www.italianews.org - Comunicazione e giornalismo

Furti di medicinali nell'ospedale di Brindisi, 10 arresti e 50 indagati. Le ingadini dopo la denuncia della ASL
La Procura del capoluogo: un vero supermercato sulla pelle di ammalati e contribuenti

ROMA (Italy) - Dalle prime ore di questa mattina, dopo una complessa indagine del NAS di Taranto, i carabinieri hanno eseguito 10 arresti e 46 perquisizioni locali e domiciliari emesse sia nei confronti di dipendenti della “SANITASERVICE ASL BR S.r.l.” (società partecipata dell’A.S.L. di Brindisi), addetti alla movimentazione di farmaci presso la farmacia del Presidio Ospedaliero “A. Perrino” di Brindisi, sia di loro sodali, tutti ritenuti responsabili, a vario titolo, di furto aggravato, peculato, ricettazione, truffa aggravata e continuata. La vicenda giudiziaria è stata illustrata dal Procuratore della Repubblica Marco Dinapoli.


La banda implicata nella operazione "Roller band" - dal nome dei carrelli utilizzati per caricare il materiale trafugato - è stata tenuta per vari mesi sotto osservazione da parte dei Carabinieri sia del NAS sia dei Comandi Provinciali di Brindisi e Lecce. Un'attività denunciata dalla stessa ASL brindisina dopo le sparizioni di vario materiale dagli stessi magazzini farmaceutici del nosocomio del capoluogo. Nella rete giudiziaria sono caduti - per ora - una cinquantina di persone tra cui anche alcuni medici ed un ristoratore della città che si avvalevano del materiale ricettato dai componenti arrestati.

Il Procuratore ha spiegato con dovizia di particolari i meccanismi utilizzati che comprendevano anche l'allontanamento dalla sede lavorativa a qualsiasi ora del giorno e che hanno comportato l'accusa per i dipendenti infedeli anche del reato di Truffa oltre a quelle di Peculato, Furto aggravato e Ricettazione. Il materiale trafugato - rintracciato anche presso le abitazioni degli indagati - ha un valore stimato di circa 100mila euro.

La nota della ASL di Brindisi - In merito agli arresti effettuati nella mattinata odierna dai NAS su ordine della Procura della Repubblica di Brindisi per varie ipotesi di reato relative a furti di farmaci ospedalieri, si comunica che la Direzione di questa Azienda a febbraio 2016, in ragione di alcuni episodi già avvenuti precedentemente presso il Servizio di Farmacia dell’Ospedale Perrino, aveva subito segnalato eventuali ipotesi di reato alle forze dell’ordine e alla stessa Procura della Repubblica. In seguito agli accertamenti condotti con tempestività ed eccellente lavoro dagli inquirenti e dalle forze dell’ordine, questa amministrazione adotterà immediatamente le più severe misure disciplinari previste dalle norme e dal contratto di lavoro. La Direzione aziendale condanna fermamente tali atti e comportamenti che danneggiano il sistema sanitario pubblico e ledono la dignità della “parte sana” dell’Azienda che rappresenta la maggioranza degli operatori sanitari.

Riproduzione non consentita ©


Emirates migliore linea aerea del mondo. L'annuncio da Skytrax World Airline Awards 2016. Questa è la quarta volta che Emirates vince il miglior riconoscimento da quando i premi sono stati introdotti 15 anni fa; la compagnia ha vinto il primo riconoscimento Skytrax come Migliore compagnia al mondo nel 2001, ancora nel 2002 e nel 2013. In totale, Emirates ha vinto un totale di 20 premi Skytrax World Airline dal 2001. (Continua...)