www.italianews.org - Comunicazione e giornalismo

Giorgio Esposito

Viaggiare... è sognare, esplorare, scoprire. Repubblica Ceca
Storia, tradizioni e cultura del paese più fiabesco d'Europa
Primavera ed Estate sono i periodi migliori scelti da milioni di estimatori per visitarlo


ROMA (Italy) - Dalla Capitale fino ai suoi minuscoli borghi, quello che resta della divisione della ex Cecoslovacchia è incantevole. La sua splendida Praha già raccoglie entusiastici commenti, sia per le sue vicissitudini storiche documentate da monumenti, palazzi e musei a cielo aperto. Oltre mille anni di sviluppo urbanistico hanno regalato a Praga gioielli architettonici che ogni anno sono ammirati da milioni di visitatori provenienti dall'intero globo. La sua storia recente racconta anche di un dominio comunista Sovietico oppressore, che per decenni ha eliminato ogni sorta di libertà per un popolo fiero delle proprie origini. Oggi, fortunatamente, l'intero paese ha riaperto i battenti per accogliere i viaggiatori a braccia aperte.

La Repubblica Ceca è uno Stato dell'Europa Centrale, che confina con la Polonia, la Germania, la Slovacchia e l'Austria. Si tratta di una nazione relativamente giovane, dato che è sorta dalla scissione pacifica della Cecoslovacchia in Repubblica Ceca e Slovacchia nel 1993. È inoltre uno dei Paesi più sicuri al mondo e si caratterizza da un territorio diviso in tre regioni (Moravia, Boemia e Slesia). La capitale della Repubblica Ceca è Praga, città famosa per i suoi edifici in vario stile architettonico e per essere un rilevante centro turistico e culturale della nazione. Ma oltre a questa, ci sono altri luoghi come cittadine e parchi nazionali dove poter trascorrere delle giornate all'insegna della cultura e alla scoperta delle bellezze naturali. Da quando poi è crollato il muro di Berlino nel 1989, i turisti hanno cominciato a invadere questo accogliente paese. I viaggiatori della prima ora si lamentano di non avere più Praga solo per loro, ma la Repubblica ceca offre ancora le sue bellezze a chiunque le cerchi. Se Praga è entusiasmante, quasi ogni località al di fuori di questa meravigliosa città è poco frequentata dai turisti e pressoché intatta. Non resta che mettersi in viaggio, armati di senso critico e di curiosità.

Non solo Praga - Non c'è luogo più rilassante della cittadina di Karlovy Vary, grazie alla presenza delle sue benefiche sorgenti termali. Si trova nella Boemia occidentale e uno dei luoghi più caratteristici è l'Hot Spring Colonnade, un quartiere termale che ospita un geyser che può essere alto fino a 12 metri. Brno (foto sotto) è una città dal grande rilievo culturale. Qui infatti puoi visitare molti luoghi di interesse come la Fortezza dello Spielberg, Villa Tugendhat, la riserva di Brno Reservoir e il Castello di Veve, oltre che parchi e musei. A Brno non perdere l'occasione di fare una gita alle caverne di Moravian Karst. Percorrendo i sentieri sotterranei puoi ammirare delle suggestive grotte che conservano ancora delle incisioni sulle pareti, realizzate dagli uomini di Neanderthal. Restando nella Boemia centrale, si trova la città di Kutna Hora, il cui luogo di maggiore interesse è la Chiesa di Nostra Signora di Sedlec. Questa fu dichiarata patrimonio dell'umanità nel 1995 insieme al centro storico e alla Chiesa di Santa barbara. Presso il cimitero della chiesa di Tutti i santi inoltre, si trova una cappella cristiana che accoglie l'Ossario di Sedlec con i suoi 40.000 scheletri scomposti. Se Interessante visita anche a Hrensko. Qui si trova un arco di pietra, e diverse gole a strapiombo sul fiume che offrono paesaggi tranquilli e selvaggi allo stesso tempo. Il Parco Nazionale della Svizzera Sassone si trova al confine con la Germania ed è un luogo incantevole, fatto di rocce, foreste e percorsi escursionistici. Ha una superficie estesa (700 Km), ospita circa mille cime e accoglie un habitat naturale ricco e variopinto. Anche il Parco Nazionale della Selva Boema merita un visita. Istituito nel 1991, presenta un territorio variegato dove ci sono foreste, laghi e castelli. Il tutto ispira totale armonia e la natura che qui è presente si erge in tutta la sua bellezza.

Maggio, giugno e settembre sono i mesi migliori per visitare la Repubblica ceca; aprile e ottobre sono più freddi ma anche più economici. La maggior parte dei cechi fa le ferie a luglio e agosto, quando alberghi e luoghi di interesse turistico sono più affollati del solito e gli ostelli sono pieni di studenti, soprattutto a Praga e nelle località montane di Krkonose e Tatras. Per fortuna le possibilità di alloggiare in modo economico nelle grandi città aumentano in questo periodo perché gli ostelli per studenti sono aperti ai turisti. Centri come Praga, Brno e le località montane sono affollate di visitatori tutto l'anno. Altrove, da ottobre o novembre fino a marzo o aprile, la maggior parte di castelli, musei e altre attrazioni turistiche resta chiusa, così come gli alloggi e i trasporti rimangono inattivi.

La città di Praga si presenta come una città mutevole, a cui piace alternare gli stili, sa essere romantica, frenetica, antica e moderna, ma soprattutto è una città cosmopolita abituata ad accogliere stranieri. È arrivato il momento di conoscerla! A Praga non si possono perdere: il Municipio della Città Vecchia con il celebre Orologio astronomico di Praga, le viuzze tortuose del quartiere ebraico rese note dai romanzi di Franz Kafka e intrise di leggende sul Golem, le caffetterie che invitano ad entrare e sedersi, le boutique e le escursioni in battello sul fiume Moldava, il Ponte Carlo in stile gotico e la chiesa di San Nicola nel Quartiere Piccolo, la più bella chiesa barocca di Praga, i Giardini del Castello lontani dal trambusto cittadino, la collina di Petrín con la sua torre panoramica che sembra una Torre Eiffel in miniatura, il Castello di Praga … Ogni quartiere di Praga ha la sua atmosfera peculiare e un fascino unico. Petrin, ad esempio, è un quartiere di Praga, dove si trova una torre di acciaio di 63,5 metri di altezza, dove poter salire e ammirare lo scenario mozzafiato dell'ambiente circostante su una delle sue terrazze panoramiche.

Il turista rimane comunque entusiasta nel visitare il castello, ponte Carlo, Piazza della città vecchia etc. e non mancherà di assaggiare le particolari e caratteristiche pietanze ceche che provengono da tradizioni nordico/slave. I trasporti della capitale sono buoni ed efficienti con una eccellente e funzionale rete di metropolitana (3 linee). Alcuni problemi potranno verificarsi con la non diffusa accettazione dell'euro e di alcune carte di credito, pertanto si è costretti a continui cambi nei numerosi "Change Office". Per chi, inoltre, organizza un tour in proprio, i consigli sono di usare molto buon senso nello scegliere alberghi almeno di 4 stelle e di munirsi di apposita agenda con numeri utili nonchè adeguata preparazione alla cultura del paese che, rammentiamo, è e rimane un paese dell'est europeo. Si arriva in aereo a Praha da Milano e Roma in 1-2 ore. In auto dista 900 Km da Milano ed è obbligatorio apporre sul parabrezza la "vignetta" per il pedaggio autostradale prepagato.

Ambasciata d'Italia a Praga - Nerudova 20 – 118 00 Praga 1 - Centralino +420 233 080 111 - Linea diretta: +420 774 589 752 - Cellulare di reperibilità solo per emergenze 00420 603 517770 - E-mail: ambasciata.praga@esteri.it - Sito internet: http://www.ambpraga.esteri.it - L’indirizzo e il numero telefonico della Cancelleria Consolare è uguale a quello dell’Ambasciata

La Repubblica Ceca ha il clima oceanico. Piove tutti i mesi dell'anno. La temperatura media annuale è di 13° gradi e in un anno cadono 463 mm di pioggia. Il clima è asciutto per 148 giorni l'anno, con un'umidità media dell'78% e un indice UV di 3. I periodi migliori per andare in Repubblica Ceca sono di giugno fino a agosto, quando c'è una temperatura piacevole con poche precipitazioni. La temperatura media più alta in Repubblica Ceca è di 25°C in agosto e quella più bassa è di 1°C in gennaio. Il periodo migliore per godere delle bellezze naturalistiche e le città d'arte, abbraccia la Primavera e l'Estate. L'autunno invece è dedicato maggiormente al turismo termale che fa giungere nelle numerose stazioni viaggiatori da tutta Europa. La Repubblica Ceca è anche utilizzata per l'intero anno da carovane di sciatori e appassionati delle montagna quale Hub privilegiato per visitare le numerose vette dei paesi confinanti soprattutto nel periodo invernale.

Riproduzione non consentita ©


Consigli di viaggio
Reportage
Viaggi News iscriviti su Fb
Miami Beach News
Dubai City News