www.italianews.org - Comunicazione e giornalismo

Viaggi e turismo - Finlandia
Il paese delle Renne e di Babbo Natale vi sorprenderà per "calore" e "funzionalità"

ROMA (Italy) - Helsinki, "la figlia del Baltico" è la capitale della Finlandia il paese dei 60.000 laghi che è anche il paese della massima diffusione di Internet e dei cellulari. Un territorio vasto e disabitato che si è sviluppato in particolare a sud sui confini con la Svezia. Sì perchè il paese tutto, ed in particolare la capitale, ha subito da sempre l'influenza della vicina nazione tanto che si fa risalire la fondazione al Re di Svezia Gustavo I. Occupata da Svedesi, Russi, Tedeschi, ha mantenuto sempre una propria cultura "scandinava". Helsinki è ricca di monumenti che rievocano il suo travagliato passato nonchè di moderni quartieri. Quì tutto riconduce all'area del porto in cui si svolge la maggior parte dei commerci e da cui è idealmente meglio far partire il proprio tour di almeno una giornata intera.


La Finlandia, meta poco conosciuta fino a qualche anno fa, sta diventando un luogo turistico sempre più frequentato in virtù delle suo immenso patrimonio naturalistico e artistico, spesso sottovalutato.
Geograficamente coincide con la parte orientale della Penisola Scandinava ed è bagnata per un lungo tratto dal Mar Baltico. È per lo più pianeggiante e ricoperta da foreste (oltre 1000) con la sola eccezione della parte settentrionale dove sorgono rilievi di una certa entità. È una terra affascinante e suggestiva come poche in Europa, conosciuta soprattutto per l’ingente numero di laghi disseminati entro i suoi confini (ne vanta ben 188000) che le valgono l’appellativo di “terra dei laghi”. I suoi paesaggi, illuminati da una luce particolare, assumono sfumature di colori uniche al mondo, in inverno come d’estate.

Nei mesi più freddi si ammirano le grandi foreste ricoperte di neve e le singolari casette lungo le rive dei laghi dove cresce la tipica sauna scandinava. L’atmosfera in questi mesi diventa particolarmente intima con salotti illuminati da candele accese per via delle lunghe notti finlandesi, mentre tutt’intorno ci si muove con slitte trainate da renne e sci da fondo. Nei mesi più caldi si godono invece i grandi spazi verdi, a partire dalla capitale Helsinki, con ampie zone contraddistinte da una natura selvaggia e incontaminata tra le più vaste d’Europa. Sono luoghi ideali per gli amanti del trekking. I mesi estivi sono anche quelli delle famose notti bianche (o del Sole di Mezzanotte), un fenomeno magico e al contempo reale di origine astronomica, dovuto alla posizione dell’asse terrestre e alla relativa rotazione della terra intorno al sole, in virtù del quale il Sole non tramonta mai. Al sole di Mezzanotte assumono un fascino particolare le zone costiere, l’arcipelago di Turku e le isole Åland, che si trasformano in un vero e proprio paradiso per praticare la pesca e la vela.

Ma la Finlandia non è solo sinonimo di bellezze naturalistiche. Il Paese, tra i più all’avanguardia d’Europa, vanta un patrimonio artistico di grande valore con architetture nordiche che contraddistinguono le città dall’aspetto decisamente moderno. La sola capitale ospita più di 30 gallerie d’arte e musei. Si raggiunge con voli da Milano e Roma in 3 ore circa. (Giorgio Esposito - esposito.redazione@italianews.org)