Author: Giorgio Esposito
www.italianews.org - Comunicazione e giornalismo

Viaggi e turismo - Azzorre e Madeira
L'Oceano Atlantico ospita le isole dell'eterna Primavera

ROMA (Italy) - A 1.500 km al largo di Lisbona e ad "appena" 3.600 km da New York, in pieno Oceano Atlantico, si estendono nove isole abitate e 8 disabitate di origine vulcanica chiamate Azzorre, una regione indipendente del Portogallo. Un arcipelago incantevole circondato da crateri, laghi e grotte. Disseminate di fiori, le Azzorre incantano soprattutto se meta per l'osservazione delle balene. L'arcipelago delle Azzorre si arricchisce poi della splendida Madeira che più di ogni altra isola ispira un senso di piacevolezza e benessere con la sua "eterna e autentica primavera".


Le Azzorre sono un arcipelago di origine vulcanica situate nell'oceano Atlantico. La loro caratteristica è la maestosa natura con laghi, montagne, foreste e spiagge brulle e selvagge. La loro scoperta è iniziata da l'isola di Santa Maria raggiunta da un marinaio portoghese Diogo Silves nel 1427. Vennero di seguito scoperte S. Miguel, Terceira, S. Jorge, Graciosa, Pico e Faial, mentre solo parecchi annni più tardi e nel 1452, si raggiunsero le isole di Flores e Corvo. Santa Maria e Sao Miguel furono le prime due ad essere ad essere abitate da coloni provenienti dalle regioni centro-meridionali del Portogallo continentale e dall' isola di Madeira.

Ponta Delgada, capitale di São Miguel, la più grande tra le isole dell'arcipelago. Ponta Delgada è conosciuta anche per le sue caldere e le sorgenti termali naturali. Ponta Delgada à São Miguel, "capitale" delle Azzorre e sede del governo regionale, racchiude le dimore del XVII e XVIII secolo nelle stradine del suo centro storico. Il porto rappresentò per molto tempo uno scalo per lo scambio di viveri tra l'Europa e l'America.

Grazie a un clima mite e temperato in qualsiasi stagione o periodo dell'anno, le Azzorre sono la destinazione ideale per chi ama la natura e le attività all'aperto. L'isola di Pico, invece, ospita la vetta più alta di tutto il Portogallo, il Monte Pico. Il Paesaggio della cultura vinicola dell'isola Pico è un enorme vigneto recentemente riconosciuto Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Le Gruta das Torres, infine, sono una serie di tunnel sotterranei formati dallo scorrere di lava incandescente. Tra le altre principali attrazioni delle Azzorre ci sono la Furna do Enxofre, una grotta vulcanica che si trova sull'isola di Graciosa, le chiese e le riserve naturali di São Jorge e le cascate di Flores. Ma quello che veramente colpisce sono i più di 1700 vulcani, di cui 9 ancora attivi, e numerose sorgenti termali, geyser e fumarole punteggiano il territorio dell’arcipelago, che si estende per 600 km, mentre antichi crateri sono oggi occupati da laghi dalle acque limpidissime. Non sorprende che una delle specialità gastronomiche dell’isola, il Cozido das Furnas, sia un bollito di carne che si cucina… sottoterra!

L'isola di Madeira è stata definita la Perla dell'Atlantico. Un luogo fuori dalle normali rotte europee, rimasto a lungo avvolto nel mistero. L'arcipelago è composto da otto isole, ma solo le due più grandi (Madeira e Porto Santo) sono abitate. Nell'arcipelago sono comprese anche le piccole isole Desertas e Selvagens. Il suo territorio vulcanico è puntellato di bellissime spiagge. In particolare Madeira offre litorali quasi interamente ricoperti da ghiaia e con pochi tratti sabbiosi, mentre Porto Santo offre numerose spiagge di sabbia dorata ma con poche infrastrutture. Da Funchal è possibile prendere la funivia che connette la città vecchia con il Monte per un emozionante tour sospeso.

Le isole Azzorre si possono raggiungere da Lisbona con voli diretti della durata di circa due ore effettuati da diverse compagnie tra cui TAP Portugal, Azores Airlines, EasyJet e Ryanair. I principali punti di arrivo nell’arcipelago sono gli aeroporti di: Ponta Delgada: isola di San Miguel Das Lajes: isola di Terceira Pico: isola di Pico Horta: isola di Faial. L'isola di Madeira è raggiungibile dall'Italia in aereo o in nave. L'aeroporto si trova a Santa Cruz, a 16 km dalla capitale Funchal ed è servito da varie compagnie come easyJet, Ryanair, Norwegian, Vueling, Iberia, Tap Portugal, Air Berlin e British Airways.

Le isole Azzorre hanno un clima subtropicale oceanico, con un ridotto sbalzo di temperatura tra estate e inverno: si va da una media diurna di 15/17 °C in inverno a 24/26 °C nei mesi più caldi da considerare, però, che il soleggiamento non è mai eccezionale. Il periodo consigliato per visitare le Azzorre va da maggio a settembre. L'isola di Madeira, invece, ha un clima vario: il versante settentrionale è piovoso mentre quello meridionale è secco. Le temperature medie sono di 20° da dicembre ad aprile e più di 20° da maggio a novembre. Le stagioni ideali per visitare Madeira sono sicuramente la primavera e l'estate anche per il buon soleggiamento.


Riproduzione non consentita ©

Reportage
Consigli di viaggio
Esperienze dei viaggiatori

Emirates migliore linea aerea del mondo. L'annuncio da Skytrax World Airline Awards 2016. Questa è la quarta volta che Emirates vince il miglior riconoscimento da quando i premi sono stati introdotti 15 anni fa; la compagnia ha vinto il primo riconoscimento Skytrax come Migliore compagnia al mondo nel 2001, ancora nel 2002 e nel 2013. In totale, Emirates ha vinto un totale di 20 premi Skytrax World Airline dal 2001. (Continua...)