www.italianews.org - Comunicazione e giornalismo

I controllori di volo mettono in ginocchio il trasporto aereo, sciopero lunedì 20 marzo
Ecco la lista dei voli cancellati dalla compagnia tricolore. Poi il 5 aprile lo sciopero sarà targato Alitalia

ROMA (Italy) - Alitalia lunedì cancellerà il 40% dei voli programmati sia nazionali che internazionali per lo sciopero dei controllori di volo. Lo rende noto la compagnia aerea italiana dopo che alcune sigle sindacali dei controllori di volo hanno proclamato un’agitazione dalle 13 alle 17, e che sempre per l’intera giornata del 20 marzo, ad eccezione delle fasce garantite 7-10 e 18-21, la sigla sindacale Cub Trasporti (e per gli aeroporti di Milano anche il sindacato Usb) ha confermato uno sciopero generale del comparto aereo. Poi il 5 aprile toccherà soffrire per lo sciopero che i dipendenti Alitalia hanno programmato contro il nuovo piano industriale.


Ecco la lista completa dei voli cancellati, insieme alle informazioni dettagliate sulle modalità di riprotezione che prevedono il rimborso del biglietto o la possibilità di cambiare il proprio volo senza alcuna penale fino al 4 aprile. La Compagnia ha immediatamente attivato un piano straordinario per riproteggere sui primi voli disponibili, possibilmente in giornata, il maggior numero di passeggeri coinvolti nelle cancellazioni.

Alitalia invita tutti i viaggiatori che acquistato un biglietto per volare il 20 marzo a verificare lo stato del proprio volo, prima di recarsi in aeroporto, chiamando il numero verde 800.65.00.55 (dall’Italia) o il numero +39.06.65649 (dall’estero), oppure contattando l’agenzia di viaggio presso cui hanno acquistato il biglietto. Il 20 marzo Alitalia impiegherà su alcune rotte domestiche e internazionali aerei più capienti per facilitare la riprotezione dei passeggeri. Negli aeroporti di Roma Fiumicino e Milano Linate la Compagnia ha previsto un rafforzamento del proprio personale per assicurare la massima assistenza ai clienti. E’ stato anche incrementato il numero degli addetti al call center.

5 aprile sciopero Alitalia - Il piano industriale Alitalia prevede 2.037 esuberi nel personale di terra tra contratti a tempo determinato e indeterminato. Fortissimi i sacrifici economici richiesti al personale navigante: lo stipendio degli assistenti di volo dovrebbe essere decurtato del 32% mentre quello dei piloti verrebbe ridotto dal 28% per gli addetti al medio raggio, al 22% per chi e' impiegato sul lungo raggio. Fonti sindacali fanno presenti che di fronte a tali richieste sia inevitabile una dichiarazione di sciopero.

Fonti sindacali spiegano che i 2.037 esuberi del personale di terra riguardano 1.338 rapporti di lavoro a tempo indeterminato, 558 a tempo determinato e 141 lavoratori all'estero. Negli esuberi sono comprese le cosiddette "esternalizzazioni" cioe' lavoratori che continuerebbero a svolgere la stessa mansione non piu' come dipendenti Alitalia ma in capo ad altra impresa incaricata di svolgere analogo servizio. Sono 2037 gli esuberi previsti nel personale di terra dal nuovo piano industriale di Alitalia. E' quanto emerge dalla presentazione del business plan ai sindacati. Gli esuberi riguardano sia lavoratori a tempo determinato che indeterminato. Le eccedenze di organico a tempo indeterminato si attestano a 1.338 unità, 558 quelle a tempo determinato e 141 sono gli esuberi del personale impiegato all'estero. Agli esuberi del personale di terra si aggiungerebbero poi quelli del personale navigante, circa 400, ai quali scade il contratto di solidarietà alla fine dell'anno. Per il personale navigante, il piano prevede inoltre tagli alle retribuzioni per il 28% per piloti di medio raggio, 22% per piloti di lungo raggio e 32% per gli assistenti di volo.

Visualizza e scarica la lista dei voli cancellati da Alitalia per lunedì 20 marzo


Riproduzione non consentita ©


Emirates migliore linea aerea del mondo. L'annuncio da Skytrax World Airline Awards 2016. Questa è la quarta volta che Emirates vince il miglior riconoscimento da quando i premi sono stati introdotti 15 anni fa; la compagnia ha vinto il primo riconoscimento Skytrax come Migliore compagnia al mondo nel 2001, ancora nel 2002 e nel 2013. In totale, Emirates ha vinto un totale di 20 premi Skytrax World Airline dal 2001. (Continua...)