www.italianews.org - Comunicazione e giornalismo

Viaggi e turismo - Estonia
Il Medioevo allo stato puro

ROMA (Italy) - Una delle grandi scoperte, turisticamente parlando, dopo la caduta della egemonia sovietica, è rappresentata da questo Stato. Non ricco ma in possesso di grandi doti culturali ed economiche. Sempre invasa dallo straniero di turno: Danesi, Svedesi, Tedeschi e Russi ha fortemente mantenuto una propria identità che si assapora soprattutto visitando la capitale Tallin ed il suo antichissimo borgo: Toompea "la città alta". Una passeggiata per le sue stradine ed una visita alle fortificazioni che la circondano, rendono immediatamente l'idea di una visita fiabesca. Tallin, che possiede un buon servizio aeroportuale, si raggiunge solo attraverso la Scandinavia o la Russia, con voli sia da Roma che Milano.


Tallinn, capitale della Repubblica di Estonia, è una città dai tratti spiccatamente medioevali, sulla costa orientale del Mar Baltico. Nonostante un passato turbolento, caratterizzato da dominazioni straniere e guerre, incendi e rivolte, la città è riuscita a conservare un centro storico inserito tra i Patrimoni Mondiali dell’Umanità dall’UNESCO. Tallinn non è solo la capitale del Paese, ma anche importante nodo di comunicazioni e sede portuale. Tallinn è anche un centro molto vivace a livello culturale. Teatri, sale da concerto, musei e gallerie offrono ai cittadini e ai visitatori un ricco programma in qualunque mese dell’anno. Tallinn, è anche la città in cui risiede quasi metà della popolazione dell’intero Paese.

Tallinn, la capitale dell’Estonia, deve il suo fascino al contrasto antichità-modernità. La Città Vecchia è un meraviglioso borgo medievale, ricco di stretti vicoli e caratteristiche chiese e piazze, circondata da antiche mura e alti torri. Gli altri quartieri di Tallinn sono, invece, dei centri moderni e tranquilli, come il quartiere Rotermann, dove delle ex fabbriche sono state riconvertite in centri commerciali. Per lo shopping, inoltre, Tallinn vanta numerosi mercati, ideali per acquistare prodotti artigianali e della tradizione culinaria estone. Da sempre Tallinn è una delle mete preferite dai turisti delle crociere sul Mar Baltico. La Città Vecchia è il centro storico di Tallinn: di epoca medievale, è la parte più affascinante di Tallinn, ideale per delle passeggiate tra gli stretti vicoli e le caratteristiche e meravigliose piazze.
E’ divisa in due, la parte Alta e la parte Bassa, collegate dalle strade jalg Pikk e jalg Lühike, con le tipiche case di gilda. Alla fine della strada si trova Rataskaevu, con la sua pittoresca ruota. Una camminata lungo via Viru, vicolo Müürivahe e via Vene permette di scoprire numerose boutique e ristoranti. Via Saiakang è la strada più corta di Tallinn e Katariina käik, invece, è la via più romantica della Città Vecchia. Le antiche Mura di Tallin e le sue 46 torri di guardia sono state costruite nel 1265 e rinforzate fino al XVI secolo. I punti migliori per ammirare la lunga cinta della Città Vecchia sono Patkuli Toompea e Vabaduse Tornide. Alcune torri sono visitabili: da Kiek in de Kok iniziano i tunnel nascosti di Tallinn, in Neitsitorn c’era il carcere delle prostitute, in Suur Rannavärav c’è la sede del Museo marittimo, e nella Torre Epping so trova un museo delle armi medievali. La pittoresca Piazza Raekoja o Piazza del Municipio è il centro della Città Vecchia di Tallin. Da otto secoli vi si svolge il mercato e la sera i caffè e i pub si riempiono di clienti. Durante l’estate vi si organizzano concerti all’aperto, fiere dell’artigianato e dei mercati medievali. In inverno vi si innalza dal 1441 l’Albero di Natale e vi si svolge il suggestivo Mercatino di Natale. In primavera opsita il Festival del Centro Storico, un carnevale medievale, ricco di tradizioni storiche. Il nome della piazza deriva dal Palazzo Comunale, in stile gotico, dove si trova anche il simbolo di Tallinn, la guglia di Thomas.

L’Estonia, dicevamo, è conosciuta principalmente per la sua misteriosa e affascinante capitale, una delle città medievali meglio conservate in Europa. I visitatori rimangono incantati percorrendo le strade della città vecchia, un insieme di mura e torrette medievali, guglie dalla forma appuntita e tortuose strade in acciottolato. Girando per Toompea, la collina sulla quale è costruita, si possono visitare l’ottocentesca cattedrale russo-ortodossa Alexandr Nevsky; il castello, sede del parlamento; Toomkirik, la cattedrale luterana fondata nel 1233; il museo di arte estone, ospitato in una residenza nobiliare del XVIII secolo; il Kiek-in-de-Kök, un’alta e solida torre costruita intorno al 1475. Interessante è anche il barocco palazzo Kadriorg, progettato per lo zar Pietro il Grande dall’italiano Niccolò Michetti. La Raekoja Plats (piazza del municipio), nella città vecchia, è una zona vivace, ricca di bar, ristoranti e locali notturni. Tallinn offre numerose possibilità di pernottamento, ma in estate è meglio prenotare in anticipo. (Giorgio Esposito - esposito.redazione@italianews.org)

Riproduzione non consentita ©