www.italianews.org - L'agenzia internazionale di comunicazione e giornalismo

Turismo: Costa Azzurra e Canada le prossime mete per la primavera 2014
Nizza, Cannes e Saint Tropez: tutta l’eleganza della Costa Azzurra per una Pasqua chic
Toronto e Cascate del Niagara, giusto mix tra quiete dei paesaggi verdi e dinamismo degli ambienti urbani

ROMA (Italy) - Per chi desidera concedersi il lusso di una vacanza da film, non esiste meta più ambita della Costa Azzurra in primavera. Ancora oggi il fascino di Nizza, Cannes e Saint Tropez è rimastro immutato nel tempo e la Costa Azzurra è ancora simbolo di eleganza, stile e mondanità.

Una valida alternativa o in aggiunta all'itinerario francese, la proposta raggiunge le Cascate del Niagara a Montreal, un soggiorno itinerante in primavera alla scoperta del più vasto complesso lacustre del mondo, tra rustici immersi nel verde e appartamenti nel cuore pulsante delle metropoli canadesi. Dalle Cascate del Niagara a Montreal, un soggiorno itinerante in primavera alla scoperta del più vasto complesso lacustre del mondo, tra rustici immersi nel verde e appartamenti nel cuore pulsante delle metropoli canadesi. (Foto: Cannes - Italia News)


Vivace e sensuale sono gli aggettivi che meglio definiscono Nizza, una città da scoprire passeggiando lungo la Promenade des Anglais che costeggia il mare regalando una bella vista sulla Baie des Anges illuminata dal caldo sole primaverile. Il divertimento è di casa soprattutto sul Cours Saleya, ricco di discoteche e bar, e nei casinò, dove le febbre del gioco non si arresta fino anotte inoltrata. Dolce vita, ma non solo: Nizza è nota anche per la sua ricca offerta culturale, che comprende musei di arte contemporanea e una splendida cattedrale ortodossa in stile russo. Spiagge di sabbia fine costeggiate da magnifiche palme sono il biglietto da visita di Cannes, celebre per il suo prestigioso festival del cinema che ogni anno vede sfilare le migliori star internazionali sulla mitica Croisette, con i suoi hotel Belle Epoque, le sue boutique esclusive e la sua splendida vista sul panorama della Costa Azzurra. Non meno affascinante lo spirito della città vecchia con le sue vie tortuose e i suoi maestosi bastioni. Tra le mete predilette dal jet set internazionale in estate è Saint Tropez, che anche in primavera conquista per il suo charme inconfondibile. Un’incantevole visuale sul golfo e sull’intera città è offerta dal molo, all’estremità del porto e vicino alla Place de l’Hotel de La Ville. Lussuose barche e yacht sono uno dei simboli di questa città, dipinta nel passato da tanti celebri pittori come Signac, Matisse e Braque. Place de la Garonne ospita le migliori boutique e gallerie d’arte della città, mentre lo spirito degli anni ’50 è ancora presente al Club 55, storico locale notturno frequentato soprattutto dai vip.

Un vero e proprio “mare” interno che si estende per 245.340 km² attraverso una superficie che unisce il Nord America e il Canada: la regione dei Grandi Laghi è uno spettacolo a cielo aperto che si compone di cinque immense distese di acqua dolce, il Lago Superiore, il Lago Michigan, il Lago Erie, il Lago Ontario e il Lago Huron. Con l’arrivo della primavera, la bellezza di questi luoghi si fa più evidente e le miti giornate di sole consentono di cogliere tutti gli aspetti di una vacanza itinerante tra natura e città, alternando la quiete dei paesaggi verdi con il dinamismo degli ambienti urbani. Al confine tra Stati Uniti e Canada, in direzione di Toronto, si incontrano le leggendarie Cascate del Niagara che conquistano ogni visitatore per la loro vastità e per la loro imponente portata d'acqua (2800 metri cubi al secondo). È dall’unione di tre cascate distinte che si dipartono da un solo corso d'acqua, che nasce questo straordinario scenario unico al mondo. Da aprile a ottobre, i più temerari possono imbarcarsi sulla Maid of the Mist, l'undicesima “pronipote” della barca che per prima si avvicinò al muro d'acqua nel 1846, e ammirare da vicino lo spettacolo della natura in tutta la sua magnificenza. Proseguendo l’itinerario, gli scenari da sogno delle Cascate del Niagara lasciano spazio agli ambienti urbani di Toronto, una città all’avanguardia, sempre proiettata verso il futuro ma in perfetta armonia con la natura. Ne è un esempio la pratica del km zero che si è estesa dalle case per arrivare fino ai ristoranti e agli hotel. Toronto è la capitale dell’Ontario, ha una provincia circondata dalle acque con numerose attrattive naturali e turistiche. Particolarmente significative sono le Mille isole del parco, un insieme di 23 isole e numerosi isolotti, sparsi su una superficie di oltre 80 km, con creste montuose che vengono sommerse alla ritirata dei ghiacci. Con i suoi 14 km di sabbia paradisiaca, Wasaga Beach rappresenta la più importante spiaggia d'acqua dolce del mondo e un’ottima occasione per concedersi un po’ di relax al sole tra una tappa e l’altra. Il Parco Nazionale Pukaskwa offre invece sontuosi paesaggi lungo la riva nord del lago Superiore. L’itinerario alla scoperta di questo meraviglioso spettacolo naturale di specchi d’acqua che si susseguono, porta a un’imperdibile sosta nella cosmopolita Montreal che colpisce per la sua forte impronta europea e per una vitalità che non conosce stagioni. Se in inverno la vita della città si svolge soprattutto negli ampi passaggi pedonali sotterranei per ripararsi dal freddo, in primavera la voglia di stare all’aria aperta prende il sopravvento tra i cittadini, che amano affollare i numerosi parchi con i laghi e percorrere i 350 km di piste ciclabili. (Redazione - 16 aprile 2014 ore 15.00)


Riproduzione non consentita ©


Brindisi Indagine epidemiologica

Ferrari F14T
Alonso - Raikkonen


Giornata della
Memoria 2014


Emirates nuovi
collegamenti aerei

Le destinazioni top
viaggi del 2014

Pensioni: i requisiti
per 2014 e successivi