Lorenza Merola
www.italianews.org - Comunicazione e giornalismo


I Viaggi ... quale locomotiva ideale per la vita
Questo lo slogan di Marco Calogero, ideatore della Community Fb "Spenderò tutti i miei soldi in viaggi"

ROMA (Italy) - Un'incontenibile passione per i viaggi e la scoperta, un brillante percorso professionale cominciato a soli 18 anni e culminato poi con l'ingresso in un'importante compagnia aerea italiana. Lui è Marco Calogero, 41 anni di Roma, fondatore ed amministratore insieme ad Antonio Rizzo del notissimo gruppo Facebook "Spenderò tutti i miei soldi in viaggi". Fondato il 4 giugno 2014, la community, che oramai veleggia verso i 100mila iscritti, rappresenta uno spazio virtuale e dinamico dove migliaia di utenti si incontrano giornalmente per condividere le proprie avventure ed esperienze di viaggio in giro per il mondo.


"Avevo appena 18 anni quando in agenzia vidi un quadro della Bangkok Airways, che pubblicizzava i templi di Angkor Wat ... dentro di me pensai: devo andarci! ... Così fu." "Tutto è nato a giugno 2014 durante un viaggio in Thailandia, precisamente a Phuket. Pranzo al mercato del pesce di Rawai, un paio di Singha Beer, relax in riva al mare. Una foto al panorama per suggellare quel momento sublime. Così è nata l'idea di creare un gruppo Facebook, dedicato a chi come me ama viaggiare e scoprire nuovi orizzonti. Per quanto riguarda il nome del gruppo, mi sono ispirato ad una frase di George Best che citava: 'Ho speso tutti i miei soldi per donne, alcol, e automobili...'."

Una crescita esponenziale, un picco di quasi 100mila utenti in soli 3 anni. Come hai incoraggiato la crescita di questa community? "All'inizio postavo foto dei miei viaggi fatte con lo smartphone, accompagnate da informazioni di carattere generale e citazioni che esaltavano l'ego del viaggiatore. Fin da subito ho notato un seguito di persone interessate a quello che proponevo. Il gruppo è cresciuto in poco tempo, grazie a migliaia di utenti che hanno cominciato a condividere avventure di viaggio in modo sempre più attivo e costante. E' nato un qualcosa che va ben oltre una semplice community virtuale. Oltre le mie aspettative."

Tra tutti gli utenti è possibile identificare un target audience? "Dalle funzioni statistiche che Facebook mette a disposizione, si evince che il 62% degli utenti sono donne, con una età media compresa tra 20-55 anni. Attualmente, sono le più numerose e le più attive ai vari forum di discussione."

Progressivo sviluppo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, capillare diffusione dei social media: una grande rivoluzione per il settore turistico... "Ho iniziato a lavorare nel settore del turismo per poi passare a quello aeronautico nel 1996. Personalmente ritengo che l'utilizzo dei social e del web ha modificato l’intero settore, eliminando quasi del tutto la 'figura' dell' agente di viaggio, con relativa perdita di posti di lavoro e talvolta, anche di qualità dei servizi offerti. Innumerevoli sono gli spazi online quali blog, online travel agencies, forum, che ruotano intorno al tema 'viaggi'. Offrire un servizio professionale è un compito arduo. Ma, agli utenti finali l'ardua sentenza! Personalmente tendo a rivolgermi sempre a persone del posto che andrò a visitare. Non amo il turismo di massa" ribadisce Marco Calogero (nella foto).

"Grazie di avermi accettato in questo gruppo. Sono stato in Afghanistan, Thailandia, Grecia, USA grazie ai vostri post. Ho la SLA, non posso alzarmi dal letto, continuiamo a viaggiare!" Questo il commento di un utente … "Provo molta soddisfazione e un'immensa gioia nel pensare che la mia piccola idea, possa aiutare le persone a sognare e viaggiare, anche solo con la mente!"

"Noi partiamo del resto non ce ne frega niente!". Uno stile di vita … "In passato mi è capitato, come credo a molti, di avere problemi a partire quando si trattava di fare viaggi con amici. Problemi dell'ultimo minuto legati ai soldi, alla fidanzata, al lavoro e chi più ne ha, più ne metta. La frase è dedicata a tutti quelli come me che hanno deciso di partire lo stesso, anche da 'soli'. L'aggettivo 'soli' è un' aforisma, quando viaggi non sarai mai solo, conoscerai tante persone che in un modo o nell'altro, ti arricchiranno e ti terranno compagnia!"

 

Lorenza Merola, dopo la laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali ottenuta con il massimo dei voti e la lode presso la prestigiosa università di Napoli, ha espanso le sue già ricche competenze didattiche dedicandosi alla docenza della lingua inglese. Successivamente, ha sviluppato le attitudini comunicative attraverso l'impiego presso l'AIESEC quale componente di un team culturale in Cina nell'ambito di un programma sostenuto dalle Nazioni Unite. Attualmente collabora con Amnesty International ed è Freelance comunicativa e giornalistica.

Riproduzione non consentita ©


Emirates migliore linea aerea del mondo. L'annuncio da Skytrax World Airline Awards 2016. Questa è la quarta volta che Emirates vince il miglior riconoscimento da quando i premi sono stati introdotti 15 anni fa; la compagnia ha vinto il primo riconoscimento Skytrax come Migliore compagnia al mondo nel 2001, ancora nel 2002 e nel 2013. In totale, Emirates ha vinto un totale di 20 premi Skytrax World Airline dal 2001. (Continua...)