www.italianews.org - Comunicazione e giornalismo

Viaggi e turismo - Svizzera
Il paese sempre al top mondiale per vivibilità, protezione naturalistica, efficientismo e produttività

ROMA (Italy) - La neutralità è sempre stato il grande pregio di questa bella realtà geografica. In non molti Kmq riunisce quanto di meglio un essere umano possa chiedere di avere: una vita serena in un contesto efficientissimo e produttivo quì è la regola. I suoi stupendi scenari naturali creano un'atmosfera surreale che invaghisce e fa innamorare il turista. Il neo, a voler trovarne uno, è forse rappresentato dallo ....... "svizzero" che, in quanto indigeno, è per sua cultura un diffidente e un non immediatosocializzatore, frutto di questo perpetuo isolazionismo che adesso, in un contesto cultural-europeo, sembra destinato a ridursi. Resta il fatto che questo paese produce una media di benessere altissima che salvaguarda il proprio territorio a tutto vantaggio del turista che amerà apprezzare i certi vantaggi di tutto questo. Il consiglio, per cercare di godere appieno delle numerose opportunità che questa terra offre, è quello di creare un itinerario da seguire fedelmente, sia in auto propria che in escursioni guidate.


Ginevra: (in francese Genève, in tedesco Genf), è la città simbolo della riforma calvinista e la seconda della Confederazione per numero di abitanti. La città vecchia è divisa dal fiume stesso (che qui riceve da sinistra l’Arve) in due settori, mentre la parte moderna, con ampi viali e parchi, si estende lungo le rive del lago. Città ricca e cosmopolita, soggiorno preferito da personaggi illustri, qui attirati dalla bellezza del paesaggio e dalla dolcezza del clima, Ginevra fu scelta con sempre maggior frequenza come sede di conferenze e di organizzazioni internazionali (tra queste ultime la sezione europea dell'ONU). Vivace centro di cultura, vanta una delle più famose e frequentate università svizzere e importanti musei. Particolarmente suggestiva è la la città vecchia, dominata dalla Cattedrale di Saint-Pierre, costruita tra il XII e il XIII secolo e più volte trasformata, testimonianza della severa essenzialità del rituale calvinista. Vi si trovano anche numerose case tardogotiche e rinascimentali, mentre nella parte bassa prevalgono gli edifici del Settecento di tipo francese, con bei portali rococò e corti d'onore (palazzo Mallet). Vale la pena anche una visita al Palazzo delle Nazioni Unite. Con più di 6000 riunioni annuali accolglie più di 25 000 delegati l’anno , costituisce il secondo centro mondiale dell’ Onu dopo auello di New-York. Costruito tra il 1929 e il 1963, il Palazzo si trova nel cuore dell Parco de l’Ariana dove vi sono esposte numerose opere d’arte. Possibilità di visite guidate.

Le spiagge del lago di Ginevra attirano turisti e invasori da millenni. La graziosa città di Ginevra si stende sulla riva occidentale del lago, cime maestose coperte di neve creano uno sfondo meraviglioso da tutti i lati. La città è perfetta per essere esplorata a piedi. Meglio noleggiare una bicicletta per avventurarsi nelle cittadine del lungolago. L'itinerario ideale dovrebbe prevddere una visita del lungolago e della sua famosa fontana, l'Orologio dei fiori nel Giardino inglese, la cattedrale di San Pietro, il muro dei Riformatori, Place Neuve e il luogo di nascita dell'ONU. Nonostante sia un Paese piccolo, la Svizzera è da sempre una meta turistica ambita per le sue bellezze paesaggistiche e per le sue efficienti strutture alberghiere. Alla molteplicità degli ambienti naturali si accompagna una grande varietà di costumi, religioni, usanze, lingue e tradizioni culturali.

Tra le più antiche unità politiche d'Europa, la Svizzera ha difeso attraverso i secoli la propria identità e la propria cultura, che ha profonde radici nel mondo alpino, in un mondo cioè caratterizzato da una trama di valli grandi e piccole, in genere non comunicanti fra di loro, dove i particolarismi trovano condizioni assai adatte a perpetuarsi nel tempo. Certamente, il fiore all’occhiello della Confederazione sono le cime sopra i 4.000 m, gli incantevoli scenari delle zone prealpine, i laghi in quota, i boschi, le ampie possibilità escursionistiche.

La Svizzera però offre anche belle città lacustri quali Losanna e Montreaux, ricche di storia e di cultura, e accoglienti località come Locarno e Lucerna. La relativa vicinanza con l’Italia del cantone Ticino rende Lugano una delle mete più comode per escursioni giornaliere da Milano. Note: rispettate la natura e certamente verrete contraccambiati. Dall'Italia ci si arriva comodamente attraverso la Lombardia. In aereo da Roma ci si arriva in circa 2 ore di volo. (Giorgio Esposito - esposito.redazione@italianews.org)


Riproduzione non consentita ©