Italia News Partner
Latest news from Italy and the world


 

Redazione
Il Natale dei truffatori non risparmia i nostri cari anziani in famiglia. Ecco i consigli mirati per evitarle
La galera, grazie ai governanti degli ultimi anni, non è più prevista per chi attenta ai nostri beni.
Difendiamoci da questi criminali aprendo bene gli occhi ... soprattutto dei nostri cari

ROMA (Italy) - Le truffe agli anziani non passano mai di moda, anche grazie a politici che in questi ultimi anni hanno provveduto a svuotare le carceri e a depenalizzare reati subdoli come le truffe che quasi sempre colpiscono le persone più deboli come gli anziani che, spesso, vivono soli o lontani dalle attenzioni giornaliere dei propri cari. La cronaca ci riporta puntualmente esempi di raggiri evidenziando che c’è gente senza scrupoli pronta ad attuare criminali meccanismi ai danni di anziani, che restano le vittime privilegiate dei malintenzionati con gravissime ripercussioni sul loro stato di salute. Così i truffatori sono diventati sempre più abili ad escogitare i sistemi più improbabili per truffare il prossimo, specie se in età avanzata. Spesso trovano il modo di insinuarsi nelle vite delle vittime, e dopo aver studiato le loro abitudini entrano in azione.

Sul sito di Polizia e Carabinieri è presente una sezione dedicata agli anziani o, più correttamente, al pericolo delle truffe di cui gli anziani sono spesso vittime. La Polizia ha realizzato uno spot sociale con l'intento di mettere in guardia le persone sole e anziane sulle truffe messe in atto a loro danno e sui modi per difendersi. I trucchi utilizzati dai truffatori per ingannare sono i più disparati e sul sito è possile avere una descrizione di quelli più diffusi. Online anche una serie di suggerimenti e consigli per cercare di sottrarsi agli impostori. Intanto l'invito delle forze dell'ordine resta sempre lo stesso: chiamare il 113 o il 112, in caso di dubbio. Ecco anche i consigli preziosi dei Carabinieri: diffidate sempre dagli acquisti molto convenienti e dai guadagni facili: spesso si tratta di truffe o di merce rubata; non partecipate a lotterie non autorizzate e non acquistate prodotti miracolosi od oggetti presentati come pezzi d'arte o d'antiquariato se non siete certi della loro provenienza; non accettate in pagamento assegni bancari da persone sconosciute; non firmate nulla che non vi sia chiaro e chiedete sempre consiglio a persone di fiducia più esperte di voi.

A Natale ci sono dei soggetti che si mettono in moto, approfittando della corsa ai regali o alle offerte più convenienti, per cercare di ingannare e truffare gli utenti della Rete, soprattutto quelli meno smaliziati e, diciamolo pure, un po' creduloni. Cadere nei tranelli perpetrati via mail, via sms o via Facebook, in fondo, non è difficile, soprattutto durante il periodo festivo. Tra gli accorgimenti da rispettare, ve ne suggeriamo alcuni molti semplici e sicuramente utili:

1. nessuno regala nulla, quindi non credete a chi vi promette doni di Natale come i-Pad, notebook, palmari ecc. e diffidate di stravaganti concorsi a premi pubblicizzati sui social network.

2. su Facebook vi offrono buoni regalo solo se vi iscrivete ad una fan page? Trattasi di truffa: evitate.

3. attenti alle e-mail in cui vi chiedono del denaro, in cui vi chiedono di confermare le vostre coordinate bancarie, i numeri della carta di credito ed altri dati sensibili.

4. via Twitter c'è qualcuno che vi offre un lavoretto per il periodo natalizio? In cambio però vuole i vostri dati personali: probabilmente si tratta solo di un furto d'identità.

5. siate accorti anche via sms. Non rispondete a messaggini di cui non sapete la provenienza e non richiamate nessuno.

6. non credete a chi vi offre vacanze natalizie o di fine anno a prezzi palesemente troppo bassi.

7. occorre scaricare o visualizzare con cura anche le cartoline o altri contenuti natalizi che arrivino via Internet: potrebbero contenere virus o altri codici maligni.

8. fate attenzione alle richieste di beneficenza, in qualche caso potrebbe trattarsi di associazioni che nulla hanno a che fare con l'amore per il prossimo!

Una delle tipiche truffe di Natale consiste in un falso pacco regalo consegnato da finti corrieri che chiedono un pagamento in denaro. La truffa dei pacchi fantasma avviene in questo modo: il finto corriere contatta telefonicamente o tramite mail la vittima spiegando di doverle consegnare un pacco, precisando che per la consegna occorre pagare una somma di denaro. I pacchi consegnati però sono vuoti. Una variante della truffa avviene tramite una email in cui è scritto che il pacco è in giacenza e si avverte che il mancato ritiro comporterà una penale. Per evitarla viene fornito un link per tracciare il pacco. Quel link non va cliccato perché è un virus è permette ai truffatori di ottenere dati personali della vittima.

Gli anziani sono le vittime preferite delle truffe di gente senza scrupoli che fa del raggiro la sua attività principale. Come fare a difendersi dalle truffe? Conoscere i metodi dei ladri è un buon inizio per non cascarci, ma è opportuno anche denunciare i casi di truffe agli anziani, se se ne viene a conoscenza, perché così il lavoro della polizia può essere più efficace. I truffatori sono diventati sempre più abili ad escogitare i sistemi più improbabili per truffare il prossimo, specie se in età avanzata. Spesso trovano il modo di insinuarsi nelle situazioni tipiche vissute quotidianamente dagli anziani, e dopo aver studiato le loro vittime entrano in azione per raggirarli.


Da Milano a New York con Emirates

Viaggi & Turismo - Esperienze e Consigli per girare il mondo

Puglia: natura, cultura e gastronomia
Nutrizionista per professione e non per diletto. Attenzione ai sedicenti "maghi delle diete". Le "dritte" della dr.ssa Giannuzzo. >>>
Il welfare pubblico agli sgoccioli e il futuro è sempre più nero. L'analisi e i consigli dell'esperto dott. Antonio Speciale. >>>
Ozonoterapia: una pratica diffusissima illustrata dal dr. Gallo del Centro Fisiomed che la applica con successo dal 1995. >>>
Viaggi della speranza all'estero per cure medico-estetiche. Vera convenienza? L'analisi nelle parole del Dott. Giuseppe D'Apolito. >>>

Riproduzione non consentita ©

Emirates migliore linea aerea del mondo. Dopo lo Skytrax World Airline Awards 2016, la compagnia degli Emirati è in vetta anche alle preferenze dei viaggiatori mondiali ed italiani. Emirates, infatti, è stata riconosciuta come la migliore compagnia aerea al mondo da Trip Advisor e Altroconsumo. Dopo questo ennesimo riconoscimento, Emirates ha vinto un totale di 20 premi Skytrax World Airline dal 2001 ad oggi. >>>