Giorgio Esposito
www.italianews.org - Comunicazione e giornalismo


Studenti "fuori sede", affitto camera singola quasi come un mutuo
La classifica delle città con i prezzi più alti: in testa Milano, Roma e Firenze

ROMA (Italy) - Ricomincia la corsa alla ricerca di un alloggio da parte degli studenti fuori sede che si allontanano da casa e hanno bisogno di una stanza per il nuovo anno accademico all'Università. Nelle 14 città più popolate da fuori sede i prezzi risultano in aumento per il terzo anno consecutivo. Per una camera singola, in Italia, si spendono mediamente 400 euro al mese. In testa Milano con punte di 600 euro e più, seguita da Roma e Firenze. Più economiche le città del Sud con Bari e Sicilia. Il vecchio e sempre irrisolto problema dei contratti in nero. Ecco in proposito cosa citano le norme.


MILANO - Come negli anni passati, quando si parla di stanze in affitto, Milano è la città in cui si deve mettere in conto la cifra più alta. I 500 euro mensili richiesti mediamente per una singola. A crescere maggiormente però sono i costi per la locazione di un posto letto in doppia: la spesa media è di 400 euro. Ma chi non si accontenta e vuole vivere nelle zone più trendy, come i Navigli o Porta Nuova, deve mettere in considerazione budget che superano i 600 euro per una stanza singola.

ROMA - Rimangono stabili, rispetto all'anno scorso, i prezzi delle singole a Roma: qui servono mediamente 450 euro. Sono aumentati i costi di chi vive nelle camere doppie e si trova a pagare 350 euro al mese. Se il territorio molto ampio della Capitale consente di risparmiare rispetto a Milano, vivere nel cuore storico della città e nelle zone più vicine alle facoltà universitarie fa lievitare i costi, che superano i 500 euro al mese per le singole.

FIRENZE - La terza in classifica, Firenze, è la città che quest'anno ha visto più delle altre aumentare i prezzi: per una singola si spendono 400 euro, mentre per un posto in doppia si arriva a 300 euro.

BOLOGNA - Torna quarta Bologna che richiede ai suoi fuori sede una media di 350 euro al mese per una singola e 300 euro per un posto in doppia.

TORINO - Segue a stretto giro Torino, che offre una camera singola a 300-400 euro e una doppia in zona Politecnico a 200-300. In genere il Centro città raccoglie meno adesioni per i prezzi che oscillano del + 30%. Naturalmente le abitazioni sono tutte arredate ma quasi sempre utilizzando soluzioni approssimative.

SIENA - Crescono i canoni richiesti a Siena, dove per la singola si spendono 300 euro e per la doppia 250 euro a posto letto.

NAPOLI - Superano di poco i 300 euro i costi per le singole a Napoli, Pisa e Pavia; ma nel capoluogo partenopeo si è assistito a un maggiore aumento dei prezzi delle doppie con 250 euro al mese.

BARI - Il capoluogo pugliese resta tra i più economici nel panorama "affitto studenti". Un appartamento privato condiviso da 4/5 persone in genere raggiunge gli 800 euro più spese extra.

PALERMO - Palermo e Catania si confermano le più economiche per le locazioni dei fuori sede. Il capoluogo marca non più di 250 euro per la singola mentre gli studenti a Catania sborsano in media 200 euro per una stanza singola e quasi la metà per una doppia.

Resta irrisolto il grave problema della mancata registrazione del Contratto di Locazione - Il contratto per studenti universitari è un tipo particolare di contratto di locazione che si caratterizza, principalmente, per la durata transitoria della messa a disposizione dell'immobile da parte del conduttore a uno o più studenti che lo destineranno ad abitazione durante i loro studi universitari. Il contratto può essere firmato anche dai genitori per conto dei figli. In relazione al contratto di locazione per studenti universitari è sempre vietata la sublocazione. Come ogni altro contratto di locazione di durata superiore a 30 giorni, anche il contratto di locazione per studenti universitari va registrato presso l'Agenzia delle entrate. Il contratto di locazione per studenti universitari, alla prima scadenza, è soggetto a rinnovo automatico per un periodo di tempo analogo a quello originario, a meno che il conduttore non eserciti la sua facoltà di esercitare la disdetta dando un preavviso di almeno 3 mesi prima della scadenza. Il conduttore, poi, ha anche la possibilità di recedere in qualsiasi momento, con il medesimo preavviso, in caso di gravi motivi. Poiché gli studenti inquilini possono essere anche più di uno, può ben verificarsi l'ipotesi che uno solo di essi decida di recedere. In tal caso, gli altri devono pagare al locatore l'intero canone facendosi carico pro quota della parte di affitto lasciata "scoperta". Con il consenso del proprietario è comunque possibile sostituire lo studente che ha lasciato l'appartamento con un nuovo studente.


Riproduzione non consentita ©


Emirates migliore linea aerea del mondo. L'annuncio da Skytrax World Airline Awards 2016. Questa è la quarta volta che Emirates vince il miglior riconoscimento da quando i premi sono stati introdotti 15 anni fa; la compagnia ha vinto il primo riconoscimento Skytrax come Migliore compagnia al mondo nel 2001, ancora nel 2002 e nel 2013. In totale, Emirates ha vinto un totale di 20 premi Skytrax World Airline dal 2001. (Continua...)