Marika Del Zotti
www.italianews.org - Comunicazione e giornalismo


Philip Kotler, il colosso del Marketing parla del mondo 4.0 e del ruolo dell'Italia
Innovazione, Mobilità e Lean Marketing: il 4.0 è ciò che viviamo ma non ciò che sarà

MILANO (Italy) - L'evento mondiale di Marketing arriva finalmente in Italia: il 6 e 7 ottobre Milano è stata protagonista dell'unica tappa europea del Philip Kotler Marketing Forum, l'evento con protagonista il Re indiscusso del mondo del Marketing. Un migliaio di partecipanti tra imprenditori, professionisti, esperti, manager e appassionati hanno riempito le Aule dell'Università Iulm per sentir parlare colui che, 50 anni fa, ha inventato e costruito la disciplina e che ancora oggi ne è il maggior studioso. C'è qualcosa di magico, infatti, nell'entrare in sala, sedersi sulla poltrona e vedere sul palco un uomo, l'Uomo del Marketing, parlare delle sfide del futuro.


Chiunque abbia mai studiato Management o abbia letto qualche nozione di Marketing conoscerà sicuramente questo nome, istituzione per eccellenza. Ricordate le famose 4 P?

È una strana alchimia quella che si genera quando Kotler prende il microfono e inizia a parlare di Marketing, un'alchimia che attrae anche i più profani e fa comprendere a chiunque come i veri driver dell'economia siamo noi: noi come imprenditori, come consumatori, come semplici attori della rete. Ed è proprio su di noi, sui nostri gusti, sulle ricerche che svogliamo in rete e gli acquisti che facciamo che si basa il modello economico del nostro tempo ed è per questo che nessuno, imprenditore o meno, può restare cieco o indifferente davanti a tali argomenti.

“L'Italia ha grandi, grandissime potenzialità per l'economia. - dice Kotler - Il Made in Italy è ricercato e apprezzato in tutto il mondo ed è su questo che questa nazione deve puntare”. Cosa ci manca? Secondo Kotler l'innovazione. “Non abbiamo bisogno di talenti per l'imprenditorialità ma di talenti per l'innovazione. Non è un caso quindi che nel pomeriggio del 7 uno degli argomenti di discussione sia stato proprio il mondo del “food” e dell'importanza che questo settore riveste oggi nel mercato.

Al centro del dibattito della due giorni, poi, è stato il revolution Marketing, l'approccio che mira alla riduzione degli sprechi nei processi aziendali. Revolution Marketing e Lean Marketing si pongono quindi per Kotler come strumento rivoluzionario in un percorso verso l'eccellenza delle industrie che tendono a cavalcare l'onda di un mercato sempre più orientato alla riduzione dello spreco. Il mondo digital però è fluido, veloce, mutevole, è quello che viene comunemente definito “4.0” ma che sta evolvendo velocemente verso scenari che si possono solo immaginare. Solo chi sa innovare ed essere flessibile potrà resistere alle sfide del futuro.

Hanno partecipato all'evento anche Mario Negri, il Rettore della IULM; Vincenzo De Luca, Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese Confcommercio Nazionale; Alberto Mattiacci, Professore di Economia e Gestione delle Imprese presso La Sapienza e Presidente della Società Italiana Marketing; Alessandro Martemucci, Ceo di Officinae; Marco Raspati, Ceo di Nexo Corporation; Mirco Gasparotto, Presidente di Arroweld Italia e Founder del Club Mondiale della Formazione; Dario Mancini, Amministratore Delegato di Waze Italia; Orazio Iacono Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia; Andrea Saviane, Country Manager Italy Blablacar; Alberto di Mase, Country Marketing Manager Italia Visirun Spa; Alberto Pastore, Presidente della società Management; Luigi Scordamaglia, Amministratore Delegato Ialca e Presidente Federalimentare; Oscar Farinetti, Presidente di Eataly; Igles Corelli, Chef Patron del Ristorante Atman; Francesco Mutti, Amministratore Delegato Mutti; Fabio Acampora, Imprenditore e vice Presidente di Epam Milano; Sara Roversi co fondatrice di YouCanGroup e Future Food Institute; Matteo Stifanelli, Manager per Airbnb; Marco Grossi, Senior Manager di Facebook; Matteo Sarzana, Manager Italy Deliveroo; Andrea Febbriano di Teads Tv; Alessandro Micheli, Presidente Giovani Imprenditori Confcommercio e Giuseppe Stigliano, Manager di IULM innovation Lab.

Dopo un lungo e brillante percorso giornalistico, durante il quale Marika Del Zotti ha conquistato lusinghiere affermazioni sia in Italia che a livello internazionale - gestendo anche eventi delle Nazioni Unite -, ha intrapreso con successo la formazione professionale in Comunicazione e Marketing presso l'Università di Milano. Già laureata in Lettere, attualmente è redattrice responsabile in Comunicazione e giornalismo di Italia News Press Agency.

Riproduzione non consentita ©


Emirates migliore linea aerea del mondo. L'annuncio da Skytrax World Airline Awards 2016. Questa è la quarta volta che Emirates vince il miglior riconoscimento da quando i premi sono stati introdotti 15 anni fa; la compagnia ha vinto il primo riconoscimento Skytrax come Migliore compagnia al mondo nel 2001, ancora nel 2002 e nel 2013. In totale, Emirates ha vinto un totale di 20 premi Skytrax World Airline dal 2001. (Continua...)