Author: Giorgio Esposito
www.italianews.org - Comunicazione e giornalismo

Viaggi e turismo - Austria
Un paese "fiabesco" che considera la "vivibilità" un valore assoluto

ROMA (Italy) - Come tutti i paesi attigui all'arco alpino anche l'Austria gode di una prestigiosa collocazione geografica che, abbinata a leggi molto severe per la salvaguardia dell'ambiente, la rendono appetibile al turista desideroso di una vacanza "al naturale". Coloro infatti che scelgono di visitare questi magnifici luoghi non rimarranno delusi dagli scenari che avranno la fortuna di "vivere in prima persona". L’Austria non è solo un paese turistico, ma è anche l’ideale per chi vuole cambiare vita. Essendo uno degli stati europei meno colpiti dalla crisi, l’Austria sembra essere meta ideale per imprenditori che vogliono provare a investire, o semplicemente per quegli italiani che cercano nuove prospettive di lavoro.


Da visitare almeno una volta, l’Austria è anche Paese d’arte e di cultura, e le sue principali città Innsbruck, Salisburgo, Graz ne sono la riprova. Vienna è una delle capitali europee più belle e sede di alcuni musei, palazzi e giardini più belli del mondo. Un paese, insomma, per certi versi ancora fiabesco nel quale la "vivibilità" è ancora considerata indispensabile.

L’Austria è anche il luogo ideale per gli appassionati di sci. Sulle cime, innevate addirittura anche in estate, sono presenti alcune tra le stazioni sciistiche più importanti del mondo. Non c’è da stupirsi quindi se milioni di sportivi trascorrono ogni anno la loro settimana bianca in questo posto incantevole. L’Austria non è solo un paese turistico, ma è anche l’ideale per chi vuole cambiare vita. Essendo uno degli stati europei meno colpiti dalla crisi, l’Austria sembra essere meta ideale per imprenditori che vogliono provare a investire, o semplicemente per quegli italiani che cercano nuove prospettive di lavoro.

Da visitare almeno una volta, l’Austria è anche Paese d’arte e di cultura. Vienna è una delle capitali europee più belle e sede di alcuni musei, palazzi e giardini più belli del mondo. Ma l'Austria č anche storia europea, quella per intenderci della Principessa Sissi, dell'Impero Austro-Ungarico, e quant'altro possano raccontare 1000 anni di Regno da parte di due solo dinastie: Babenberg e Asburgo. Senza dimenticare, inoltre, che questi posti sono stati per un secolo capitale della musica, grazie al talento di geni come: Mozart, Beethoven, Shubert, Strauss, Brahms etc..

Tutte le cittā che si arrivano a visitare, sono testimoni di questi periodi di gran splendore che hanno reso famoso questo popolo in tutto il mondo. Mentre, un testo sicuramente a parte meriterebbe parlare dell'affascinante capitale Vienna. Lo splendore ed i suoi fasti sono difficilmente paragonabili, mentre la sontuositò del suo centro storico la rendono incomparabile. Il consiglio č di crearsi un preciso itinerario di visita per non disperdere i molteplici interessi di vacanza. Note: dall'Italia ci si arriva con comodi voli da quasi tutte le cittā e in auto attraverso il Trentino.

Il mercato del lavoro in Austria è ancora fiorente, basti pensare che il tasso di disoccupazione è uno dei più bassi d’Europa. Questo anche avvalorato da una serie facilitazioni che evitano l’ingorgo, come spesso succede in Italia, in un sistema eccessivamente burocratizzato. Se vi trovate in Austria avrete prima di tutto necessità di registrare la vostra permanenza entro i 3 giorni dall’arrivo presso le autorità locali. Il mercato del lavoro austriaco è regolato dalla legge di Servizio del Mercato del lavoro, che si avvale di uffici di assistenza e collocamento sparse su tutto il territorio. Una volta brigate le prime procedure, è di primaria importanza capire se siete intenzionati a cercare lavori stagionali – soprattutto nel ramo turistico – oppure se siete orientati verso contratti di lavoro a lungo termine. Va ricordato che il settore turistico è veramente molto attivo, considerando che circa il 70% dei lavoratori è impiegato nel settore dei servizi di tipo commerciale, culturale e ambientale.

Riproduzione non consentita ©


Emirates migliore linea aerea del mondo. L'annuncio da Skytrax World Airline Awards 2016. Questa è la quarta volta che Emirates vince il miglior riconoscimento da quando i premi sono stati introdotti 15 anni fa; la compagnia ha vinto il primo riconoscimento Skytrax come Migliore compagnia al mondo nel 2001, ancora nel 2002 e nel 2013. In totale, Emirates ha vinto un totale di 20 premi Skytrax World Airline dal 2001. (Continua...)