www.italianews.org - L'agenzia internazionale di comunicazione e giornalismo


Yasser Arafat è stato avvelenato. Dopo 9 anni svelata la verità
I risultati sono evidenti : il leader palestinese è stato avvelenato con il plutonio

RAMALLAH (Palestina) - L'istituto di indagini sulla radioattività di Losanna in Svizzera ha fatto chiarezza sulla morte dell' ex leader palestinese Yasser Arafat avvenuta l'11 novembre 2004. I risultati sono evidenti : Arafat è stato avvelenato con il plutonio. La vedova Suha Arafat: “Il prossimo passo e' proseguire le indagini per scoprire chi e' stato l'assassino di mio marito".

Dopo ben 9 anni dal decesso di Yasser Arafat, il responso clinico di Losanna ha da poco confermato che il decesso è avvenuto per avvelenamento da polonio-210, rilevando concentrazioni di almeno 18 volte superiori alla media: un quantitativo in grado di uccidere. I risultati sono stati consegnati alla Commissione palestinese di inchiesta che indaga sulle cause della morte dell'ex presidente palestinese. Stando al rapporto di 108 pagine, sono stati rinvenuti elavati livelli di polonio nelle costole e nel bacino.


Dave Barclay, noto scienziato britannico, ha dichiarato ad “Al-Jazeera” che i risultati delle analisi dimostrano che Arafat è stato ucciso. “Yaser Arafat è morto per avvelenamento da polonio. Abbiamo trovato la pistola fumante che ha causato il suo decesso. Quello che non sappiamo è chi ha impugnato la pistola” ha confermato lo scienziato. La salma di Arafat è stata riesumata nel novembre dell'anno precedente dal mausoleo di Ramallah sotto la supervisione di un giudice francese e di una commissione formata da criminologi e scienziati svizzeri e russi, che ne hanno prelevato circa 60 campioni di DNA. "I risultati dei test svizzeri mostrano che mio marito e' stato assassinato e che e' stato commesso un crimine. Il prossimo passo e' proseguire le indagini per scoprire chi e' stato l'assassino". Questi sono i commenti al caldo di Suha Arafat, vedova dell'ex leader palestinese. ”Sono di nuovo a lutto, e' stato come se mi avessero detto che e' appena morto", ha aggiunto Suha, che ha quindi definito "codardi" gli autori del crimine dato che non hanno lasciato alcuna traccia. “Ma la volonta' divina ha voluto che scoprissimo ciò che nove anni fa è accaduto" ha concluso.

Yasser Arafat – Capo dell'OLP (Organizzazione per la liberazionde della palestina), è un personaggio complesso e controverso, uomo d'azione ma anche prudente diplomatico, Yasser Arafat è stato negli ultimi anni della sua vita, spesso accusato - e in special modo dopo il fallimento del Summit di Camp David del 2000 con l'allora Premier israeliano Ehud Barak, e soprattutto dopo lo scoppio della seconda intifada - di non volere la pace, aver sostenuto gli atti di terrorismo contro i civili israeliani e non aver fatto nulla per contrastarli, non più in grado di porsi come interlocutore serio. Allo stesso tempo, da parte del mondo arabo, è stato sempre riconosciuto e considerato come figura unica e carismatica, personaggio indispensabile all'interno dell'intricato universo di movimenti politici palestinesi, al fine della conclusione del processo di pace e dell'annosa crisi mediorientale. Il discusso Arafat è divenuto il simbolo stesso della causa palestinese. Approfondimento: Cisgiordania o Palestina

Gravemente ammalato, Arafat dovette lasciare - il 29 ottobre 2004 - il suo quartier generale a Ramallah in Cisgiordania, per essere ricoverato presso il reparto di ematologia dell' “Hôpital d'instruction des armées Percy” (HIA Percy) alla periferia di Parigi. Voci diffuse da un suo rivale politico sostengono che Arafat fosse malato di AIDS. Il 4 novembre un repentino peggioramento - del già precario quadro clinico - lo fece precipitare in uno stato di coma profondo che portò, l'11 novembre 2004, alla dichiarazione rilasciata alla stampa mondiale dal comandante dell'ospedale militare francese, della constatazione - da parte dei medici - della sopraggiunta morte cerebrale all'età di 75 anni. Fino ad allora le vere cause del decesso sono rimaste un enigma, risolto solo oggi. (Francesco Schena - 7 novembre 2013 ore 14.00)


Riproduzione non consentita ©


India, impiccagione
per i violentatori

L'Italia degli sprechi.
Aeroporti inutili

Auto blu, 2012
speso un miliardo

Alzheimer, Italia
1 malato ogni 10 min.

Italia, 100 mila bambini
mercè adulti

Berlusconi
tutti i processi