www.italianews.org - Comunicazione e giornalismo

Viaggi e turismo - Croazia
Fascino culturale e naturalistico senza pari

ROMA (Italy) - Anch'essa, dopo decenni di dittatura e una divisione etnica subita, che ha comportato non pochi problemi, è entrata a far parte della comunità europea ma non nell'unità monetaria. Ai nostri occhi, è stato sicuramente il paese dell'est con caratteristiche più indefinite.

n un’area geografica relativamente contenuta potrete ammirare magnifiche città ricche di storia romana e medievale, che rivive in pregevoli monumenti perfettamente conservati, imponenti castelli da favola, parchi naturali che custodiscono laghetti verdi e meravigliose cascate, borghi pittoreschi e alcune delle spiagge più belle e cristalline dell’Adriatico! Il tutto arricchito da una profumata e originale cucina locale e da una cultura ricca di influenze dovute alle diverse dominazioni che hanno coinvolto questa nazione! Un mix ideale per una vacanza all’insegna del mare, della natura e della storia!


La splendida città di Zagabria - Scenari naturali fanno da contorno alla sua capitale Zagreb in cui convivono commercio e vita sociale a braccetto. Il downtown, infatti, a fronte della vasta area dedicata ai bei negozi e boutique che vive dalle 10.00 alle 19.00, oltre questo orario si trasforma in una sorta di salotto all'aperto esteso quasi all'infinito. Ricchissima anche di ritrovi in cui rilassarsi, godendo - strano ma vero - un ottimo caffè italiano ed un'ottima pizza, ha sviluppato una cornice ai suoi pochi ma ben tenuti monumenti nazionali. Molto curato, come del resto è abitudine in questi paesi dell'est, il verde ed i parchi in generale. La capitale croata mostra il meglio di sé durante le stagioni primaverili ed estive, quando brulica di gente per le strade e si anima con festival culturali che invadono le vie del centro. La parte più antica di Zagabria è Gornji Grad, la Città Alta, dove si trova la famosa e meravigliosa Cattedrale dell’Assunzione della Beata Vergine, realizzata nel XII° secolo e la torre fortificata del XIII° secolo. Da visitare anche la Chiesa di San Marco, riconoscibile dal suo tetto con le tegole che riproducono gli stemmi medievali di Croazia, Dalmazia e Slavonia, e l’emblema di Zagabria. Una passeggiata tra le caratteristiche piazze del centro storico, come la bellissima piazza Ban Jelacic, permette di scoprire le statue dell’artista croato Mestrovic. A Gornji Grad si svolge il Dolac, il mercato agricolo. Per raggiungere la Città Alta è possibile prendere la funicolare. La Città Bassa di Zagabria, Donji Grad, si trova nella vallata tra Kantol e Gradec e si sviluppa intorno a Piazza Preradovica, dove si svolge il tipico mercato dei fiori e si esibiscono artisti di strada. La città bassa è ricca di importanti musei, come il Museo Mimara e la Galleria Strossmayer degli Antichi Maestri. Tra le piazze più belle della Città Bassa ci sono Piazza Marulic, in tipica architettura di Fin du Siecle, e piazza Tgr Marsala Tia, con il neobarocco Teatro Nazionale Croato e il Dontana della vita di Mestrovic. Una passeggiata lungo via Illica, la più lunga di Zagabria, permette di attraversare di scoprire la Città Bassa, i suoi negozi, i suoi ristoranti e i suoi pub. Nella città bassa c’è l’antico Gardino Botanico di Zagabria, con oltre 10 mila specie di piante, ideali per una giornata di relax. A Zagabria si arriva in aereo da Milano e Roma in 1-2 ore, mentre in auto dista 600 Km da Milano. La Croazia, a due passi dall’Italia, è un paese incredibilmente variegato e ricco di sorprese che vi lasceranno piacevolmente stupiti!

Elegante, raffinata e incredibilmente affascinante, Dubrovnik (Ragusa in italiano) è una delle più belle città della Croazia, protetta da antiche mura possenti, circondata da un bel mare azzurro e ricca di antichi palazzi barocchi che ne esaltano il suo fascino retrò. Teatro di guerre, invasioni, domini stranieri e terremoti, è sopravvissuta miracolosamente all’incedere rocambolesco della storia come una città stato isolata geograficamente che ha saputo coltivare arte e cultura. I poderosi bastioni sono tra i più belli del mondo e una passeggiata lungo le mura lunghe 2 km e alte 25 metri è assolutamente imperdibile: dall’alto è possibile ammirare magnifici panorami sul mare e sulla città! Porta Pile con il suo ponte levatoio è il punto di partenza per visitare la città. Il miglior modo per gustarsi i tanti scorci di Dubrovnik è spostarsi a piedi, immergendosi nelle romantiche atmosfere delle sue stradine lastricate in pietra, ammirando la bellezza degli innumerevoli monumenti di grande importanza storica ed esplorando a fondo l'ampia offerta gastronomica della città. È inoltre d’obbligo fare un salto per la via più famosa della città, lo Stradun, ed ammirare le visuale ed i monumenti presenti sulla strada, per poi fermarsi a visitare le tante e bellissime chiese, come la Cattedrale della Chiesa di San Biagio. Consigliamo poi una visita ai palazzi romanici, gotici e rinascimentali, come il Palazzo del Rettore, il monastero Francescano o la famosa piazza Sponza. Nei paraggi ci sono anche numerosi musei cittadini, gallerie e negozi di souvenir.Dopo una stimolante passeggiata nella storia di Dubrovnik, non c’è niente di meglio di un po’ di relax e di fresco nelle acque cristalline di una delle tante spiagge presenti nell’area cittadina. C’è solo l’imbarazzo della scelta, le spiagge nelle immediate vicinanze del centro accontentano le preferenze di tutti: ci sono spiagge sabbiose, pietrose e di ciottoli, con innumerevoli opzioni per il divertimento ed il relax. Il clima Mediterraneo crea le condizioni perfette durante la stagione turistica, la temperatura del mare ed il tempo soleggiato fanno di Dubrovnik la meta estiva ideale. Raggiungere Dubrovnik e i suoi paradisiaci dintorni è incredibilmente facile, è possibile raggiungerla con ogni mezzo immaginabile, sia esso l'aereo, l'auto o una barca. Molte compagnie aeree di tutto il mondo forniscono tratte da e verso Dubrovnik. (Giorgio Esposito)

Riproduzione non consentita ©