www.italianews.org - Comunicazione e giornalismo

Viaggi e turismo - Marocco
Leggenda, mito e una natura di incomparabile bellezza

ROMA (Italy) - Situato all'estremità nord occidentale del continente africano, il Marocco è una terra di tradizione musulmana. Il paese sembra sospeso tra mito e realtà: le leggendarie città di Tangeri, Casablanca e Marrakech evocano profumi di spezie e atmosfere misteriose. Molte delle località più famose del Marocco sono state comprensibilmente mitizzate, ma i viaggiatori più consumati potrebbero lamentarsi del fatto che il 'vero' Marocco sembra non esistere più; altri, invece, continuano a decantarne la luce scintillate, l'arte e la storia. Affascinante e suggestivo, il Marocco (in arabo: Al-Mamlaka al-Maghribiyya, "regno dell'occidente"), è una destinazione turistica di grande fascino.


La verità, come sovente accade, sta nel mezzo. Il Marocco è il punto di partenza ideale per visitare l'Africa. È facilmente raggiungibile dall'Europa ed è una terra accogliente e stimolante. Nei mercati all'aperto sparsi un po' ovunque sono ammucchiati tappeti, oggetti artigianali in legno e gioielli. Il prodotto principale del paese è il cuoio.


I dati internazionali sul turismo danno: Marrakech 6° destinazione mondiale e 1° destinazione dell’Africa per Tripadvisor, Marrakech migliore destinazione golfistica del 2015dell’Africa, Paesi del Golfo e Oceano Indiano secondo l’Associazione Internazionale dei Tour Operator del Golf, Marocco 3° paese più accogliente del modo per World Economic Forum, Marocco tra 10 destinazioni top da visitare per Lonely Planet per Forbes, Essaouira tra le 20 migliori destinazioni per Daily Telegraph, Fès tra le più belle città da vedere per Time, Rabat tra le città assolutamente da vedere nel 2015 per il New York Times.

Il Marocco è si una nazione con vasti problemi economici, ma è anche un luogo di indimenticabili vacanze oceaniche. Quello Atlantico è il suo mare, generoso a concedere vacanze tranquille e serene a tutta la famiglia. L'entroterra, con un Centro-Nord popoloso e l'altra metà della Nazione puramente desertica, offre poco ma essenziale per chi cerca una vacanza avventurosa. Le città, quasi tutte uguali e "Imperiali", offrono uno spaccato diretto e immediato della vita di questo popolo fiero. Certamente la cultura araba ci rende diversi ma, siamo pur sempre a casa loro e rispetteremo i loro usi e costumi sempre. Il consiglio più efficace è quello di chiedere sempre al soggetto, il permesso di essere filmato o fotografato.

Affascinante e suggestivo, il Marocco ( in arabo: Al-Mamlaka al-Maghribiyya, "regno dell'occidente"), è una destinazione turistica unica. Dalla bellezza incomparabile e misteriosa, offre incantevoli città imperiali, grandiosi minareti, meravigliosi itinerari naturali, infiniti deserti di sabbia, splendide spiagge e vivaci e colorate città costiere. Un viaggio in Marocco è un’immersione in una cultura intricata, lontana e particolare; è vivere un’esperienza unica per gli occhi, il cuore e la mente. Marrakech è soprattutto una città da guardare. La sua posizione superba, a ridosso dei Monti dell'Alto Atlante incappucciati di neve, rimane un ricordo indelebile per gran parte dei visitatori, e la famosa piazza cittadina, Djemaa el-Fna, offre quello che è forse il più grande spettacolo all'aperto del mondo. Lasciatevi attrarre in un mondo frenetico dal sapore antico, dove giocolieri e cantastorie si contendono lo spazio con incantatori di serpenti, maghi e acrobati. Il vostro naso poi vi guiderà verso le numerose file di bancarelle di cibo, dalle quali s'innalzano fumi che riempiono l'aria di allettanti aromi. Tangeri non è solo una città bellissima e una meta molto amata dai turisti, ma è anche uno dei luoghi più dinamici e vivaci del mondo. Appollaiata sulla punta più settentrionale del Marocco, ha un'atmosfera decisamente internazionale, anche se la sua notorietà si deve soprattutto ai traffici non del tutto leciti che qui avevano luogo. Il Petit Socco è il fulcro della città, e uno dei quartieri più conosciuti. Ai tempi in cui Tangeri era una zona internazionale politicamente neutrale, questo era il quartiere più malfamato, e ancora non ha perso del tutto l'aria poco raccomandabile. Ma è la kasbah ad attirare la maggior parte dei visitatori. Moderna metropoli internazionale e capitale economica del Marocco, Casablanca (in berbero: Tigmmi tumlilt, che significa appunto "la casa bianca" ), è la città più grande ed il principale porto del Paese. Nonostante il suo patrimonio storico-artistico sia alquanto esiguo, merita sicuramente una visita, se non altro per l’atmosfera calda e frizzante che vi si respira.

Sulla costa il tempo è piacevole per buona parte dell'anno, ma nel nord l'inverno può portare freddo e pioggia. I mesi preferiti dai turisti che si recano nelle pianure sono quelli compresi tra ottobre e aprile, ossia i più freschi; in questo periodo durante il giorno la temperatura è piacevolmente tiepida o calda (intorno ai 30°C) e di notte fresca (intorno ai 15°C). Chi invece ha intenzione di visitare le zone montuose, sappia che durante l'inverno bisogna essere attrezzati per un clima rigido e che la stagione sciistica dura da dicembre a marzo. Per i trekking in alta stagione (dal 15 giugno al 15 settembre) è necessario prenotare. Note: Ci si arriva con voli regolari da Roma impiegando 2 ore di aereo, o attraverso lo Stretto di Gibilterra. (Giorgio Esposito)


Riproduzione non consentita ©

Emirates migliore linea aerea del mondo. L'annuncio da Skytrax World Airline Awards 2016. Questa è la quarta volta che Emirates vince il miglior riconoscimento da quando i premi sono stati introdotti 15 anni fa; la compagnia ha vinto il primo riconoscimento Skytrax come Migliore compagnia al mondo nel 2001, ancora nel 2002 e nel 2013. In totale, Emirates ha vinto un totale di 20 premi Skytrax World Airline dal 2001. (Continua...)