Italia News Partner
Latest news from Italy and the world




Redazione
Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Occhi e capelli castani, la reginetta d'Italia ha 26 anni ed è marchigiana
Terza classificata Chiara Bordi, la ragazza con una protesi alla gamba sinistra in seguito ad un incidente in motorino

ROMA (Italy) - Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia (FOTO). 26 anni di Cupra Marittima (AP), Carlotta ha occhi e capelli castani. Vive a Roma da molti anni. Diplomata all’Accademia Nazionale di Danza, è attrice; è stata valletta in “Avanti un altro”, “Paperissima” e nel mondiale superbike 2016. Ha recitato nel film "Tree of life", con Brad Pitt e Sean Penn, in “Un Fantastico via vai” di Leonardo Pieraccioni e nella fiction "Onore e rispetto". Al secondo posto la campana Fiorenza D'Antonio. 21 anni di Napoli, è alta 1.73, ha gli occhi verdi e i capelli biondo rame. Laureata in fashion design, frequenta un master alla social Condenast Academy. Terza classificata alla finale di Miss Italia, la 18enne Chiara Bordi, per la quale è stato coniato il titolo: quando bellezza ed intelligenza viva superano tutti gli ostacoli.

Terza classificata Chiara Bordi, la ragazza in concorso con una protesi alla gamba sinistra in seguito ad un incidente in motorino. Grande risultato ed enorme soddisfazione per Chiara, oggetto negli ultimi giorni di attacchi vergognosi sui social network.

"Spero che oggi inizi una bella carriera". Sono state queste le prime parole di Carlotta Maggiorana, la nuova Miss Italia. Marchigiana, 26 anni, è nata a Cupra Marittima (Ascoli Piceno). Alta 1,73, ha occhi e capelli castani e vive a Roma da molti anni. A Jesolo è arrivata con la fascia di Miss Marche, conquistata a Pieve Torina, uno dei paesi più colpiti dal terremoto del 2016. Diplomata all’Accademia Nazionale di Danza, è attrice; è stata valletta in 'Avanti un altro', 'Paperissima' e nel mondiale superbike 2016. Ha recitato nel film 'Tree of life', con Brad Pitt e Sean Penn, in 'Un Fantastico via vai' di Pieraccioni e nella fiction 'Onore e rispetto'.

Per lei questa è stata la sua seconda volta a Miss Italia: si era infatti già iscritta al Concorso nel 2011, ma dopo aver partecipato alle prime selezioni aveva deciso di ritirarsi. Una storia simile a quella di Miss Italia 1999 Manila Nazzaro, che aveva ottenuto la corona partecipando al Concorso per la seconda volta. “Non me l’aspettavo, devo ancora metabolizzare ma mi sembra proprio di volare", ha dichiarato subito dopo l'elezione dedicando la sua vittoria "al mio papà che non c’è più, alla mia mamma che ha pianto tanto e alla mia regione, le Marche, afflitta dal terremoto”.

Carlotta è sposata. Sul profilo Facebook della nuova Miss Italia si alternano scatti di lei al mare, sulla spiaggia o tra le onde, foto del suo cane e messaggi di affetto per la sua famiglia. La sua idea di femminilità emerge dalle citazioni che posta: "Ogni donna può figurare al meglio se sta bene dentro la propria pelle. Non c'entrano i vestiti ed il trucco, ma come si brilla", scrive riportando le parole di Sophia Loren. Fa sua anche una frase di Oriana Fallaci: “Essere donna è così affascinante. È un’avventura che richiede un tale coraggio, una sfida, che non finisce mai.”

Carlotta, che con i suoi 26 anni compiuti lo scorso 3 gennaio, è tra le vincitrici ‘meno giovani’ della storia del Concorso (prima di lei, un’altra 26enne conquistò la corona di Miss Italia nel 1988, Nadia Bengala). Ha battuto Fiorenza D'Antonio, la numero 29, eletta Miss Italia Social 2018. Terza classificata Chiara Bordi, la 18enne di Tarquinia con una protesi alla gamba, Miss Ethos Profumerie 2018.

Con Carlotta, le Marche conquistano il titolo per la quarta volta nella storia del Concorso. Ultima prima di lei Patrizia Nanetti, che aveva conquistato la fascia 37 anni fa, nel 1981. La regione che ha collezionato il maggior numero di titoli in assoluto è la Sicilia, con ben 11 Miss Italia. Seguono il Lazio e la Lombardia con 10, il Veneto con 6, il Friuli e la Calabria con 5, il Piemonte, la Toscana e le Marche con 4, la Campania con 3, l’Emilia Romagna, la Liguria, la Sardegna e l’Umbria con 2, la Puglia e l’Abruzzo con una sola miss.


Da Milano a New York con Emirates

Viaggi - Esperienze e Consigli per girare il mondo

Miami Beach News by Italia News
Istituzioni & Sicurezza italiana

Riproduzione non consentita ©






Italia News Partner
Latest news from Italy and the world




Redazione
La 18enne Chiara Bordi alla finale di Miss Italia, quando bellezza ed intelligenza viva superano tutti gli ostacoli
Disabile con una gamba amputata, sfilerà con le ragazze più belle delle penisola nonostante gli insulti sui social

ROMA (Italy) - "Fai schifo, vattene a casa e non fare pena agli italiani che ti votano xke sei storpia". Sono i pesanti insulti arrivati via social a Chiara Bordi, la 18enne di Tarquinia (Viterbo), concorrente di Miss Italia, che sfilerà sulla passerella del concorso di bellezza con una protesi alla gamba sinistra dopo essere stata vittima 5 anni fa di un incidente in motorino. A scriverli una donna di nome Mirella alla quale Chiara, studentessa dell’ultimo anno del liceo classico e barista nel periodo estivo, ha deciso di rispondere con un lungo post pubblicato nelle Stories di Instagram. "Con la partecipazione a Miss Italia intendo trasmettere il mio coraggio ad un pubblico più vasto possibile poiché la mia esperienza dimostra che si può vivere la disabilità nella normalità, impegnandosi nello sport, in una storia d’amore e, perché no, in un concorso di bellezza".

"A me il commento della 'signora' scivola completamente addosso. Mi dispiace molto per lei perché a me mancherà pure un piede ma a lei manca cervello e cuore, e quelle sono le uniche due vere qualità che, secondo me, contano.Dietro tutta questa cattiveria si nasconde frustrazione e insoddisfazione personale di gente che, invece di lottare contro i lati negativi della propria vita e cambiarli, preferisce cercare di scoraggiare gli altri e portarli al loro stesso livello. È molto più facile stare dietro a un computer a insultare i traguardi altrui che alzarsi e combattere contro la vita, per poi godersela. L’unica cosa che mi sembra assurda è il dover leggere certe critiche da parte di una persona cresciuta e adulta e stare qui io, 18 anni, a 'giustificarla'. E mi dispiace il fatto che le sia arrivato come messaggio il 'votatemi perché sono storpia' e non il 'guardatemi, mi manca un piede ma non ho paura di mostrarmi al mondo'. Cosa che molte persone purtroppo non fanno perché più fragili, e impauriti da commenti di persone come la nostra Mirella".

La 18enne ringrazia chi le ha inviato messaggi di solidarietà dopo gli insulti ricevuti, incoraggiandola ed elogiando la sua forza di volontà. "A me della vittoria non interessa niente tantomeno di fare pena perché posso assicurare che la pena è l’ultima cosa ricercata e la prima odiata da me e da qualsiasi altro tipo di disabile."

Chiara Bondi, 18 anni il primo settembre, studentessa dell’ultimo anno del liceo classico, barista stagionale di Tarquinia, sfilerà a Miss Italia con una protesi alla gamba sinistra dopo essere stata vittima il 6 luglio 2013 di un incidente in motorino. Nella lunga degenza al Policlinico di Roma ha subito tre interventi per l’amputazione transtibiale della gamba, cioè fino a sotto il ginocchio. Le è stata applicata una protesi modulabile ed ha ripreso a vivere.

Patrizia Mirigliani, alla quale Chiara si è presentata, l’ha ritenuta idonea e l’ha indirizzata, come tutte le altre miss, alle selezioni regionali. Chiara è il simbolo della forza di chi ama la vita e vuol rinascere dopo un periodo drammatico. "Si partecipa ad un concorso di bellezza per vincere – spiega la ragazza - ma il mio obiettivo principale è quello di dare un messaggio ai giovani affinché sappiano difendere la propria vita, concedendole sempre una nuova opportunità. Intendo trasmettere il mio coraggio ad un pubblico più vasto possibile poiché la mia esperienza dimostra che si può vivere la disabilità nella normalità, impegnandosi nello sport, in una storia d’amore e, perché no, in un concorso di bellezza".

Insieme a un giovane di 26 anni, Lorenzo Costantini, che ha perso una gamba in un incidente sul lavoro, Chiara incontran gli studenti delle scuole (già 17) tra Roma e Viterbo per far conoscere la sua storia ispirata alla volontà e alla determinazione. I due hanno così aderito al progetto 'SuperAbile' ideato e fondato da un consigliere comunale di Bassano Romano, Alfredo Boldorini. Il bello di questa ragazza è che con la protesi va in canoa, fa windsurf, si arrampica sui muri di roccia e si dedica all’attività di sub. "Ma non avrei mai pensato di poter sfilare a Miss Italia con i miei meravigliosi tacchi alti", ha detto Chiara.


Da Milano a New York con Emirates

Viaggi - Esperienze e Consigli per girare il mondo

Miami Beach News by Italia News
Istituzioni & Sicurezza italiana

Riproduzione non consentita ©