www.italianews.org - Comunicazione e giornalismo

Moda, le cuissardes tornano a conquistare la stagione fredda
Gli stivali alti che superano il ginocchio nelle proposte degli stilisti per il prossimo inverno

ROMA (Italy) - Lunghe lunghissime e affusolate. Possibilmente in vinile o scamosciate, nelle sfumature smaglianti del verde acido, blu elettrico, nero e vermiglio. Un po' Jane Fonda in 'Barbarella' un po' la Julia Roberts-Vivian di 'Pretty Woman'. Oltralpe le chiamano semplicemente 'cuissardes', da noi basta evocare Catwoman per capire di che si parla.

Versione cosciale da 'Tre Moschettieri' o amazzone della notte, gli stivali sopra il ginocchio tornano in auge rivisitati e corretti per la stagione fredda. Dal vinile seconda pelle di Dior ai broccati e ricami di Alberta Ferretti , fino alla vernice pennellata da Versace, passando per il suède di Ermanno Scervino e al matelassé di Moschino, le cuissardes hanno invaso le passerelle per l'autunno-inverno 2015-2016 con i loro gambali vertiginosi e tacchi alti.


Dalle passerelle Milano autunno inverno 2015-2016 arriva uno dei trend della stagione fredda: gli stivali cuissardes. Caratterizzati da gambale alto, spesso elasticizzato e stretch, ecco gli stivali per l’autunno inverno che non possono mancare nella vostra scarpiera. Dai più classici e tradizionali total black ai modelli più eccentrici e colorati, passando per mix di colori e tessuti, decorazioni e fantasie. A indossarle donne audaci, pronte ad affrontare la vita con falcate decise e una scarpa che si arrampichi fino sulla gamba per proteggerle dal freddo e renderle seducenti. Persino eleganti.

Una calzatura che negli anni ha sedotto schiere di donne, anche se a ripercorrerne la storia non si direbbe, visto che i primi modelli erano pensati come accessori maschili, fatti per essere indossati sopra i pantaloni. Solo a partire dagli anni Sessanta, quando le gonne si accorciano e gli stivali si allungano, le cuissardes passano nel guardaroba di lei. Dapprima portate con la minigonna, poi sdoganate dalle icone di stile come Jane Birkin e Betty Catroux, immortalate spesso sulle pagine patinate con ai piedi lunghi stivali over the kneel realizzati da Yves Saint Laurent, Courrèges e Paco Rabanne.

Come dimenticare poi l'esplosiva Brigitte Bardot, fatalmente provocante in sella all'Harley Davidsons in un paio di vertiginosi Roger Vivier? Oggi i modelli in pelle lasciano spazio a varianti infinite, come quelli di Dior, guaine second skin con stampe jungle e psichedeliche, graffianti macchie di colore e tacco in plexiglass, o ancora i lunghissimi over the kneels disegnati da Donatella Versace in suède e vinile, declinati nella palette cromatica del verde acido e rosso fuoco. 'Sua altezza' la cuissarde non stanca, e quest'anno si presta a reinterpetazioni di ogni genere, come la versione bon chic bon genre di Ermanno Scervino , che manda in pedana altissimi gambali scamosciati blu e vermiglio con cuciture frontali, abbinati a cappottini ladylike in astrakan e pied de poule.

Alberta Ferretti sfodera invece broccati e velluto ricamato per la sua linea eponima, mandando in pedana novelle madonne rinascimentali che svettano su tacchi midi. Da Saint Laurent, Hedi Slimane fa breccia nel cuore delle rockettare con un paio di cuissardes fetish in vernice nera, costituite da tre sezioni che si aprono con una cerniera: basta slacciare le zip ed ecco che la cuissarde si trasforma prima in stivale, poi in ankle boot.In questo tripudio di cosce e gambali-à-porter, non può mancare la versione valchiria pop di Jeremy Scott per Moschino , dove lo stivale si veste di matellassé e catene loggate, né la femme fatale dedita all'esoterismo di Emilio Pucci , che ai segni zodiacali incrostati sulla cuissarde alterna gambali in paillettes e fantasia optical black and white.

Va detto però che la cuissarde esige gambe snelle e il corpo di una Gisele Bundchen, egeria ideale per esaltare lo stivale da amazzone. Non a caso, da qualche stagione la modella brasiliana presta volto e gambe alle campagne di Stuart Weitzman, compresa l'ultima 'SWxYOU: Thigh's the Limit'. Trasformista e sensuale, c'è da scommettere che questo sarà l'inverno delle cuissardes. (adnKronos)


Riproduzione non consentita ©