (per citarne solo alcuni) per Taiwan e USA. Non si vota in Cina, dove si attendono semmai risultati di natura diversa, soprattutto il bilanciamento tra sicurezza e crescita economica. Il rischio di sovracapacità industriale cinese però preoccupa gli Stati UE. Le elezioni del Parlamento europeo il prossimo giugno potrebbero però portare a nuovi equilibri, cui guardano con particolare interesse Ucraina, Moldavia e i Paesi dei Balcani occidentali. (Italia News Press Agency - 'Credit Press Istituto Studi Politica Internazionale' - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Israel vs Hamas, Iran threatens 'Mediterranean closure'. Israele vs Hamas, Iran minaccia 'chiusura mediterraneo'. L'Iran ha minacciato la chiusura del Mediterraneo per quelli che definisce i crimini israeliani a Gaza. Un comandante dei Guardiani della Rivoluzione iraniana ha affermato che il Mar Mediterraneo potrebbe essere chiuso se gli Stati Uniti e i loro alleati continueranno a commettere "crimini" a Gaza, secondo quanto riferito dai media iraniani, senza spiegare come tale chiusura potrebbe realizzarsi. "Dovranno aspettarsi presto la chiusura del Mar Mediterraneo, dello Stretto di Gibilterra e di altri corsi d'acqua", ha detto Mohammad Reza Naqdi, comandante dei pasdaran. E' sceso in campo anche la Guida Suprema iraniana, l'ayatollah Ali Khamenei, che ha invitato i Paesi musulmani a impedire la consegna di carburante e altri prodotti a Israele, che "impedisce l'entrata di acqua nella Striscia di Gaza". (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Prague university massacre: 14 dead and 30 injured. Praga strage in università: 14 morti e 30 feriti. L'assalitore è stato identificato come uno studente della Charles University. Il 24enne è stato ispirato da altre sparatorie avvenute all'estero, ha precisato il capo della polizia. "E' stato un attacco violento premeditato". La polizia ceca ha riferito che anche il padre del giovane oggi è stato trovato morto. Ha anche reso noto che il 24enne abitava in un villaggio a 24 chilometri da Praga. Fonti non ufficiali citano il 24enne quale 'David Kozak' che si sarebbe suicidato lasciando messaggi sui social media: "Mi presento, mi chiamo David e voglio fare una sparatoria a scuola e possibilmente suicidarmi", si legge su Telegram, in cui afferma di "aver voluto sempre uccidere" e di aver "realizzato che era molto più conveniente fare una strage di massa invece di essere un serial killer". (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Ukraine, next star on the EU flag. Ucraina, prossima stella sulla bandiera UE. Non stiamo perdendo la guerra con la Russia, anche se non sappiamo quando finirà”: lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in una conferenza stampa a Kiev, in cui ha esplicitato che l'esercito ucraino necessita la mobilitazione di altri 450-500 mila effettivi. Dichiarandosi comunque fiducioso che gli alleati, Stati Uniti ed Europa, continueranno a sostenere l’Ucraina. Nel suo intervento pubblico di fine anno, il presidente ha ringraziato i soldati ucraini impegnati al fronte da quasi due anni, e ha salutato “la grande vittoria nel Mar Nero contro la Marina russa”. Nel complesso però, dopo il fallimento della controffensiva estiva, l’esercito di Kiev si trova ora ad affrontare un nuovo inverno di guerra con meno armi del previsto a fronte dell’offensiva che le forze russe stanno montando nell'est del paese. (Italia News Press Agency - 'Credit Press Istituto Studi Politica Internazionale' - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Iran, Samira, the child bride who killed her violent husband, hanged. Iran, impiccata Samira, la sposa bambina che aveva ucciso il marito violento. La mobilitazione per salvare dal boia l'ex sposa-bambina non è riuscita a fermare la macchina della morte. E' la 18esima donna messa a morte quest'anno nel Paese su un totale di 800 impiccagioni. Nel 2013 l'avevano accusata di aver ucciso il marito e condannata alla pena capitale. Ha trascorso 10 anni nel braccio della morte senza vedere i suoi figli. Li ha incontrati ieri solo per dirgli addio. La Repubblica Islamica ha il più alto numero di esecuzioni pro capite al mondo. Nel 2023 sono 18 le donne che sono state giustiziate e nessuna delle esecuzioni di donne registrate da Iran Human Rights nel 2022 e nel 2023 è stata riportata da fonti ufficiali. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Ships in the Red Sea under attack, support for Hamas from terrorists in Yemen. Navi nel mar Rosso sotto attacco, sostegno ad Hamas dai terroristi in Yemen. Dopo l'attacco con missili ad una nave norvegese, oggi l'agenzia 'Ukmto' comunica di un "incidente" a 80 miglia nautiche a nordest di Gibuti. Attacchi che il gruppo yemenita filoiraniano Houthi (Ansar Allah) sono a sostengono del popolo palestinese nell'affrontare l'aggressione e l'assedio di Gaza. Sulla questione la nota del Pentagono: "Il segretario Difesa Usa Austin ha condannato gli attacchi Houthi al trasporto marittimo internazionale che minacciano il libero flusso del commercio e mettono in pericolo marinai innocenti. Una sfida internazionale che richiede un’azione collettiva". E per contrastare le azioni terroristiche, è stata creata l'operazione 'Prosperity Guardian' alla quale partecipano Usa, Regno Unito, Bahrein, Canada, Francia, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Seychelles e Spagna. (Italia News Press Agency - 'Credit Press Dipartimento Difesa USA' - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - 'International Court of Justice' (ICJ), 'Obligations of States with respect to climate change'. 'Corte internazionale di giustizia' (ICJ), 'Obblighi degli Stati rispetto al cambiamento climatico'. L'Alta Corte ha autorizzato il 'Forum delle Isole del Pacifico' e la 'Alleanza dei Piccoli Stati Insulari' (AOSIS) a partecipare nei procedimenti consultivi sugli obblighi degli Stati rispetto ai cambiamenti climatici. Ai sensi dell'articolo 66 del suo Statuto, la Corte ha deciso che il Forum delle Isole del Pacifico e AOSIS sarà probabilmente in grado di fornire informazioni sulle questioni sottoposte alla Corte dall'Assemblea generale. Le due organizzazioni potranno quindi presentare ciascuna una dichiarazione scritta in merito domande e commenti scritti su eventuali dichiarazioni scritte rilasciate da Stati o altre organizzazioni, entro i termini prorogati dal Presidente nella sua ordinanza del 15 dicembre 2023, rispettivamente 22 marzo 2024 e 24 giugno 2024. (Italia News Press Agency - 'Credit Press Corte Giustizia Internazionale' - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Ships in the Red Sea under attack, support for Hamas from terrorists in Yemen.Navi nel mar Rosso sotto attacco, sostegno ad Hamas dai terroristi in Yemen. Dopo l'attacco con missili ad una nave norvegese, oggi l'agenzia United Kingdom Maritime Trade Operations (Ukmto) comunica di aver ricevuto segnalazione di un "incidente" a 80 miglia nautiche a nordest di Gibuti. Attacchi che secondo il portavoce del gruppo yemenita filoiraniano che controlla la capitale Sanaa, Muhammad Abdel Salam, "sono condotti dal gruppo sciita degli Houthi (Ansar Allah) è "sostengono il popolo palestinese nell'affrontare l'aggressione e l'assedio di Gaza, e non sono una dimostrazione di forza o una sfida per nessuno". In risposta arriva la nota del Pentagono: "Sconsiderati attacchi Houthi dallo Yemen, sfida internazionale che richiede un’azione collettiva". E per contrastare le azioni terroristiche, è stata creata l'operazione 'Prosperity Guardian' alla quale partecipano già Regno Unito, Bahrein, Canada, Francia, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Seychelles e Spagna. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Ukraine and Moldova in the EU, parliament approves and opens negotiations. Ucraina e Moldavia nella UE, il parlamento approva e apre negoziati. Il Consiglio ha dato il via libera anche al 12esimo pacchetto di sanzioni contro la Russia. Al termine di una giornata tesa, Budapest ha deciso di sbloccare il suo parere sull'ingresso dell'Ucraina astenendosi, e la decisione è così passata con 26 voti favorevoli e un’astensione. Oltre all’apertura verso l'Ucraina e la Moldavia, il Consiglio ha concesso lo status di candidato alla Georgia rimandando la decisione sulla Bosnia-Erzegovina a marzo. Il presidente ucraino Zelensky ha ringraziato “tutti coloro che hanno lavorato per far sì che questo accadesse e tutti coloro che hanno contribuito” a rendere possibile questa decisione. Soddisfazione anche della presidente moldava, Maia Sandu. (Italia News Press Agency - 'Credit Press Istituto Studi Politica Internazionale' - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - US elections, polls: Trump ahead of Biden in 7 states. Elezioni Usa, sondaggi: Trump avanti su Biden in 7 stati. Ad un mese dall'inizio delle primarie repubblicane, Donald Trump continua a risultare vincente nel sempre più possibile duello di rivincita con Joe Biden del prossimo novembre. Un sondaggio pubblicato oggi da Morning Consult, l'ex presidente viene dato in vantaggio in sette stati chiave, quelli che decidono le sorti delle presidenziali. Se si votasse oggi Trump sarebbe vincente in North Carolina, Georgia, Wisconsin, Nevada, Michigan, Arizona e Pennsylvania. Il vantaggio più solido è in North Carolina, 11 punti, seguito dalla Georgia, 7 punti. Poi il Wisconsin, 6, Nevada, 5, Michigan, 4, e Arizona, 3 punti. Intanto, continua a crescere il vantaggio che Trump ha sugli altri candidati che affronterà nelle primarie: per esempio in Michigan, secondo il sondaggio Monmouth University Poll-Washington Post, è al 63%, vale a dire 50 punti avanti a Nikki Haley e Ron DeSantis, entrambi al 13%. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Hamas, terrorist attack alert: arrests in Germany, Holland and Denmark. Hamas, allarme attentati terroristici: arresti in Germania, Olanda e Danimarca. Gli arrestati a Berlino sono di cittadinanza egiziana, libanese e olandese. Il fermato in Olanda è libanese. L'operazione di polizia internazionale è collegata al ritrovamento di armi che avrebbero dovuto essere usate in attentati. Gli arrestati sono accusati di appartenenza ad organizzazione terroristica straniera e, secondo un comunicato della procura federale, hanno "stretti contatti con i dirigenti dell'ala militare di Hamas". Le autorità danesi hanno invece sventato un progetto di attentato terroristico arrestando tre persone e un'altra in Olanda. Lo hanno annunciato polizia e servizi di intelligence danesi (Pet). Il primo ministro danese, Mette Frederiksen "ha definito la situazione estremamente grave". "Si tratta di un gruppo che stava preparando un attacco terroristico. Ci sono legami con paesi esteri", spiega il direttore delle operazioni del Pet, Flemming Drejer. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Pentagon, US Secretary of Defense visits Ukraine. Pentagono, il Segretario alla Difesa USA visita l'Ucraina. Il Segretario alla Difesa Lloyd J. Austin III si è recato in Ucraina per incontrare i leader e rafforzare il sostegno degli Stati Uniti alla lotta per la loro libertà. Durante la sua visita, il segretario Austin si impegnerà in colloqui ad alto livello con la leadership ucraina. Le discussioni si concentreranno sull’ulteriore rafforzamento del partenariato strategico tra Stati Uniti e Ucraina, inclusa la garanzia che le forze armate ucraine abbiano le capacità sul campo di battaglia di cui hanno bisogno sia per l’inverno che per difendere il proprio paese dalle future minacce russe. Più tardi questa settimana, il Segretario Austin ospiterà anche il 17° incontro del Gruppo di contatto per la difesa dell’Ucraina virtualmente dal Pentagono, continuando il lavoro vitale di coordinamento internazionale e sostegno all’Ucraina con la partecipazione di quasi 50 nazioni. (Italia News Press Agency - 'Credit Press Dipartimento Difesa USA' - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Israel, Italian deputies visit. Israele, deputati italiani in visita. "Questa guerra ci è stata imposta, non abbiamo scelta, dobbiamo difenderci, cacciare Hamas da Gaza", dichiara la deputata Shelly Tal Meron ricevendo la delegazione italiana alla Knesset. "Noi non vogliamo distruggere i palestinesi o occupare Gaza. Vogliamo distruggere Hamas pensando al futuro, non possiamo avere una guerra ogni due anni. Ci siamo ritirati da Gaza nel 2005 e il denaro è stato speso per i tunnel di Hamas, non per lo sviluppo ...". La visita dei parlamentari italiani prosegue poi nell'obitorio di Shura, dove si lavora faticosamente per identificare i corpi smembrati e irriconoscibili delle oltre 1200 vittime, un centinaio delle quali ancora senza nome. Iniziato alle 6.30 del mattino, l'attacco dei circa 1000 terroristi alle 30 innocenti comunità è avvenuto in tre ondate attraverso 22 punti del confine. In ultimo hanno partecipato anche abitanti di Gaza con massacri e saccheggi. Il risultato è nell'obitorio: dai neonati di pochi mesi agli anziani passando per i giovani del concerto. Poi c'è il dramma delle violenze e le mutilazioni sessuali delle donne, che si teme siano stati ripetuti sugli ostaggi. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Poland, Donald Tusk, is the new prime minister. Polonia, Donald Tusk, è il nuovo premier. Due volte primo ministro e presidente del Consiglio Europeo. Tusk nasce a Danzica, un figlio del popolo: padre carpentiere e madre infermiera, già schiavi lavoratori durante l'occupazione nazista. Il premier fa parte di una minoranza etnica: 'casciubo', una comunità che ha una sua lingua, distinta dal polacco, che discende direttamente dall'antica tribù slava dei Pomerani. Tusk ha studiato Storia all'Università di Danzica, dove già negli anni Settanta divenne un leader studentesco anticomunista, aderendo a Solidarnosc, diventandone uno dei giovani intellettuali più in vista. Nel 1981, dopo l'imposizione della legge marziale in Polonia, fece il pittore di camini, co-fondando una cooperativa, esperienza che gli fece maturare l'adesione al liberalismo classico e sviluppare un'ammirazione per il capitalismo, in particolare per come lo declinavano Margaret Thatcher e Ronald Reagan. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Economy, Italy abandons agreement with China for 'the new silk road'. Economia, Italia abbandona accordo con Cina per 'la nuova via della seta'. Il memorandum fu firmato dall'allora governo gialloverde, premier Giuseppe Conte e Luigi Di Maio agli Esteri. La nota della Farnesina mette fine al progetto commerciale e non solo tra Roma e Pechino. Il ministero degli Esteri, infatti, ha inviato all'ambasciata cinese una lettera nella quale si comunica che il Memorandum - a quattro anni dalla sigla del Belt and Road Initiative - non verrà rinnovato a scadenza. La "via della seta" prevedeva, tra gli altri, interventi comuni nei Trasporti, logistica e infrastrutture, quali progetti di strade, ferrovie, ponti, aviazione civile, porti, energia e telecomunicazioni. Tra i detrattori e quindi ostili al progetto si sono schierati da sempre Regno Unito, Francia e Germania, Stati Uniti, Giappone, Australia ed India. Tra i sostenitori, invece, l'Italia prima firmataria ma anche Iran, Venezuela, Vietnam, Indonesia, Filippine e naturalmente la Russia. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Expo 2030 goes to Riyadh in Saudi Arabia. Expo 2030 va a Riad in Arabia Saudita. Expo 2030 si svolgerà dal 1° ottobre 2030 al 31 marzo 2031. Alla capitale Riad 119 voti, 29 a Busan in Corea del Sud, solo 17 a Roma, non votata neanche dagli 'ipotetici amici' europei e mediterranei. Nei mesi scorsi avevano presentato la loro candidatura, poi ritirata, anche Mosca e Odessa, in Ucraina. L'Esposizione Universale si svolge ogni cinque anni, dura sei mesi e sviluppa un tema universale, di interesse generale per tutta l'umanità. La prima Expo si è svolta nel 1851 a Londra, dal primo maggio al 15 ottobre e ha visto la partecipazione di 25 paesi. In Italia l'ultima Expo si è svolta nel 2015 a Milano e ha visto partecipare 137 paesi, con 22 milioni di visitatori. L'ultima Expo prevista per il 2021 a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, per il Covid si è invece svolta tra 1 ottobre 2021 e il 31 marzo 2022 registrando oltre 25 milioni di visitatori (il padiglione della Arabia Saudita è stato ritenuto il più bello in assoluto dai visitatori, ndr). La prossima Expo è prevista nel 2025 a Osaka, in Giappone e si svolgerà dal 13 aprile al 13 ottobre 2025. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Hamas, women raped, tortured and killed: the horror of October 7th. Hamas, donne stuprate, seviziate e uccise: l'orrore del 7 ottobre. Stuprate, poi uccise. O uccise, con un colpo di pistola alla nuca, mentre venivano violentate. Stuprate anche da morte e poi bruciate. ''Ho visto che le hanno tagliato il seno e poi ci hanno giocato''. Sono terribili le testimonianze sulle violenze sessuali commesse dai miliziani di Hamas durante l'assalto dello scorso 7 ottobre. Oltre 1.500 racconti dell'orrore dei testimoni oculari o persone che hanno fornito prima assistenza dopo il massacro. ''Dalle bambine alle donne anziane, abbiamo visto che le israeliane sono state stuprate, con forza fino a rompere loro le ossa'', ha raccontato Shari Mandes presso l'obitorio di Shura. Muhammad Nahed Ahmed el-Arsha, 22 anni, ha partecipato al massacro e ha confermato le violenze sessuali. ''Quello che è successo è vietato dalla religione: i sequestri, gli stupri e le violenze sessuali sui bambini. Non sono state risparmiate nemmeno le donne incinte, torturate in modo inimmaginabile. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Netherlands, far-right 'Freedom Party' wins elections. Olanda, 'Partito per la Libertà' di estrema destra vince le elezioni. Geert Wilders, convinto nazionalista e anti-europeista, prende 37 seggi su 150. Numerosi i messaggi di congratulazioni, soprattutto sui social, per il 'Mozart' dei Paesi Bassi. Il successo che le urne hanno regalato al Partito delle libertà, risultato primo, con 37 seggi conquistati sui 150 della Tweede Kamer, "Wilders avrebbe vinto le elezioni olandesi per vari motivi: è risultato forte nei dibattiti, non aveva mai governato prima ed ha ricevuto il sostegno della maggioranza silenziosa degli olandesi, infastiditi dalle manifestazioni pro-palestinesi successive al massacro del 7 ottobre in Israele da parte di Hamas. Molti olandesi non si sentono più a casa nel proprio paese, e questo è stato un motivo importante per la vittoria. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Israel-Hamas, 4-day truce begins in Gaza. Israele-Hamas, al via la tregua di 4 giorni a Gaza. Rilasciate 13 persone tra donne e bambini. In 4 giorni saranno liberati in 50. I 39 detenuti palestinesi compresi nello scambio con i 13 ostaggi israeliani, nelle stesse ore, sono stati rilasciati al checkpoint di Beitunia, in Cisgiordania, vicino Ramallah. Tregua in corso da questa mattina nella Striscia. Camion con gas e carburante sono entrati a Gaza.Quattro cisterne di carburante e quattro camion con gas da cucina sono entrati questa mattina nella Striscia di Gaza dal valico di Rafah. Lo ha reso noto il Cogat, l'ente del ministero della Difesa israeliano per il coordinamento delle attività nei Territori palestinesi. I nostri reportage giornalistici in Israele e Cisgiordania. >>> (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Migrants, South Africa also closes its borders. Migranti, anche Sudafrica chiude i confini. Il paese in rivolta contro gli immigrati africani intende sospendere l'adesione alla Convenzione sui rifugiati dell'Onu e dal Protocollo sullo status dei rifugiati così da operare i respingimenti dei richiedenti asilo ai loro Paesi di origine. Si evita così di deportare 20mila migranti illegali ogni anno a un costo elevato per le casse dello Stato. Sulla stessa strada il Regno Unito, che ipotizza l'uscita dalla Convenzione europea dei diritti dell'uomo per iniziare a trasferire i richiedenti asilo in Ruanda, dopo il pronunciamento negativo della Corte suprema. Il governo presenterà un disegno di legge di emergenza per dichiarare il Ruanda come Paese sicuro e sottoscrivere un trattato bilaterale con il Ruanda - a cui ha già versato 140 milioni di sterline - in cui si prevede che chiunque vi sia deportato non possa essere reinviato nel suo Paese di origine. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Israel-Hamas: "Truce from tomorrow at 10am" Israel-Hamas: "Tregua da domani alle 10" Lo ha annunciato l'ex capo dell'ufficio politico di Hamas, Abu Marzouk dopo l'accordo raggiunto sul rilascio degli ostaggi. Il cessate il fuoco durerà massimo dieci giorni, necessari per lo scambio di 100 ostaggi con 300 detenuti palestinesi. In una prima fase, Israele libererà 150 detenuti palestinesi in cambio del rilascio di 50 ostaggi da parte di Hamas, scambio in 4 giorni, con almeno 10 ostaggi liberati ogni giorno. In una seconda fase, potrebbero essere rilasciati altri 150 detenuti palestinesi, in cambio di 50 ostaggi israeliani. La Jihad islamica palestinese ha dichiarato che non saranno liberati 'prigionieri non civili israeliani'. I nostri reportage giornalistici in Israele e Cisgiordania. >>> (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Argentina chooses Javier Milei in the vote, "sworn enemy of the political caste". Argentina al voto sceglie Javier Milei, "nemico giurato della casta politica". Noto come El Peluca (il Parrucca) per la sua folta chioma, ha brandito la sega elettrica ai comizi per come intende sfoltire il bilancio dello stato. Nato a Buenos Aires da una famiglia modesta discendente da italiani, è stato a lungo docente universitario di macroeconomia. Nel 2021 è stato eletto deputato. Affine a Trump e al brasiliano Bolsonaro, ha partecipato ad eventi del partito di ultradestra Vox in Spagna. Milei si è detto nemico giurato della 'casta politica', proponendo l'abolizione della Banca centrale e la dollarizzazione dell'economia. Nega il cambiamento climatico, per lui l'educazione sessuale è un complotto contro la famiglia, vuole vietare l'aborto, liberalizzare il possesso di armi e contesta la cifra ufficiale dei 30mila desaparecidos. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Hamas vs Israel, chronicle of a foretold war. Hamas vs Israele, cronaca di una guerra annunciata. La mattina del 7 ottobre 2023 un attacco di Hamas è stato lanciato dalla Striscia di Gaza cogliendo di sorpresa Israele. Un attacco con migliaia di razzi sparati sulle città israeliane, nonchè con una invasione via terra dei miliziani islamici che hanno oltrepassato il confine dalla Striscia, uccidendo 1.400 israeliani e ferendone 3mila tra intere famiglie con bambini, giovani ad un concerto e cittadini stranieri. La striscia di Gaza dalla quale è partita l'attività terroristica di Hamas è una regione costiera di 360km2 popolata da più di 2 milioni di persone, di cui 1 milione e 400mila rifugiati. Dal 2007, due anni dopo il ritiro israeliano, Hamas ha preso il controllo della Striscia. Oggi a Gaza l’80% della popolazione vive grazie agli aiuti umanitari soprattutto dei paesi europei e Usa, mentre il tasso di disoccupazione sfiora il 50%. Ecco la storia di una convivenza impossibile, anche attraverso i nostri reportage giornalistici in Israele e Cisgiordania. >>> (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Iceland, possible eruption of Fagradalsfjall volcano worries European Aviation Safety Agency. Islanda, possibile eruzione vulcano Fagradalsfjall preoccupa Agenzia Sicurezza Aerea Europea. In caso di eruzione e sviluppo di una nube di cenere, l’Agenzia lavorerà con altri attori dell’aviazione per valutare l’impatto per l’aviazione e formulare raccomandazioni di conseguenza. Come nel 2010, le operazioni aeree potrebbero essere gravemente interrotte in seguito all'eruzione vulcanica in Islanda. La situazione è sotto la lente degli attori principali: ICAO, EASA, gestore della rete, fornitori di servizi di navigazione aerea, autorità aeronautiche nazionali, centri meteorologici e centri di consulenza sulle ceneri vulcaniche (VAAC, Londra e Tolosa per l'Europa), industria (operatori, produttori di aeromobili e motori), comunità scientifica. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Hamas escapes from 'Gaza City' without releasing hostages. Hamas scappa da 'Gaza City' senza liberare ostaggi. Hamas ha perso il controllo di Gaza e i soldati israeliani sono entrati con le bandiere nel Parlamento di Gaza City. Il primo ministro israeliano ha poi ammonito Hezbollah, sostenendo che la formazione sciita libanese, con i suoi attacchi dal sud del Libano contro lo Stato ebraico, "sta giocando con il fuoco". Le forze armate israeliane (Idf) hanno fatto irruzione nell'ospedale pediatrico Rantisi a Gaza e, come documentato dai video diffusi dal portavoce Daniel Hagari, nei sotterranei della struttura hanno individuato una base di Hamas: sono state recuperate armi di diverso tipo e sono stati scoperti locali in cui, con ogni probabilità, sono stati trattenuti ostaggi rapiti nell'attacco del 7 ottobre. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Russia bombs Kherson library. Russia bombarda biblioteca di Kherson. Un bombardamento russo ha colpito oggi la biblioteca scientifica della città di Kherson, danneggiano gravemente l'edificio, dove è scoppiato un incendio. Lo rende noto l'amministrazione militare dell'oblast di Kherson. Intanto l'ufficio della procura di Kherson, ha reso noto che sono mille i civili morti nell'area di questa città dall'inizio della guerra. I militari russi hanno deliberatamente ucciso 216 civili durante l'occupazione, mentre altri 800 sono morti nei bombardamenti della città dopo la liberazione di Kherson, avvenuta l'11 novembre 2022. E sarebbero 311.750, invece, i soldati russi uccisi dall'inizio della guerra in Ucraina, 1.100 solo ieri. Il Cremlino piange anche la perdita di 7 tank, 32 mezzi corazzati e 32 sistemi di artiglieria. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Italian government, Migrants, Rome-Tirana agreement: Italy will manage two centers in Albania. Governo italiano, Migranti, accordo Roma-Tirana: Italia gestirà due centri in Albania. "L'immigrazione illegale di massa è un fenomeno che gli Stati membri dell'Unione europea non possono affrontare da soli. Da questo punto di vista la collaborazione tra Stati Ue e Stati - per ora - extra Ue può essere decisiva", ha affermato la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, annunciando la firma del protocollo d'intesa tra Italia e Albania in materia di gestione dei flussi migratori. Il protocollo d'intesa non si applica agli immigrati che giungono sulle coste e sul territorio italiani ma a quelli salvati in mare, fatta eccezione per minori, donne in gravidanza e soggetti vulnerabili. Le strutture potranno accogliere fino a tremila immigrati, e 39mila in un anno. L'accordo si pone un obiettivo di dissuasione rispetto alle partenze e di deterrenza rispetto al traffico di esseri umani. >>> (Italia News Press Agency - "Credit Press Presidenza Consiglio Ministri" - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Gaza, Israel ok with 4 hour truce every day. Two hostages on their way to liberation.Gaza, ok Israele a tregua di 4 ore ogni giorno. Due ostaggi verso la liberazione. Israele ha accettato di impegnarsi in una tregua quotidiana di quattro ore nella guerra contro Hamas, nel nord della Striscia di Gaza. Lo ha reso noto la Casa Bianca: "Non ci saranno operazioni militari in queste aeree durante la pausa e che questo processo inizia oggi", ha spiegato il portavoce del consiglio di Sicurezza della Casa Bianca, John Kirby. "Stiamo chiedendo agli israeliani di minimizzare le vittime civili e fare il possibile per ridurre questi numeri". Da parte sua il braccio armato della Jihad Islamica palestinese, le Brigate al-Quds, ha annunciato la disponibilità a rilasciare due ostaggi israeliani per motivi umanitari e medici. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - United Kingdom: appeal rejected and cars stopped on Monday for Indi Gregory. Regno Unito: appello rifiutato e lunedì stop alle macchine per Indi Gregory. La malattia della piccola al centro di un caso legale fra Italia e Gran Bretagna, fu scoperta in Italia nel 2013 da ricercatori italiani in collaborazione con un'équipe israelo-palestinese. La premier Giorgia Meloni, dopo aver concesso ad Indi la cittadinanza italiana con carattere d'urgenza, ha ora scritto una lettera al Lord Cancelliere e segretario di Stato per la Giustizia del Regno Unito, in cui chiede che i due Paesi collaborino ufficialmente per facilitare il trasferimento di Indi a Roma ai sensi della Convenzione dell'Aja. E parla della proposta terapeutica dell' Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, eccellenza mondiale nell'assistenza pediatrica. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Iran: Armita, the 16-year-old shot to death on the subway because she had taken off her veil, has died. Iran: è morta Armita, la 16enne colpita a morte in metro perché si era tolta il velo. La polizia morale iraniana aveva ridotto in coma la ragazza di origine curda. Un'altra Mahsa Amini in Iran. E' morta la 16enne Armita Geravand, finita in coma 28 giorni fa dopo essere stata picchiata a morte da una guardia della polizia morale di sorveglianza nella metropolitana di Teheran, a causa di un diverbio perché non indossava il velo. La notizia del decesso è stata diffusa dai media statali. Una settimana fa, circa, era trapelata la notizia che fosse ricoverata in terapia intensiva all'ospedale di Fajr, nella capitale, e che versasse in coma irreversibile. E che i sanitari non avessero dato speranza ai famigliari. Il filmato senza audio all'interno della metro mostra il corpo inerte di Armita che viene portato via dal vagone e adagiato sulla banchina. Il caso è simile a quello della 22enne Mahsa Amini uccisa dalla Polizia Iraniana e per la quale il paese ha visto 4mila manifestazioni con 22mila arresti e 637 uccisi tra cui 79 minori. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Israel enters Gaza, West Bank in lockdown. Israele entra a Gaza, Cisgiordania in lockdown. L’aviazione israeliana ha bombardato per il secondo giorno consecutivo il campo profughi di Jabalia, nel nord della Striscia. Secondo il ministero della Sanità di Gaza il bilancio dei morti palestinesi dall’inizio dell’offensiva – scatenata dal brutale attacco di Hamas in Israele che ha provocato oltre 1400 morti - ha superato le 9mila vittime. Intanto, secondo i pochi corrispondenti di guerra presenti nella Striscia, le truppe israeliane penetrate all’interno della zona nord dell’enclave avrebbero ingaggiato scontri a fuoco con miliziani di Hamas in almeno cinque diversi punti della Striscia. La Cisgiordania è sotto lockdown che impedisce ai residenti palestinesi di spostarsi tra le diverse città. Nuovi scontri registrati anche al confine con il Libano. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - United Nations, peacekeeping mission in Haiti begins. Nazioni Unite, via alla missione Peacekeeping ad Haiti. Per il Segretario Generale dell’Onu, Antonio Guterres la situazione ad Haiti è “un incubo ad occhi aperti”. La precedente missione Onu ad Haiti, (MINUSTAH), durò 13 anni (2004-2017). Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ora riapprova il dispiegamento di una missione di peacekeeping a guida keniana per Haiti, della durata di 1 anno, per reprimere la violenza dilagante nella nazione caraibica. La missione proteggerà aeroporti, porti, scuole, ospedali e strade con “operazioni mirate” insieme alla polizia haitiana. Quasi 3mila persone sono state uccise nell'isola caraibica tra ottobre dello scorso anno e giugno 2023, dopo che le bande armate che terrorizzano la popolazione hanno preso il controllo della capitale Port-au-Prince in seguito all’assassinio del presidente Jovenel Moïse nel 2021. Una situazione che il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres ha definito “un incubo ad occhi aperti” >>> (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - School, Israel-Hamas: understanding the conflict with two online meetings on 30 October and 7 November. Scuola, Israele-Hamas: capire il conflitto con due incontri online il 30 ottobre e il 7 novembre. Cosa sta succedendo in Medio Oriente? Quali sono le ragioni del riaccendersi di queste violenze e quali saranno le loro conseguenze? Dopo gli attacchi terroristici di Hamas in Israele, la migrazione di massa di palestinesi verso il Sud di Gaza e l’operazione di terra che si appresta a lanciare Tel Aviv, quali sono gli strumenti che possono aiutarci a comprendere uno scenario così drammatico e in rapida evoluzione? L'Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (ISPI) avvia per le scuole superiori di tutta Italia un ciclo di incontri di approfondimento sul conflitto, che coinvolgeranno i ricercatori dell’ISPI, giornalisti ed esperti. Uno spazio di confronto e dibattito aperto a studenti e docenti, completamente gratuito e accessibile online, per sviluppare insieme un’analisi critica della storia e dell’attualità internazionale. Iscrizioni >>> (Italia News Pres Agency - 'Credit Press Istituto Studi Politica Internazionale (ISPI)' - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Hamas attack on Israel, Secretary Lloyd J. Austin III sends American forces to the Middle East. Attacco di Hamas ad Israele, il Segretario Lloyd J. Austin III invia forze americane in Medio Oriente. Oggi ho diretto il movimento del gruppo d'attacco della portaerei USS Gerald R. Ford verso il Mediterraneo orientale: la portaerei della Marina statunitense USS Gerald R. Ford (CVN-78), l'incrociatore missilistico guidato di classe Ticonderoga USS Normandy (CG 60), così come i cacciatorpediniere lanciamissili di classe Arleigh-Burke USS Thomas Hudner (DDG 116). ), USS Ramage (DDG 61), USS Carney (DDG 64) e USS Roosevelt (DDG 80). Abbiamo anche adottato misure per potenziare gli squadroni di aerei da caccia F-35, F-15, F-16 e A-10 dell’aeronautica americana nella regione. Gli Stati Uniti mantengono forze pronte a livello globale per rafforzare ulteriormente questa posizione di deterrenza, se necessario. Inoltre, il governo degli Stati Uniti fornirà rapidamente alle forze di difesa israeliane attrezzature e risorse aggiuntive, comprese le munizioni. I primi aiuti di sicurezza cominceranno a muoversi oggi e arriveranno nei prossimi giorni. Il rafforzamento della nostra posizione di forza congiunta, oltre al supporto materiale che forniremo rapidamente a Israele, sottolinea il sostegno ferreo degli Stati Uniti alle forze di difesa israeliane e al popolo israeliano". >>> (Italia News Press Agency - 'Credit Press Dipartimento Difesa USA' - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Ukraine, Russian military in crisis: what happens to Moscow's army. Ucraina, militari russi in crisi: cosa succede all'esercito di Mosca. Per l'intelligence britannica "L'esercito russo si trova ad affrontare una crisi di salute mentale che incide sull'efficacia dei combattimenti. Nel 2022, infatti, psicologi russi avevano identificato 100mila soldati con sindrome di stress post traumatico. Il problema fu sottolineato anche da diversi comandanti, alcuni poi sollevati dagli incarichi. Inoltre vi sono indicazioni che "medici russi mandino al fronte personale non in grado di combattere. Il numero degli appelli contro le commissioni militari russe sono più alti nel 2023 che nel 2022, molti dei quali respinti e abbandonati". (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Terrorism in Europe, Islamic extremists prefer Italy. Here are their criminal exploits. Terrorismo in Europa, gli estremisti islamici preferiscono l'Italia. Ecco le loro gesta criminali. Ha avuto trascorsi anche in Italia Abdesalem Lassoued, che nel centro di Bruxelles avrebbe ucciso due svedesi. Il passato in Italia è un elemento che accomuna alcuni degli estremisti islamici, 'lupi solitari' che in questi anni hanno portato il terrore insanguinando le città d'Europa. Ecco chi sono ...

Lakhdar Benrabah, l'8 novembre 2021 aggredì con un coltello tre poliziotti davanti al commissariato di Cannes. L'uomo era sbarcato a Cagliari nel 2008 ed era titolare dal 2018 di un permesso di soggiorno italiano rilasciato dalla questura di Napoli.

Brahim Aoussaoui, tunisino ventenne, il 20 settembre era sbarcato a Lampedusa e a Bari, dopo aver ricevuto il foglio di via, raggiunse in maniera clandestina la Francia. Il 29 ottobre 2020 a Nizza uccise tre persone nella basilica di Notre-Dame, tra cui una donna decapitata e il sacrestano sgozzato.

A Lampedusa era sbarcato nel 2011 anche il tunisino Anis Amri che, dopo un arresto per minaccia aggravata, lesioni personali e incendio doloso, fini nel carcere di Palermo ed Enna per poi soggiornare ad Aprilia. Poi, con un decreto di espulsione in tasca, nel 2016 partì per la Germania dove fece strage a Berlino lanciando il suo furgone sulla folla che passeggiava tra le vie del mercatino di Natale.

Mohamed Lahouaiej Bouhlel, invece, veniva regolarmente in Italia per portare cibo ai migranti siriani, e il 14 luglio 2016 alla guida di un autocarro si lanciò a tutta velocità sulla folla nei pressi della Promenade des Anglais a Nizza, uccidendo 89 persone, tra cui sei italiani.

Sbarcò in Sardegna proveniente dall'Algeria, invece, Khaled Babouri, l'attentatore che il 6 agosto del 2016 aggredì a Charleroi, in Belgio, a colpi di machete due poliziotte vicino al commissariato al grido di "Allah hu Akbar".

Ahmed Hanachi era sposato con un italiana e trascorse un periodo ad Aprilia (Latina) in casa dei suoceri. I due poi si lasciarono e l'uomo abbandonò l'Italia. Il tunisino, il primo ottobre del 2017 accoltellò a morte due ragazze alla stazione Saint-Charles di Marsiglia.

Ultimo,
Abdesalem Lassoued, sbarcato a Lampedusa, nel 2011 era stato fotosegnalato a Porto Empedocle per ingresso illegale in Italia. Poi nel 2016 era a Bologna ed in Liguria nel 2021. Lassoued aveva vissuto in Svezia e proprio due svedesi sono stati da lui uccisi a Bruxelles la sera di lunedì scorso. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Brussels attack, killer passed through Genoa and Bologna. Perhaps he landed in Lampedusa. Attentato Bruxelles, killer passato per Genova e Bologna. Forse sbarcato a Lampedusa. Sul profilo social di Abdesalem Lassoued le immagini del viaggio in Liguria del 2021, nel 2016 era stato identificato dalla polizia nel capoluogo emiliano. Nel 2011 la fotosegnalazione a Porto Empedocle per ingresso illegale in Italia, forse dopo essere sbarcato a Lampedusa. Lassoued aveva vissuto in Svezia e le due vittime dell'attacco compiuto con un kalashnikov nella serata di ieri a Bruxelles sono proprio due cittadini svedesi. Dopo l'attentato in Belgio è stata innalzata l'allerta dal anche in Italia, visto che secondo i dati del Viminale sono oltre 28mila gli obiettivi sensibili di cui 205 quelli israeliani, in prevalenza diplomatici e religiosi. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Attack in Brussels, Islamic terrorist kills two Swedes. Attentato a Bruxelles, terrorista islamico uccide due svedesi. Altre due persone sarebbero ricercate dalla polizia di Bruxelles in relazione all'attentato di ieri sera. E' morto l'attentatore che ieri lunedì 16 ottobre 2023 a Bruxelles ha aperto il fuoco con un kalashnikov uccidendo due cittadini svedesi. L'uomo è stato raggiunto al petto dai colpi di arma da fuoco sparati dagli agenti nel corso dell'arresto. Si chiamava Abdelsalem, 45 anni ed era nato in Tunisia. L'uomo, appartenente al sedicente Califfato islamico, era già noto ai servizi segreti per la sua radicalizzazione e alla giustizia tunisina per atti di terrorismo, a quanto ha reso noto la RTBF. Nel 2019, aveva chiesto asilo politico. Nei video postati sui social, il killer aveva rivendicato il legame con l'Isis annunciando azioni per vendicare i musulmani. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Ukraine, Russian military in crisis: what happens to Moscow's army. Ucraina, militari russi in crisi: cosa succede all'esercito di Mosca. Per l'intelligence britannica "L'esercito russo si trova ad affrontare "una crisi di salute mentale" che incide sull'efficacia dei combattimenti. Tanto che nel 2022 "psicologi russi avevano identificato 100mila soldati con sindrome di stress post traumatico". "Il problema è stato sottolineato da vari comandanti, compreso il comandante del 58esimo dell'esercito combinato, generale Ivan Popov, che fu sollevato dal comando nel luglio 2023". Inoltre vi sono indicazioni che "medici russi mandino al fronte personale non in grado di combattere. Il numero degli appelli contro le commissioni militari russe sono più alti nel 2023 che nel 2022, molti dei quali respinti e abbandonati". (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Israel, Iran threaten: "Stop the attack or there will be consequences". Israele, Iran minaccia: "Stop attacco o ci saranno conseguenze". Minaccia esplicita iraniana, mentre Israele prepara l'imminente attacco contro Hamas nella Striscia di Gaza. "Se l'apartheid, i crimini di guerra di Israele e il genocidio non vengono fermati immediatamente, la situazione potrebbe avere conseguenze di vasta portata, la cui responsabilità ricade su Onu, Consiglio di Sicurezza e sugli stati che stanno portando il Consiglio verso un vicolo cieco". Il sostegno degli Ayatollah ad Hamas non è mai stato un mistero, visto che riceve finanziamenti da Teheran, con cui ha un rapporto consolidato, tanto che avrebbe ricevuto aiuti ad organizzare l'attacco contro Israele. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)



(International News Press Agency) - Hamas vs Israel, chronicle of a foretold war. Hamas vs Israele, cronaca di una guerra annunciata. La mattina del 7 ottobre 2023 un attacco di Hamas è stato lanciato dalla Striscia di Gaza cogliendo di sorpresa Israele. Un attacco con migliaia di razzi sparati sulle città israeliane, nonchè con una invasione via terra dei miliziani islamici che hanno oltrepassato il confine dalla Striscia, uccidendo 1.400 israeliani e ferendone 3mila tra intere famiglie con bambini, giovani ad un concerto e cittadini stranieri. La striscia di Gaza dalla quale è partita l'attività terroristica di Hamas è una regione costiera di 360km2 popolata da più di 2 milioni di persone, di cui 1 milione e 400mila rifugiati. Dal 2007, due anni dopo il ritiro israeliano, Hamas ha preso il controllo della Striscia. Oggi a Gaza l’80% della popolazione vive grazie agli aiuti umanitari soprattutto dei paesi europei e Usa, mentre il tasso di disoccupazione sfiora il 50%. Ecco la storia di una convivenza impossibile, anche attraverso i nostri reportage giornalistici in Israele e Cisgiordania ...

Palestina e Israele: la storia racconta di una convivenza impossibile. Per capire l’origine del conflitto israelo-palestinese bisogna fare un passo indietro risalendo a fine '800 quale nascita del Sionismo, un movimento politico che rivendicava l’autodeterminazione del popolo ebraico, ipotizzando Argentina e Palestina quali zone per l’insediamento dei coloni. La Palestina, in particolare, era sponsorizzata dal governo britannico che nel 1917 affermava il suo supporto alla creazione di un “focolare nazionale ebraico”. Alla fine del primo conflitto mondiale, i paesi vincitori decisero di spartirsi le province arabe dell’Impero ottomano, e nel 1920 i territori di Siria e Libano passarono alla Francia, mentre il territorio di Palestina, Iraq e Giordania, fu affidato alla Gran Bretagna, raccogliendo proteste e violenze della popolazione locale che si opponeva all'arrivo degli ebrei europei. Il territorio vide così un radicale cambio demografico con gli Ebrei che da un 11% nel 1922 passarono al 32% nel 1947, nonostante il raddoppio della popolazione araba. Nel novembre 1947, l'ONU approvò la risoluzione di 'spartizione della Palestina in due stati', uno ebraico e uno arabo, con Gerusalemme a giurisdizione internazionale. Decisione accolta con favore dagli Ebrei ma rigettata dagli Arabi. Il passo successivo fu l'inizio di un conflitto armato - in coincidenza della 'Dichiarazione di indipendenza dello stato di Israele' il 15 maggio 1948 - da parte degli eserciti di Egitto, Transgiordania, Siria, Libano e Iraq, dando il via alla prima guerra arabo-israeliana. Al termine del conflitto, che si risolse nel 1949 con la sconfitta degli eserciti arabi, i confini del neonato stato di Israele comprendevano circa il 78% del territorio della Palestina, escludendo la Cisgiordania (o “West Bank”, dato che si trova a ovest del fiume giordano) e la cosiddetta 'Striscia di Gaza', occupate rispettivamente dalla Giordania e dall’Egitto. Ma i 'bollenti spiriti' Arabi non si erano mai sopiti e nel 1967 produssero la 'Guerra dei sei giorni', durante la quale l'esercito israeliano sconfisse Egitto, Giordania e Siria, permettendo a Israele di occupare nuovi territori, tra cui la Striscia di Gaza e la Cisgiordania, inclusa la parte di Gerusalemme araba. Nel 1987, esasperati dal mancato riconoscimento delle proprie aspirazioni nazionali, i palestinesi di Gaza e della Cisgiordania si ribellarono dando vita alla 'Prima Intifada', che durò fino al 1993 procurando la morte di 1900 palestinesi e 200 israeliani. È in questi anni di proteste che nacque il Movimento della Resistenza Islamica (Hamas), un’organizzazione islamista erede dell'OLP e nata da una costola della 'Fratellanza Musulmana', nemici giurati di Israele. Nel 1995 arrivarono gli 'Accordi di Oslo' che prevedevano la creazione di 'due stati indipendenti'. Accordi che, purtroppo, furono poi bloccati dal nuovo governo di Netanyahu nel 1996, assestando un duro colpo al processo di pace. Un blocco che infiammò i Territori palestinesi tra il 2000 e il 2005 con lo scoppio della Seconda Intifada, molto più violenta procurando la morte di quasi 5mila palestinesi e più di 1.000 israeliani. Nel 2002, nel pieno della sollevazione popolare palestinese, Israele cominciò la costruzione di un muro di separazione tra i propri territori e quelli palestinesi in Cisgiordania con l’obiettivo di impedire attacchi terroristici a danno della popolazione israeliana. Nel 2020 arriva poi la firma degli 'Accordi di Abramo' che normalizzano le relazioni diplomatiche tra Israele e Emirati Arabi Uniti, Bahrein e Marocco. Ma vero nodo cruciale dei dissidi con Arabi palestinesi restano i 100 insediamenti israeliani in Cisgiordania con oltre 450mila coloni, a cui si sommano altri 220mila a Gerusalemme Est e 20mila cittadini israeliani sulle alture del Golan. Altro 'punto di scissione' resta poi la dichiarazione di Gerusalemme quale capitale di Israele, riconosciuta da Usa e altri paesi del mondo, ma condannata dall'intero mondo Arabo e non solo. Gerusalemme, definita “tre volte santa”, è infatti estremamente importante per ebrei, cristiani e musulmani dato che vi si trovano alcuni dei luoghi santi per eccellenza di tutte e tre le religioni monoteiste: il Monte del Tempio e il Muro del Pianto sono sacri per gli ebrei; La moschea al-Aqsa è il terzo sito religioso più importante per i musulmani; la basilica del Santo Sepolcro, luogo di sepoltura di Gesù è sacro per i cristiani. Visualizza i Reportage giornalistici in Israele e Cisgiordania ... (Italia News Press Agency - www.italianews.org)



(International News Press Agency) - Italian Government, the Prime Minister, Giorgia Meloni, had a telephone conversation today with the Benjamin Netanyahu. Governo Italiano, il Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ha avuto oggi una conversazione telefonica con il Premier dello Stato d’Israele Benjamin Netanyahu. Meloni ha ribadito la piena solidarietà del Governo italiano per gli attacchi subiti e la vicinanza ai familiari delle vittime, agli ostaggi e ai feriti. Il Governo lavorerà con i partner internazionali per coordinare il sostegno. L'Italia è al fianco del popolo israeliano in questo difficile momento. In segno di solidarietà con il popolo di Israele, anche questa notte, a partire dal tramonto, la facciata principale di Palazzo Chigi sarà illuminata con la bandiera israeliana >>>. (Italia News Press Agency - "Credit Press Presidenza Consiglio Ministri" - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Criminal attack on Israel, the bad guys of the world cheer on Hamas. Attacco criminale ad Israele, i cattivi del mondo tifano Hamas. Russia, Corea del nord, Iran, Siria, Libano, Cecenia, Iraq ... benediscono l'attacco sferrato dalle milizie palestinesi. La Guida Suprema dell'Iran, l'ayatollah Ali Khamenei, che alla base del suo credo politico-religioso ha l'odio verso Israele ha riferito: "Baciamo le mani di coloro che hanno pianificato l'attacco al regime sionista". Alexander Dugin, vicino a Putin, sottolinea che la Russia sostiene l'Iran, 'mandante' dell'operazione di Hamas. Anche il leader ceceno, Ramzan Kadyrov, si è schierato con i palestinesi. Non poteva mancare poi la Corea del Nord, ritenuto paese 'canaglia', che accusa Israele di aver causato spargimento di sangue a Gaza. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Iran, 16 year old in coma after beating: "She was without a veil". Iran, 16enne in coma dopo pestaggio: "Era senza velo". La polizia morale iraniana ha ridotto in coma una ragazza di origine curda di 16 anni, Armita Geravand, per non aver indossato il velo. La ragazza è stata trascinata a terra dagli agenti dopo essere salita sul treno della metropolitana senza velo e ha poi battuto la testa contro un palo di ferro. Le immagini delle telecamere della metropolitana di Teheran che risalgono al primo di questo mese diffuse dall'agenzia Irna mostrano la giovane, originaria della provincia di Kermnshah, ma residente a Teheran, priva di conoscenza che viene trascinata fuori da un vagone della metro alla stazione di Shohada. E' stata diffusa una sua foto in cui sembra in coma, ricoverata all'ospedale Fajr di Teheran sotto stretta sorveglianza. I telefoni dei suoi familiari sono stati confiscati. Il caso è simile a quello della 22enne Mahsa Amini uccisa dalla Polizia Iraniana e per la quale il paese ha visto 4mila manifestazioni con 22mila arresti e 637 uccisi tra cui 79 minori. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Horror in Israel, Hamas massacres 260 young people at a concert in the desert. Orrore in Israele, Hamas massacra 260 giovani al concerto nel deserto. "I miliziani come macellai hanno sparato sui giovani dai deltaplani a motore utilizzati per varcare il confine per poi inseguirli e catturarli quali ostaggi". Tra i morti, feriti e catturati molti sono cittadini americani e tedeschi che partecipavano ad un Rave party organizzato nel deserto. A oggi, infatti, sono centinaia i dispersi che si presume siano stati portati a Gaza. Molti genitori da oltre 24 ore cercano news e informazioni sui propri figli, in molti casi senza ricevere risposta. I rappresentanti delle famiglie israeliane, i cui cari sono scomparsi dall'inizio della guerra ieri mattina, hanno convocato una conferenza stampa per "chiedere risposte". (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - NATO, deploys Awacs surveillance jets to Lithuania. NATO, due aerei di sorveglianza Awacs saranno schierati in Lituania. I due velivoli del sistema di allarme e controllo aereo (AWACS) monitoreranno l'attività militare russa vicino ai confini dell'Alleanza. In risposta alla guerra della Russia in Ucraina, la NATO ha rafforzato la propria presenza aerea nella parte orientale dell'Alleanza utilizzando aerei da combattimento e aerei da sorveglianza. Sulla stessa strada, la settimana scorsa gli Stati Uniti hanno schierato altri quattro aerei da caccia F-16 in Romania per rafforzare la missione di polizia aerea. Dal febbraio 2022, gli AWACS della NATO hanno condotto centinaia di voli sull’Europa orientale per monitorare gli aerei da guerra russi. Nei prossimi giorni, quindi, i due velivoli inizieranno i loro voli di ricognizione sul territorio per diverse settimane. Gli aerei appartengono ad una flotta di 14 aerei da sorveglianza di proprietà della NATO con sede a Geilenkirchen, in Germania. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - United Nations, peacekeeping mission in Haiti begins. Nazioni Unite, via alla missione Peacekeeping ad Haiti. Per il Segretario Generale dell’Onu, Antonio Guterres la situazione ad Haiti è “un incubo ad occhi aperti”. La precedente missione Onu ad Haiti, (MINUSTAH), durò 13 anni (2004-2017). Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite approva il dispiegamento di una missione di peacekeeping a guida keniana per Haiti, della durata di 1 anno, per reprimere la violenza dilagante nella nazione caraibica. La missione proteggerà aeroporti, porti, scuole, ospedali e strade con “operazioni mirate” insieme alla polizia haitiana. Quasi 3mila persone sono state uccise ad Haiti tra ottobre dello scorso anno e giugno 2023, dopo che le bande armate che terrorizzano la popolazione hanno preso il controllo della capitale Port-au-Prince in seguito all’assassinio del presidente Jovenel Moïse nel 2021. Molti quartieri sono stati evacuati dai residenti in fuga da omicidi, rapimenti ed estorsioni a scopo di riscatto. In conseguenza dell’insicurezza, da anni ad Haiti non si tengono elezioni municipali, legislative o parlamentari, e per questo tra gli obiettivi della missione di peacekeeping ci sarà quello di creare le condizioni per il ripristino di istituzioni rappresentative. Il paese di 11 milioni di abitanti, con poco meno di 12.800 poliziotti e all’incirca 200 bande armate in lotta tra loro, è sempre più ingovernabile, e la situazione peggiora: il numero delle gang è aumentato, insieme ai casi di violazioni dei diritti umani, compresi attacchi a ospedali e scuole. L’uso deliberato delle violenze sessuali contro donne, ragazze e ragazzi continua a destare seria preoccupazione mentre oltre metà della popolazione, circa 5 milioni e mezzo di persone, hanno bisogno urgente di protezione e aiuto umanitario. Una situazione che il Segretario Generale dell’Onu, Antonio Guterres ha definito “un incubo ad occhi aperti”. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Napolitano's death, Putin sends condolences to Italy. Morte Napolitano, Putin invia condoglianze all'Italia. I due leader erano legati dall'appartenenza ai rispettivi partiti comunisti. Vladimir Putin invia le sue condoglianze al Quirinale per la morte di Giorgio Napolitano. In un telegramma pubblicato sul sito del Cremlino, riferisce Ria Novosti, il presidente russo ha espresso le sue "più sentite condoglianze" per la scomparsa dell'ex Presidente ricordato come "uno statista eccezionale e un vero patriota italiano". "Nella sua giovinezza Napolitano lottò coraggiosamente contro il fascismo nelle fila della Resistenza e poi servì fedelmente per molti anni il suo Paese, anche come Presidente e in altre alte cariche governative". Il presidente infine ricorda di aver avuto la fortuna di parlare con l'ex capo dello Stato diverse volte e di lui "conserverà per sempre un caro ricordo". (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - NATO, the Secretary General in Kiev: Ukraine is closer than ever. NATO, il Segretario generale a Kiev: l’Ucraina è più vicina che mai. Il Segretario generale Stoltenberg ha visitato Kiev sottolineando il forte sostegno della NATO all'Ucraina, rendendo omaggio alla leadership del presidente Zelenskyy e all’eroismo delle forze armate ucraine, riconoscendo che il paese “gradualmente guadagna terreno” nella sua controffensiva. “Gli ucraini stanno lottando per le loro famiglie, il loro futuro, la loro libertà; Mosca combatte per le delusioni imperiali”. Attualmente più di 50 nazioni forniscono supporto e forniture e 140 stati difendono la sovranità dell'Ucraina alle Nazioni Unite. “Nel frattempo, la Russia è sminuita sulla scena mondiale, tagliata fuori dai mercati internazionali, dai vertici internazionali e ridotta a cercare armi da Iran e Corea del Nord”. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Anniversary of the attack of 11 September 2001. Twenty-two years ago the "collapse" of the Twin Towers. 3,000 civilians, firefighters and police officers died. Anniversario attentato dell’11 settembre 2001. Ventidue anni fa il “crollo” delle Torri gemelle. Morirono 3.000 persone tra civili, vigili del fuoco e agenti di polizia. Anche quest’anno migliaia di persone sono attese sui luoghi della tragedia: New York, Washington e Shanksville. Scenderanno in strada per ricordare le quasi 3mila persone morte quando 4 aerei di linea dirottati si schiantarono rispettivamente sulle Torri Gemelle (alle 8.46 e 9.03 locali), sul Pentagono (9.37) e su un campo in Pennsylvania (10.03). Una tragedia senza fine, se si pensa che i Vigili del Fuoco di NY hanno aggiunto altri 43 nomi al muro commemorativo, di uomini e donne morti per malattie legate a quel giorno. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - President Meloni in NY: UN must not "look the other way, but declare global war on traffickers". Presidente Meloni a NY: Onu non deve "voltarsi dall'altra parte, ma dichiarare guerra globale ai trafficanti". Il presidente del Consiglio italiano Giorgia Meloni interviene all'Assemblea generale delle Nazioni Unite chiedendo che l'Onu faccia la sua parte, che l'Italia non venga lasciata sola a fronteggiare un'onda che non accenna a fermarsi. Alimentata, il suo ragionamento, anche dalla guerra in Ucraina, rispetto alla quale Meloni usa parole durissime ricordando che l'Italia ha scelto, senza tentennamenti, "da che parte stare". Meloni chiude l'intervento chiedendo una riforma del Consiglio di sicurezza dell'Onu, con una distribuzione più equa dei seggi, lontana dall'assetto postbellico. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - G20, agreement for 'India-Middle East-Europe corridor' challenges the Chinese 'Silk Road' G20, accordo per 'corridoio India-Medio Oriente-Europa' sfida la cinese 'Via della Seta' Il baricentro della politica estera del governo Meloni è ormai tutto spostato verso USA e UE e a margine del G20, lo conferma la firma dell'accordo insieme a Stati Uniti, Arabia Saudita, Ue, India, Germania, Francia ed Emirati Arabi Uniti per il 'corridoio economico India-Medio Oriente-Europa', che sfida la cinese "via della seta". Un grande investimento l'integrazione tra Asia, regione del Golfo ed Europa, che però è letta come l'alternativa alla "Belt and Road" lanciata nel 2013 da Xi Jinping. "Voglio ringraziare il primo ministro Modi, il presidente Biden, la presidente von der Leyen e tutti gli altri che lo hanno reso possibile", ha detto la premier Giorgia Meloni, "ovviamente l'Italia è pronta a giocare un ruolo decisivo in questo processo, anche perché le compagnie italiane hanno un'esperienza unica nei settori marittimo e ferroviario". (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Iran, one year ago the death of 22 year old Mahsa Amini. Iran, un anno fa la morte della 22enne Mahsa Amini. Il 16 settembre 2022 moriva, nelle mani delle autorità iraniane, a solo 4 giorni del suo 22esimo compleanno. La sua uccisione ha provocato una lunga scia di proteste che, 365 giorni dopo quell’avvenimento, sembra si siano stemperate complice la durissima repressione messa in atto da Teheran con migliaia di arresti ed uccisioni. I fatti: "Il 13 settembre Mahsa Amini viene arrestata dalla polizia morale a Teheran, con l’accusa di aver violato il rigido codice di abbigliamento della Repubblica islamica e il biasimo di essersi macchiata di 'bad hijab', l’uso improprio del velo. Tre giorni dopo la giovane curda muore in un ospedale della capitale, mentre le piazze si riempiono scandendo 'Morte al dittatore' (Ali Khamenei) e sui social circolano foto di donne che bruciano il velo. Nel contempo, si sviluppano casi di avvelenamento contro studentesse in varie zone del paese, con oltre un migliaio che denunciano gravi problemi di salute come nausea, mal di testa, difficoltà respiratorie, tachicardia e stanchezza acuta. Oggi, purtroppo, restano i crudi dati: 4mila manifestazioni in tutto il paese con 22mila arresti e 637 uccisi tra cui 79 minori. (Italia News Pres Agency - 'Credit Press Istituto Studi Politica Internazionale (ISPI)' - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Brazil, President Lula mocks the West in favor of his friend Putin. Brasile, il presidente Lula beffa l'occidente in favore dell'amico Putin. Il presidente russo Vladimir Putin non verrebbe arrestato nel caso in cui decidesse di partecipare al vertice del G20 a Rio de Janeiro, che si terrà il prossimo anno ha affermato il presidente del Brasile Lula ad un giornale indiano. Il leader brasiliano ha aggiunto che Putin sarà invitato all'incontro dei leader nel 2024 e confermato che, prima che l'evento abbia luogo, prevede di partecipare alla riunione dei Brics prevista in Russia. La Corte penale internazionale ha emesso un ordine di cattura nei confronti del presidente russo, con l'accusa di crimini di guerra per la deportazione forzata verso la Russia di bambini ucraini da zone catturate durante la guerra in Ucraina. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - G20, the 'Summit of Heads of State and Government' begins in New Delhi. G20, al via il 'Vertice dei Capi di Stato e di Governo' a Nuova Delhi. Il Presidente del Consiglio italiano, Giorgia Meloni, ha incontrato oggi il Presidente della Repubblica d’Indonesia, Joko Widodo. Al centro, l’interesse reciproco ad un ulteriore rilancio dei rapporti bilaterali, anche in vista del 75esimo anniversario delle relazioni diplomatiche che cadrà nel 2024. Successivamente il presidente Meloni ha avuto un lungo colloquio anche con il Presidente della Repubblica di Corea, Yoon Suk-yeol, che ha consentito uno scambio di vedute sui temi centrali del G20 e sulle principali tematiche internazionali, a partire dal comune impegno a sostegno dell’Ucraina e della stabilità nell’Indo-Pacifico. (Italia News Press Agency - "Credit Press Presidenza del Consiglio dei ministri" - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Morocco earthquake, thousands dead, injured and missing. Terremoto Marocco, migliaia i morti, feriti e dispersi. La scossa del 7ettimo grado si è sentita con particolare intensità a Marrakesh, Agadir, Rabat e Casablanca. Il sisma, ha riferito l'Us Geological survey, ha avuto luogo alle 23.11 locali di venerdì 8 settembre ed è stato di magnitudo 6.8 della scala Richter. L'epicentro a 70 chilometri a sudovest di Marrakesh, ad una profondità di 18.5 chilometri. Secondo il Centro nazionale per la ricerca scientifica e tecnica (Cnrst) di Rabat la magnitudo è stata di grado 7 sulla scala Richter. Danneggiata anche parte delle storiche mura della città di Marrakesh. Erette intorno al 1120, per difendere la città dagli attacchi delle tribù berbere del sud, le mura sono lunghe 10 chilometri e contano 18 porte. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - G20, the 'Summit of Heads of State and Government' begins in New Delhi. G20, al via il 'Vertice dei Capi di Stato e di Governo' a Nuova Delhi. Il Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ha incontrato oggi il Primo Ministro indiano Modi, con cui si è congratulata per il successo del Vertice G20. Il colloquio si è incentrato sui principali temi dell’agenda G20 e sull’andamento delle relazioni bilaterali. Meloni ha anche descritto i grandi temi della futura presidenza italiana del G7 tra i quali la necessità di dedicare una crescente attenzione alla regolamentazione internazionale dell’intelligenza artificiale. Al riguardo si è convenuto sull’opportunità di un efficace coordinamento tra gli ambiti del G20 e G7. Riguardo ai rapporti bilaterali, nel contesto del Partenariato Strategico avviato fra Italia e India in occasione della visita del Presidente Meloni a Nuova Delhi a inizio marzo, i due Capi di Governo hanno discusso della collaborazione in settori strategici, fra cui la transizione energetica, la digitalizzazione, lo spazio e la difesa. (Italia News Press Agency - "Credit Press Presidenza del Consiglio dei ministri" - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Haiti, descent into hell. Haiti, discesa agli inferi. L’ambasciata degli Stati Uniti ad Haiti ha invitato tutti i cittadini americani presenti nel Paese a lasciarlo “il prima possibile”, a causa della crescente insicurezza nell’isola. Finora sono circa 200mila le persone sfollate a causa degli scontri tra bande armate che di fatto tengono in assedio la popolazione civile. Per cercare di porre un freno all’instabilità, Washington ha proposto l’invio di una forza multinazionale a guida keniota. I caschi blu dell’ONU, presenti nel paese dal 2004 al 2017 (MINUSTAH), hanno lasciato il paese nel 2019, dopo una permanenza marchiata dagli scandali, tra cui numerosi episodi di violenza sessuale e un'epidemia di colera che ha devastato il paese, riconducibile al contingente nepalese. (Italia News Pres Agency - 'Credit Press Istituto Studi Politica Internazionale (ISPI)' - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - G20, the 'Summit of Heads of State and Government' begins in New Delhi. G20, al via il 'Vertice dei Capi di Stato e di Governo' a Nuova Delhi. Al 'Vertice dei 20 grandi della terra' che si tiene in India il 9 e 10 settembre, prende parte anche l'Italia con la presidente del Consiglio Giorgia Meloni. Il leader indiano Modi vedrà oggi il presidente americano Biden e la premier bengalese Sheikh Hasina. Domani bilaterali con Meloni, il tedesco Scholz, il britannico Sunak e il giapponese Kishida. Domenica infine il pranzo di lavoro con il presidente francese Emmanuel Macron. La Ue ha una posizione "cristallina" in merito alla guerra in Ucraina e sostiene "la formula per una pace giusta proposta dal presidente ucraino Volodymyr Zelensky. In discussione anche ingresso 'Unione Africana' come membro permanente del G20. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Ukrainian independence, message from NATO leaders. Indipendenza Ucraina, messaggio dai vertici Nato. The Chair of the NATO Military Committee, Admiral Rob Bauer, sends message of solidarity and support to the military personnel and people of Ukraine on their Independence Day. Il vice segretario generale della NATO, Mircea Geoana, ha inviato un messaggio registrato di solidarietà e sostegno al popolo ucraino nel Giorno dell'Indipendenza. “Un giorno di orgoglio per tutti gli ucraini, una celebrazione della vostra indipendenza dall’Unione Sovietica. Attendo con impazienza il momento in cui sarà anche una celebrazione della vostra vittoria sull’aggressione russa e una celebrazione della vostra continua libertà. Nel Giorno dell'Indipendenza, auguro forza e successo per il futuro”. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Martin Luther King's "The Dream" turns 60. "Il sogno" di Martin Luther King compie 60 anni. Al via le commemorazioni della storica marcia pacifista del reverendo Martin Luther King. Lunedì il presidente americano Joe Biden e la vice Kamala Harris incontreranno la famiglia nello stesso luogo sessant'anni dopo quello tenuto nello Studio Ovale della Casa Bianca dall'allora presidente John Kennedy con Luther King prima della marcia che portò il 28 agosto 1963 a Washington 250mila persone. "I have a dream" fu la locomotiva usata e ribadita da King più volte per incitare gli americani a credere nel suo sogno per un mondo più equo e giusto, senza divisioni di razze e colori della pelle. "Ho un sogno: che un giorno i miei quattro figli vivranno in una nazione dove non saranno giudicati per il colore della loro pelle ma per il loro carattere". (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Rental scooters, Paris says no with a referendum: circulation prohibited in September.Monopattini a noleggio, Parigi dice no con referendum: a settembre vietata circolazione. I parigini dicono basta: 9 su 10 hanno votato no ai monopattini a noleggio che, senza controllo, senza possibilità di multe né di essere tracciato, può affittare chiunque, circolando su strade, marciapiedi, a semafori rossi, parcheggiando ovunque. Da settembre Parigi li metterà al bando per la mancanza di regole che ha finito per esasperare tutti. I monopattini sfrecciano infatti indisturbati contromano, a semafori rossi, seminando il terrore sui marciapiede e tra i pedoni contribuendo a continui incidenti con feriti e vittime, come Miriam Segato, l’italiana di Capalbio travolta e uccisa il 14 giugno 2021 da un monopattino che sfrecciava con due ragazze a bordo, che neppure si fermarono per soccorrerla. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Nuclear arsenals, Russia leads the dangerous ranking. Arsenali nucleari, Russia in testa alla pericolosa classifica. L'uscita nelle sale italiane del film "Oppenheimer", dal nome del fisico statunitense che diresse la progettazione della prima bomba atomica, ha riportato la questione nucleare al centro del dibattito. Da quando è iniziata la guerra in Ucraina, Mosca ha più volte minacciato l’utilizzo della bomba nucleare come possibile esito di un'escalation, rompendo quello che ormai era diventato una sorta di tabù. Attualmente al mondo ci sono oltre 12.500 testate nucleari, tutte nelle mani di nove paesi. Il 90%, a causa anche di un retaggio della guerra fredda, è negli arsenali di Stati Uniti e Russia. (Italia News Pres Agency - 'Credit Press Istituto Studi Politica Internazionale (ISPI)' - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Russia, Putin's revenge: Prigozhin plane crash, all dead. Russia, la vendetta di Putin: incidente aereo di Prigozhin, tutti morti. Il capo della compagnia di mercenari della Wagner, è precipitato in Russia. Il leader della gruppo Wagner era a bordo secondo quanto riferisce l'agenzia Tass, aggiungendo che nello schianto sono morte 10 persone e che 8 corpi sono stati recuperati. L'aereo, che in alcuni video diffusi su Telegram appare in fiamme mentre precipita, è caduto nella regione di Tver mentre era in volo da Mosca a San Pietroburgo. A bordo del jet Embraer, secondo l'Agenzia per l'aviazione civile russa, Prigozhin figurava nella lista dei passeggeri. Il jet sarebbe stato abbattuto proprio dalla contraerea dell'esercito russo secondo quando afferma il canale Telegram affiliato a Wagner Grey Zone, vicino alla compagnia di Prigozhin: vengono condivise immagini dello schianto e si punta il dito contro il ministero della Difesa russo. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Iran, tight on hijab: 15 years in prison for women who don't wear it. Iran, stretta su hijab: 15 anni di carcere per donne che non lo indossano. Carcere e 5mila euro di multa per le donne che in Iran circolano senza indossare l'hijab. Lo prevede la nuova legge approvata da una speciale commissione parlamentare. Il codice di abbigliamento islamico riguarda anche le donne straniere, che potranno essere espulse se non indossano il velo. Per chi invece insulta una donna con l'hijab, subirebbe 74 frustrate e sei mesi di carcere. Quella decisa da Teheran è la risposta alle donne che sono scese in strada senza velo e si sono tagliate i capelli dopo la morte di Mahsa Amini, deceduta dopo l'arresto della polizia islamica perchè non indossava l'hijab. Il leader supremo iraniano Ayatollah Ali Khamenei ha affermato che indossare l'hijab è un dovere religioso, da più di 40 anni in Iran. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - President Meloni in Albania as a guest of Prime Minister Rama. Il presidente Meloni in Albania ospite del premier Rama. Il presidente del Consiglio Giorgia Meloni conquista il paese delle aquile con pragmatismo e simpatia. "Grazie per avermi ospitata nella vostra terra e per la calorosa accoglienza ricevuta, Edi. Ti aspetto in Italia!". Lo scrive il premier Giorgia Meloni, commentando su Facebook il post con il quale ieri il premier albanese Edi Rama l'ha salutata, postando una foto dell'evento, dopo l'incontro a Valona. "Sorella d'Albania, fratello d'Italia, Grazie Giorgia è stato un onore", aveva scritto Rama. In un'intervista a La Stampa il premier albanese ha definito Giorgia Meloni "incredibile". "Possiamo dire che è nata un'amicizia. Ma soprattutto, che lei è una politica concreta, altro che pericolo fascista". Commentato la vacanza di quattro giorni della premier, Rama spiega che "Giorgia voleva riposarsi, l'ho accolta al porto lunedì, non sono neanche sceso dalla macchina e l'ho portata alla mia residenza. L'ho lasciata lì". "Poi, abbiamo fatto una cena con la sua e la mia famiglia". I due leader hanno inoltre "parlato a lungo di relazioni internazionali. E di integrazione europea, che lei definisce come riunificazione». Sul piano economico "cii sono tante cose che abbiamo in sospeso. Presto, si riunirà per la seconda volta il Comitato strategico per gli investimenti italiani, creato con Di Maio"." Lei è una che può smuovere le cose, ho tanta fiducia" aggiunge Rama che a chi gli chiede di questa sintonia tra due leader di due famiglie politiche diverse risponde: "Senta, destra e sinistra sono categorie pretenziose, buone per i dibattiti. Non siamo più nel '900. Io sono di una certa sinistra, per la terza via di Clinton, Blair, Schröder. Lei è di destra, ma hanno detto che era un mostro fascista che avrebbe marciato su Bruxelles. Invece, dal primo giorno, non ne ha sbagliata una sulla linea della politica internazionale". (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - The summit of the leaders of the emerging economies (BRICS) is underway in Johannesburg in South Africa. Al via a Johannesburg in Sudafrica il vertice dei leader delle economie emergenti (Brics). Grande assente Vladimir Putin a seguito del mandato di cattura internazionale spiccato nei suoi confronti. Mentre a Camp David si conclude il vertice tra Stati Uniti, Giappone e Corea del Sud, Xi Jinping vola in Sudafrica per il summit dei leader dei Brics (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica). Il presidente cinese punta a rafforzare l’influenza di Pechino nel continente: “I Brics “stanno diventando sempre più una forza di difesa della giustizia internazionale”. Al vertice, non partecipano solo i paesi membri del club; la lista degli invitati ne prevede 69 tra cui tutti quelli africani, e l’espansione del gruppo sarà in cima all’agenda, con 40 Stati interessati ad aderire. Quattordici anni dopo il primo vertice nel 2009, i Brics rappresentano allo stato attuale un quarto dell’economia globale e il 42% della popolazione mondiale. (Italia News Pres Agency - 'Credit Press Istituto Studi Politica Internazionale (ISPI)' - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Russia-Ukraine war, Putin in Turkey at the end of August. Guerra Russia-Ucraina, Putin in Turchia a fine agosto. Si terrà "nell'ultima settimana di agosto" l'annunciata visita in Turchia di Putin con i al centro colloqui per la ripresa dell'accordo sull'esportazione di grano dall'Ucraina, legami bilaterali, rapporti tra Turchia, Azerbaigian e Armenia, e normalizzazione rapporti tra Turchia e Siria. Il presidente Erdogan offrirà la sua mediazione per risolvere il conflitto e ribadirà la tesi secondo cui non ci saranno vincitori della guerra e vinti nel processo di pace. Ankara ha più volte sostenuto un cessate il fuoco sostenibile e la ripresa delle trattative il prima possibile. Oggi il leader turco è probabilmente l'unico al mondo che gode della sincera fiducia del Cremlino e Ucraina e che sta facendo tutto il possibile per portare la pace nella regione". (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - North Korea at the most critical moment in history. La Corea del Nord nel momento più critico della storia. Da quando la Corea del Nord si è isolata ancora di più dal resto del mondo durante la pandemia di Covid-19, molte cose sono successe nel recluso regime comunista. Kim Jong Un e la sua famiglia restano saldamente al potere mentre la repressione politica e le gravi difficoltà economiche (soprattutto per quanto riguarda l'approvvigionamento alimentare) continuano ad affliggerla. Quale futuro attende Pyongyang? Come sta affrontando la Corea del Nord la doppia sfida di aumentare la sua produzione agricola continuando a investire enormi risorse nel suo programma di armi nucleari? Con chi cercherà di allinearsi Kim Jong Un in questa era di rinnovato confronto geopolitico? Affronta la seria questione il dossier edito dall'ISPI >>> (Italia News Pres Agency - 'Credit Press Istituto Studi Politica Internazionale (ISPI)' - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Meloni negli States incontra Biden: "Relazioni Italia - Usa eccellenti". Il premier Giorgia Meloni ha incontrato a Washington il presidente Usa, Joe Biden. Nel faccia a faccia nello Studio Ovale, i due leader, oltre a confermare l'impegno comune per Kiev, e affrontare i dossier considerati "strategici" dall'una e dall'altra parte, hanno ribadito gli ottimi rapporti tra Italia e Stati Uniti. "Le nostre relazioni sono storicamente forti, superano i governi e restano solide indipendentemente dal colore politico", ha sottolineato il presidente del Consiglio. Parlando della guerra in Ucraina, il premier ha sottolineato che "tutti insieme abbiamo deciso di difendere la legge internazionale e sono orgogliosa che l'Italia fin dall'inizio abbia fatto la sua parte, lo abbiamo fatto perché supportare l'Ucraina significa difendere l'esistenza pacifica delle persone ovunque nel mondo. A differenza di quanto qualcuno pensa la resistenza Ucraina allontana una guerra mondiale, non la avvicina. Chi crede nella pace deve supportare l'Ucraina". Al termine dell'incontro, in una nota, la Casa Bianca ha sottolineato come Biden e il premier Meloni abbiano "riaffermato la salda e strategica alleanza e la profonda amicizia fra Stati Uniti e Italia. I legami fra Italia e Stati Uniti affondano le radici nella storia, nell'affinità culturale e nella cooperazione economica". (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Niger, uranium at the center of the coup? Niger, l'Uranio al centro del Golpe? Non accenna a placarsi il caos in Niger. Mentre inizialmente sembrava che tutti i leader dell’Africa occidentale condannassero il cambio di regime, Mali, Burkina Faso e Guinea hanno radicalmente rivisto la loro posizione, minacciando ritorsioni in caso di un intervento militare esterno in Niger. Com’è naturale, le crescenti tensioni stanno creando una forte apprensione in Europa, soprattutto in Francia. Non solo perché il golpe a Niamey mette a repentaglio gli interessi e il tradizionale ruolo di Parigi nella regione, ma anche per l’importanza che le forniture di uranio nigerine ricoprono per i reattori nucleari d’oltralpe. Nel 2022 il Niger era il settimo Paese al mondo per la produzione di uranio, posizione che corrisponde a circa il 10% della produzione mondiale. Ma il suo ruolo aumenta molto se si considera che Niamey fornisce alla Francia il 15% circa del suo fabbisogno di uranio, oltre che il 25% delle importazioni totali dell’Ue. Un piazzamento che acquista ulteriore significato se si pensa che Parigi, tramite la sua multinazionale del nucleare Orano (ex Areva), proprio in territorio nigerino possiede tre siti d’estrazione dell’uranio. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Poland strengthens borders after helicopters 'invasion' of Belarus. Polonia rafforza frontiere dopo 'invasione' elicotteri Bielorussia. 'Allarme rosso' per i mercenari della Wagner in Bielorussia dispiegati al confine con la Polonia. Le truppe potrebbero infatti aiutare i migranti illegali a entrare nell'Unione Europea o fingersi essi stessi migranti in un ennesimo tentativo di destabilizzazione. Lo ha annunciato il premier polacco Mateusz Morawiecki dopo l'arrivo dei 'wagneriti' in Bielorussia. Nell'ambito della "guerra ibrida" che Minsk da tempo conduce contro l'Europa Wagner potrebbe anche facilitare nuovi ingressi illegali dalla Bielorussia, come già fatto negli anni scorsi ai confini di Polonia e Lituania. Ora arrivano anche i sorvoli dei 'confini della Nato' e la Polonia schiera nuovi contingenti rafforzando le linee. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Great Britain, migrants transferred to a mega barge on the English Channel. Gran Bretagna, migranti trasferiti su mega chiatta sulla Manica. Da fonti del governo è stato reso noto che entro la fine della settimana saranno alloggiate fino a 500 persone nella mega chiatta - di tre piani per un totale di 222 alloggi - che da tre settimane è all'ancora di fronte alle coste del Dorset. Il progetto sta provocando le proteste delle organizzazioni umanitarie che definiscono "disumane" le condizioni a bordo, ma su questo arriva forte il messaggio della sottosegretaria all'Interno, Sarah Dines: "sarà assicurata una sistemazione "basilare ma adeguata", ammettendo che la volontà è quella di inviare "un forte messaggio" riguardo all'assenza di "una sistemazione di lusso", come potrebbe essere intesa quella in albergo, per la quale il governo britannico afferma di spendere 6 milioni di sterline al giorno. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Ukraine, USA: "Russia could target civilian ships in the Black Sea". Ucraina, Usa: "Russia potrebbe prendere di mira navi civili nel Mar Nero". Dopo la decisione del Cremlino di abbandonare la Black Sea Grain Initiative, la Russia potrebbe prendere di mira navi civili nel Mar Nero e attribuire la responsabilità all'Ucraina. Lo ha affermato il portavoce del Consiglio di Sicurezza Nazionale Adam Hodge, in una dichiarazione riportata dalla Cnn, aggiungendo che la Russia ha piazzato altre mine in mare nei pressi dei porti ucraini. La dichiarazione del ministero della Difesa russo, secondo cui Mosca considererà le navi che transitano nel Mar Nero verso i porti ucraini come vettori di carichi militari, è collegata alla scadenza dell'accordo sul grano e non all'attacco al ponte di Crimea ha fatto sapere il portavoce del presidente del Cremlino, Dmitry Peskov. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Climate, Mediterranean on fire. Clima, Mediterraneo in fiamme. Un’ondata di calore e di fuoco attraversa la sponda meridionale dell’Europa e la parte settentrionale dell’Africa. Per gli scienziati i fenomeni sono dovuti anche al cambiamento climatico. Italia, Algeria, Spagna, Portogallo, Croazia e Turchia, tutti alle prese con centinaia di incendi e la conseguente evacuazione di migliaia di persone. Un’ondata di calore ha infatti mandato le temperature alle stelle e inaridito la terra, creando le condizioni ideali per la propagazione delle fiamme. La raffica di incendi e precipitazioni estreme arriva a seguito di un’onda di calore senza precedenti che ha fatto segnare il giorno più caldo della storia di Roma con 41,8°C. Anche le acque del Mar Mediterraneo hanno raggiunto la più alta temperatura giornaliera mai registrata. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Patrick Zaki received presidential pardon in Egypt. Patrick Zaki ha ricevuto la grazia presidenziale in Egitto. La notizia arriva solo un giorno dopo la condanna a tre anni decisa dal Tribunale di Mansura. Il presidente Abdel Fattah al-Sissi ha concesso la grazia dopo la condanna a tre anni di carcere per aver denunciato la discriminazione dei cristiani, un verdetto che ha spinto diversi esponenti dei diritti umani ad abbandonare il "dialogo nazionale" lanciato dal governo per dare voce a tutti. La sentenza della corte speciale non era appellabile e ieri Zaki era stato arrestato immediatamente nell'aula del tribunale. Dei 3 anni, avrebbe dovuto scontare ancora 14 mesi. Dopo la condanna, c'erano stati appelli per la grazia sia dal governo italiano che da quello statunitense. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Russia, accordo sul grano: la via è chiusa. È durato poco meno di un anno il patto che, dalla firma il 22 luglio del 2022, aveva consentito l’esportazione di quasi 33 milioni di tonnellate di cereali ucraini verso i mercati globali nonostante la guerra. Dopo vari rinnovi, Mosca ha infine negato il benestare a un’ulteriore estensione. Tra le motivazioni, un’insofferenza (professata già da tempo) per la mancata soddisfazione delle richieste russe, soprattutto legate alle sanzioni occidentali. In realtà, nell’ultimo anno solo una piccola percentuale del grano esportato è andato direttamente a paesi in via di sviluppo: il 25% è andato alla Cina, il 44% a paesi ad alto reddito. Circa l’8% però è andato al PAM, attraverso il quale ha raggiunto teatri di insicurezza alimentare come il Corno d’Africa, lo Yemen e l’Afghanistan. L’entrata in vigore dell’accordo aveva consentito di riaprire il flusso di cereali esportati dall’Ucraina (quinto esportatore al mondo di cereali nel 2021), scongiurando gli scenari più tetri legati alla crisi del grano di un anno fa. I più colpiti erano stati i paesi dai sistemi alimentari più fragili, come quelli africani. Prima della crisi, 25 paesi africani importavano più di un terzo dei loro cereali dalla Russia o dall’Ucraina; 15 ne importavano addirittura più della metà. Il blocco delle forniture aveva messo a rischio le attività dello stesso Programma Alimentare Mondiale (PAM), che dall’Ucraina trae circa la metà del grano usato nella sua operatività. Sebbene le ripercussioni su questi paesi non siano immediate, nel medio periodo l’aumento generale dei prezzi li minaccia indirettamente facendo aumentare povertà e instabilità sociale. Uno scenario che preoccupa molti leader africani. Solo un mese fa, una delegazione di leader africani si era recata in Russia dove, tra le altre cose, aveva esortato Putin a mantenere vivo l’accordo. Un’invocazione evidentemente inascoltata, che un funzionario del governo kenyota ha definito “una pugnalata alla schiena”. Soprattutto, la notizia arriva a pochi giorni dal summit tra Russia e paesi africani che si terrà la settimana prossima a San Pietroburgo. In un’ottica diplomatica, Putin dovrà quindi convincere le sue controparti africane che la mossa non minaccia i loro interessi. Per farlo, si specula, potrebbe proporre un piano di fornitura alternativa di cereali russi. Insomma, creare il problema e vendere la soluzione: una strategia che pagherà? (Italia News Pres Agency - 'Credit Press Istituto Studi Politica Internazionale (ISPI)' - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - 'Reporters Without Borders (RSF)': yet another Mexican journalist tortured and killed. 'Reporter Senza Frontiere (RSF)': ennesimo giornalista messicano torturato e ucciso. Il corpo di Luis Martín Sánchez, corrispondente del principale quotidiano nazionale La Jornada, è stato ritrovato con segni di torture nello stato di Nayarit, nel Messico occidentale. Rapiti altri due giornalisti che avevano lavorato con lui. Sánchez è l'ennesimo operatore dei media che viene ucciso brutalmente in un Messico assediato da bande di narcotrafficanti, portando il numero complessivo a ben 26. Nel 2023 sono già 13 i giornalisti nel mondo a morire in nome dell'informazione libera. (Italia News Pres Agency - 'Credit Press Reporters senza frontiere (Rsf)' - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Nice, July 14 anniversary of the terrorist attack on the Promenade des Anglais. Nizza, 14 luglio anniversario attentato terroristico sulla Promenade des Anglais. Festa Nazionale in Francia, ma a Nizza il pensiero ricorre solo alla strage terroristica compiuta nel 2016 dal tunisino Mohamed Bouhlel con un camion lanciato a tutta velocità sulla folla lungo la Promenade des Anglais. Il piano prevedeva di falciare migliaia di spettatori dei fuochi artificiali per la festa nazionale francese. La sorte, invece, fu nefasta solo per 86 eroiche vittime e 450 feriti, per l'intervento della polizia che uccise il terrorista dell'Isis. Tra gli 86 deceduti anche 6 italiani presenti a Nizza per le vacanze. Il killer dell'attacco di Nizza aveva 5 complici coinvolti nell'attacco previsto mesi in anticipo. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Russia, Putin met with Prigozhin and other Wagner commanders. Russia, Putin ha incontrato Prigozhin e altri comandanti Wagner. Incontro tra Vladimir Putin e Evgheny Prigozhin. Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha confermato che lo scorso 29 giugno il presidente Putin al Cremlino ha ricevuto Prigozhin, che solo pochi giorni prima aveva guidato un tentativo di golpe, e decine di altri comandanti della Wagner. L'incontro è durato tre ore. In tutto, al summit, erano presenti 35 persone. "L'incontro al Cremlino del 29 giugno è durato tre ore e hanno partecipato "tutti i comandanti dei distaccamenti e la direzione della compagnia, compreso lo stesso Prigozhin. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - NATO, Sweden joins the Atlantic alliance. NATO, la Svezia entra nell'alleanza atlantica. Dopo Norvegia e Finlandia, il fronte europeo nord-occidentale è più sicuro con l'ingresso del terzo paese scandinavo. Nella serata di lunedì, 10 luglio, il segretario generale dell’Alleanza atlantica Stoltenberg ha fatto sapere che il presidente turco Erdogan e il premier svedese Kristersson hanno trovato un accordo per far avanzare la domanda di adesione svedese alla NATO. L’annuncio ha sbloccato una situazione di stallo durata per più di un anno. Mancano ora alcuni passaggi istituzionali, ma è ormai chiaro che presto la Svezia sarà il 32esimo stato membro dell'Alleanza atlantica. (Italia News Pres Agency - 'Credit Press Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (ISPI)' - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Russia, corsa all'acquisto di case a Mariupol. Arrivano da tutta la Russia, Mosca, San Pietroburgo, Krasnodar, Nizhny Novgorod. I russi acquistano case a Mariupol, dopo che le forze militari russe hanno iniziato l'opera di ricostruzione della città devastata durante l'assedio. Città che, secondo i media russi, "sta tornando alla vita". Affacciata sul mare, sembra essere "un buon investimento", come testimoniano alcuni compratori, incuranti dell'occupazione e della guerra in corso. I russi vedono un futuro roseo di turismo e boom immobiliare. "La guerra non durerà per sempre", spiega uno degli acquirenti. Gli annunci immobiliari straripano sul web, emerge da una inchiesta del sito di notizie indipendente Bumaga Solo su VKontakte ci sono 100 gruppi con annunci di compravendita e affitto di proprietà immobiliari nella Mariupol occupata. Il sito Avito contiene 70 annunci per proprietà a Mariupol. 34 degli annunci sono per appartamenti, 35 per villette e uno per uno spazio commerciale. Il prezzo medio per un appartamento è tre milioni di rubli (34mila dollari). In seguito alla lunga battaglia per il controllo di Mariupol sono stati distrutti il 90 per cento dei condimini e il 60 per cento delle case. Sono morti 1.348 civili, secondo i dati dell'Onu, 10mila secondo quanto aveva denunciato il sindaco Vadym Boichenko. La Russia sostiene di aver ristrutturato, a marzo di quest'anno, 1.829 edifici e ricostruito 36 condomini. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - France in fire and sword, the rioters continue their battles. Francia a ferro e fuoco, i rivoltosi proseguonole le battaglie. Sale a 719 il bilancio degli arresti in seguito alle proteste scatenate nel Paese dalla morte del ragazzo ucciso da un agente di polizia. Nella notte sono rimasti feriti 45 poliziotti e gendarmi, 577 veicoli e 74 edifici sono stati dati alle fiamme, mentre 871 incendi sono stati registrati su strade pubbliche. Ma le proteste continuano anche in Svizzera e Belgio, dove 31 minorenni sono stati fermati e identificati a Bruxelles per avere organizzato una protesta. La rivolta che sta incendiando le 'banlieue' in Francia fa proseliti anche in Svizzera. A Losanna ci sono stati scontri in centro, con 200 giovani che hanno affrontato la polizia con negozi saccheggiati. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)



(International News Press Agency) - Russia, Prigozhin (refugee in Belarus) got 1 billion from Putin. Russia, Prigozhin (rifugiato in Bielorussia) ha avuto 1 miliardo da Putin. Il capo della Wagner, Yevgeny Prigozhin, è in Bielorussia. La Wagner ha avuto dalla Russia 1 miliardo di dollari in un anno. Ora, dopo la rivolta abortita e l'esilio del leader, la compagnia di mercenari è al capolinea. Putin ha di fatto graziato combattenti e comandanti, che potranno entrare nei quadri delle forze armate russe o trasferirsi in Bielorussia. La Wagner verrà sostanzialmente smantellata, dovrà cedere le armi pesanti alle forze regolari. La conferma di Prigozhin in Bielorussia è stata data dal presidente Aleksander Lukashenko durante una cerimonia di consegna dei gradi ai più alti ufficiali. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Russia, it's civil war: Wagner conquers Moscow. Museums and shopping centers evacuated. Russia, è guerra civile: Wagner alla conquista di Mosca. Evacuati musei e centri commerciali. Putin e Medvedev in fuga da Prigozhin? "Cremlino ieri ha cercato di negoziare, ma leader Wagner si è rifiutato". A Mosca evacuati musei e centri commerciali. Il Cremlino ieri avrebbe cercato di negoziare un accordo con Yevgeny Prigozhin, ma il leader di Wagner avrebbe rifiutato l'offerta del Cremlino, e così Vladimir Putin ha ordinato l'inchiesta penale a suo carico usando il pugno di ferro. La Wagner di Evgheny Prigozhin marcia verso Mosca e il presidente Putin ordina l’eliminazione del capo dei mercenari, che hanno preso il controllo di Rostov e hanno attraversato la regione di Voronezh. "È iniziata la guerra civile", il messaggio diffuso dalla Wagner. Secondo la fonte, i militari russi non hanno sufficienti risorse per impedire a Prigozhin di raggiungere Mosca e stanno raccogliendo truppe da tutte le unità al fronte in Ucraina. Intanto alcuni edifici pubblici sono stati evacuati a Mosca tra musei vicino al Cremlino e centri commerciali della capitale russa, il Mega Belaya Dacha ed il Kvartal. (Italia News Press Agency - www.italianews.org

(International News Press Agency) - Russia, Wagner withdraws 200 km from Moscow: bluff or strong intervention by the Kremlin. Russia, Wagner si ritira a 200 km da Mosca: bluff o forte intervento del Cremlino. Putin: "Non sarà processato nessuno" e ringrazia Lukashenko per la trattativa. La sfida di Yevgeny Prigozhin a Vladimir Putin si ferma a 200 km da Mosca. Dopo 24 ore ad altissima tensione, si allontana dallo spettro della guerra civile. "Siamo arrivati a 200 chilometri da Mosca senza versare una goccia di sangue. Ora che per continuare dovremmo versarne invertiamo la rotta", ha detto Prigozhin. Poco prima il presidente bielorusso Aleksandr Lukashenko, mediatore nella situazione, aveva annunciato di aver negoziato con il capo della Wagner l'archiviazione del procedimento penale per rivolta armata e lo attende oggi in Bielorussia. La storia racconta che Yevgheny Prigozhin, il 'cuoco di Putin' ora traditore della patria. Il salto di specie di Prigozhin avviene nel 2014, grazie al serbatoio naturale del rancio per i militari. Quando l'ex detenuto imprenditore del cibo, estende i suoi interessi economici ai mercenari che mette a disposizione del Cremlino e delle sue avventure nel mondo, offrendo alla sempre più aggressiva postura di politica estera della Russia, un braccio armato flessibile e estraneo ai vincoli del diritto e delle regole. la compagnia Wagner - che oggi ha sfidato Mosca - è finora stata una rete di organizzazioni che fornisce mercenari con l'approvazione del Cremlino. Secondo il Center for Strategic and International Studies (Csis) di Washington ha operato in almeno 30 Paesi e dispone di almeno due campi d'addestramento in Russia. La sua "gestione e le operazioni sono strettamente interconnesse con la comunità militare e d'intelligence russa". (Italia News Press Agency - www.italianews.org


(International News Press Agency) - Türkiye, Erdogan wins the elections. Turchia, Erdogan vince le elezioni. Erdogan "il Sultano" ha battuto il rivale socialista Kilicdaroglu al ballottaggio per le presidenziali distanziandolo con il 53,41%. Rimarrà in carica fino al 2028. Primo ministro dal 2003 al 2014 e da allora capo di Stato, ha traghettato il Paese da un sistema parlamentare a uno presidenziale. Erdogan è definito un funambolo che cammina sul filo del rasoio senza percezione del rischio e la sua azione politica è sempre stata un continuo azzardo. E anche nel suo ultimo mandato è rimasto fedele alla linea, tra mediazioni 'impossibili' sull'Ucraina, lo scontro con la Nato sull'ingresso di Finlandia e Svezia ed il rimpatrio dei 3,7 milioni di siriani nella madrepatria ancora dominata dal dittatore Assad. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - China-Cuba, "secret agreement for a spy station on the island". Cina-Cuba, "accordo segreto per una centrale di spionaggio sull'isola". La Cina ha raggiunto un accordo segreto con Cuba per installare una centrale di spionaggio elettronico nell'isola caraibica che dista meno di 200 chilometri dalla Florida. Lo rivela oggi il Wall Street Journal, sottolineando che questa centrale permetterebbe ai cinesi di spiare comunicazioni in tutta la zona sud orientale degli Stati Uniti, dove si trovano molte importanti basi militari, come il quartier generale dell'Us Central Command di Tampa o Fort Liberty, l'ex Fort Bragg che è la più grande base militare Usa. L'accordo prevede che Pechino paghi "diversi miliardi di dollari" all'Avana. Anche la Cnn riporta la notizia, citando una fonte dell'intelligence Usa che rivela che Washington è al corrente del piano da alcuno settimane. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Usa, 100 years of Kissinger, Grand Old Man of American foreign policy. Usa, 100 anni di Kissinger, Grande Vecchio della politica estera americana. Compie 100 anni Henry Kissinger, che ancora lavora 15 ore al giorno rivendicando di conservare un ruolo a livello globale. Il Grande Vecchio della politica estera americana per oltre mezzo secolo, prima sul proscenio dell'amministrazione e poi dietro le quinte, ha lavorato, ha orientato tra luci e ombre dittatori e guerre in tutto il mondo. Nato il 27 maggio 1923 a Furth in Germania, nel 1938 fuggì con la famiglia di origini ebraiche per sfuggire alla persecuzione dei nazisti. La famiglia Kissinger si stabilisce a New York dove Henry frequenta prima il liceo e poi i corsi universitari serali, lavorando la mattina come operaio. Nel 1943 viene arruolato nell'esercito e durante l'addestramento Kissinger, che intanto è diventato cittadino americano, viene notato per la sua conoscenza del tedesco e la per la sua intelligenza ed assegnato alla sezione controspionaggio dell'intelligence militare. "Tutte le persone in gamba hanno iniziato con l'intelligence, anche io", disse Kissinger ad un giovane, ed ancora poco conosciuto Vladimir Putin, che, incontrato il leggendario ex segretario di Stato, si presentò spiegando di aver lavorato del Kgb. Finita la guerra, Kissinger - che come tutti ricordano non ha mai perso un particolare accento tedesco - torna agli studi, laureandosi nel 1950 a Harvard in scienze politiche e poi, nel 1954 prende il dottorato, sempre nell'ateneo dell'Ivy League, con una dissertazione sul Congresso di Vienna dal titolo "Pace, legittimità ed equilibrio". Rimasto come docente ad Harvard, Kissinger inizia a lavorare come consulente di diverse istituzioni, compreso il dipartimento di Stato, centri di ricerca e think tank. Il primo impegno politico arriva nel 1960 quando diventa consigliere di politica estera della campagna presidenziale di Nelson Rockfeller con il quale continuerà a lavorare anche per le presidenziali del 1964 e del 1968. Fu proprio durante queste ultime primarie che avvenne il suo primo incontro con Richard Nixon che Kissinger all'inizio definì, forse con una certa lungimiranza, "l'uomo più pericoloso da candidare alla presidenza". (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Kosovo-Serbia crisis, 30 peacekeepers wounded. Crisi Kosovo-Serbia, feriti 30 soldati delle forze di pace. All'origine delle tensioni l'elezione dei sindaci di etnia albanese in località a maggioranza serba. La missione KFOR guidata dalla Nato in Kosovo: "il numero delle forze di pace ferite durante le violenze non provocate di ieri nel comune di Zvecan è di 30, 11 italiani e 19 ungheresi con ferite multiple, fratture e ustioni per ordigni incendiari, ma non sono in pericolo di vita". "Abbiamo aumentato la presenza nei quattro comuni del nord del Paese per ridurre il rischio di escalation, dopo che i sindaci neoeletti hanno cercato di insediarsi. Le truppe della KFOR sono state successivamente attaccate da folle sempre più aggressive". Al centro della crisi culminata oggi negli scontri fra manifestanti e forze di pace della Kfor vi è l'elezione di sindaci di etnia albanese in località a maggioranza serba del Kosovo settentrionale. Il voto si è tenuto il 23 aprile ed è stato boicottato dai serbi, risultando in una misera affluenza del 3,4%. Epicentro della crisi sono i comuni di Zvecan, Leposavic e Zubin, dove negli ultimi giorni vi sono stati violenti scontri fra agenti della polizia del Kosovo e militanti serbi che cercavano di impedire ai nuovi sindaci l'accesso agli uffici comunali. Venerdì scorso, Stati Uniti, Gran Bretagna, Germania, Francia e Italia hanno diramato un comunicato congiunto di condanna. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - United Kingdom, King Charles III crowned together with Camilla Regina consort. Regno Unito, Re Carlo III incoronato insieme a Camilla Regina consorte. Il programma di tre giorni di celebrazioni e festeggiamenti. "God save the king", ha pronunciato l'arcivescovo di Cantebury Justin Welby, dopo aver posto sul capo del sovrano la corona di San Edoardo. Prima della corona, re Carlo III ha ricevuto le diverse insegne reali, fra cui il guanto, le armille (bracciali), il globo e i due scettri. Il sovrano è stato quindi intronizzato, ultima fase della sua incoronazione. Dopo Carlo III anche la regina Camilla ha ricevuto l'unzione ed è stata incoronata. Camilla non ha dovuto pronunciare il giuramento ed ha ricevuto sul capo la corona della regina Mary. Dal figlio ribelle Harry ad ospiti istituzionali come il presidente francese Emanuel Macron e quello italiano Sergio Mattarella fino alla first lady americana Jill Biden, gli invitati alla cerimonia nell'abbazia di Westminster sono circa 2mila. Ecco l'intero programma di Sabato 6 maggio, Domenica 7 maggio e Lunedì 8 maggio, con cerimonia religiosa incoronazione, invitati reali e personalità del mondo intero, pranzo, musiche e festività >>> (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Council of Europe in Reykjavik: the register of damages caused by Russia's aggression against Ukraine is born. Consiglio d'Europa a Reykjavik: nasce registro danni causati aggressione Russia ad Ucraina. Il registro avrà sede all'Aja, in Olanda, con ufficio in Ucraina e la durata è di tre anni. Al vertice del Consiglio d'Europa a Reykjavik, in Islanda, i capi di Stato e di governo dei 46 Stati membri dell'organizzazione hanno deciso di "istituire un registro dei danni causati dall'aggressione della Federazione Russa come primo passo verso un meccanismo di risarcimento internazionale". Il registro fungerà da registro delle prove e informazioni sui reclami su danni, perdite o lesioni causati dal 24 febbraio 2022 a tutte le persone fisiche e giuridiche interessate, nonché allo Stato dell'Ucraina". (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - School massacre in Belgrade: 14-year-old shoots and kills vigilante and 8 children. Strage scolastica a Belgrado: 14enne spara e uccide vigilante e 8 bambini. Sono nove le persone rimaste uccise in una sparatoria avvenuta in una scuola elementare di Belgrado, otto allievi e un guardiano dell'istituto. Altri 6 bambini e un insegnante sono rimasti feriti. La sparatoria è avvenuta verso le 8.40 nell'istituto scolastico Vladislav Ribnikar, nel quartiere centrale Vracar della capitale serba. Un ragazzo di 14 anni, del quale sono state fornite le sole iniziali K.K. allievo al settimo anno della scuola primaria, ha aperto il fuoco con una pistola che gli inquirenti ritengono appartenesse al padre. Pare che il ragazzo abbia sparato anche contro un docente. I media riferiscono di genitori terrorizzati giunti a scuola cercando di trovare i figli. "Ha sparato prima all'insegnante e poi ai bambini che si sono nascosti sotto i banchi". Il giovane è stato arrestato nel cortile della scuola dalla polizia intervenuta prontamente sul posto. Le immagini trasmesse dai media locali mostrano il momento dell'arresto del ragazzo, mentre viene portato a volto coperto dagli agenti verso un'auto parcheggiata in strada. (Italia News Press Agency - www.italianews.org) >>>

(International News Press Agency) - United Kingdom, coronation rehearsal for King Charles III. Regno Unito, prove di incoronazione per Re Carlo III. Il programma completo della sontuosa e scenografica cerimonia. Il 6 maggio 2023 segna l'incoronazione del 62esimo monarca britannico che sarà il più anziano della storia a sedere sul trono con i suoi 73 anni. Dai sotterranei della Torre di Londra arriverà all'Abbazia di Westminster la Corona di Sant'Edoardo che Carlo indosserà quando sarà ufficialmente dichiarato Re. La Corona fu realizzata nel 1661 per re Carlo II e indossata dalla regina Elisabetta II nel 1953 per la sua incoronazione. Durante la cerimonia, poi, Re Carlo indosserà la Corona di Stato Imperiale, realizzata per l'incoronazione del suo defunto nonno, Re Giorgio VI, nel 1937. Con l'incoronazione, Carlo diverrà così anche capo della Chiesa d'Inghilterra. Al termine il Re e la Regina consorte torneranno a Buckingham Palace, dove saranno raggiunti dagli altri membri della Famiglia Reale sul balcone del palazzo. L'evento sarà trasmesso in mondovisione ed in streaming sui maggiori canali televisivi. Ecco l'intero programma di Sabato 6 maggio, Domenica 7 maggio e Lunedì 8 maggio, con cerimonia religiosa incoronazione, invitati reali e personalità del mondo intero, pranzo, musiche e festività >>> (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - US, new military bases to stem China in the Pacific. Usa, nuove basi militari per arginare Cina nel Pacifico. Il Pentagono avrà libero accesso, ''senza impedimenti'', alle basi militari della Papua Nuova Guinea. E' un ''patto storico'' per la sicurezza quello raggiunto dagli Stati Uniti, con l'obiettivo di arginare la Cina nel Pacifico. Le forze armate statunitensi quindi potranno posizionare truppe e navi nei principali porti e aeroporti. Tra queste, la base navale di Lombrum sull'isola di Manus e un porto marittimo nella capitale Port Moresby. Gli States cercano così di frenare i tentativi di Pechino di destabilizzare l'occidente con prezenze ritenute 'inopportune', come la stazione spia in via di perfezionamento sull'isola di Cuba, a soli 100 km dalle coste della Florida. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Sudan in flames, the fuses of a civil war are rekindled. Sudan a ferro e fuoco, si riaccendono le micce di una guerra civile. Un convoglio diplomatico statunitense è finito sotto attacco e l'ambasciatore della Ue in Sudan è stato aggredito nella sua residenza. Spari ed esplosioni nel centro di Khartoum, vicino al quartier generale militare, dopo giorni di tensioni fra le milizie dell'Rsf (Forze di rapido supporto) e le forze regolari in merito alle modalità della transizione a un governo civile dopo il golpe militare dell'ottobre del 2021. La transizione al governo civile avrebbe contemplato l'integrazione delle milizie di Rsf nelle forze regolari, un passo che le milizie chiedono di rimandare di dieci anni. I militari hanno acconsentito a un periodo di soli due anni. Secondo al-Jazeera, che parla di possibile golpe militare, i paramilitari sudanesi rivendicano il controllo a Khartoum del palazzo della presidenza, della residenza del capo dell'esercito e dell'aeroporto internazionale. Le Rsf sostengono inoltre di controllare anche gli aeroporti nelle città di Merowe, nel nord, e di El-Obeid, nell'ovest. Le forze regolari affermano che si combatte nei siti che le Rsf sostengono di controllare e negano che i paramilitari controllino l'aeroporto di Merowe. Altri 47 feriti sono intanto arrivati nelle ultime ore all'ospedale di El Fasher supportato da Medici Senza Frontiere (Msf) nel Darfur del Nord, in Sudan, e altre 14 persone sono decedute. Lo riferisce Msf in una nota spiegando che in totale sono 183 le persone ferite e 25 i morti registrati. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Tel Aviv attack, Italian Parini died of terrorist car impact. Attentato Tel Aviv, italiano Parini deceduto per impatto auto terrorista. La Medicina Legale israeliana avrebbe appurato che il giovane 35enne romano è deceduto per le gravi ferite dopo essere stato falciato dall'auto del terrorista arabo. L'Istituto di medicina legale di Tel Aviv aveva infatti già smentito questa mattina alcune notizie riportate da media italiani, secondo le quali nel corpo dell'avvocato italiano era stato rinvenuto un proiettile. "Parini è rimasto gravemente ferito alla testa e alla schiena a seguito dell'urto con il veicolo, e sul suo corpo non ci sono segni di arma da fuoco", aveva riferito. Fonti israeliane hanno precisato che sul corpo di Parini non è stata condotta alcuna autopsia ma per ora solo una tac. Sono intanto rientrati in Italia i compagni di viaggio dell'avvocato 35enne. Il gruppo ha viaggiato su un aereo di linea che è atterrato intorno alle 19 di ieri sera all'aeroporto 'Leonardo da Vinci' di Fiumicino. Subito dopo, scortato dalla polizia, ha lasciato lo scalo romano. La procura di Roma ha intanto aperto un fascicolo di indagine in relazione alla morte del 35enne. I magistrati dell’antiterrorismo, coordinati dal procuratore aggiunto Michele Prestipino, hanno già ricevuto una prima informativa da Digos e Ros e procedono per i reati di attentato con finalità di terrorismo, omicidio e lesioni. Intanto proseguono senza sosta gli attacchi con missili tra Palestina, Libano e Israele. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Murder of Ambassador Attanasio and escort in Congo: six life sentences. Omicidio ambasciatore Attanasio e scorta in Congo: sei ergastoli. L'ambasciatore italiano Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci, furono uccisi in Congo il 22 febbraio del 2022. Sei condanne all'ergastolo nella Repubblica democratica del Congo per la morte dei due e del loro autista Mustapha Milambo in un agguato nel nord Kivu. Il processo a Kinshasa contro i sei imputati, uno dei quali latitante, era iniziato il 12 ottobre scorso. Sono stati ritenuti colpevoli di "omicidio, associazione a delinquere, detenzione illegale di armi e munizioni da guerra". Il tribunale militare di Kinshasa non ha comminato la pena di morte richiesta dal pubblico ministero, mentre ha stabilito un risarcimento danni di poco meno di 1,9 milioni di euro. La difesa dei sei imputati, presentati come appartenenti ad una banda di criminali comuni e rapinatori, ha già annunciato che ricorrerà in appello. La condanna di sei non chiarisce tuttavia alcuni punti ancora oscuri: mentre il tribunale ha confermato che si è trattato di un tentato rapimento dell'ambasciatore - che si era recato nel nord Kivu con un convoglio del Programma alimentare mondiale - con richiesta di riscatto, gli imputati hanno denunciato che le loro confessioni sono state estorte sotto tortura. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Palestinian attack in Tel Aviv: Alessandro Parini of Rome the victim with two wounded Italians. Attentato palestinese a Tel Aviv: Alessandro Parini di Roma la vittima con due italiani feriti. I complimenti per la criminale azione giungono da Hamas e dalla Jihad islamica che combattono fianco a fianco, confermando che le azioni terroristiche non si fermeranno. Restano per ora ricoverate in ospedale tre delle persone rimaste ferite nell'attacco terroristico. Tra loro due sono italiani rimasti feriti "in maniera non grave'' e vengono 'assistiti dai diplomatici e funzionari dell'ambasciata italiana a Tel Aviv. Il giovane italiano Parini era arrivato ieri nella città israeliana con degli amici per turismo. Nato a Roma, il 35enne si era laureato con il massimo dei voti presso l'Università Luiss 'Guido Carli' e fa parte dell'Albo Speciale degli avvocati ammessi al patrocinio dinanzi alla Corte Suprema di Cassazione e alle altre Giurisdizioni Superiori. Nella mattinata di ieri ennesimo massacro con vittime cittadine britanniche: due sorelle di 16 e 21 anni ad Efrat, vicino Betlemme mentre insieme alla madre viaggiavano su un'auto, quando è stata crivellata da colpi d'arma da fuoco sparati da un altro veicolo. Resta altissima la tensione fra Israele, Libano e Hamas. Anche a Gerusalemme la situazione è incandescente dopo l'incursione dei corpi speciali israeliani sulla Spianata delle Moschee. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Finland in NATO, soon Sweden too. Finlandia nella NATO, presto anche la Svezia. Il paese scandinavo è il 31 membro dell'alleanza occidentale e presto toccherà anche alla Svezia. Sono stati suonati l'inno nazionale finlandese e l'inno della NATO, mentre la bandiera della Finlandia è stata issata per la prima volta fuori dal quartier generale della NATO, alla presenza del presidente Niinistö, del ministro degli Esteri Haavisto, del ministro della Difesa Kaikkonen, dei ministri degli esteri di tutti gli alleati della NATO e della Svezia invitata. Le cerimonie simultanee dell'alzabandiera si sono svolte presso l'Allied Command Operations (SHAPE) a Mons (Belgio) e l'Allied Command Transformation a Norfolk, Virginia (Stati Uniti). Al fianco del Presidente Niinistö, il Segretario Generale ha affermato: “La Finlandia è più sicura e la NATO è più forte con la Finlandia come alleato". Attualmente, la NATO ha 31 membri. Nel 1949 i membri fondatori dell'Allenza erano: Belgio, Canada, Danimarca, Francia, Islanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Norvegia, Portogallo, Regno Unito e Stati Uniti. Gli altri paesi membri sono: Grecia e Türkiye (1952), Germania (1955), Spagna (1982), Repubblica Ceca, Ungheria e Polonia (1999), Bulgaria, Estonia, Lettonia, Lituania, Romania, Slovacchia e Slovenia (2004) , Albania e Croazia (2009), Montenegro (2017), Macedonia del Nord (2020) e Finlandia (2023). (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Russia deploys nuclear weapons in Belarus. Russia schiera armi nucleari in Bielorussia. La Russia dispiegherà armi nucleari tattiche in Bielorussia. Lo ha annunciato il presidente Vladimir Putin, secondo cui si tratta di una risposta al Regno Unito per l'invio di proiettili all'uranio impoverito all'Ucraina. In Bielorussia saranno dispiegati dieci aerei che possono portare armi nucleari tattiche. Del resto il presidente russo aveva da subito annunciato una reazione di Mosca alla decisione del governo inglese: "Nel momento in cui stavamo discutendo delle possibilità del piano di pace cinese, si è saputo che il Regno Unito ha annunciato non solo la fornitura di carri armati all'Ucraina, ma anche proiettili all'uranio impoverito. Vorrei sottolineare che se tutto ciò accadesse la Russia sarebbe costretta a reagire di conseguenza, tenendo presente che l'Occidente collettivo sta già iniziando a utilizzare armi con una componente nucleare". "Per quanto riguarda i nostri negoziati con la Bielorussia il motivo è l'annuncio del viceministro della Difesa britannico sulla fornitura di munizioni all'uranio impoverito all'Ucraina, che è collegata in un modo o nell'altro alla tecnologia nucleare". Alexander Grigoryevich Lukashenko aveva già sollevato da tempo la questione del dispiegamento di armi nucleari tattiche russe sul territorio della Bielorussia". Putin ha, poi, reso noto che la costruzione delle strutture di stoccaggio delle armi nucleari tattiche in Bielorussia sarà completata entro il 1° luglio. Queste armi rimarranno sotto il controllo russo. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Russia arrests father of pacifist girl already sent to orphanage. Russia, arresto il padre della bambina pacifista già inviata in orfanotrofio. Triste epilogo di una storia drammatica che vede al centro "il Cremlino contro Masha Moskaleva, una bambina di 12 anni" internata in una struttura "per la riabilitazione sociale" per un disegno con le bandiere russa e ucraina, una donna con una bambina per mano, missili che viaggiano in direzione della bandiera ucraina, con la scritta "Io sono contro la guerra", durante una lezione d'arte a scuola. E' stata la stessa struttura correzionale a confermare, al sito di notizie 7 x 7, il suo internamento, precisando che non sarà rilasciata. Il cittadino russo Alexei Moskalev, condannato a due anni di carcere per aver screditato la Russia dopo che la figlia Masha aveva fatto a scuola un disegno contro la guerra, è stato arrestato a Minsk, in Bielorussia. Ad Alexei era stata distrutta la casa e rapinato dei soldi dai militari russi durante le perquisizioni. L'uomo era fuggito dagli arresti domiciliari scattati all'inizio di marzo in seguito a un'indagine della polizia scattata dopo che sua figlia, una studentessa di prima media, si è rifiutata di partecipare a una lezione patriottica nella sua scuola e ha realizzato diversi disegni che mostrano razzi lanciati contro una famiglia in piedi sotto una bandiera ucraina e un altro che diceva "Gloria all'Ucraina!". Quando l'insegnante si è accorta del disegno, si è rivolta al preside che ha subito chiamato la polizia. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - International Criminal Court (ICC), arrest warrant issued for Putin. But what is the Criminal Court? Corte Penale Internazionale (CPI), spicca mandato di arresto per Putin. Ma cosa è la Corte Penale dell'Aja? I paesi sottoscrittori del 'Trattato di Roma' che quindi riconoscono il mandato della CPI sono solo 123 su 193 presenti alle Nazioni Unite. Vladimir Putin rischia quindi l'arresto dopo il mandato emesso dalla Corte Penale Internazionale? La Russia non riconosce in tribunale con sede all'Aja ma il suo presidente viene arrestato se varca i confini nazionali. La Corte penale internazionale (Cpi) si esprime su crimini generali quali: genocidio, crimini contro l’umanità e crimini di guerra. Il mandato di arresto della Corte penale internazionale (Cpi) contro Vladimir Putin per "la deportazione illegale" di bambini ucraini è una spada di Damocle giudiziaria che si aggiunge alle sanzioni economiche ed al voto all'Onu a larga maggioranza ci condanna della guerra. Il presidente russo rischia nei 123 Paesi che hanno ratificato lo Statuto ma anche in quelli che non lo hanno fatto, in base "al principio di cortesia diplomatica". Simbolico il caso dell'ex presidente sudanese Omar al Bashir: Man mano che passavano gli anni è rimasto confinato nel suo paese, ogni volta che usciva è stato sempre seguito e questo crea debolezza all'interno del paese, non rafforza né l'immagine né il potere. Anche il presidente russo avrà intorno qualcuno che non lo sostiene. Certo non sarà possibile mandare qualcuno in Russia per arrestarlo e consegnarlo all'Aja, ma in mezzo c'è un ampio ventaglio di possibilità. (Italia News Press Agency - www.italianews.org) >>>

(International News Press Agency) - Foreign Affairs, Xi in Moscow to Putin: "Here is the plan for peace in Ukraine". Esteri, Xi a Mosca da Putin: "Ecco il piano per la pace in Ucraina". Parte in quarta la storica giornata con l'affermazione del vice presidente russo Medved che da Mosca avverte i giudici della Corte Penale Internazionale del "possibile lancio di un missile contro la Corte dell'Aja". L'atteso bilaterale con il presidente russo Vladimir Putin inizierà intorno alle 14.30 con Putin che illustrerà di persona e chiarirà a Xi la posizione della Russia rispetto all'Ucraina. "Fiducioso che la visita sarà fruttuosa". Così si è definito il presidente cinese Xi Jinping al suo arrivo a Mosca. In particolare, scrive la Ria Novosti, Xi si è detto convinto che la sua missione ''darà nuovo slancio allo sviluppo sano e stabile delle relazioni Cina-Russia di partenariato globale e di cooperazione strategica''. ''La Cina e la Russia sono buoni amici e partner affidabili'', ha detto poi il presidente cinese. Secondo quanto riporta l'agenzia di stampa Tass, Xi ha dichiarato che ''la Cina è pronta, insieme alla Russia, a salvaguardare l'ordine mondiale basato sul diritto internazionale''. Inoltre il presidente cinese si aspetta che la visita in Russia dia un nuovo impulso allo sviluppo delle relazioni russo-cinesi e alla cooperazione strategica. A margine del bilaterale, arriva poi la bordata di Medved che dopo aver definito "carta igienica" il mandato di arresto della CPI per Putin, ora minaccia anche di bombardarla con un missile "vista la sua inutilità", afferma Medved. (Italia News Press Agency - www.italianews.org) >>>


(International News Press Agency) - Migrants, Russian mercenaries behind the massive departures? Migranti, mercenari russi dietro le massicce partenze? Libia, Sudan, Mozambico, Repubblica centrafricana, Repubblica democratica del Congo, Mali: sono tutti i Paesi dove si è fatta più forte ed estesa la presenza dei mercenari del gruppo Wagner, che il Cremlino usa "per eliminare l'influenza occidentale dal continente africano", spiega all'Adnkronos Brian Jenkins, esperto del think tank americano Rand Corporation. Nella Repubblica centrafricana, ricca di depositi di oro e diamanti, si contano poco meno di duemila mercenari russi, schierati con il governo nella guerra civile in corso. In Libia si parla di 1-2mila miliziani, schierati a sostegno dell'uomo forte della Cirenaica, Khalifa Haftar. In Mali, dove la giunta ha costretto i francesi a lasciare il Paese, si contano centinaia di combattenti del gruppo fondato da Eveghny Prigozhin, oligarca vicino a Vladimir Putin. In Sudan, Wagner si è assicurato il business delle concessioni delle miniere di diamanti, in Mozambico, un mese prima del dispiegamento dei miliziani nel settembre del 2019, la Russia ha firmato accordo sulle risorse minerarie, l'energia e la difesa. Il gruppo è arrivato fino in Burkina Faso, dove, secondo le accuse del presidente del Ghana Nana Akufo-Addo, "una miniera sarebbe stata concessa al gruppo come forma di pagamento per i loro servizi". Nella Repubblica democratica del Congo, nella crisi tra Kinshasa e il gruppo filoruandese M23 i mercenari russi sarebbero schierati con l'esercito congolese, che ha invece negato la loro presenza. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Alert Italian Intelligence: from Russia cuts on defence minister Crosetto. Allerta Servizi italiani: da Russia taglia sul ministro della difesa Crosetto. La Russia avrebbe messo una taglia da 15 milioni di dollari sul ministro della Difesa Guido Crosetto. E' la segnalazione arrivata ai vertici del governo da parte della intelligence italiana pubblicata oggi dalla stampa italiana. "L’allarme è arrivato la scorsa settimana, prima dunque che la baruffa sui migranti portasse Prigozhin a offendere sul suo canale Telegram Crosetto. All’origine delle inquietudini dei servizi italiani ci sarebbero, pare, gli sfoghi di rabbia contro gli italiani da parte di Dmitri Medvedev, l’ex presidente russo, da mesi ormai all’avanguardia della propaganda ultranazionalista e militaresca russa". Secondo il comparto dell’intelligence italiano, "ci sarebbe una filiera ben definita, nella catena di trasmissione degli ordini che da Mosca potrebbe portare a Roma. La Wagner ha almeno due cellule in Europa: una nei Balcani, che si muove tra la Serbia e l’Albania; l’altra nei baltici, con sede in Estonia. Due manipoli di alcune decine di effettivi, da cui potrebbe staccarsi una pattuglia con l’obiettivo di compiere azioni mirate in Italia. I servizi di altri paesi, come la Polonia o la Francia, hanno d’altronde segnalato analoghi timori. Ma l’inserimento di un esponente di un governo del paese del G7 tra gli obiettivi dichiarati di una brigata al soldo del Cremlino è, evidentemente, qualcosa che segna un innalzamento del livello di rischio". (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Murder of Ambassador Attanasio and escort in Congo, death penalty requested for 6 defendants. Omicidio ambasciatore Attanasio e scorta in Congo, chiesta pena di morte per 6 imputati. Il 22 febbraio del 2021, vicino la città di Goma in Congo, mentre viaggiavano su un convoglio delle Nazioni Unite, vennero barbaramente assassinati l’ambasciatore Luca Attanasio, il carabiniere Vittorio Iacovacci e l’autista del World Food Programme, Mustapha Milambo. Per quel crudele assassinio il procuratore militare Bamusamba Kabamba ha chiesto la pena di morte per i sei uomini processati a Kinshasa da un tribunale militare per gli omicidi dell'ambasciatore italiano nella Repubblica democratica del Congo Luca Attanasio, del carabiniere Vittorio Iacovacci e dell'autista Mustapha Milambo, avvenuti nel febbraio 2021 nell'est del Paese. "Le vittime sono state rapite, trascinate in profondità nella foresta prima di essere giustiziate", ha affermato il procuratore militare nella sua requisitoria davanti al tribunale militare della guarnigione di Kinshasa-Gombe, situato all'interno della prigione militare di Ndolo. Cinque dei sei imputati sono attualmente detenuti, mentre un sesto è latitante ed è processato in contumacia. Tutti e sei sono accusati di "omicidio, associazione a delinquere, detenzione illegale di armi e munizioni da guerra". Attanasio, Iacovacci ed il loro autista sono stati uccisi a colpi d'arma da fuoco dopo essere caduti in un'imboscata nei pressi del Parco nazionale di Virunga, nella provincia del Nord Kivu. Durante le udienze, l'accusa ha presentato gli imputati come membri di una "banda criminale", che inizialmente non intendevano uccidere l'ambasciatore, ma rapirlo e chiedere un milione di dollari per il suo rilascio. Il processo vede imputati anche due dipendenti del Programma alimentare mondiale (Pam), agenzia dell'Onu, indagati per la vicenda legata alla morte dell'ambasciatore italiano Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci, uccisi in Congo il 22 febbraio 2021. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - China, Xi Jinping re-elected president: it is the historic third mandate. Cina, Xi Jinping rieletto presidente: è il terzo storico mandato. Il reportage giornalistico in Cina. Han Zheng è stato eletto vice presidente. Il Congresso nazionale del popolo ha consegnato nelle mani di Xi Jinping il terzo storico mandato da presidente e ha dato il via libera ai suoi piani per la più grande riorganizzazione del governo degli ultimi anni. Come ampiamente previsto, i 2.952 delegati hanno votato all'unanimità a favore di un ulteriore mandato di cinque anni per Xi durante la riunione annuale del Congresso a Pechino. Il leader del Paese Xi, 69 anni, era stato indicato come presidente dal congresso del Partito Comunista a ottobre, consolidando il suo potere. È stato anche confermato presidente della Commissione militare centrale e resterà quindi comandante in capo dell'Esercito popolare di liberazione. Dopo il voto, Xi ha prestato giuramento tra grandi applausi. Han Zheng è stato eletto vice presidente. Nasce a Pechino nel 1953 dal veterano comunista Xi Zhongxun, da adolescente fu esiliato nella rurale contea di Yanchuan in seguito all'epurazione di suo padre durante la Rivoluzione culturale e visse in una grotta vicino al villaggio di Liangjiahe, dove si unì al PCC e lavorò alla segreteria locale del partito. Dopo aver studiato ingegneria chimica presso l'Università Tsinghua come "studente lavoratore-contadino-soldato", Xi ha scalato tutti i ranghi politici. Ecco il reportage giornalistico di viaggio in Cina. >>> (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Afghanistan, Taliban ban contraceptives. Afghanistan, Talebani vietano i contraccettivi. Dopo i numerosi divieti imposti dai Talebani alle donne afghane tra cui "non frequentare scuole e università" e "non mostrarsi in pubblico senza essere coperte", ora arriva quello della negata contraccezione. La loro distribuzione viene considerata come una "cospirazione dell'Occidente per controllare la popolazione musulmana". Emissari del governo, armi alla mano, sono impegnati in una campagna porta a porta, minacciando le ostetriche, e ordinando alle farmacie di sbarazzarsi delle loro scorte di contraccettivi. Arrivano con i fucili spianati imponendo di non vendere più pillole contraccettive. Controllano regolarmente ogni farmacia di Kabul. Un'ostetrica con anni di lavoro alle spalle ha testimoniato, chiedendo l'anonimato, di essere stata minacciata diverse volte. Un comandante talebano le ha detto che "non era autorizzata a pubblicizzare l'uso di strumenti per il controllo delle nascite occidentali". Dal loro ritorno al potere nell'agosto del 2021, i Talebani hanno impedito alle donne di studiare all'università e costrette a rinunciare ai loro lavori. Restrizioni all'uso di contraccettivi rischiano di avere gravissime conseguenze nel Paese al mondo con il più alto tasso di mortalità di donne in gravidanza, in cui una donna incinta su 14 muore per conseguenze legate alla gravidanza. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Finland, the wall along the border with Russia is underway. Finlandia, al via il muro lungo il confine con Russia. Il paese insieme alla Svezia fanno già parte della UE e hanno chiesto l'adesione urgente alla NATO. La barriera, che dovrebbe essere ultimata entro la fine di giugno, sarà lunga circa tre chilometri. La Finlandia ha iniziato oggi la costruzione di un muro al confine con la Russia presso il valico di Imatra, nel sudest del Paese. La barriera, che dovrebbe essere ultimata entro la fine di giugno, sarà lunga circa tre chilometri. Si tratta di una prima 'costruzione di prova' in vista di un ampliamento del percorso, lungo il quale saranno installati sensori di movimento. Finlandia e Russia condividono un confine di circa 1.340 chilometri, il più lungo di tutti i Paesi dell'Ue. La costruzione del muro è stata approvata dal Parlamento finlandese nell'ottobre dello scorso anno, dopo che il governo socialdemocratico di Sanna Marin l'aveva giustificata per controllare un possibile aumento degli attraversamenti illegali. A settembre, la Finlandia aveva approvato la chiusura delle frontiere ai turisti russi, nel bel mezzo dell'escalation migratoria derivante dalla parziale mobilitazione annunciata lo stesso mese dal presidente Vladimir Putin, unendosi così alle restrizioni in tal senso già adottate in precedenza dai Paesi baltici e dalla Polonia. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Ukraine, a year between invasion and war unleashed by Russia. Ucraina, un anno tra invasione e guerra scatenata dalla Russia. Mentre Medved, il vice di Putin, definisce "neonazisti" l'occidente, ecco gli eventi storici che hanno cambiato la storia del mondo. Il 24 febbraio 2022, dopo mesi di tensioni crescenti, con le truppe russe ammassate al confine con l'Ucraina, il presidente russo Vladimir Putin dà l'ordine di invadere, parlando di ''operazione militare speciale'' per ''demilitarizzare e denazificare''. Solo tre giorni prima, il 21 febbraio, Putin aveva pubblicamente riconosciuto l'indipendenza dall'Ucraina di due regioni filo-russe secessioniste del Donbass, quella di Donetsk e Luhansk. Mentre raid aerei colpiscono obiettivi attorno alle città ucraine, compresa Kiev, le forze di terra entrano a Mariupol, dove per settimane si combatte, nella città portuale di Odessa nel sud e a Kharkiv nel nordest. Gli elicotteri russi attaccano l'aeroporto militare di Hostomel, vicino a Kiev, e il presidente ucraino Volodymyr Zelensky proclama la legge marziale, dicendo che il governo avrebbe consegnato armi a chiunque volesse combattere e mobilitando tutti gli uomini dai 18 ai 60 anni. Marzo è il mese che, secondo l'Onu, registra il maggior numero di vittime della guerra in Ucraina. Le forze ucraine liberano alcune zone del Paese che erano state conquistate dalla Russia e scoprono le atrocità commesse dai militari russi ai danni dei civili e che potrebbero essere riconosciuti come crimini di guerra. In particolare a Bucha vengono scoperti i corpi di centinaia di civili, compresi bambini, che mostrano i segni delle torture e degli stupri subiti e che si ritiene siano stati uccisi dalle truppe russe. Il 16 marzo viene bombardato dai russi il teatro di Mariupol dove avevano trovato rifugio centinaia di civili, causando un numero altissimo di vittime. Il 29 marzo le forze armate russe annunciano che si concentreranno sulla 'liberazione' nel Donbass. Il 29 e 30 marzo Istanbul ospita i primi e unici negoziati di pace tra le delegazioni dell'Ucraina e della Russia, che si risolvono in nulla di fatto. Il 7 aprile l'Assemblea generale delle Nazioni Unite espelle la Russia dal Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite. Il giorno dopo, l'8, un raid missilistico russo contro la stazione ferroviaria di Kramatorsk uccide almeno 50 civili tra cui donne e bambini e ne ferisce altri cento. Lo stesso giorno le forze di Putin lanciano un nuovo attacco nelle regioni di Donetsk e Luhansk. Zelensky accusa la Russia di genocidio e afferma che le sanzioni ''non sono abbastanza''. Il 13 aprile l'incrociatore missilistico Moskva viene colpito dalle forze armate di Kiev e affonda il giorno dopo infliggendo un duro colpo all'esercito russo. Il 5 maggio Svezia e Finlandia annunciano l'intenzione di aderire alla Nato, mettendo fine a una lunga storia di neutralità. Il 19 si arrendono centinaia di soldati ucraini del battaglione Azov e di civili che per settimane si erano rifugiati insieme ai militari nelle acciaierie Azovstal a Mariupol diventando il simbolo della resistenza ucraina. Il 29 Zelensky va Kharkiv, per la prima visita ufficiale fuori dalla regione di Kiev dall'inizio della guerra. Il 6 giugno l'esercito ucraino sostiene di aver respinto la flotta russa nel Mar Nero a una distanza di oltre 100 chilometri. La Russia perde il controllo dell'Isola dei Serpenti, al largo della costa meridionale dell'Ucraina, dove Kiev fa sventolare la sua bandiera. Gli Stati Uniti forniscono i primi lanciarazzi Himars all'Ucraina. Il 16 giugno l'allora premier Mario Draghi, il presidente francese Emmanuel Macron e il cancelliere tedesco Olaf Scholz si recano in treno a Kiev per incontrare Zelensky ed esprimere ''un messaggio di unità europea a sostegno dell'Ucraina''. Il 29 giugno la Nato invita ufficialmente la Svezia e la Finlandia a far parte dell'Alleanza dopo il superamento del veto turco. A luglio Zelensky riconosce che la Russia ha preso il controllo dell'oblast di Luhansk. Nel frattempo Mosca chiude più volte i gasdotti di Nord Stream per esercitare pressione sull'Occidente, aggravando la crisi energetica. Il 22 Mosca e Kiev raggiungono un accordo, con la mediazione di Ankara e delle Nazioni Unite, per sbloccare i cereali ucraini, il cui blocco stava minacciando una crisi alimentare globale. Il 2 agosto la prima nave con grano ucraino arriva in Turchia in base all'accordo raggiunto tra Mosca e Kiev con la mediazione delle Nazioni Unite e del governo di Ankara. A fine agosto l'Ucraina lancia una controffensiva per riconquistare le regioni meridionali di Kherson e Mykolaiv. In risposta, le forze russe vengono spostate dalla Crimea a un nuovo fronte da Zaporizhzhia a Kherson, lungo il fiume Dnipro. Il 20 Daria Dugina, figlia dell'ideologo nazionalista russo Alexander Dugin, muore per l'esplosione di un'autobomba. Mosca addita la responsabilità all'Ucraina. Il 31 la Russia interrompe completamente l'esportazione di gas all'Europa. A settembre continua la controffensiva ucraina che riconquista la città di Izium. In risposta, il 21 settembre Putin dichiara una ''mobilitazione parziale'' di 300mila truppe da inviare in Ucraina a combattere causando un esodo di massa di russi nei Paesi vicini per evitare la coscrizione. Il 30 la Russia annette ufficialmente Donetsk, Kherson, Luhansk e Zaporizhzhia al termine dei referendum che si sono svolti dal 23 al 29 e che sono stati dichiarati illegali dal diritto internazionale. Zelensky risponde chiedendo l'adesione alla Nato. Il 2 ottobre i militari ucraini conquistano diversi villaggi lungo il fiume Dnipro ottenendo la più grande vittoria al sud dall'inizio della guerra. Significativa anche la deflagrazione di un camion carico di esplosivo che fa saltare in aria un ponte che collega la Russia alla Crimea. Il 10 la Russia lancia un massiccio attacco missilistico in diverse zone dell'Ucraina, compresa la capitale Kiev, uccidendo almeno 23 civili e ferendone oltre 100 in quella che è una risposta all'esplosione del ponte. L'11 novembre le forze ucraine riconquistano Kherson dopo il ritiro delle truppe russe. Il 30 il Segretario generale della Nato Jens Stoltenberg promette che l'Ucraina farà parte dell'Alleanza. Il 21 dicembre Zelensky è in visita negli Stati Uniti, per la prima volta fuori dall'Ucraina dall'inizio della guerra, dove incontra il presidente americano Joe Biden. Dopo mesi di esitazione, Biden gli assicura che invierà a Kiev il sistema di difesa aerea Patriot. Il giorno di Natale Putin dice che la Russia è pronta a negoziare, ma l'Ucraina rifiuta colloqui che potrebbero portare a cessione di territori. A gennaio 2023 la Germania decide di inviare carri armati Leopard 2 all'Ucraina, dopo che gli Stati Uniti firmato un accordo preliminare per l'invio di tank M1 Abrams. Il 12, dopo mesi di combattimenti, la Russia rivendica la conquista della città di Soledar. L'8 febbraio Zelensky si reca a Londra, dove al Parlamento ringrazia la Gran Bretagna per il supporto dato alla guerra chiedendo l'invio di caccia da combattimento, e incontra il premier britannico Rishi Sunak e re Carlo III. Si sposta poi a Parigi, dove incontra il presidente francese Emmanuel Macron e il cancelliere tedesco Olaf Scholz. Il 9 è a Bruxelles, dove interviene al Parlamento europeo e partecipa al summit del Consiglio Europeo. Qui Zelensky ha un bilaterale con la presidente del Consiglio Giorgia Meloni. Il 20 il presidente americano si reca in visita a sorpresa a Kiev per incontrare Zelensky. Il giorno dopo, il 21, è in Ucraina Giorgia Meloni. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org) >>>


(International News Press Agency) - Earthquake in Turkey, perhaps 10 thousand dead from the devastating earthquake on the border with Syria. Terremoto in Turchia, forse 10mila morti per il devastante sisma al confine con la Siria. L'Ufficio di gestione dei disastri e delle emergenze di Ankara, che dipende dal ministero dell'Interno, ha reso noto che il sisma è stato registrato alle 4,17 ora locale, le 2,17 in Italia, ed è stato registrato a 23 chilometri a est di Nurdagi, nella provincia di Gaziantep. Erdogan: "2.470 persone estratte dalle macerie e 2.818 edifici crollati". Una violentissima scossa di terremoto di magnitudo 7,7 della scala Richter è stata registrata nel sud della Turchia, al confine con la Siria, nella regione dell'Anatolia sud-orientale. Si aggrava di ora in ora il bilancio delle vittime, che al momento sono quasi 1.500. Migliaia i feriti. Il sisma è stato avvertito anche in Libano, Grecia, Israele e Cipro. Le autorità turche non hanno al momento dato notizie di vittime, ma alcuni video diffusi sui social media mostrano palazzi crollati in molte città della regione. I voli in due aeroporti della Turchia sono stati sospesi. L'aeroporto sud-orientale di Hatay è stato chiuso a causa dei danni causati dal sisma. Sono stati inoltre sospesi i voli civili da e per l'aeroporto di Gaziantep, nel sud del paese. Ferme anche le operazioni nel porto di Ceyhan, secondo la Tribeca Shipping Agency. (Italia News Press Agency - www.italianews.org) >>>

(International News Press Agency) - Earthquake Turkey and Syria, over 50 thousand dead. Terremoto Turchia e Siria, superati i 50mila morti. Dal 6 febbraio 9mila scosse di assestamento e le persone evacuate dall'area del disastro sono state 530mila. Inoltre, si contano ben 15 milioni di coinvolti nel disastro che attualmente hanno problemi di vivibilità nelle zono disastrate. Ha superato i 50mila morti il bilancio del devastante sisma che il 6 febbraio scorso ha colpito una regione a cavallo tra Turchia e Siria. E' quanto emerge dai dati forniti dalle autorità dei due Paesi: 44.218 i morti accertati in Turchia, stando all'agenzia di stampa Anadolu, che cita l'Agenzia turca responsabile per la gestione delle calamità (Afad) e 5.900 morti accertati al momento in Siria. Intanto arriva anche qualche buona news: è infatti stata adottata dallo zio la piccola Aya, la bimba nata sotto le macerie di un palazzo crollato in Siria per il devastante terremoto del febbraio scorso. Migliaia di persone si erano offerte di adottare la neonata, che era ancora legata alla madre dal cordone ombelicale quando è stata salvata a Jindires, città controllata dall'opposizione nella provincia di Idlib, vicino al confine turco. La piccola è stata dimessa dall'ospedale in buona salute ed è stata adottata dopo un esame del Dna che ha confermato la parentela. La bimba ora prende il nome dalla sua defunta madre Afraa. La neonata è stata chiamata Aya, che significa "miracolo" in arabo. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - United Kingdom, 'King Charles III' coronation: celebrations from Saturday 6 to Monday 8 May. Regno Unito, incoronazione 'Re Carlo III': da sabato 6 a lunedì 8 maggio le celebrazioni. In un comunicato la casa reale dettaglia l'incoronazione di Re Carlo e della Regina consorte Camilla. La celebrazione includerà un concerto aperto al pubblico al Castello di Windsor. La cerimonia ufficiale di sabato 6 avverrà nell'Abbazia di Westminster - preceduta dalla 'Processione del Re' - presieduta dall'arcivescovo di Canterbury e il servizio rifletterà "l'attuale ruolo del monarca e guarderà al futuro, mantenendo le radici nelle tradizioni e nelle glorie del passato". Carlo, in divisa da ammiraglio, ha già optato per una cerimonia sobria, veloce e meno 'affollata' di quelle del passato. Il nuovo sovrano, accompagnato questa volta da tutta la famiglia, quindi tornerà a Buckingham Palace compiendo la 'Processione dell'Incoronazione', fra due ali di folla, per poi affacciarsi dal palazzo reale e salutare i sudditi. Domenica 7 maggio ci sarà un concerto al Castello di Windsor e il 'Great Coronation Luncheon'. L'ultimo giorno, lunedì 8, sarà dedicato alle azioni del programma di volontariato. Il 7 maggio la Bbc organizzerà e trasmetterà in diretta al Castello di Windsor uno speciale concerto per l'incoronazione, che consentirà l'accesso al pubblico grazie alla distribuzione di migliaia di biglietti. "Sua maestà il Re e la Regina consorte sperano che il fine settimana dell'incoronazione offra l'opportunità" ai cittadini "di trascorrere del tempo e festeggiare con amici, famiglie e comunità" in tutto il Regno Unito e nel Commonwealth. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - NATO, Turkey ready to accept entry of Finland but not of Sweden. NATO, la Turchia pronta ad accettare ingresso della Finlandia ma non della Svezia. L'articolo 10 del 'Trattato del Nord Atlantico' prevede l'unanimità consensuale da parte di tutti i paesi aderenti. La Turchia potrebbe approvare l'adesione della Finlandia alla Nato. Ad affermarlo è il presidente turco, Recep Tayyip secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa turca 'Anadolu'. La Svezia sarà scioccata quando daremo un messaggio diverso sulla Finlandia", ha sottolineato Erdogan, in merito al processo di adesione della Finlandia alla Nato. Il 18 maggio scorso il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg aveva ricevuto le lettere ufficiali di richiesta di adesione alla NATO dall'ambasciatore della Finlandia e da quello della Svezia. Attualmente, la NATO ha 30 membri. Nel 1949 i membri fondatori dell'Alleanza erano 12: Belgio, Canada, Danimarca, Francia, Islanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Norvegia, Portogallo, Regno Unito e Stati Uniti. Gli altri paesi membri sono: Grecia e Türkiye (1952), Germania (1955), Spagna (1982), Repubblica Ceca, Ungheria e Polonia (1999), Bulgaria, Estonia, Lettonia, Lituania, Romania, Slovacchia e Slovenia (2004) , Albania e Croazia (2009), Montenegro (2017) e Macedonia del Nord (2020). (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Ukraine, NATO transfers Awacs aircraft to Romania. Ucraina, Nato trasferisce aerei Awacs in Romania. La Nato ha trasferito diversi aerei da ricognizione Awacs dalla Germania alla Romania. La NATO ha dispiegato in Europa 18 velivoli nella versione E-3A, con base in Germania attualmente impiegati in operazioni di sorveglianza nella guerra in Ucraina. Gli Awacs saranno di supporto all'accresciuta presenza della Nato nella regione e serviranno a monitorare l'attività della Russia nel quadro dell'invasione dell'Ucraina, aveva reso noto in precedenza il comando aeronautico dell'Alleanza Atlantica. Per questa missione sono stati dispiegati 185 soldati della Nato. Gli Awacs rimarranno varie settimane a Otopeni, che si trova a 200 km dal confine con l'Ucraina. "Mentre la guerra illegale dell'Ucraina continua a minacciare la pace e la sicurezza dell'Europa, non vi possono essere dubbi sulla determinazione della Nato a proteggere ogni centimetro di territorio alleato", ha detto la portavoce Nato Oana Lungescu. Né Bucarest né la Nato hanno detto quanti Awacs vengono dispiegati in Romania. Secondo fonti militari sarebbero tre. Il Boeing E-3 Sentry è un velivolo AWACS ora prodotto dalla statunitense Boeing Integrated Defense Systems, la divisione del settore difesa della Boeing Company, in collaborazione con la Northrop Grumman Electronic Systems, responsabile dei sistemi radar. Introdotto nel 1976 ed ancora oggi operativo, è attualmente il più diffuso velivolo di questo tipo a livello mondiale per la sorveglianza dello spazio aereo e con funzioni di comando, controllo e comunicazioni. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Foreign affairs, from Poland to Turkey: the 5 elections to follow in the world. Esteri, dalla Polonia alla Turchia: le 5 elezioni da seguire nel mondo. Le conseguenze del voto nei prossimi mesi in Finlandia, Turchia, Argentina, Polonia e Spagna si ripercuoteranno in tutto il mondo. Urne aperte in Finlandia dal 2 aprile con la Premier socialdemocratica uscente, Sanna Marin, che potrebbe non essere premiata dalla decisione del suo governo di aderire alla NATO. Nella Turchia di Recep Tayyip Erdogan il 18 giugno si svolgeranno elezioni Parlamentari e Presidenziali. Il Partito della Giustizia e dello sviluppo Akp e il suo partito alleato Mhp, hanno perso consensi in modo significativo. In Argentina si voterà il 29 ottobre e il Frente de Todos peronista al governo è indietro nei sondaggio, con l'inflazione e recessione in aumento. L'Alleanza di centro destra Juntos por el Cambio è in testa nei sondaggi e dovrebbe vincere la maggioranza dei voti. Il terzo blocco liberista della Libertà avanza, con il 23 per cento di consensi. In Polonia il Partito del diritto e della giustizia (Pis) al centro delle critiche dell'Unione europea per le sue pratiche anti democratiche, rimane in testa nei sondaggi ma al di sotto del 44 per cento che ha ricevuto nelle ultime legislative. In Spagna si voterà a dicembre e il Partido Popular di centro destra è primo nei sondaggi dal mese di giugno, con Vox partito nazionalista terzo. Attualmente il Psoe è al governo con il premier Pedro Sanchez e Podemos. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Germany, 25 extremists arrested ready for 'coup' and assault on the Bundestag. Germania, arrestati 25 estremisti pronti per 'golpe' e assalto al Bundestag. I 25 ex militari dell'organizzazione estremista Reichsbürger sono stati arrestati, con l'accusa di tentato golpe in varie località della Germania che ha schierato tremila agenti della sicurezza che hanno bloccato il tentativo di assalto al Parlamento di Berlino. Tra gli estremisti arrestati anche un cittadino italiano e una donna russa. Il golpe è sarebbe stato organizzato dal principe Heinrich Reuss XIII, 71 anni, leader del gruppo Reichsbürger, che ha 20mila affiliati in tutto il paese e anche all'estero. Gli estremisti sono in prima linea contro le misure anti Covid e contrari allo Stato federale tedesco, il movimento teorizza la necessità che i confini tedeschi tornino ''all'Impero del 1871 o al 1937''. Il gruppo è principalmente diffuso nella Germania orientale e meridionale. Il Reichsbürger è nato negli anni Ottanta e ora conta circa 20mila sostenitori, secondo l'intelligence tedesca. Molti di loro sposano l'antisemitismo. La leader del movimento è una donna, Heiche Verding, a capo di 'United german peolpes and tribes'. Il sottogruppo è stato sciolto alle autorità tedesche due anni e mezzo fa. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - European Council, agenda 15 December: aggression Russia, security, defence, energy and economy. Consiglio europeo, agenda 15 dicembre: aggressione Russia, sicurezza, difesa, energia ed economia. Sulla guerra della Russia contro l'Ucraina, è probabile che i leader dell'UE ribadiscano l'impegno al sostegno politico e militare. L'energia e l'economia dovrebbero essere affrontate di insieme. Inoltre, i leader dell'UE esamineranno l'esito del recente vertice dei Balcani occidentali. È probabile che entrambi i punti includano le migrazioni per l'elevato numero di attraversamenti illegali delle frontiere verso l'Unione europea, che è nuovamente molto aumentato nella seconda metà del 2022. Inoltre, i leader dell'UE affronteranno le relazioni transatlantiche relative al nuovo United States Inflation Reduction Act (IRA), La prevista possibile aggiunta del meccanismo di condizionalità dello Stato di diritto all'agenda ufficiale sembra essere stata evitata all'ultimo momento, con un accordo raggiunto tra gli Stati membri il 12 dicembre. Italia News Press Agency - "Credit Press European Parliament" - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Iran, after the death penalty, the dictatorship of the regime now punishes protests with the demolition of houses. Iran, dopo la pena di morte ora la dittatura del regime punisce le proteste con abbattimento case. Ad oggi, per le estese proteste nel paese, si contano 400 morti, 18mila arresti e 6 condanne capitali. Ora arrivano anche gli abbattimenti delle case quale pena per gli accusati di reagire alle regole del regime. La prima vittima di questa nuova ondata di orrore è stata Elnaz Rekabi, l’atleta iraniana di arrampicata che aveva gareggiato a Seoul senza il velo. Le immagini diffuse da IranWire mostrano una struttura distrutta e medaglie gettate per terra con il fratello della sportiva in lacrime. Demolita, per ordine delle autorità, la casa di famiglia dell'atleta iraniana Elnaz Rekabi che lo scorso ottobre, in Corea del Sud, aveva gareggiato senza velo, ha reso noto il sito di notizie IranWire. Rekabi, come la 22enne Masha Amini, morta in carcere dopo essere stata arrestata per non aver indossato il velo, sono diventate il simbolo della protesta che si è diffusa in tutto il Paese per maggiori libertà per le donne. Elnaz Rekabi arrivata in Iran dopo aver gareggiato ai Campionati asiatici senza indossare il velo, era stata accolta in aeroporto con applausi per il gesto che lei però aveva citato quale "involontario". Per certo però le autorità l'avevano messa agli arresti domiciliari. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Travel, Indonesia: sex outside marriage becomes a crime, foreigners also punishable. Viaggi, Indonesia: sesso fuori da matrimonio diventa reato, punibili anche gli stranieri. Per il nuovo Codice Penale il sesso fuori dal matrimonio diventa reato in Indonesia criminalizzando i rapporti sessuali che non siano tra persone sposate. Il nuovo codice che si applica ai 270 milioni di cittadini ma anche a residenti stranieri e turisti, vieta la convivenza prima del matrimonio. Secondo il nuovo codice penale approvato dal Parlamento di Giakarta, chi ha rapporti extraconiugali rischia fino a un anno di carcere mentre le coppie che convivono senza essere sposate possono essere condannate a sei mesi di prigione. Finora il sesso fuori dal matrimonio, come l'omosessualità, non erano vietati in Indonesia, ma rappresentavano un tabù. Fa eccezione la provincia di Aceh dove è in vigore la Sharia, la legge islamica, e dove il sesso extraconiugale era già un reato punibile con cento frustate. Tra le atre modifiche al codice penale, anche la pena di tre anni di carcere per chi ''attacchi la dignità'' del presidente o vice presidente, ma anche chi insulta il governo rischia fino a 18 mesi di carcere o tre anni in prigione per proteste di piazza. Inoltre, 5 anni di carcere per chi bestemmia e 6 anni per chi diffonde notizie false. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Ukraine, Saturday 26 November the celebrations of Stalin's extermination by hunger: 6 million victims. Ucraina, sabato 26 novembre le celebrazioni dello sterminio per fame di Stalin: 6 milioni le vittime. Ora che l'Ucraina combatte contro invasione, genocidio, gelo e fame, la storia dopo 90 anni si ripete "sulla pelle" del suo popolo. Anche Papa Francesco ha citato "Holodomor", lo sterminio per fame del 1932-33 causato dal dittatore russo, già colpevole di aver mandato a morte 20 milioni di innocenti. Per questo, il quarto sabato di novembre l'Ucraina commemora "il giorno della Memoria delle vittime dell'Holodomor": il genocidio per fame voluto da Stalin per piegare i contadini ucraini alla "statalizzazione" forzata dell'agricoltura. La storia infatti cita che "Dopo la rivoluzione le terre furono confiscate ai contadini insieme ad animali e fattorie, obbligandoli a lavorare nelle comuni agricole istituite dai bolscevichi. La Grande Carestia (Holodomor in ucraino significa "infliggere la morte mediante la fame"), organizzata intenzionalmente dal regime sovietico, colpì l'Ucraina con uno sterminio intenzionale di cui lo stesso giornalista Paolo Rumiz parla di "almeno sei milioni di morti per fame nella sola Ucraina" e di questi uno su tre era bambino o neonato". Approfondimenti >>> (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - 'International UAE Day 2022', the Emirates celebrate the 51th anniversary of Independence. 'International UAE Day 2022', gli Emirati celebrano il 51esimo anniversario dell'Indipendenza. La Giornata dell'Unione degli Emirati Arabi Uniti tra i sette emirati (Al Yawm Al Watani o UAE Union Day) - Abu Dhabi, Dubai, Sharjah, Ajman, Fujairah, Umm Al Quwain e Ras Al Khaimah, viene celebrata ogni anno il 2 dicembre. L'unificazione fu guidata dal defunto sceicco Zayed bin Sultan Al Nahyan, riconosciuto sia come padre fondatore degli attuali Emirati Arabi Uniti nel 1971, che ispiratore della attuale fiorente nazione. Quest'anno ricorre la 51esima Giornata Nazionale dal fondazione degli Emirati Arabi Uniti da parte dei suoi padri fondatori, che hanno gettato le basi per i risultati senza precedenti del paese e la visione per il futuro: una fonte di orgoglio per la sua gente e un faro di speranza e opportunità che ha attratto il mondo. Attualmente gli Emirati rappresentano "il trat de union" tra i paesi Asiatici e del Medio Oriente con quelli spiccatamente Occidentali. Un confine sempre più sottile tanto che l'Emirato di Dubai - ma anche quello di Abu Dhabi - è oramai riconosciuto quale "baricentro ideale". Le celebrazioni saranno incentrate sul sito di Expo Dubai oramai divenuta una città del futuro. (Dubai City News by Italia News Press Agency - www.italianews.org) >>>


(International News Press Agency) - Immigrants, France denies asylum to 123 people rescued by the NGO Ocean Viking. Immigrati, Francia nega asilo a 123 persone soccorse dalla Ong Ocean Viking. Ecco il vero volto dell'Europa che accusa l'Italia. Oltre la metà dei migranti dell'Ocean Viking, ossia 123 persone, è stata oggetto "di un rifiuto di ingresso in territorio" francese. La nave è approdata la scorsa settimana a Tolone ed è stata al centro di tensioni tra Francia e Italia. Ad annunciare il rifiuto davanti al Consiglio di Stato è stato oggi il ministero dell'Interno di Parigi. Delle 234 persone soccorse in mare, una quarantina di minori isolati sono stati presi in carica dagli aiuti sociali all'infanzia. Gli altri 189, ossia tutti gli adulti, sono stati trasferiti in una "zona di attesa" chiusa dove sono stati ascoltati dai funzionari dell'Ufficio francese per la protezione dei rifugiati e degli apolidi (Ofpra) chiamato a decidere sulla loro richiesta di asilo. L'Ofpra ha emesso "123 pareri sfavorevoli" nei confronti di altrettante persone, che si vedranno respinto l'ingresso sul territorio, secondo quanto dichiarato da Charles-Edouard Minet, vicedirettore del consiglio giuridico e del contenzioso del ministero, durante un'udienza dell'alta giurisdizione amministrativa. L'agenzia francese per l'asilo ha emesso "66 pareri favorevoli ad un'ammissione sul territorio", ha precisato il rappresentante del ministero, senza precisare tuttavia se i 123 migranti oggetto di pareri sfavorevoli andranno incontro ad una procedura di espulsione. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Russia, the Duma approves anti-LGBT law: unpayable fines and deportation for foreigners. Russia, la Duma approva legge anti Lgbt: multe impagabili e deportazione per stranieri. Dopo le persecuzioni dei Testimoni di Geova il Cremlino partorisce l'inasprimento di pene per uomini e donne omosessuali. Vietata infatti "informazioni, propaganda, diffusione, e relazioni sessuali non tradizionali". In questo senso il parlamento russo ha approvato una legge che vieta "la propaganda di relazioni sessuali non tradizionali e pedofilia, diffusione di informazioni a carattere Lgbt su tutti i media, Internet, libri, film e pubblicità. I trasgressori dovranno pagare multe fino a 10 milioni di rubli (oltre 165mila dollari), che saranno massime in caso di propaganda diretta ai minori. In ogni caso per gli stranieri è prevista la deportazione, che può essere preceduta da una detenzione di 15 giorni. La Tass scrive che fra gli autori del testo figurano 400 deputati, compreso lo speaker della Duma, Vyacheslav Volodin, un fedelissimo del leader del Cremlino Vladimir Putin. "Dobbiamo fare il possibile per proteggere i nostri figli e chi vuole condurre una vita normale", ha affermato Volodin. La nuova legge s'inquadra nella stretta autoritaria russa e il ritorno ai cosiddetti "valori tradizionali" perseguiti dal Cremlino dopo l'invasione dell'Ucraina. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Iran, "Death penalty for those who participate in protests". Iran, "Pena di morte per chi partecipa alle proteste". Nel paese islamico è arrivata la prima condanna a morte per le rivolte esplose in seguito alla morte di Mahsa Amini, la ventenne deceduta dopo essere stata arrestata il 13 settembre scorso perchè non indossava correttamente il velo. A distanza di un mese dall’inizio delle proteste, con circa 400 morti e 20mila arresti, altre ottocento persone sono finite sotto processo per aver preso parte ai disordini che hanno scosso il Paese. La magistratura iraniana ha incriminato 756 manifestanti in tre diverse province, secondo quanto riportato da Mizan l'agenzia dell'Autorità giudiziaria e delle agenzie locali. Gli ottocento manifestanti sono accusati di raduno e cospirazione contro la sicurezza del Paese, propaganda contro il regime, disturbo dell'ordine pubblico, sommossa, incitamento all'omicidio, ferimento di agenti di sicurezza e danneggiamento di proprietà pubbliche. Asadollah Jafari, direttore generale dell'Autorità Giudiziaria della provincia centrale di Esfahan, citato dall'agenzia Tasnim, ha dichiarato che sono state intentate 316 cause in relazione ai recenti disordini. Dall'inizio delle manifestazioni per Mahsa, oltre due mila persone sono state rinviate a giudizio, di cui circa metà a Teheran. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - G20 Summit in Bali, the program. Summit G20 di Bali, il programma. L’agenda del G20 di Bali si articola in tre sessioni di lavoro: sicurezza alimentare ed energetica; salute globale; digitalizzazione. Il programma del Summit avrà inizio martedì mattina (Bali è sette ore avanti rispetto all'Italia) con l’accoglienza dei leader da parte del Presidente indonesiano, Joko Widodo, cui seguirà la prima Sessione di lavoro (9.30-12.00) in materia di Sicurezza alimentare ed energia, dove è previsto il primo intervento della presidente del Consiglio italiana. Dopo il pranzo di lavoro dei leader, la seconda Sessione (14.00 - 15.30) sarà incentrata sul tema della Salute globale. Nel pomeriggio (13.30-15.00) di mercoledì 16 novembre avrà luogo la terza Sessione di lavoro, relativa alla trasformazione digitale. Sono previsti gli interventi della premier nelle prime due Sessioni di lavoro del Vertice. L’Italia, in qualità di presidenza G20 uscente, pronuncerà i suoi interventi dopo la presidenza indonesiana. L’aggressione russa contro l’Ucraina, e le conseguenze dal punto di vista della sicurezza alimentare e degli approvvigionamenti, hanno avuto naturalmente un impatto sull’agenda del Gruppo G20. L’obiettivo del vertice é fare dei passi in avanti sul tema della sicurezza alimentare, affrontando l’attuale crisi globale con particolare attenzione ai Paesi in via di sviluppo, per prevenire fame e carestie nei Paesi più vulnerabili e supportare il corretto funzionamento delle catene alimentari globali. Rafforzare la sicurezza energetica e perseguire gli impegni sul Clima assunti nel Vertice G20 di Roma del 2021, sono altri obiettivi che il Vertice di Bali si pone, così come l’adozione di misure volte a raggiungere la stabilità, la trasparenza e l’accessibilità dei mercati energetici. >>> (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - G20 summit in Bali, the meetings of the 20 most industrialized countries in the world will start tomorrow in Indonesia. Summit G20 di Bali, al via domani in Indonesia gli incontri dei 20 paesi più industrializzati del mondo. I paesi membri Argentina, Australia, Brasile, Canada, Cina, Francia, Germania, India, Indonesia, Italia, Giappone, Repubblica di Corea, Messico, Russia, Arabia Saudita, Sud Africa, Turchia, Regno Unito, Stati Uniti e Unione Europea (la Spagna è ospite permanente) da domani affronteranno i temi caldi che attanagliano il pianeta Terra. Il G20, infatti, è una piattaforma multilaterale strategica che collega le principali economie sviluppate ed emergenti del mondo. Insieme, i membri rappresentano oltre l'80% del PIL mondiale, il 75% del commercio internazionale e il 60% della popolazione mondiale. Iniziato nel 1999 come incontro del ministro delle finanze e dei governatori delle banche centrali, il G20 si è trasformato in un vertice annuale che ha coinvolto i capi di Stato e di governo. In aggiunta a ciò, durante tutto l'anno vengono organizzati incontri Sherpa (incaricati di condurre negoziati e creare consenso tra i leader), gruppi di lavoro ed eventi speciali. Ogni anno la Presidenza (a rotazione tra i 20, ndr) invita i paesi ospiti che partecipano a pieno titolo. Presenti anche diverse organizzazioni internazionali e regionali, che garantiscono al forum una rappresentanza ancora più ampia. >>> (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Turkey, terrorist attack in Istanbul: 6 dead and hundreds injured. Turchia, attentato terroristico ad Istanbul: 6 morti e centinaia di feriti. Il presidente Erdogan si è detto convinto che trattasi di una bomba, forse in una borsa lasciata da una donna sulla panchina (foto) nelle immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza. Attacco a Istanbul. "E' stato un vile attentato" ha detto il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, aggiungendo che almeno 6 persone hanno perso la vita e 53 sono rimaste ferite nell'esplosione nella via pedonale di Istiklal Caddesi in pieno centro città. "C'è odore di terrorismo qui" ha dichiarato, ipotizzando il ruolo di una donna in quanto accaduto. "La nostra nazione stia sicura che gli autori saranno puniti come meritano". Alcuni video diffusi sui social mostrano molte persone scappare lungo l'ampia strada dello shopping. In altri video si vedono numerosi corpi a terra. L'esplosione è avvenuta poco dopo le 16:00 (14:00 in Italia), quando la folla nel viale Istiklal è particolarmente densa, ha riferito il canale televisivo NTV. Il Consiglio Supremo della Radio e Televisione di Turchia Rtuk ha fatto sapere che è stato imposto a tutti i mezzi di comunicazione un divieto temporaneo, "per motivi di sicurezza", sulla trasmissione di informazioni riguardanti l'esplosione. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


 

(International News Press Agency) - NATO, Center of Excellence for Stability Policing of Vicenza in Italy: “Battlefield Evidence Institutional Level” end-of-course ceremony. NATO, Centro di Eccellenza per lo Stability Policing di Vicenza in Italia: cerimonia di fine corso “Battlefield Evidence Institutional Level”. A questa quarta edizione del prestigioso corso formativo hanno partecipato 67 appartenenti a forze armate e di polizia di 14 Nazioni facenti parte dei Paesi del Dialogo Mediterraneo, dell’Istanbul Initiative Cooperation e del G-5 Sahel, ovvero Algeria, Bahrain, Burkina Faso, Chad, Egitto, Israele, Giordania, Kuwait, Mauritania, Marocco, Niger, Qatar, Tunisia ed Emirati Arabi Uniti. Alla cerimonia conclusiva sono intervenuti "il NATO Assistant Secretary General for Emerging Security Challenges, l’olandese David VAN WEEL, primo consigliere del Segretario Generale NATO, Jens STOLTENBERG e Timothy Alan BETTS, a capo del Bureau of Counterterrorism del Dipartimento di Stato USA, nonché Inviato Speciale degli Stati Uniti d’America “for the Global Coalition to defeat ISIS”, uno dei massimi esperti statunitensi nella lotta globale contro il Terrorismo e il fantomatico Stato Islamico. A fare gli onori di casa: il Generale di Brigata Giovanni Pietro BARBANO, Direttore del Center of Excellence for the Stability Policing Units ed il Colonnello dei Carabinieri Giuseppe DE MAGISTRIS, Direttore del NATO Stability Policing Centre of Excellence di Vicenza.

Il “Battlefield Evidence Institutional Level” nasce da una richiesta dell’International Staff della NATO (l’advisory board del Consiglio dell’Alleanza Atlantica presieduto dal Segretario Generale, che si occupa di dare immediato seguito alle decisioni politiche adottate dai Paesi Membri) nell’ambito del “Voluntary National Contribution Fund (VNCF) Battlefield Evidence (BE) Institutional Training Project” ed è interamente finanziato dagli Stati Uniti d’America per il tramite di quel Dipartimento di Stato. Il corso mira a supportare i Paesi Partner della NATO nello sviluppo di capacità di ricerca degli elementi indiziari e delle fonti di prova in scenari particolarmente destabilizzati e ad alto rischio, quali i "campi di battaglia", con uno specifico focus sugli attentati di matrice terroristica. Ciò allo scopo di fornire ai comandanti di unità militari e al personale delle unità tattiche le conoscenze e le competenze di base sulla conservazione, la gestione e le indagini sulla scena del crimine, nonché sulla raccolta delle prove.

Da tale attività particolarmente delicata e ad alta valenza professionale scaturiscono difatti le prime fonti di prova di attacchi e/o eventi terroristici; la sua corretta esecuzione è vitale per aumentare la probabilità di perseguire con successo gli autori di tali azioni criminali. Le quattro edizioni di questo corso d’alta specializzazione hanno visto la presenza di 67 appartenenti a forze armate e di polizia di 14 Nazioni facenti parte dei Paesi del Dialogo Mediterraneo, dell’Istanbul Initiative Cooperation e del G-5 Sahel, ovvero Algeria, Bahrain, Burkina Faso, Chad, Egitto, Israele, Giordania, Kuwait, Mauritania, Marocco, Niger, Qatar, Tunisia ed Emirati Arabi Uniti. Gli istruttori sono provenienti dal Raggruppamento Centrale Carabinieri Investigazioni Scientifiche e dal Reparto Carabinieri Investigazioni Scientifiche di Parma, dalla Policja polacca, dalla Jandarma turca, e dall’United States Southern European Task Force (SETAF) di stanza nella Caserma Ederle di Vicenza, il cui personale si è dedicato all’istruzione sull’utilizzo dei dispositivi biometrici, nonché sull’approccio tattico da osservare in un sito sensibile sotto controllo nemico. Il vivo compiacimento delle personalità, che hanno assistito ad un realistico addestramento dei frequentatori, è giunto durante il commiato di fine evento, complimentandosi con gli enti organizzatori italiani. (Italia News Press Agency - "Credit Press NATO Stability Policing Centre of Excellence - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Miami Beach celebrates the 14th 'Veteran's day'. Miami Beach celebra il 14esimo 'Veteran's day'. Ricordando quanto sia difficile ricominciare una vita normale per un soldato che torna dalla guerra, oggi 11 novembre 2023 gli Stati Uniti d'America hanno onorato i loro veterani durante il Veterans Day. Il sud della Florida celebra e onora così i militari, uomini e donne, attraverso parate feste e cerimonie commemorative. A Miami Beach, una parata del Veteran's Day ha marciato lungo Ocean Drive a partire dalla Fifth Street, mentre la città tutta salutava i veterani con un'entusiasmante fila di carri allegorici e bande musicali. Il Veteran's day commemora l'armistizio che pose fine alla prima guerra mondiale, l'ora di inizio della parata delle 11:11 coincide con l'11esima ora dell'11° giorno dell'11° mese. L'evento include una presentazione dei colori da parte delle guardie d'onore della polizia e dei vigili del fuoco di Miami Beach, un recital del giuramento di fedeltà, l'inno nazionale e un momento di silenzio in onore del giorno dell'armistizio della prima guerra mondiale. Altre attività hanno incluso il saluto con 21 cannoni della MBPD Honor Guard e l'esibizione di un trombettiere di Taps. (Miami Beach News by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Immigrants, France threatens Italy and reunites with the EU and Germany. Immigrati, la Francia minaccia l'Italia e si riunisce con UE e Germania. Parigi, per anni centro di accoglienza di tutti i terroristi rossi italiani, ai quali ha garantito da sempre impunità completa, ora minaccia il Governo Meloni di intraprendere azioni contro le decisioni di non far approdare le navi ong. La Francia accoglierà infatti "a titolo eccezionale" la nave Ocean Viking della ong Sos Mediterranee con a bordo 234 migranti che arriverà a Tolone domani, dopo essere stata respinta dall'Italia, ha annunciato il ministro dell'Interno francese, Gerald Darmarin. A fronte di questo "comportamento inaccettabile", la Francia ha sospeso "l'insieme delle redistribuzioni dei 3500 rifugiati a beneficio dell'Italia e chiama tutti gli altri partecipanti al meccanismo europeo, soprattutto la Germania, a fare altrettanto", fa sapere il ministro dell'Interno francese che annuncia discussioni a livello europeo. "La Francia - fa sapere Darmanin - organizzerà nei prossimi giorni, con la Commissione Europea, e con la Germania, una riunione che definirà - nel pieno rispetto del diritto internazionale - un quadro che permetta di trarre le conseguenze dell'atteggiamento italiano. Non solo. "La Francia adotterà, nelle prossime ore, misure di rafforzamento dei controlli alle nostre frontiere interne con l'Italia, impedendo, di fatto, la libera circolazione come previsto da accordi UE. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Brazil returns to the hands of Lula, the compliments of Putin, a strong ally. Il Brasile ritorna nelle mani di Lula, i complimenti di Putin forte alleato. Lula ha ottenuto il 50,83% dei voti contro il 49,17% di Bolsonaro. Luiz Inácio Lula da Silva è il nuovo presidente dei 215 milioni di brasiliani e prenderà le redini di un paese che sta ancora lottando per riprendersi dalla pandemia di Covid-19. Il Brasile ha una popolazione di 215 milioni di abitanti. Di questi, il 4,9 per cento vive con meno di 1,90 dollari al giorno, secondo i dati della Banca mondiale. Tra le molteplici contraddizioni brasiliane, spicca una geografia che varia da poche zone assolutamente ricche e moltissime altre ridotte alla povertà più degradante, e le Favelas ne sono la fotografia. Si calcola che in esse vivano più di undici milioni di persone e le più grandi si trovino a Rio de Janeiro, Belo Horizonte, San Paolo, Recife, Olinda. All'intero, il potere appartiene a bande criminali che gestiscono prostituzione, furti, rapine e spacciano droga coinvolgendo anche bambini. Il Brasile è un forte alleato della Russia e quindi Putin si congratula: "Mi aspetto ulteriore sviluppo di una cooperazione bilaterale costruttiva su tutti i fronti", ha scritto la vittoria comunista di Lula. Il Brasile è un Paese Brics, il gruppo degli "alleati" su cui la Russia conta. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - United Kingdom, after the fall of Liz Truss and the retirement of Boris Johnson, the Tories are betting on Rishi Sunak. Regno Unito, dopo la caduta di Liz Truss e il ritiro di Boris Johnson i Tory puntano su Rishi Sunak. Il 42enne di origini indiane, lanciato verso Downing Street è un volto nuovo della politica oltremanica ed europea. L'ex Cancelliere dello Scacchiere può contare sul sostegno di 178 deputati conservatori. Ma lady Penny Mordaunt non rinuncia alla corsa. Corsa aperta dunque per l'ex cancelliere Rishi Sunak che guida le nomination tra i parlamentari conservatori, con 144 sostenitori, e Penny Mordaunt, che è però indietro di 25. Ma chi è il nuovo premier? Nato a Southampton il 12 maggio 1980, Sunak è figlio di genitori indù, emigrati dall'Africa. Il padre, Yashvir, è nativo del Kenya, mentre la madre Usha è nata in Tanzania. I nonni sono invece nati in India, nel Punjab, e si sono trasferiti nel Regno Unito negli anni '60. E' il maggiore di tre fratelli, Sanjay e la sorella Raakhi. Ha studiato al Winchester College, specializzandosi in filosofia ed economia al Lincoln College di Oxford. Sposato con Akshata Murty, figlia del miliardario indiano N.R. Narayana Murthy, fondatore del colosso informatico Infosys, ha due figli. Il patrimonio della coppia è stimato sfiorare il miliardo di dollari. ha sostenuto l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea. Considerato come politico vicino a Boris Johnson, ha preso possesso del ruolo di cancelliere dello Scacchiere il 13 febbraio 2022. Durante la pandemia Covid, prese in prestito il motto di Mario Draghi "whatever it takes". (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - NATO, the "Police in conflict" report in Rome today. NATO, oggi a Roma il rapporto "Police in conflict". La Scuola Ufficiali Carabinieri in Roma ha ospitato la presentazione del rapporto “Police in Conflict: lessons from the U.S. experience in Afghanistan”, prodotto dallo U.S. Special Inspector General for Afghanistan Reconstruction (SIGAR - SIGAR | Special Inspector General for Afghanistan Reconstruction) in collaborazione con il Centro di Eccellenza della NATO per la Polizia di Stabilità di Vicenza - NATO Stability Policing Centre of Excellence. Il 1° giugno u.s., tre giorni dopo averlo consegnato al Congresso degli Stati Uniti, il SIGAR ha pubblicato il 12° rapporto dalla sua istituzione, risalente al gennaio 2008, dal titolo "Police in Conflict: lessons from the U.S. experience in Afghanistan", dopo 20 anni e oltre 20 miliardi di dollari complessivamente spesi dagli Stati Uniti insieme all’intera Comunità Internazionale in police assistance nel c.d. “Paese degli aquiloni”. L’evento ha visto l’intervento di John SOPKO, General Inspector del SIGAR, dell’Ambasciatore Stefano Pontecorvo, ultimo Senior Civilian Representative della NATO in Afghanistan, di Irene FELLÌN, NATO Secretary General's Special Representative for Women, Peace and Security (la quale è anche a capo dell’Ufficio per la Human Security della NATO), del Ministro Plenipotenziario Alessandro Cattaneo, Capo Ufficio NATO del Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale, nonchè del Colonnello dei Carabinieri Giuseppe De Magistris, Direttore del NATO Stability Policing Centre of Excellence (foto in alto). (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Iran, 244 dead and more than 12 thousand detained among the demonstrators, athlete Elnaz Rekabi under arrest. Iran, 244 morti e più di 12mila fermi tra i manifestanti, atleta Elnaz Rekabi agli arresti. Sono 244 i manifestanti uccisi dall'inizio delle proteste oltre un mese fa dopo la morte di Mahsa Amini, la 22 enne curda deceduta mentre era in custodia della polizia morale iraniana. Secondo l'ong Iran Human Right gli arresti sono 12.500. Tra le vittime ci sono molti giovanissimi, minori di 18 anni, soprattutto donne divenute simbolo della lotta alla repressione. E sarebbe agli arresti domiciliari, senza possibilità di usare il suo telefono cellulare l'atleta iraniana Elnaz Rekabi, che nei giorni scorsi ha partecipato ai Campionati asiatici di arrampicata sportiva in Corea del Sud senza indossare il velo e che per questo sarebbe stata costretta a scusarsi. Lo ha riferito nelle ultime ore Bbc in lingua farsi, dopo le notizie del ritorno a Teheran della Rekabi. Secondo una fonte, la climber 33enne avrebbe ricevuto minacce sulla confisca delle proprietà di famiglia se non si fosse scusata per quanto avvenuto, per il velo caduto "inavvertitamente". Secondo la fonte, l'atleta viene trattenuta nella sua abitazione, mentre per le autorità "è in casa perché ha bisogno di riposo". Le autorità iraniane le avrebbero sequestrato passaporto e cellulare. Secondo il sito Iran Wire, dopo le gare in Corea del Sud sarebbe stata portata direttamente all'aeroporto internazionale per essere trasferita agli arresti domicialiri su ordine dell'intelligence dei Guardiani della Rivoluzione. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

 


(International News Press Agency) - Ukraine: "In Olevnika Russian concentration camp, Red Cross investigates". Ucraina: "A Olevnika campo di concentramento russo, Croce Rossa indaghi". A Pisky-Radkivski, scoperte anche camere di torture e contenitore pieno di denti d'oro. Il presidente ucraino ribadisce che "La Croce Rossa ha degli obblighi, prima di tutto di natura morale. Il suo mandato deve essere adempiuto. C'è Olenivka, di fatto un campo di concentramento, dove sono tenuti i nostri prigionieri. Intanto, nel corso dell'ultimo mese, le forze armate ucraine hanno liberato più di 600 insediamenti sotto occupazione russa, 75 dei quali nella regione di Kherson. Tra queste, nella città di Pisky-Radkivski, precedentemente occupata dai russi, nella regione nord-orientale di Kharkiv la polizia ha scoperto una "camera di tortura", e tra gli oggetti rinvenuti all'interno della stanza, anche un contenitore pieno di denti d'oro estratti. I residenti locali hanno riferito alla polizia che dal seminterrato di una delle case, provenivano costantemente urla ed erano tenuti prigionieri residenti locali, soldati dell'Ato e prigionieri di guerra delle forze armate ucraine. Investigatori e pubblici ministeri stanno lavorando per stabilire tutti i fatti che hanno avuto luogo in questa camera di tortura". E sulle vicende legate all'invasione russa in Ucraina, continua ad indagare anche la Corte di Giustizia Internazionale (ICJ) che dai Paesi Bassi monitora le denunce di "genocidio" e di possibili "crimini du guerra" nei confronti del Cremlino dopo l'invasione dello Stato ucraino. Sull'argomento continuano a prevenire richieste d'intervento in aula da parte dei paesi membri delle Nazioni Unite. La Corte Internazionale di Giustizia (ICJ) è infatti il principale organo giudiziario delle Nazioni Unite ed opera dal 1946 su mandato dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - United Kingdom, Premier Liz Truss resigns. Regno Unito, la premier Liz Truss si dimette. La Premier britannica Liz Truss ha annunciato, in una breve dichiarazione a Downing Street, le sue dimissioni da leader del Partito Tory. Truss ha ammesso che "data la situazione, non posso attuare il mandato per cui sono stata eletta". Truss ha reso noto che le elezioni per scegliere il suo successore alla guida del partito Conservatore, e quindi del governo britannico, si terranno entro la prossima settimana, come ha concordato con il Presidente del Comitato 1922, Sir Graham Brady che ha incontrato questa mattina. Truss ha anche precisato che "rimarrà Premier fino a che non sarà scelto un successore". Sono stati giorni critici per il governo della premier Liz Truss, dopo che Suella Braverman ha rassegnato le dimissioni dall'incarico di ministra degli Interni. Secondo il parlamentare conservatore britannico Simon Hoare, Truss aveva dodici ore per invertire la rotta. Poi esprime "rabbia, disperazione, tristezza" perché "un buon lavoro, fatto negli ultimi anni, sembra dissolversi davanti ai nostri occhi". Infine ammette che "si avverte un crescente senso di pessimismo in tutte le ali del partito Tory". Liz Truss è stata in carica come premier britannica per soli 45 giorni, il mandato più breve dei primi ministri del Regno Unito. Il secondo, sottolineano i media britannici, fu quello di George Canning, rimasto in carica per 119 giorni prima di morire nel 1827. Il leader dell'opposizione britannica, il laburista Keir Starmer, ha chiesto elezioni "subito" dopo le dimissioni della premier Liz Truss. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

 


(International News Press Agency) - Regeni, Egypt snubs and scoffs at Italy: "perhaps we need extreme diplomatic solutions". Regeni, Egitto snobba e si fa beffe dell'Italia: "forse servono soluzioni diplomatiche estreme". Si allontana sempre più il processo in Italia nei confronti dei quattro 007 egiziani, Tarik Sabir, Athar Kamel Mohamed Ibrahim, Usham Helmi e Magdi Ibrahim Abdelal Sharif, accusati a vario titolo per i reati di sequestro di persona, lesioni personali e omicidio. "Ad oggi non abbiamo ricevuto alcuna risposta dall’autorità egiziana in merito ai 4 imputati. La nostra ultima sollecitazione risale al 6 ottobre scorso. Gli egiziani non hanno risposto neanche alla richiesta di incontro che la ministra Marta Cartabia ha inviato nel gennaio scorso". Lo ha detto il capo dipartimento di affari giustizia presso il ministero della Giustizia, Nicola Russo, riferendo in aula al tribunale di Roma nel processo davanti al gup nei confronti dei quattro 007 egiziani imputati per l’omicidio del ricercatore italiano sequestrato, torturato e ucciso in Egitto nel 2016. Il gup ha ribadito che il procedimento resta sospeso e ha disposto nuove ricerche degli imputati egiziani da parte del Ros. “Se ce n'era bisogno è emersa ancora una volta e con ulteriore chiarezza che le autorità egiziane non hanno, né hanno mai avuto, nessuna intenzione di collaborare e si fanno beffe del nostro sistema di diritto”. Il commento di Paola Deffendi e Claudio Regeni, genitori di Giulio al termine dell’udienza. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - United Kingdom, King Charles III coronation on 6 May 2023. Regno Unito, incoronazione Re Carlo III il 6 maggio 2023. La cerimonia ufficiale avrà luogo presso l'Abbazia di Westminster a Londra ben 60 anni dopo quella della Regina Elisabetta II. Lo ha annunciato Buckingham Palace, aggiungendo che la cerimonia, nonostante sarà "radicata nelle tradizioni" e si svolgerà secondo lo sfarzo tradizionale, sarà più moderna rispetto alle precedenti incoronazioni reali e "guarderà al futuro". L'arcivescovo di Canterbury Justin Welby officerà la cerimonia, che vedrà Carlo incoronato insieme alla moglie Camilla, la regina consorte. Durante l'evento, il re sarà "unto, benedetto e consacrato" dall'arcivescovo di Canterbury, un ruolo che ha avuto nella maggior parte delle incoronazioni reali dal 1066. Durante la stessa cerimonia anche Camilla sarà incoronata regina consorte, titolo voluto per le dalla stessa Regina Elisabetta II quando era in vita. La cerimonia del prossimo 6 maggio segue ben 60 anni dopo quella della Regina Elisabetta, salita al trono il 6 febbraio 1952 alla morte del padre Giorgio VI, e incoronata 16 mesi più tardi, il 2 giugno 1953. Per la prima volta, la cerimonia era stata trasmessa in tv e guardata da 27 milioni di britannici, sui 36 milioni della popolazione dell'epoca. L'incoronazione era durata oltre 3 ore, davanti a 8.251 invitati che affollavano l'Abbazia, alla presenza dei rappresentanti ufficiali di 129 nazioni e territori. Dopo Carlo, la linea di successione al trono vede il principe William, primogenito di Carlo e Lady Diana, duca di Cambridge. William è spostato dal 2011 con Kate Middleton e a sua volta ha tre figli (anche loro in linea di successione dietro William con ordine di data di nascita). (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - The line of monarchical succession of the British Crown. La linea di successione monarchica della Corona britannica. Con la morte della Regina Elisabetta (1926-2022) sarà il principe Carlo ad essere incoronato re (Carlo III) in primavera, e in subordine William. Carlo, 73 anni, infatti, si prepara a diventare sovrano britannico da quando è bambino: tutta la sua educazione è stata impostata con l'obiettivo di istruirlo per poter ricoprire questa carica. ll meccanismo è regolato dall'Act of Settlement del 1701. Dopo Carlo, la linea di successione al trono vede il principe William, primogenito di Carlo e Lady Diana, duca di Cambridge. William è spostato dal 2011 con Kate Middleton e a sua volta ha tre figli (anche loro in linea di successione dietro William con ordine di data di nascita). Carlo è quindi primo, William secondo, George (il primogenito di William) è terzo, Charlotte (la seconda figlia di William) è quarta, Louis (il terzogenito) è quinto. Dopo William si inserisce il fratello Harry che come secondogenito di Carlo si posiziona al sesto posto nella successione. Subito dietro Harry ci sono i suoi figli, avuti con la moglie Meghan Markle: Archie è settimo e Lilibet è ottava. A seguire quale nono in successione, Andrew Duca di York sposato con Sarah Ferguson, e lo loro figlia Beatrice (decima), con la bimba nata nel 2021 Sienna (undicesima). Poi toccherebbe alla seconda figlia di Andrea, Eugenia (dodicesima) con il figlio August del 2021 (tredicesimo). In penultima posizione il quarto figlio di Elisabetta, Edward (quattordicesimo) e il figlio James (quindicesimo). La principessa Anna seconda figlia della regina Elisabetta è 16esima in linea di successione al trono britannico. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Iran, 739 arrests among protesters but protests for Mahsa widen. Iran, 739 arresti tra manifestanti ma proteste per Mahsa si allargano. Ventenni, ragazzi e ragazze, casalinghe, pensionati, musulmani conservatori, sono questi quelli che nelle grandi città, come nei villaggi dell'Iran protestano da una settimana contro l'obbligo di indossare il velo per le donne, anche se manifestano non contro l'Islam e i suoi precetti, ma contro la "Repubblica islamica iraniana" e i suoi 43 anni di repressione delle libertà e dei diritti. Oltre 700 persone sono state arrestate solo nella provincia di Gilan, nel nord dell'Iran, dall'inizio delle proteste contro la morte di Mahsa Amini, la ragazza iraniana di 22 anni deceduta dopo essere stata arrestata dalla polizia morale a Teheran con l'accusa di aver indossato male il velo. Lo ha riferito il capo della polizia della provincia che si affaccia sul Mar Caspio, il generale Azizollah Maleki. Il generale ha annunciato nello specifico "l'arresto di 739 rivoltosi, tra cui 60 donne". Ma la protesta non si placa, anzi, si allarga. Anche nella città di Erbil, capoluogo del Kurdistan iracheno, le donne sono scese in piazza oggi per denunciare ''il regime iraniano'' e ''la repressione''. Circa trecento le manifestanti che hanno scandito in curdo ''Abbasso la dittatura'' e ''Donna, vita e libertà'' radunandosi di fronte agli uffici delle Nazioni Unite a Erbil. Alcune di loro hanno dato fuoco al velo islamico. ''Sostenete il popolo iraniano'', ''Le persone vengono uccise per la libertà in Iran'', si legge su alcuni cartelli. ''Jhina, un esempio di vita, la scintilla della rivolta'', è stato scritto su un altro usando il nome curdo di Mahsa. La vittima era infatti originaria del Kurdistan iraniano, nel nord-ovest dell'Iran al confine con l'Iraq. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Anniversary attack of 11 September 2001. Twenty-one years agothe "collapse" of the Twin Towers. 3,000 people died including civilians, firefighters and police officers. Anniversario attentato dell’11 settembre 2001. Ventuno anni fa il “crollo” delle Torri gemelle. Morirono 3.000 persone tra civili, vigili del fuoco e agenti di polizia. Anche quest’anno migliaia di persone sono attese sui luoghi della tragedia: New York, Washington e Shanksville. Scenderanno in strada per ricordare le quasi 3mila persone morte quando quattro aerei di linea dirottati si schiantarono rispettivamente sulle Torri Gemelle (alle 8.46 e alle 9.03 locali), sul Pentagono (alle 9.37) e su un campo in Pennsylvania (alle 10.03). Una celebrazione, quella del ventunesimo anno, sempre all'ombra di minacce e sospetti che i terroristi riprendano gli attacchi contro gli interessi americani nel mondo. Avvertimenti anche in concidenza della uccisione di Zawahiri, che era succeduto al fondatore di Al-Qaeda Osama Benladen, dopo la sua uccisione durante un raid Usa in Pakistan nel 2011. Il nuovo leader terroristico è infatti morto in Afghanistan alla fine di luglio, colpito da droni statunitensi. >>> (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - US intelligence: from Russia 300 million to parties in other countries. Intelligence Usa: da Russia 300 milioni a partiti di altri paesi. Dal 2014 il denaro sarebbe stato inviato a politici e funzionari in oltre 20 nazioni. La Russia ha speso oltre 300 milioni di dollari dal 2014 nel tentativo di condizionare politici e funzionari in una ventina di paesi. E’ il quadro delineato in un documento del Dipartimento di Stato americano, come riferisce il Washington Post. Il ‘cable, firmato dal segretario di Stato Antony Blinken, si basa su informazioni di intelligence relative alle strategie attuate dalla Russia per creare una rete di consenso e di sostegno attorno a Mosca. Il documento non cita espressamente gli obiettivi di Mosca ma chiarisce che gli Stati Uniti stanno fornendo informazioni classificate a singoli paesi specifici. La rete creata da Mosca per sostenere soggetti e cause avrebbe coinvolto think tank in Europa e aziende pubbliche in America Centrale, Asia, Medio Oriente e Nord Africa. In particolare, secondo il Washington Post, un membro dell'amministrazione Usa ha evidenziato che il presidente russo Vladimir Putin ha speso somme ingenti "nel tentativo di manipolare le democrazie dall'interno". Il quotidiano ha chiesto, senza ottenerlo, un commento all'ambasciata russa a Washington. Sotto i riflettori, in particolare, le attività russe in Ucraina: la fonte consultata dal WP non ha però chiarito quanto denaro Mosca abbia speso nel paese guidato dal presidente Volodymyr Zelenskyy e invaso a febbraio dalle forze russe. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Queen Elizabeth II is dead. The new King is Charles III. La Regina Elisabetta II è morta. Il nuovo Re è Carlo III. Il primogenito incoronato all'età di 73 anni. Ora William diventa l'erede al trono. Nato a Londra il 14 novembre del 1948, ha assistito all'incoronazione della madre a soli tre anni, diventando subito duca di Cornovaglia, titolo che la corona britannica concede agli eredi al trono. Nel 1955, quando aveva sette anni, la regina Elisabetta II e suo marito Filippo, duca di Edimburgo, concordarono che Carlo frequentasse la scuola in presenza, rompendo così con la tradizione che agli eredi al trono fosse assegnato un tutore personale. Educato in Inghilterra e in Scozia, il principe del Galles nel 1966 ha studiato anche a Timbertop, un centro educativo a Melbourne, in Australia. Più tardi, nel 1967, è entrato all'Università di Cambridge per studiare archeologia, antropologia e storia. Con una formazione come pilota dell'aviazione britannica, la Royal Air Force (Raf), Carlo ha scelto la carriera navale presso il Royal Navy College, seguendo le orme di suo padre, suo nonno e due dei suoi bisnonni. All'età di 33 anni, ha sposato Diana Spencer, con una cerimonia trasmessa dai media e vista da 750 milioni di persone. L'anno successivo, nel 1982, Diana diede alla luce il loro primo figlio, il principe William, e solo due anni dopo, nel settembre 1984, nacque suo fratello, il principe Harry. Dopo undici anni di matrimonio e noti per i loro numerosi tour all'estero, il Principe e la Principessa del Galles hanno annunciato la loro separazione e, successivamente, nell'agosto 1996, il divorzio è stato certificato. Il principe William, 40 anni, è diventato l'erede al trono britannico, dopo essere stato fin dalla nascita secondo in linea di successione. Il passaggio è avvenuto ora che suo padre Carlo è diventato re, con la morte di Elisabetta II. Secondo in linea di successione è ora il figlio maggiore George, 9 anni. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Queen Elizabeth II is dead. The new King is Charles III. La Regina Elisabetta II è morta. Il nuovo Re è Carlo III. Il mondo piange la regina Elisabetta II, morta ieri a 96 anni a Balmoral, in Scozia. Previsto per oggi pomeriggio alle 18 (le 19 in Italia) il discorso del nuovo re Carlo III, che sarà formalmente proclamato re del Regno Unito nella giornata di domani, sabato 10 settembre, dal Consiglio di Accessione, riunito negli Appartamenti di Stato a St. James Palace. Dopo la notte trascorsa a Balmoral, Re Carlo III e la regina consorte Camilla saranno oggi a Londra, dove il re ha in programma un'udienza con la premier Liz Truss. Buckingham Palace ha intanto annunciato che il lutto della famiglia reale durerà da oggi fino a sette giorni dopo i funerali che potrebbero tenersi il 19 settembre, secondo quanto riferito dal Guardian. "Dopo la morte di Sua Maestà la Regina, il desiderio di Sua Maestà il Re è che sia rispettato un periodo di lutto da ora fino a sette giorni dopo il funerale della Regina. La data del funerale sarà confermata a tempo debito", si legge nella nota di Buckingham Palace, nella quale si precisa che il lutto "sarà rispettato dai membri della famiglia reale, dal personale della Casa Reale e dai rappresentanti della Casa Reale negli incarichi ufficiali". Nelle residenze reali le bandiere a mezz'asta rimarranno in tale posizione fino alle 8 del mattino successivo all'ultimo giorno di lutto della famiglia reale. "La posizione delle bandiere a mezz'asta nelle residenze reali - si precisa - non si applica allo stendardo reale e allo stendardo reale in Scozia quando il re è nella residenza". Oggi, inoltre, alle 13 ora locale (le 14 in Italia) colpi di cannone a salve saranno sparati a Hyde Park e alla Tower of Londra. "Verrà sparato un colpo per ciascuno degli anni di vita della Regina", ha sottolineato Buckingham Palace. Nel D-Day+2, la bara della Regina lascerà il castello di Balmoral e verrà trasportata nel palazzo di Holyroodhouse a Edimburgo, sua residenza ufficiale in Scozia. Domani, D-Day+3, vi sarà una processione dal palazzo verso la cattedrale di St. Giles, dove è previsto una cerimonia religiosa, presente la famiglia reale. Successivamente la cattedrale rimarrà aperta al pubblico per 24 ore per permettere di rendere omaggio alla bara, anche se la vera camera ardente sarà a Londra. Il nuovo re Carlo, che avrà già ricevuto le condoglianze dal parlamento di Westminster, le riceverà anche dal primo ministro e il parlamento scozzesi. Nella serata del D-Day+4, la bara della Regina verrà trasportata in treno fino a Londra, dove arriverà il giorno successivo. Quel giorno, Carlo III sarà in Irlanda del Nord per le condoglianze ufficiali e una messa alla cattedrale di Belfast. Nei giorni successivi Carlo andrà anche in Galles. Il D Day+5, la bara verrà trasportata a Buckingham Palace. Da qui verrà trasferita a Westminster Hall, dove è prevista la camera ardente aperta 23 ore al giorno fino al funerale di stato, che si terrà il D Day+10 a Westminster Abbey. Tutto il paese osserverà due minuti di silenzio. La regina verrà poi sepolta nella cappella reale, a Windsor. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Great Britain, Liz Truss is the new premier ". Gran Bretagna, Mary Elizabeth (Liz) Truss è la nuova premier". L'attuale ministra degli Esteri ha vinto le primarie Tory e prenderà il posto di Boris Johnson a Downing Street. Domani insieme a Johnson, Truss riceverà l'incarico dalle mani della regina Elisabetta. Figlia di un professore di matematica e di un'infermiera che votano Labour, dopo una breve carriera come contabile Liz Truss - 47 anni - è entrata in Parlamento nel 2010 e da quel momento ha iniziato a scalare le gerarchie del partito in cui iniziò a militare nel 1998, dopo che in precedenza era stata presidente dei Lib-Dem all'Università di Oxford. Sostenitrice del 'Remain' al fatidico referendum sull'uscita dall'Ue del 2016, diventando una 'Brexiter' intransigente, facendo leva sulla sua lealtà a Boris Johnson e sul paragone con Margaret Thatcher e di cui molti nel partito la considerano l'erede. Thatcher che la stessa nuova leader britannica impersonò in una recita scolastica quando aveva otto anni e di cui da giovane, fanno notare i media britannici, chiedeva le dimissioni quando partecipava alle manifestazioni della sinistra. Sposata dal 2000 con Hugh O'Leary, commercialista con il quale ha due figlie, dal 2012 ha ricoperto vari ruoli di primo piano nel governo britannico, da sottosegretaria all'Istruzione a ministra dell'Ambiente e poi della Giustizia. Lo scorso settembre ha assunto la guida del ministero degli Esteri. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Queen Elizabeth II is dead. She was 96 with 70 years of reign. La Regina Elisabetta II è morta. Aveva 96 anni con 70 anni di regno. La regina è morta pacificamente a Balmoral questo pomeriggio. Il re e la regina consorte rimarranno a Balmoral questa sera e torneranno a Londra domani. In serata è stata comunicata la morte della regina. È stato lo stesso ufficio stampa di Buckingham Palace, la residenza ufficiale dei sovrani del Regno Unito, a diramare la comunicazione sullo stato di salute della regina nel pomeriggio. Su internet si parla dell’Operazione London bridge. È il nome in codice del piano per gestire i funerali della regina. Il giorno successivo alla morte della regina, il Consiglio di successione proclamerà il nuovo monarca, che in questo caso dovrebbe essere Carlo, alla presenza del primo ministro e dei ministri più importanti. A seguito della cerimonia di proclamazione, il nuovo sovrano si riunirà con i ministri. Il terzo giorno, cioè il D-Day 2, il corpo della regina verrà portato a Londra. Dal terzo giorno fino all’undicesimo, il nuovo monarca girerà il paese per ricevere le condoglianze ufficiali. Mentre il sesto giorno il corpo della regina verrà trasportato nell’abbazia di Westminster, dove si svolgeranno le esequie, dopo essere stato portato a Buckingham Palace. L'undicesimo giorno si terranno i funerali. A mezzogiorno saranno osservati due minuti di silenzio in tutta la nazione. In seguito si svolgeranno alcune processioni a Londra e Windsor. Un servizio funebre verrà celebrato anche nella Cappella di San Giorgio al Castello di Windsor e la regina sarà sepolta nella Cappella commemorativa del re Giorgio VI del castello. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Russia, Mikhail Gorbagiov died. Russia, è morto a 91 anni Mikhail Gorbagiov. L'ex segretario generale del Pcus e 'padre' della perestrojka, nonchè presidente dell'Unione Sovietica aveva 91 anni. L'occidente intero ricorda la sua figura di pacificatore mentre i comunisti italiani stappano lo spumante: "Era dal 26 dicembre 1991 che avevo aspettato di stappare la migliore bottiglia che avevo…". Marco Rizzo, segretario generale del Partito Comunista italiano (che corre alle elezioni con Italia Sovrana e Popolare), brinda su Twitter alla morte di Gorbaciov, avvenuta ieri. In tutto il mondo libero, invece, si accumulano gli attestati di commozione e dispiacere per la perdita del fautore di una "Europa libera dai muri". Dal 1985 al 1991, Gorbaciov fu infatti motore dei processi di riforma legati a perestrojka e glasnost, e protagonista nella catena di eventi che portarono sia alla riunificazione della Germania che della fine della guerra fredda. Fu insignito nel 1989 della Medaglia Otto Hahn per la Pace e nel 1990 del Nobel per la pace. Anche la Casa Bianca ha diffuso un comunicato: "Ha lavorato con il presidente Reagan per ridurre gli arsenali nucleari e dopo decenni di brutale repressione politica, ha sposato riforme democratiche. Ha creduto nella glasnost e nella perestroika non come semplici slogan, ma come la strada per la popolazione dell'Unione Sovietica dopo tanti anni di isolamento e privazioni. Il risultato è stato un mondo più sicuro e una maggiore libertà per milioni di persone". (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - When power is female (and it works better), examples from the past to the present. Quando il potere è donna (e funziona meglio, ndr), gli esempi dal passato al presente. Con l'ipotesi che le prossime elezioni politiche del 25 settembre portino una donna al governo italiano, è significativo segnalare l'inchiesta curata dalla giornalista politica francese Anne Fulda che analizza i grandi personaggi femminili del passato in tutto il mondo, da Cleopatra a Elisabetta I fino alla Merkel. Nel presente, invece, la situazione appare altamente critica: "Al Parlamento europeo siede il 39,3% di donne. In Europa le ministre sono il 30%, le premier il 14,3%. Nel mondo sono solo venti i capi di Stato donne. Magro bottino (scrive "Repubblica" nella sua analisi). Ancora più magro in Italia dove le cariche di Premier e Presidente della Repubblica sono da sempre saldamente in mano agli uomini e il numero di ministre dell’attuale governo si ferma a otto su ventitré. Ma l'Europa è anche foriera di figure politiche femminili di prestigio come quelle delle leader in Islanda, Svezia, Finlandia (la meravigliosa 34enne Sanna Mirella Marin, finlandese, cresciuta da due donne, sposata e madre di una bambina, ultimamente criticata da molti imbecilli per la sua gioiosa vita privata, ndr), Estonia, Lituania, Norvegia, Danimarca, Norvegia, per finire nella Ue con Ursula von der Leyen, Christine Lagarde e Roberta Metsola presidente del Parlamento Europeo. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - NATO, US Senate approves Sweden and Finland membership. Nato, Senato Usa approva adesione Svezia e Finlandia. Attualmente, la NATO ha 30 membri, ai quali si aggiungeranno presto anche Finlandia e Svezia per garantire sempre più sicurezza e democrazia all'occidente. Il Senato degli Stati Uniti ha approvato a stragrande maggioranza la risoluzione che ratifica l'accesso di Svezia e Finlandia alla Nato, segno che il Congresso rimane unito contro l'aggressione della Russia nei confronti di Ucraina e Europa. La Camera aveva già approvato la risoluzione con 394 voti favorevoli e il presidente Joe Biden si è detto pronto a firmare la ratifica dell'adesione. Il 18 maggio scorso il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg aveva ricevuto le lettere ufficiali di richiesta di adesione alla NATO dall'ambasciatore della Finlandia e da quello della Svezia. Attualmente, la NATO ha 30 membri. Nel 1949 i membri fondatori dell'Alleanza erano 12: Belgio, Canada, Danimarca, Francia, Islanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Norvegia, Portogallo, Regno Unito e Stati Uniti. Gli altri paesi membri sono: Grecia e Türkiye (1952), Germania (1955), Spagna (1982), Repubblica Ceca, Ungheria e Polonia (1999), Bulgaria, Estonia, Lettonia, Lituania, Romania, Slovacchia e Slovenia (2004) , Albania e Croazia (2009), Montenegro (2017) e Macedonia del Nord (2020). A questi, quindi, si aggiungeranno presto anche Finlandia e Svezia per garantire sempre più sicurezza e democrazia all'occidente. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Aleksandr Dugin, that's who is the "Rasputin" of the Kremlin and Putin's ideologue. Aleksandr Dugin, ecco chi è il "Rasputin" del Cremlino e ideologo di Putin. Soprannominato il "Rasputin del Cremlino" o il "cervello di Putin", si chiama Aleksandr Dugin e forse era il vero obiettivo dell'attentato a Mosca in cui è morta la figlia Daria Dugina. Filosofo, viene ritenuto il vero carburante dell'ideologia ultra-nazionalista "euroasiatica" - bollata come "fascismo russo" - che ispira la politica estera del capo del Cremlino (e dunque anche l'invasione dell'Ucraina). Nato nel 1962 a Mosca da una famiglia di tradizione militare, ha iniziato la sua carriera come giornalista scrivendo per Den, giornale di estrema destra. La sua ideologia promuove la creazione di una superpotenza attraverso l'integrazione della Russia con le ex Repubbliche sovietiche. Non solo in Occidente, ma anche in patria Dugin è considerato "troppo radicale". Come scrive Russia Today, nel 2014 è stato licenziato dall'Università statale di Mosca dopo l'appello a "uccidere" gli ucraini nello scontro tra nazionalisti di Kiev e filorussi. La figlia Daria morta nell'attentato era ideatrice di "disinformazione sull'Ucraina e sull'invasione russa su varie piattaforme online". La Dugin era anche sotto sanzioni da parte del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti, in quando direttrice del sito United World International (Uwi), accusato di disinformazione, e di proprietà di Ievgeny Prigozhin, stretto alleato di Putin. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - The US kills al-Qaeda leader al-Zawahiri heir to Bin Laden with two missiles. Gli Usa uccidono con due missili il leader di al-Qaeda al-Zawahiri erede di Bin Laden. Ecco i retroscena della operazione. A tradirlo è stata la sua abitudine di trascorrere ore sul balcone di casa, dove domenica mattina ora di Kabul è stato colpito da un drone. Il destino di Ayman al-Zawahiri (nella foto con bin Laden), leader di al-Qaeda dalla morte del suo fondatore Osama bin Laden, è stato deciso una settimana fa, quando il presidente americano Joe Biden ha dato il via libera al raid di precisione, da effettuare con un drone, per eliminare il medico egiziano che è stato la mente degli attentati dell'11 settembre contro le Torri Gemelle di New York. I due missili Hellfire hanno colpito il balcone sul quale si trovava al-Zawahiri alle 21.48 ora di Washington, mentre sono rimasti illesi i suoi familiari che si trovavano in altre zone della casa. Nato in una famiglia di magistrati e medici egiziani, era considerato il numero due di al-Qaeda fino all'uccisione di bin Laden, dopo essere stato al suo fianco per oltre un decennio. Entrato nei Fratelli musulmani (il gruppo radicale sunnita che ha ispirato Osama bin Laden sin dall'inizio dei suoi studi in una scuola religiosa di Gedda) a 14 anni, al-Zawahiri fu tra le centinaia di persone arrestate a seguito dell'assassinio del presidente egiziano Anwar al Sadat, il 6 ottobre del 1981. Rilasciato poco dopo, si recò in Afghanistan, dove si unì alla resistenza dei mujahidin contro l'occupante sovietico: fu allora che per la prima volta entrò in contatto con bin Laden, con cui diede vita ad al-Qaeda. E' stato artefice degli attacchi alle ambasciate Usa in Kenya e Tanzania con 250 morti, le autorità del Cairo lo ritengono responsabile anche dell'attentato del 1997 a Luxor, nel quale morirono 62 turisti, per il quale è stato condannato a morte in contumacia.(Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - China provokes Taiwan and fires 11 ballistic missiles. Taipei: "We are preparing for war". Cina provoca Taiwan e spara 11 missili balistici. Taipei: "Ci prepariamo a guerra". Dopo Hong Kong le grinfie comuniste cinesi anche sulla democratica Taiwan. Pechino schiera nei cieli di Taiwan 22 aerei militari che sono entrati nello spazio di difesa aerea bersagliando le acque intorno all'isola. Il ministero della Difesa di Taipei ha ribadito di "rispettare il principio di prepararsi alla guerra senza volerla", mentre il ministero degli Esteri esorta la comunità globale a chiedere alla Cina di fermare le attività militari. E in difesa degli amici di Taipei accorre la forza di intervento americana nell'area Pacifica: la portaerei USS Ronald Reagan è infatti diretta nell'area dell'oceano che comprende le acqua a sud est di Taiwan, mentre la Cina è impegnata nelle esercitazioni militari nei pressi dell'isola, ha riferito un portavoce: "La portaerei Ronald Reagan e il suo gruppo di attacco sono in navigazione nel Mar delle Filippine continuando le loro normali operazioni previste nell'ambito del pattugliamento a sostegno dell'Indo Pacifico libero ed aperto".
La Cina ritiene Taiwan un proprio possedimento, da quando nel 1949 i nazionalisti di Chiang Kai-Shek scapparono rifugiandosi sull'isola non accettando la vittoria comunista di Mao Zedong. Ora il democratico paese è divenuto un colosso economico che fa gola al vorace regime comunista di Xi Jinping. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - 2022 NATO Summit - Il vertice della NATO a Madrid si è concluso con la decisione di trasformare e rafforzare l'Alleanza. Il Segretario Generale Jens Stoltenberg ha dichiarato: “Le decisioni che abbiamo preso a Madrid garantiranno che la nostra Alleanza continui a preservare la pace, prevenire i conflitti e proteggere il nostro popolo ei nostri valori. Europa e Nord America, uniti nella NATO”. I leader alleati hanno concordato un cambiamento fondamentale nella deterrenza e nella difesa della NATO, con difese avanzate rafforzate, gruppi tattici rafforzati nella parte orientale dell'Alleanza e un aumento del numero di forze ad alta prontezza a ben oltre 300.000. I leader hanno anche convenuto di investire di più nella NATO e di aumentare i finanziamenti comuni. Durante il vertice, i partner più stretti della NATO, Finlandia e Svezia, sono stati invitati ad aderire all'Alleanza, un notevole impulso alla sicurezza euro-atlantica. Gli alleati hanno inoltre concordato un sostegno a lungo termine all'Ucraina attraverso un pacchetto di assistenza globale rafforzato. I leader hanno approvato un nuovo Concetto strategico della NATO, il progetto per l'Alleanza in un mondo più pericoloso e competitivo. Stabilisce l'approccio della NATO alla Russia e ad altre minacce, compreso il terrorismo, il cyber e l'ibrido. Per la prima volta, il Concetto strategico affronta le sfide poste dalla Cina. I leader hanno concordato misure per combattere il cambiamento climatico, compresi gli obiettivi per ridurre le emissioni di gas serra della NATO e avvicinarsi a Net Zero entro il 2050. Al vertice è stato inoltre lanciato un nuovo Fondo per l'innovazione della NATO per aiutare l'Alleanza ad affinare il proprio vantaggio tecnologico. I leader della NATO si sono incontrati con i partner chiave per affrontare le sfide globali ei partner indo-pacifici Australia, Giappone, Nuova Zelanda e Repubblica di Corea hanno partecipato per la prima volta insieme a un vertice della NATO. Anche gli alleati si sono nuovamente impegnati nella lotta al terrorismo. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Russia, crimes of genocide in Ukraine at the International Court of Justice. Russia, crimini di genocidio in Ucraina alla Corte di Giustizia Internazionale. Dopo Estonia e Lituania anche la Nuova Zelanda ha presentato una dichiarazione di intervento nella discussione delle accuse di 'genocidio' rivolte dall'Ucraina alla Russia. Lo scorso 4 marzo il Consiglio delle Nazioni Unite aveva deciso di nominare una commissione inchiesta sui possibili crimini di guerra commessi dalla Russia durante la sua aggressione all'Ucraina sfociata poi in una guerra vera e propria. Proprio per questo, la Corte internazionale di giustizia dell'Aia aveva ordinato alla Russia di sospendere tutte le operazioni militari in Ucraina, invito che il Cremlino aveva completamente ignorato. La Commissione d'indagine - istituita su richiesta dell'Ucraina e dei suoi alleati, tra cui l'Unione Europea, la Gran Bretagna e gli Stati Uniti - ha la durata di un anno e ha l'obiettivo di ''indagare su tutte le presunte violazioni e abusi dei diritti umani, sulle violazioni del diritto internazionale umanitario e sui crimini correlati nel contesto dell'aggressione contro l'Ucraina da parte della Federazione Russa". La Corte Internazionale di Giustizia (ICJ) ha sede all'Aja in Olanda ed è il principale organo giudiziario delle Nazioni Unite Opera dal 1946 ed è composta da 15 giudici eletti per un mandato di nove anni dall'Assemblea Generale e dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. La Corte ha un duplice ruolo: definire, conformemente al diritto internazionale, con sentenze vincolanti e inappellabili per gli interessati, legali controversie ad essa sottoposte dagli Stati, e fornire pareri consultivi su questioni legali deferite ad esso dagli organi e dalle agenzie del sistema debitamente autorizzati delle Nazioni Unite. (Italia News Press Agency - 'Credit Press Corte Internazionale di Giustizia' - www.italianews.org)


(International Press Agency) - Killing of former Japanese prime minister, murder candidate for the death penalty. Uccisione ex premier giapponese, omicida candidato alla Pena di morte. Colpito alle spalle con un'arma da fuoco rudimentale durante un comizio. Il Giappone mantiene la pena di morte, che conserva un alto sostegno popolare, nonostante le critiche internazionali e l'opposizione degli attivisti, e il Paese asiatico è tornato a infliggere la pena capitale lo scorso anno - mentre era già in carica l'attuale primo ministro, Fumio Kishida - dopo due anni senza esecuzioni. A dicembre 2021 erano stati giustiziati tre prigionieri, tramite impiccagione, tutti condannati per omicidi multipli. Gli attacchi a figure politiche di spicco, in Giappone, sono rari, ma quanto avvenuto a Nara non è senza precedenti. Il loro è stato il primo caso di pena di morte applicata in Giappone dal 2019: attualmente, oltre cento persone attendono la mano del boia nel braccio della morte. La pena capitale è giustificata per punire "crimini atroci", aveva commentato il vice segretario capo di gabinetto, Seiji Kihara: è "necessaria" per i reati "estremamente gravi", disse, ed è quindi "inappropriato" abolirla. La condanna a morte è inflitta soprattutto a chi si rende responsabile di molteplici omicidi: nel 2018, erano stati giustiziati tredici membri della setta Aum Shinrikyo, responsabile dell'attacco portato con il gas nervino alla metropolitana di Tokyo nel 1995, in un attentato che ha sconvolto il Giappone. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International Press Agency) - Sri Lanka, state of emergency after the flight of the president. Sri Lanka, stato d'emergenza dopo fuga presidente. La residenza del premier è stata data alle fiamme. Di fronte alle proteste esplose a Colombo, il presidente dello Sri Lanka, Gotabaya Rajapaksa, aveva deciso di dimettersi dopo che la folla aveva dato l'assalto alla sua residenza, ai suoi uffici, e agli uffici e alla residenza del premier Ranil Wickremesinghe. L'assalto ai centri del potere di Colombo è avvenuto dopo mesi di proteste per la situazione di estrema crisi economica in cui versa il Paese. "Il Paese è in bancarotta", aveva dichiarato nei giorni scorsi il premier, lasciando milioni di persone in difficoltà nel reperire cibo, carburante, medicine. Le scuole hanno chiuso e alle persone è stato chiesto di lavorare da casa. I prezzi dei prodotti alimentari sono saliti alle stelle, con un'inflazione ora al 30%, mentre i continui blackout e la mancanza di medicinali stanno paralizzando il sistema sanitario. Nominato a maggio, nel pieno del collasso economico del paese, Wickremesinghe è stato primo ministro sei volte, con un primo mandato fra il 1993 e il 1994. All'inizio degli anni duemila era un politico in forte ascesa, ma ha poi perso molta popolarità. Era nuovamente premier nel 2019 quando gli attentati della domenica di Pasqua contro chiede cattoliche e alberghi uccisero 250 persone. Alle ultime elezioni era risultato l'unico eletto del suo partito Unp. Quando è stato scelto nuovamente come capo di governo due mesi fa, la sua nomina ha provocato forte scontento nell'opinione pubblica che lo vedeva troppo vicino al presidente Rajapaksa. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - US, Supreme Court cancels right to abortion. Usa, Corte Suprema cancella diritto all'aborto. L'aborto non è più un diritto costituzionale negli Stati Uniti. La Corte Suprema, con la decisione del 24 giugno 2022, cancella la sentenza 'Roe contro Wade' che dal 1973 ha garantito il diritto delle donne all'interruzione di gravidanza. La decisione della Corte Suprema, con 6 giudici a favore e 3 contrari, consegna la materia ai singoli Stati: ogni Stato potrà applicare la propria legge sull'aborto. "E' un tragico errore che riporta l'America indietro di 150 anni", ha detto il presidente Joe Biden bocciando senza appello la decisione dei giudici. I 6 giudici hanno ribadito che "l'autorità di regolare l'aborto torna al popolo ed ai rappresentanti eletti", vale a dire autorizza gli Stati la possibilità di vietarlo. I sei giudici conservatori hanno confermato la legge, approvata dal Mississippi, che vieta l'aborto dopo le prime 15 settimane, che è in contrasto con quanto stabilito dalla Roe, che lo rende possibile fino a 24 settimane. Sono oltre una ventina gli Stati, in maggioranza in stati del Sud e Mid West a guida repubblicana, che hanno approvato leggi restrittive sull'aborto o veri e propri divieti. Leggi che sono state di fatto legittimate dalla decisione di della Corte Suprema. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International Press Agency) - Shinzo Abe attack, former Japanese prime minister died. Attentato Shinzo Abe, morto l'ex premier giapponese. Il ferimento durante un comizio a Nara, l'assalitore - che ha sparato due colpi - è stato arrestato: è un ex militare. Da subito le condizioni dell'ex premier erano sembrate critiche, aveva spiegato il Premier giapponese Fumio Kishida rispondendo alle domande dei cronisti. "Al momento, i medici stanno facendo il possibile. Spero e prego che l'ex Premier sopravviva", aveva aggiunto. L'attacco, ha detto ancora, "non può essere tollerato". Si è trattato di un atto "barbaro", ha aggiunto. La polizia è riuscita a fermare il sospetto tiratore con l'accusa di tentato omicidio, si tratta di un ex militare di 42 anni. L'uomo ha detto alla polizia che era frustrato da Shinzo Abe e per questo voleva ucciderlo. Kishida ha temporaneamente sospeso la sua campagna elettorale a seguito del tentativo di omicidio del suo predecessore e ha lasciato la prefettura settentrionale di Yamagata per tornare a Tokyo, secondo quanto riportato dai media giapponesi. Il governo ha istituito una squadra di crisi. Ancora nessuna decisione è stata presa sulle elezioni di domenica, per il rinnovo della Camera alta del Parlamento. Ma tutti i membri del governo sono stati convocati d'urgenza a Tokyo.Abe è stato premier del Giappone da dicembre 2012 a settembre 2020, diventando così il primo ministro più longevo del Paese. L'ambasciatore degli Stati Uniti in Giappone ha reagito scioccato alla notizia: "Siamo tutti rattristati e scioccati" per la sparatoria ha affermato in una nota l'ambasciatore statunitense Rahm Emanuel. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International News Press Agency) - Russia, former president Medved attacks and offends the leaders of Italy, France and Germany visiting Kiev. Russia, ex presidente Medved attacca e offende i leader di Italia, Francia e Germania in visita a Kiev. Dopo le minacce di cancellare l'Ucraina dalle carte geografiche e ad una settimana dai criminali attacchi comunicativi contro l'occidente (li odio, sono bastardi e degenerati e finché sarò vivo farò il possibile perché spariscano), oggi il braccio destro di Putin processa i tre leader europei Draghi-Macron-Schulz in visita a Kiev. "Agli europei, grandi mangiatori di rane, salsicce e spaghetti, piace visitare Kiev. Inutilmente. Hanno promesso l'adesione dell'Ucraina all'Ue e obici datati, si ubriacano di horilka (vodka ucraina, ndr), tornano a casa in treno, come cento anni fa", ha scritto il vice presidente del Consiglio di sicurezza russo, Dmitry Medvedev, calcando gli stereotipi più triti su Francia, Germania e Italia, in un tweet dedicato alla visita a Kiev di Emmanuel Macron, Olaf Scholz e Mario Draghi. "Va tutto bene. Ma (questa missione, ndr) non avvicinerà l'Ucraina alla pace. Il tempo stringe", conclude l'ex presidente ed ex premier. Nel contempo, i tre leader europei hanno offerto al presidente Zelensky un concreto aiuto verso l'ingresso Ucraino in Europa. Ai loro occhi una capitale devastata. Tutto intorno sono macerie e palazzi anneriti dalle bombe. A Irpin, il sobborgo di Kiev diventato simbolo del conflitto ucraino per i massacri di civili scoperti dopo che la città è stata riconquistata dalle forze ucraine, è forte il tanfo di carcassa in decomposizione. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International News Press Agency) - Kiev launches the site dedicated to war crimes committed by Russia in Ukraine. Kiev lancia il sito dedicato ai crimini di guerra commessi dalla Russia in Ucraina. La piattaforma, che si chiama 'Il libro dei carnefici del popolo ucraino', raccoglie le foto dei crimini e i profili dei militari russi, con foto, ruoli e azioni compiute in Ucraina. Inoltre offre la possibilità a chi è stato testimone di un crimine, di fornire informazioni e prove. Il 'database testualmente cita: "I crimini di guerra della Russia contro l'Ucraina sono iniziati il 24 febbraio 2022. Secondo il procuratore generale dell'Ucraina, più di 1.700 casi di crimini di guerra russi sono attualmente oggetto di indagine in Ucraina. Sono stati segnalati numerosi casi di distruzione di infrastrutture abitative, uccisioni di civili e saccheggi da parte dell'esercito russo nel territorio ucraino occupato. Questo progetto raccoglie le prove dei crimini di guerra in Ucraina e di coloro che li hanno commessi. Le indagini sono appena iniziate e proseguiranno fino al ritrovamento dell'ultimo carnefice. Tutti coloro che sono coinvolti in crimini contro il popolo ucraino saranno qui". Il sito internet è denso di immagini sia di crimini che di foto di militari russi accusati. In cima all'elenco di quello che ha chiamato il 'Libro dei carnefici del popolo ucraino' compare il generale russo Alexander Dvornikov per le azioni "contro la popolazione civile a Mariupol". Nel sito è possibile anche denunciare nuovi crimini di guerra. Ecco l'intera piattaforma con foto dei crimini, profili dei militari russi, con foto, ruoli e azioni compiute e sezione per eventuali ulteriori denunce. >>> (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International Press Agency) - The head of the Ukrainian 007: "Putin is seriously ill with cancer, a coup is already underway in Moscow". Il capo degli 007 ucraini: "Putin è gravemente malato di cancro, a Mosca già in corso un golpe". Arcivescovo maggiore di Kiev monsignore Sviatoslav Shevchuk: "scoperta fossa comune di 500 corpi, uccisi con mani legate e colpo alla testa". Il generale Kyrylo Budanov è uno dei funzionari più vicini a Zelensky e tra i gestori della tattica militare dell'esercito ucraino. All'emittente Sky News ha concesso un'intervista nella quale parla dell'attuale situazione sul campo di battaglia ma anche di quello che sta succedendo al Cremlino ed è molto fiducioso. "E' in corso un colpo di Stato che non si può più fermare, Putin è in condizioni psicologiche e fisiche pessime, è molto malato". Budanov parla apertamenti di cancro e altre malattie per il leader russo e preconizza come la sconfitta di Mosca in Ucraina sarà la miccia che porterà alla rimozione di Putin e alla disintegrazione della Russia. Si tratta di un'azione di propaganda da parte di Kiev? Budanov si difende dietro una semplice risposta: "Sono il capo dell'intelligence, se non le so io queste cose chi dovrebbe saperlo?". Intanto l'arcivescovo maggiore di Kiev, mons. Sviatoslav Shevchuk ha reso noto che "in una fossa comune hanno scoperto quasi 500 persone con le mani legate e con una pallottola nella testa. Vuol dire che sono state assassinate in un modo crudele, nello stesso modo in cui ai tempi di Stalin assassinarono gente innocente gettandola in fosse comuni". (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International Press Agency) - Texas shooting, who is the 18-year-old author of the massacre of 19 children and 2 teachers. Sparatoria Texas, chi è il 18enne autore della strage di 19 bambini e 2 insegnanti. Un ragazzo solitario, da bambino bullizzato a scuola per una balbuzie, che negli anni era diventato sempre più violento. Così familiari ed amici descrivono Salvador Rolando Ramos, il ragazzo di 18 anni autore della strage della Robb Elementary School di Ulvade, in Texas, dove ha ucciso 19 bambini e due insegnanti. Ramos ha poi ferito altre persone, prima di essere fermato ed ucciso dagli agenti intervenuti. Per la strage il giovane ha usato due armi d'assalto acquistate legalmente nelle scorse settimane, subito dopo aver compiuto 18 anni. Prima di recarsi - armato e con indosso un giubbotto antiproiettile - nella scuola poco distante dalla sua casa, Ramos ha aperto il fuoco contro la nonna, ferendola in modo grave. Secondo quanto riferito dalle autorità, Ramos frequentava la scuola superiore di Uvalde, nello stesso distretto scolastico della scuola elementare colpita. Ed i suoi compagni lo descrivono come un ragazzo che a scuola aveva sempre avuto problemi, preso in giro per il fatto che balbettava. Ramos ha iniziato ad andare in giro la notte in macchina con un altro amico, vandalizzando auto e sparando con la pistola a pallini. Sui social media pubblicava foto di armi automatiche dicendo che erano "nella lista dei suoi sogni", fino a quando quattro giorni fa, poco dopo aver compiuto 18 anni, ha pubblicato la foto dei due fucili usati per la strage, "i miei fucili". (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International Press Agency) - The tragedy of the war in Ukraine in Natalia's story: 11-year-old son assists mother and little sister without legs. Il dramma della guerra in Ucraina nella storia di Natalia: figlio 11enne assiste mamma e sorellina senza gambe. Natalia, mamma ucraina di due gemelli, Yaroslav e Yana, si reca con loro alla stazione di Kramatorsk per fuggire a Leopoli e, mentre la mamma e la bambina vanno a prendere un tè, Yaroslav rimane a sorvegliare i bagagli. Pochi secondi e la stazione diventa un inferno per migliaia di persone ammassate: viene colpita in pieno da un missile a grappolo russo ad alta precisione Iskander. Alla fine si contano 59 morti tra cui 10 bambini, centinaia di feriti, auto in fiamme, detriti ovunque. Nel criminale attacco russo, Natalia e Yana perdono le gambe mentre il piccolo Yaroslav che si è salvato ora si prende cura della mamma e della sorellina. "Quando ho aperto gli occhi tutto era coperto di sangue. Mia figlia non aveva più le gambe - ricorda Natalia - e io non riuscivo più ad alzarmi". L'11enne Yaroslav invece si è salvato e ora, nell'ospedale pediatrico di Leopoli dove si trovano da settimane, il bambino si prende cura lui della sua amatissima ma sfortunata famiglia, anche perchè il papà è morto e il compagno della mamma è al fronte. Per ora i tre sperano in un futuro negli Stati Uniti, ma per il momento, sono alla ricerca di protesi idonee affinché Natalia e Yana possano ritornare a camminare di nuovo. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International Press Agency) - Finland and Sweden in NATO, the premieres have officially submitted a request. The threats from Moscow. Finlandia e Svezia nella Nato, le premier hanno presentato ufficialmente richiesta. Le minacce di Mosca. La premier finlandese, Sanna Marin, e la premier svedese Magdalena Andersson (nella foto) ne sono convinte e l'iter è avviato, nonostante le dure minacce di Mosca. A oltre due mesi dopo l'invasione russa in Ucraina, Stoccolma ed Helsinki - storicamente neutrali - sono a un passo dall’entrare a far parte dell'Alleanza Atlantica. Il 12 maggio il presidente e la premier finlandesi hanno annunciato di voler aderire "senza indugio". Mentre Stoccolma ha convocato una riunione straordinaria per lunedì prossimo per prendere una decisione formale. Usa favorevoli. Mosca intanto reagisce: "Minaccia per la Russia", alle quali risponde il Regno Unito che offre assistenza militare ai due paesi. Anche la Turchia condanna l'adesione di Finlandia e Svezian nella Nato. Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha detto ai giornalisti che "non vuole che si ripeta lo stesso errore commesso con l'adesione della Grecia". Attualmente fanno parte della 'Alleanza Atlantica" 30 paesi: Albania, Belgio, Bulgaria, Canada, Croazia, Danimarca, Estonia, Francia, Germania, Grecia, Islanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Macedonia del nord, Montenegro, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovenia, Slovacchia, Spagna, Stati Uniti, Turchia, Ungheria. 11 sono i Membri associati: Armenia, Austria, Azerbaijan, Bosnia Erzegovina, Finlandia, Georgia, Moldova, Serbia, Svezia, Svizzera, Ucraina. 4 sono Membri associati dell'area Mediterranea: Algeria, Giordania, Israele, Marocco. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International Press Agency) - French presidential elections: Emmanuel Macron re-elected president in France according to the exit polls released after closed polls. Elezioni presidenziali francesi: Emmanuel Macron rieletto presidente in Francia secondo gli exit poll diffusi a urne chiuse. Le urne hanno chiuso alle 20. I primi dati danno in testa il presidente uscente. La leader del Rassemblement National: “Continuerò a battermi per il Paese”. Il ministero dell'Interno comunicherà i risultati ufficiali stasera. Il presidente avrebbe raccolto il 57,2% dei voti, mentre Marine Le Pen avrebbe conquistato il 42,8% dei consensi. La Francia risceglie Macron per i prossimi 5 anni ma a fronte di una avversaria che si avvicina sempre più al 50%. "Un grande vento di libertà avrebbe potuto alzarsi sul Paese. Il destino delle urne ha deciso diversamente". Lo ha dichiarato Marine Le Pen, commentando l'esito del ballottaggio delle presidenziali francesi. A proposito del suo risultato, superiore al 42%, Le Pen ha parlato di "vittoria eclatante". "Nonostante due settimane di metodi ingiusti, brutali e violenti, le idee che rappresentiamo stanno raggiungendo nuove vette". "Temo che il quinquennio che si sta aprendo non romperà con le pratiche brutali e sprezzanti del precedente e che Macron non farà nulla per riparare le fratture che dividono il nostro Paese" conclude. (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International Press Agency) - Cooperation agreement between the 'NATO Stability Policing Center of Excellence' of Vicenza and the 'UN Peacekeeping Operations Department'. Accordo di cooperazione tra il 'Nato Stability Policing Centre of Excellence' di Vicenza e il 'Dipartimento Operazioni di Pace dell'Onu'. L'accordo, sottoscritto dalle due prestigiose organizzazioni, prevede "una stretta cooperazione in materia di sviluppo dottrinale, addestramento e pianificazione operativa delle operazioni di pace, per facilitare lo scambio di esperienze, migliori pratiche e lezioni apprese, nonché promuovere il supporto reciproco". La firma dell'intesa - prima e unica del genere al momento fra l’ONU e i 28 Centri d’Eccellenza della NATO - è stata apposta dal Generale di Divisione della polizia portoghese Luìs Carrilho, Police Adviser dell’ONU, e il Colonnello dei Carabinieri Giuseppe De Magistris, Direttore del NATO Stability Policing Centre of Excellence (NSPCoE) di stanza a Vicenza. I due Ufficiali hanno anche concordato di "condurre missioni congiunte per svolgere analisi e raccolta d’informazioni sulle missioni internazionali di polizia svolte nei c.d. Paesi Fragili, ideare e designare congiuntamente programmi addestrativi, esercitazioni e corsi, allo scopo di migliorare le capacità professionali del rispettivo personale e al contempo migliorare l’interoperabilità fra i reparti di Polizia di Stabilità della NATO e dell’ONU". Giova rammentare che l’NSPCoE è una struttura militare multinazionale, guidata dall’Arma dei Carabinieri, che vede la partecipazione di ulteriori otto Paesi: Repubblica Ceca, Francia, Grecia, Polonia, Romania, Spagna, Paesi Bassi e Turchia. La Polizia di Stabilità è una delle funzioni chiave delle operazioni dell’Alleanza Atlantica, finalizzata al rafforzamento o alla sostituzione delle forze di polizia del Paese ospitante che non siano in grado di svolgere compiti di mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica, per garantire il rispetto della legge e dei diritti umani, nonchè la protezione dei civili e dei più vulnerabili e il corretto operare delle istituzioni locali. (Italia News Press Agency - www.italianews.org)


(International Press Agency) - New York, shooting in the subway: at least 13 injured. Ordnance found in Brooklyn station. New York, spari in metropolitana: almeno 13 feriti. Ordigni ritrovati nella stazione di Brooklyn. L'allarme è scattato quando è stato notato fumo uscire dalla stazione sulla 36ma strada, Brooklyn Sunset Park. La polizia sta dando la caccia ad un uomo che indossava una maschera anti-gas ed un gilet arancione usato nei cantieri edili, come riporta il sito del New York Times citando fonti della polizia. Impegnati nella ricerca anche agenti dell'Fbi stanno partecipando alla caccia all'uomo condotta dalla Nypd per individuare il sospetto che oggi ha aperto il fuoco nella metropolitana di New York ferendo 13 persone. Ha lanciato un ordigno nella stazione della metropolitana, poco prima delle 8.30, nell'ora di punta a New York, e poi ha aperto il fuoco. E' questa la prima ricostruzione della polizia della sparatoria di oggi a New York, sulla base dei testimoni che parlano di un uomo, secondo alcuni afroamericano, che indossava una maschera anti-gas e un gilet arancione, e abiti simili a quelli degli addetti della Mta, la metropolitana di New York. "Ho pensato che fosse un lavoratore del Mta all'inizio e non ho prestato grande attenzione", ha raccontato al New York Post Clair, che descrive l'uomo come un "afroamericano di alto circa 1,65 e sui 77 kg che indossava un gilet arancione ed una maschera anti-gas" che ha lanciato "una sorta di cilindro che ha fatto una scintilla". La donna ha detto che l'uomo ha sparato così tanti colpi "di aver perso il conto, erano tanti, non so dire quanti". (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

(International Press Agency) - Immigrants to Great Britain: "Asylum seekers arrived illegally will be transferred to Rwanda". Immigrati in Gran Bretagna: "richiedenti asilo arrivati illegalmente saranno trasferiti in Ruanda". Annunciato lo schieramento della Royal Navy nella Manica per fermare i barconi. Nel 2021 28.526 persone hanno attraversato la Manica in piccole imbarcazioni, a fronte di "soli" 8mila nel 2020. Ieri in 600 sono sbarcati sulle coste inglesi. Per questo, "Decine di migliaia di richiedenti asilo arrivati nel Regno Unito illegalmente potranno essere deportati in Ruanda", ha annunciato Boris Johnson spiegando il piano del governo teso a "salvare un numero infinito di vite" dai trafficanti che stanno trasformando la Manica in un "cimitero marino". Ha poi annunciato che da oggi sarà la Royal Navy, non più la Border force, a controllare le operazioni sulla Manica, per fermare imbarcazioni e barconi di migranti. Inoltre sarà possibile incriminare chi arriva illegalmente, e comminare pene pesanti, fino all'ergastolo, contro i trafficanti. Riguardo al piano, bollato come "crudele" dalle organizzazioni umanitarie, Johnson ha parlato di una Partnership su migrazione e sviluppo economica che prevede che "chiunque sia arrivato nel Regno Uniti dal primo gennaio ora potrà essere trasferito in Ruanda". Per il premier si tratta di "un approccio innovativo, spinto dal nostro impulso umanitario e reso possibile dalle libertà concesse dalla Brexit, che fornirà vie legali e sicure per l'asilo". L'accordo con il Ruanda, infatti, prevede "la capacità di ospitare decine di migliaia di persone negli anni a venire". (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)


International Press Agency - Europol (European Police): war in Ukraine: "refugees arriving in the EU at risk of exploitation". Europol (Polizia Europea): guerra in Ucraina: "i rifugiati che arrivano nella UE a rischio di sfruttamento". Secondo l'Onu, 3 milioni di persone hanno lasciato l'Ucraina e le reti criminali possono sfruttare questa situazione per profitti e attività criminali. La maggior parte dei rifugiati sono donne, bambini e persone vulnerabili, che sono le potenziali vittime ideali delle reti criminali impegnate nella tratta di esseri umani. Con oltre un milione di bambini che hanno lasciato l'Ucraina durante la guerra, i minori non accompagnati che arrivano nell'UE sono particolarmente a rischio. Tra le potenziali vittime vi sono principalmente donne e bambini, ma anche anziani e altre categorie vulnerabili come i disabili mentali e fisici. Tra questi, sono a rischio di vittimizzazione anche i minori non accompagnati, compresi quelli rimasti orfani durante la guerra, nonché i minori che viaggiano con tutori (diversi dai genitori) per i quali non è possibile effettuare un'accurata verifica. Le donne possono cadere preda di sfruttamento sessuale, programmi di maternità surrogata illegale, accattonaggio forzato o criminalità. I bambini possono essere presi di mira per sfruttamento sessuale, programmi di adozione illegale o possono essere costretti dai criminali a mendicare e criminalizzare. Anche gli anziani e altre categorie vulnerabili rischiano di cadere nelle mani di sfruttatori, costretti a mendicare o utilizzati in schemi di frode. L'uso di gruppi di social media (costituiti da volontari) in cui vengono pubblicate le richieste individuali e le offerte di supporto sono fonti di informazioni ideali per i gruppi criminali. Queste piattaforme di social media contengono spesso informazioni dettagliate sui rifugiati (posizione, numeri di telefono, immagini) e sui loro figli. I criminali possono utilizzare queste piattaforme per identificare e contattare potenziali vittime. Un altro rischio è che i criminali si presentino nei centri di accoglienza e alloggio come volontari. (Italia News Press Agency - accredited Press 'Ferrari' - www.italianews.org)

Zar Putin, from KGB spy to President of Russia, here is who is the most feared man in the world. Lo Zar Putin, da spia del Kgb a presidente della Russia, ecco chi è l'uomo più temuto al mondo. Vladimir Vladimirovic Putin è nato a Leningrado il 7 ottobre 1952. Il padre fu un “comunista modello", divenendo prima segretario e poi membro della presidenza del partito della propria fabbrica. Si è laureato in legge all’Università di San Pietroburgo, e diventare funzionario dell’intelligence del KGB per 16 anni. Da tenente colonnello si dimese nel 1991 per la carriera politica. Negli anni si è legato e schierato ad influenti uomini politici russi, per poi diventare lui stesso premier del paese. Attualmente è presidente della Federazione Russa dal 7 maggio 2012. Il leader russo parla il tedesco, l’inglese e lo svedese. Con Putin la Russia ha subito un graduale processo di arretramento democratico, con epurazioni, incarcerazioni di oppositori politici, repressione della libertà di stampa e mancanza di elezioni credibilmente libere e giuste. Dal 1983 al 2013 Putin è stato sposato con Ljudmila Škrebneva con la quale ha avuto due figlie, Marija Putina nel 1985, e Ekaterina Putina nel 1986. Ora è sentimentalmente legato con la ginnasta medaglia d’oro alle Olimpiadi, Alina Kabaeva, con la quale ha avuto altri due figli: Dimitry nato nel 2009 e una bambina nel 2012. Il presidente vive nel “palazzo di Putin”, un complesso residenziale in stile italianeggiante situato sulla costa russa del Mar Nero vicino a Gelendzhik, presso Krasnodar, in Russia. Questa residenza da favola è stimata 1,1 miliardi di euro, mentre il suo patrimonio personale ammonterebbe a 200 miliardi di dollari.


Ukraine crisis, US and EU countries to compatriots: "Start immediately". Crisi Ucraina, Usa e paesi Ue a connazionali: "Partite subito". Secondo l'intelligence Usa, Mosca potrebbe invadere il Paese la prossima settimana, prima della fine delle Olimpiadi invernali di Pechino. "Sono nove diverse rotte quelle che l'esercito russo potrebbe imboccare in una invasione", secondo fonti dell'esercito e dell'intelligence statunitense, riferisce la Nbc, secondo cui i carri armati di Mosca potrebbero raggiungere Kiev in sole 48 ore. La Russia ha già schierato ai confini con l'Ucraina quasi 100 dei 168 gruppi tattici di battaglione dell'esercito, composti da 800 a 900 soldati ciascuno, mentre altri reparti affluiscono ogni giorno. Sarebbero state dispiegate anche sei delle sette unità operative speciali russe, chiamate Spetsnaz: ogni unità è composta da 250 a 300 combattenti d'élite. Nella riunione di coordinamento tra gli ambasciatori Ue è emerso che tutti gli Stati membri dell'Ue invieranno nelle prossime ore una raccomandazione ai loro connazionali a lasciare immediatamente il Paese e a sconsigliare i viaggi in Ucraina. A quanto apprende l'Adnkronos, gli Stati membri dell'Ue ridurranno lo staff non essenziale delle ambasciate. Anche il dipartimento di Stato americano ha ordinato l'evacuzione di gran parte del personale diplomatico Usa presso l'ambasciata di Kiev e ha annunciato la sospensione a partire da domani di tutti i servizi consolari. Gli Usa avevano già sconsigliato in viaggi nel Paese e chiesto a tutti i cittadini Usa di lasciare l'Ucraina per il rischio di un'imminente invasione russa. Intanto si apprende che anche lo staff diplomatico russo in Ucraina avrebbe iniziato a lasciare il Paese.

International Press Agency - War and invasion Russia in Ukraine, UN appoints commission to investigate war crimes. Guerra e invasione Russia in Ucraina, ONU nomina commissione inchiesta su crimini di guerra. Recentemente la Corte internazionale di giustizia delle Nazioni Unite (ICJ) dell'Aia aveva ordinato alla Russia di sospendere tutte le operazioni militari in Ucraina. Composta da tre esperti di diritti umani, sarà guidata dal norvegese Erik Mose. Le Nazioni Unite hanno creato una commissione d'inchiesta per indagare su eventuali crimini di guerra commessi dalla Russia in Ucraina. La commissione, composta da tre esperti di diritti umani e guidata dal norvegese Erik Mose, ha l'obiettivo di ''indagare su tutte le presunte violazioni e abusi dei diritti umani, sulle violazioni del diritto internazionale umanitario e sui crimini correlati nel contesto dell'aggressione contro l'Ucraina da parte della Federazione Russa". Mose, 71 anni, è un giudice norvegese che è stato presidente del Tribunale penale internazionale per il Ruanda dal 2003 al 2007. Lo scorso 4 marzo il Consiglio delle Nazioni Unite per i diritti umani ha deciso di istituire la commissione d'inchiesta per la durata di un anno su richiesta dell'Ucraina e dei suoi alleati, tra cui l'Unione Europea, la Gran Bretagna e gli Stati Uniti. >>> (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)


Isis expatriates, militants from Syria leave for the United Kingdom, the European Union, the United States and Canada. Isis espatria, militanti dalla Syria partono per Regno Unito, Unione Europea, Stati Uniti e Canada. Una inchiesta del Guardian ha portato alla luce un sistema gestito in Turchia e che vede militanti Isis lasciare la Siria con passaporti falsi, verso la UE ma anche da Istanbul al Messico con passaporti russi falsi, per poi illegalmente varcare il confine con gli USA. Destinazioni popolari anche Niger, Mauritania, Ucraina e l'Afghanistan. Secondo il giornale britannico, una di queste reti è gestita da un uzbeko che vive in Turchia ma legato ad ambienti dell'estremismo. L'uomo vende passaporti falsi di alta qualità e di diversi Paesi per migliaia di dollari. Almeno 10 persone, conferma il Guardian, hanno attraversato illegalmente il confine siriano con la Turchia e sono partite dall'aeroporto di Istanbul grazie ai suoi passaporti. Il Guardian evidenzia come il commercio fiorente di questi documenti contraffatti potrebbe consentire a estremisti pericolosi di sfuggire al radar dei servizi di sicurezza e quindi alla giustizia per i crimini passati e continuare l'attività terroristica in Paesi diversi dalla Siria. Esistono diverse opzioni per acquistare i passaporti falsi, a seconda dell'etnia dei clienti, delle lingue che parlano, di dove vogliono andare e di quanto possono spendere. I documenti più economici con cui arrivare in Europa sono i passaporti russo, del Kirghizistan e del Kazakistan, che costano circa 5-6mila dollari. Altre opzioni popolari e più costose sono i documenti ucraini e moldavi, che consentono l'esenzione dal visto verso l'Ue. L'opzione più costosa è un passaporto di un Paese Ue, che costa 8mila dollari ed è solitamente richiesto da occidentali e arabi che parlano un po' di francese e possono passare per francesi o belgi. Si può anche 'scomparire' ufficialmente: per 500 dollari, infatti, l'uzbeko offre un certificato di morte turco che può essere inviato al consolato del proprio Paese d'origine, e nessuno andrà all'obitorio per verificare se sei davvero morto".

Ukraine, new Adnkronos podcast series dedicated to war. Ucraina, nuova serie podcast Adnkronos dedicata alla guerra. Cosa sta succedendo davvero in Ucraina? E cosa accadrà nell’equilibrio globale del pianeta a causa del conflitto? Adnkronos dedica alla tragedia della guerra in Ucraina, che vede centinaia di morti e migliaia di feriti tra militari e civili, una nuova serie podcast originale. Attraverso la voce e i suoni, in una modalità riflessiva e non urlata, approfondirà e tenterà di comprendere le ultime notizie dal fronte. Ma poi quelle notizie vanno capite meglio, lette in controluce anche utilizzando la viva voce dei protagonisti. Una modalità riflessiva e mai soggetta a manipolazione. L’audio e le parole possono essere lo strumento più adeguato per organizzare una riflessione corale che vada oltre l'affanno della cronaca quotidiana. Adnkronos è pronta ad entrare nel mondo dell’audio anche con una nuova radio DAB che è in fase avanzata di strutturazione e che partirà prossimamente. Primo passo, una nuova serie podcast originale interamente dedicata all’Ucraina. >>> (Adnkronos by Italia News Press Agency - www.italianews.org)

Riproduzione non consentita ©