Miami Beach News - il webjournal di Italia News in Florida - Sunshine State of America


Il fiume Miami, nel corso di diverse migliaia di anni, ha ospitato un grande insediamento indiano Tequesta, Missioni spagnole, piantagioni di schiavi, forti dell'esercito, la casa di Julia Tuttle la “madre” della moderna Miami, e il magnifico Royal Palm Hotel di Henry M. Flagler. Flagler, dopo aver accettato interessanti offerte di terra da Tuttle e dalla famiglia Brickell, che viveva dall'altra parte del fiume, portò la sua Florida East Coast Railway a Miami nel 1896, avviando la trasformazione di una piccola comunità fluviale in una città collegata. I primi abitanti di Miami furono i Paleo-Indiani. Successivamente, gli indiani Tequesta fecero di questa zona della Florida meridionale, l'area conosciuta oggi come Greater Miami, la loro casa. Da 350.000 prima dell'arrivo degli spagnoli nel 1513, si estinsero. Gli spagnoli mantennero il controllo della Florida per i successivi trecento anni consecutivi con solo un piccolo periodo di dominio britannico alla fine del 18esimo secolo. Gli Stati Uniti presero il controllo della Florida nel 1821, quando gli spagnoli gliela vendettero per 5 mln $.

Miami is known mostly as a new city - Miami è conosciuta principalmente come una nuova città, dove gli edifici sono nuovi e la storia è giovane, ma non è tutta la storia. Prima che Miami fosse la città che è oggi, una città giovane e nuova che è un centro di affari internazionali e parco giochi sul mare, Miami era un insediamento lungo il fiume e una terra natale. Per più di 10.000 anni, la Florida del sud ha attratto le persone sulle sue coste soleggiate. Attirati dal calore del sole e dalla promessa di una giornata migliore, sono arrivati da molti luoghi, hanno forgiato un nuovo modo di vivere nel nostro paradiso tropicale e hanno lasciato il segno.

Le Guerre Seminole portarono una grande devastazione nell'area della Florida e diminuirono gravemente la popolazione dello stato. Nel 1891, le cose iniziarono a cambiare, pionieri della Florida odierna come Julia Tuttle e William e Mary Brickell si trasferirono qui e costruirono case con le loro famiglie. Henry M. Flagler e John D. Rockefeller hanno esteso la loro ferrovia in Florida e fino a Miami, stabilendo città e centri commerciali lungo il percorso. Fu solo intorno alla prima guerra mondiale quando Miami divenne una popolare destinazione turistica. I visitatori hanno trovato l'anno quasi perfetto intorno al tempo e l'ampia opportunità di terra per rendere Miami una casa o una seconda casa.Lungo Brickell Avenue fu costruito uno stuolo di palazzi che divenne noto "Millionaire's Row". Costruita tra il 1914 e il 1916, la Villa Vizcaya di James Deering, conosciuta oggi come Vizcaya Museums and Garden, era uno sbalorditivo palazzo di epoca rinascimentale importato dall'estero. Vizcaya era così enorme e ha avuto un tale impatto sulla giovane economia di Miami, che la leggenda narra che il dieci per cento della popolazione di Miami fosse impiegata nel progetto.questa leggenda narra che il dieci per cento della popolazione di Miami fosse impiegata nel progetto.Secondo la leggenda, il dieci per cento della popolazione di Miami era impiegata nel progetto.


Il nostro paradiso tropicale: "C'è solo una Everglades", ci ha ricordato la leggendaria Marjory Stoneman Douglas. Successivamente, il bellissimo Parco Nazionale Biscayne e le comunità pioniere di South Miami-Dade, che comprendono vegetazione tropicale e campi agricoli, offrono uno sguardo in un altro tempo e luogo. Village By The Bay: in mezzo allo sviluppo moderno, Coconut Grove, la più antica comunità di Miami, si aggrappa ai resti sparsi della sua frontiera "Era of the Bay". Downtown Miami è noto per la sua incredibile collezione di edifici sia storici che moderni e una storia di collegamento tra le persone e il luogo in mezzo a un turbine di cambiamenti. Ispirato al passato: molto prima che Miami avesse una grande popolazione ispanica, ha guardato al Mediterraneo per ispirazione. Questo stile romantico, così meravigliosamente articolato nei sobborghi del Boomtime degli anni '20, continua a essere ridefinito negli edifici moderni.

Quando si tratta di architettura storica Miami vanta semplici bungalow pionieristici fatti di roccia corallina e pino della contea di Dade, piscine che ricordano le lagune veneziane e palazzi mediterranei spagnoli che sfidano l'immaginazione. Un fatto poco noto, la struttura più antica dell'emisfero occidentale si trova proprio qui a Miami Beach. Negli anni '20 Miami stava vivendo il boom che avrebbe gettato le basi per la struttura della città che conosciamo oggi. Comuni come Coral Gables e Miami Shores si svilupparono rapidamente. Miami si è espansa in termini di dimensioni quasi tre volte. La seconda guerra mondiale ha trasformato Miami in una città militare. La Marina ha insegnato dal porto di Miami, l'attuale PortMiami, e l'Air Force ha assunto l'aeroporto.

Gli appassionati di storia non dovrebbero saltare l'antico monastero spagnolo, un edificio costruito in Spagna nel 1133 d.C., poi occupato dai monaci cistercensi, poi acquistato da William Randolph Hearst e trapiantato in pezzi a Brooklyn e poi a Miami, dove i servizi si svolgono ancora oggi. Non dimenticare che la storia di Miami risale a decine di migliaia di anni in più rispetto ai design decorativi che vedrai a South Beach. Prenditi del tempo durante il tuo viaggio e torna indietro nel tempo. Esplora Miami e celebra il tempo, il luogo e le persone. Inizia il tuo viaggio come ha fatto la natura nella vastità del mare e della palude ...

Modern Miami: Successivamente, si torna al futuro dove si può essere circondati ed entusiasti della nostra singolare collezione di tesori Art Deco degli anni '30 e '40 e dei capolavori Miami Modern [MiMo] recentemente apprezzati. Uno spirito duraturo: la miscela unica di quartieri neri della Florida meridionale - alcuni con più di 100 anni e altri con meno di 30 - riflette le radici caraibiche, dell'Africa occidentale e del sud. Innegabilmente latino: il sud della Florida ha sempre avuto una presenza latina, ma a partire dall'arrivo dei rifugiati cubani all'inizio degli anni '60, l'area si è trasformata in un'entusiasmante città multiculturale dal sapore decisamente latino. L'economia di Miami fa molto affidamento sul turismo, ma la sua posizione di porta d'accesso all'America Latina le ha conferito lo status di centrale elettrica come città d'affari internazionale. La città si sta affermando anche come centro bancario internazionale, più di 40 banche internazionali la chiamano casa. Ma ad aprire la strada oggi è l'attività di sviluppo, che fa saltare di gioia investitori e costruttori.

Mentre la crescita dell'economia nazionale è al livello più debole da molti anni, l'economia di Miami è in forte espansione. E questo potrebbe significare prezzi elevati per il viaggiatore. È ancora possibile vivere Miami con circa $ 90 al giorno - $ 60 per una stanza in un ostello, $ 20 per una combinazione di cena e cibo da asporto con il resto speso in bevande e / o trasporti - ma la realtà è che lo sarai tentato di spendere un po 'di più per goderti veramente il tuo tempo qui. A seconda della posizione e del periodo dell'anno, una bella camera d'albergo ti costerà almeno $ 120, con i famosi ritrovi di fascia media di South Beach che vanno da $ 170 a $ 250. Nella fascia alta dello spettro, aspettati di pagare da $ 400 a $ 1000 a notte. Poi c'è il cibo.La preponderanza di cucine etniche, gastronomie e trattorie significa che è possibile trovare la cena per un minimo di $ 10, ma una volta che si getta in atmosfera e alcol, scoprirai che è $ 10 solo per il tuo bicchiere di vino e almeno $ 25 a persona per il cibo. Anche altre attività costose ti sedurranno: nightclubbing, con biglietti d'ingresso di circa $ 20 e cocktail che costano circa $ 10 ciascuno; andare in bicicletta, con affitti in media di $ 20 al giorno; shopping senza limiti; attrazioni per bambini come il Seaquarium; e intrattenimento dal vivo ed eventi sportivi, dove i prezzi dei biglietti possono costare da $ 15 a $ 100 o più. Aspettati di spendere circa $ 200 a settimana per un'auto a noleggio, di più se è l'alta stagione turistica.

Chi è alla ricerca di occasioni, prendi nota: mentre i musei fanno pagare i biglietti d'ingresso, di solito intorno ai $ 5, molti hanno giorni o orari liberi, incluso il Bass Museum of Art (dalle 18:00 alle 21:00 il secondo giovedì del mese), il Museo storico della Florida meridionale (domenica) e il Miami Art Museum (domenica). Aspettatevi che i prezzi siano generalmente un po 'più economici nelle Keys, specialmente quando si tratta di alloggio e ristorazione (sebbene i ristoranti di fascia alta, sebbene non così onnipresenti come a Miami, fanno pagare più o meno le stesse tariffe). Sfortunatamente, poiché le Keys sono isole, alcuni prodotti di base come l'acqua e la benzina possono costare un dollaro o giù di lì in più rispetto alla terraferma.



Emirates ora serve 12 gateway negli Stati Uniti, tra cui Boston, Chicago, New York (JFK e Newark), Houston, Dallas, Los Angeles, San Francisco, Seattle, Washington DC e Orlando. I voli da/per Miami opereranno quattro volte alla settimana sui Boeing 777-300ER di tre classi di Emirates. Il volo Emirates EK213 parte da Dubai (DXB) alle 03:10 e arriva a Miami (MIA) alle 11:00 dopo 16 ore di volo, mentre il volo di ritorno EK214 parte da Miami alle 21:10 e arriva a Dubai alle 19:25 del giorno successivo dopo 14 ore di volo. La compagnia aerea opererà successivamente sulla rotta con il suo Boeing 777-300ER di tre classi, con otto suite private in First Class, 42 poltrone piatte in Business Class e 304 posti spaziosi in Economy Class per il servizio quattro volte a settimana