Italia News Partner
Latest news from Italy and the world



Giorgio Esposito
Gradara, il piccolo comune in provincia di Pesaro e Urbino, è il "Borgo dei Borghi" 2018
Al vertice della nostra classifica, invece, un altro vero gioiello: Castelmezzano, nello scrigno delle Dolomiti Lucane
Scenari incomparabili unitamente ad una gastronomia genuinamente a chilometri zero

ROMA (Italy) - Gradara, il piccolo comune della provincia di Pesaro Urbino, teatro della storia d'amore di Paolo e Francesca immortalata nella Divina Commedia di Dante Alighieri, si è aggiudicato la sfida finale del premio, che vedeva in lizza 20 bellissimi borghi italiani. A fare la differenza, il Castello di Gradara con la Rocca ed il suo borgo fortificato che rappresentano una delle strutture medioevali meglio conservate d’Italia. La classifica che invece ha stilato la nostra testata Italia News Press Agency, vede al vertice quello che in molti considerano il vero gioiello della Basilicata e non solo: Castelmezzano, un paesino arroccato sulle Dolomiti Lucane che offre natura, storia e gastronomia di vero e assoluto gradimento.

La penisola battuta da nord a sud con l’obiettivo di riuscire a scoprire il Borgo dei Borghi 2018 che unisce alla bellezza del proprio paesaggio, una cucina prelibata e ricercata. La classifica generale stilata e resa nota dalla trasmissione Rai "Alle falde del Kilimangiaro", ha visto in testa Gradara e poi Castroreale (Sicilia), terzo Bobbio (Piacenza). Quarto Furore (Salerno). Quinto Monte Isola, in Lombardia, isola del Lago di Iseo (Brescia). Bagnoli del Trigno, perla del Molise in provincia di Isernia arriva sesto. Settima Stintino (Sassari), che vanta una delle spiagge più belle della Sardegna e d'Italia. Ottavo San Giorgio di Valpolicella (Verona), nono Pescocostanzo in Abruzzo, e decimo Sesto al Reghena (Pordenone) Friuli Venezia Giulia. Seguono, Altomonte (Calabria), Noli (Liguria), Chiusdino (Toscana), Tursi (Basilicata), Bevagna (Umbria), Arnad (Valle d'Aosta), Barolo (Piemonte), Rodi Garganico (Puglia), Vigo di Fassa (Trentino Alto Adige) e Sermoneta (Lazio).

La Basilicata, resa famosa al mondo intero dal libro "Cristo si è fermato ad Eboli" di Carlo Levi, deve alla sua preistoria, la cucina e il folklore, il successo confermato poi anche dal web quale "regione più amata dai turisti" - www.italianews.org/pages/2017/10/italia-news-travel-italy-matera.htm . Spiagge bianche e mare turchese, borghi scavati nelle rocce e castelli arroccati in cima a silenziose montagne.

Tra queste, le Dolomiti Lucane, nel cuore della Val Basento, che ospitano a nostro giudizio il gioiello più prezioso del territorio e non solo: Castelmezzano, un piccolo "presepe" con meno di mille abitanti e circa duemila di vita, arroccato su una mastodontica rupe a pochi km da Potenza. Passeggiare per il suo centro storico, tipicamente medievale, è particolarmente suggestivo mentre l'intero territorio è ideale per escursioni attraverso paesaggi di incomparabile bellezza, come la vallata del torrente Caperrino, che segna il confine tra Castelmezzano e l'altra gemma paesaggistica Pietrapertosa, recentemente "unite" anche attraverso un avventuroso "ponte nepalese" ed uno spericolato ma sicuro "volo dell'angelo".

Immancabile, poi, una sosta pranzo/cena per degustare le genuinità locali. Da non perdere i portentosi antipasti e "gli strascinati" (pasta con salsiccia lucana, funghi cardoncelli, cacioricotta e "peperoni cruschi") proposti da Rosa & Antonio della trattoria "Dal Vecchio Scarpone" sita nel cuore di Castelmezzano.

Da Milano a New York con Emirates

Viaggi - Esperienze e Consigli per girare il mondo

Miami Beach News by Italia News

Info e consigli del Ministero degli Esteri italiano
Istituzioni & Sicurezza italiana

Riproduzione non consentita ©