Italia News Partner
Latest news from Italy and the world




Redazione
In libreria, "Un’altra strada – Idee per l'Italia di domani"
Il nuovo libro dell’ex presidente del Consiglio ed ex segretario del PD Matteo Renzi

ROMA (Italy) - Matteo Renzi nel suo nuovo libro "Un’altra strada – Idee l'Italia di domani" - destinato a divenire presto un best-sellers della politica e dell'economia italiana - analizza e individua le scelte urgenti da effettuare per proporre strade alternative all'Italia del domani. "Come può ripartire un percorso riformista per l'Italia? Come fare tesoro degli errori commessi e delle mosse vincenti in un racconto che rinnovi il senso di una sfida? Come disegnare il futuro opponendosi alle paure dilaganti? Matteo Renzi ha scelto di imboccare una nuova strada, a livello personale e politico, mantenendo lo stesso slancio che, dieci anni fa, lo ha portato a intraprendere un'avventura straordinaria. Da sindaco di Firenze a protagonista della politica nazionale, è stato, con il suo governo, interprete di una svolta importante nella storia del nostro paese."

In libreria l’ottavo libro scritto da Matteo Renzi "Un’altra strada – Idee per l'Italia di domani". L'ultimo in cronologia era stato"Avanti. Perché l’Italia non si ferma" è stato pubblicato nel 2017. Il 2013 aveva visto l'uscita di "Oltre la rottamazione" e il 2011, "Fuori!". La passione di Matteo Renzi per la scrittura è nata con l'esordio in libreria de: "Ma le giubbe rosse non uccisero Aldo Moro. La politica spiegata a mio fratello". Ora l'ex presidente in veste televisiva, racconta di essersi divertito e onorato per l’opportunità di raccontare la sua amabilissima città "Firenze secondo me": "Compatibilmente con gli impegni parlamentari, desidero continuare a raccontare la bellezza in televisione e nei prossimi anni mi dedicherò a due nuove serie. Una sull’Italia del volontariato, dell’associazionismo, del terzo settore".

Nella prefazione di presentazione si legge: "Questo libro nasce come tentativo di individuare alcune scelte di campo necessarie e urgenti, parole chiave che siano opzioni culturali, prima ancora che politiche, cantieri su cui rifondare una proposta per l'Italia dotata di un respiro e una visione più ampi di un tweet o di una diretta Facebook. Il progetto è all'insegna di un riformismo che sia radicale nei valori, parli del passato ma per offrire un orizzonte futuro, rilanci competenza e serietà affidandosi allo stesso tempo alle parole dei poeti. Si tratta di costruire luoghi in comune contro il prevalere dei luoghi comuni che hanno alimentato il mostro insaziabile del populismo. Con grande chiarezza e senza sconti, l'autore dà forma a una nuova narrazione dell'avvenire, fermamente convinto che "se l'Italia fa l'Italia, non ce n'è per nessuno. E noi conserviamo una fede laica in questo paese del quale siamo, comunque, perdutamente innamorati. C'è un'altra strada. Mettiamoci in cammino".

"Siamo di fronte a un governo incompetente che ci fa vergognare di essere italiani". E' quanto ha detto l'ex premier Matteo Renzi presentando a Firenze il suo nuovo libro, "Un'altra strada" (Marsilio), al Palazzo dei Congressi, gremito da oltre mille persone. "Ma noi non ci vergogniamo di essere italiani e guardiamo al futuro" sottolinea. "Noi non siamo mai stati quell che si girano indietro. Il nostro nome è da sempre 'domani'. Il futuro rende inquieti ma è straordinariamente affascinante per chi non si vuole arrendere al presente". "I populisti vincono scommettendo sulla paura e quelli di noi che inseguono i populisti sono morti. La scommessa sulla paura e sul rancore fa dei populisti il partito vincente". "Chi è il più grande investitore sulla paura in Italia oggi? E' Matteo Salvini, che ha bisogno sempre di scommettere sulla paura - conclude -. Lui gioca sempre la carta della paura; lui i problemi non li risolve, lui i reati non li contrasta, lui i colpevoli non li cerca. Salvini commenta in modo strumentale e vergognoso tutto ciò che accade. E' il ministro della paura". "Matteo Salvini a casa non ha più nessuno che gli stira le camice a casa e allora lui si mette le divise - scherza alla fine -. Lui è l'unico che sfoggia le uniformi ma nessuno ricorda mai che Salvini è l'unico leader politico italiano che è stato condannato per oltraggio alle forze dell'ordine".


Da Milano a New York con Emirates

Viaggi - Esperienze e Consigli per girare il mondo

Miami Beach News by Italia News
Istituzioni & Sicurezza italiana

Riproduzione non consentita ©

Reportage
Consigli di viaggio
Esperienze dei viaggiatori
Miami Beach News
Dubai City News